Jump to content
Sign in to follow this  
Metamorfo

Eccesso di politically correct?

Recommended Posts

Sinceramente questa è una delle poche cose che trovo sensate 

Share this post


Link to post
Share on other sites

@King Glice dopo una intervista che ho visto a De Magistris (sindaco Napoli) si è capito come la magistratura (diciamo i vertici) sono non proprio onesti. praticamente se indagava politici di centro destra grandi applausi, se indagava su esponenti di centro sinistra al contrario praticamente lo intimavano di lasciare perdere. però ammetto che nel post ho esagerato un po' il tono. mi ero fatto un po' prendere.

scusate ot ma era solo per rispondere.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque stamattina ho visto abbastanza casualmente una puntata del famigerato telefilm Hazzard su Rete4. Non so che impatto possa avere avuto sul pubblico americano, ma a me è sembrato come atmosfera piuttosto tranquillo, anzi quasi banale, con i classici eroi stereotipati ribaltatori di torti (come ce ne sono tanti in ogni telefilm) e i poliziotti mezzi scimuniti che capiscono da che parte stare sempre troppo tardi. Non mi sembra un pericoloso telefilm fomentatore d'odio.

Se poi l'esposizione della bandiera confederata sulla macchina dei protagonisti lanci pericolosi messaggi sovversivi e suprematisti, non saprei. Forse è solo il mio punto di vista di europeo (Dio, grazie che sono nato in Europa).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 19/6/2020 at 19:02, joramun dice:

Il punto non è quanto sia stereotipicamente stupido Catarella, il punto è che Montalbano non va in giro su una Punto con una svastica sul tettuccio, santo cielo!

 

Al di là di tutti i ragionamenti, esagerati o meno, che si possono tirar fuori, se Montalbano girasse con una svastica sul tettuccio che commenti fareste? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 hours fa, Il Lord dice:
 
Al di là di tutti i ragionamenti, esagerati o meno, che si possono tirar fuori, se Montalbano girasse con una svastica sul tettuccio che commenti fareste? 


Qualora non fosse inserita in un discorso satirico/critico/parodistico, ma fosse preso sul serio, mi farebbe abbastanza schifo.

A proposito...

Questo...

 

 

è il video che HBO ha allegato alla visione di Via col Vento, che è già tornato visionabile sulla loro piattaforma di streaming.

Guardatelo, il video della vergogna!
La tremenda censura del politicamente corretto!
La ragione per gridare alla dittatura del pensiero unico!
Un video di cinque minuti che introduce il film (e che è saltabile, proprio come le introduzioni delle opere letterarie che contestualizzano i grandi romanzi) che spiega, bene e con semplicità, quello che c'è da spiegare.

Maledetti! Maledetti! Stanno distruggendo la nostra cultura!

Share this post


Link to post
Share on other sites

In effetti stavo chiedendo agli altri utenti, ti ho citato perché mi sembrava un esempio molto efficace per noi italiani. :ehmmm:

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Il Lord potevi taggare me, visto che ho ripreso il discorso su Hazzard.

In ogni caso mi sono limitato a dare la mia personalissima e superficiale opinione su tale serie dopo averne visto un solo episodio, non volevo fare un'analisi dell'impatto dei simboli confederati sulla cultura americana. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 hours fa, Euron Gioiagrigia dice:

Non so che impatto possa avere avuto sul pubblico americano,

 

Sono argomenti estremamente complessi a livello storico, sociale, antropologico, culturale, e qualsiasi europeo che si erga con presunzione di certezza a strenuo difensore dell'una o dell'altra parte, limitandosi a un riferimento alla valenza simbolica della bandiera sudista, ha capito ben poco della questione in atto.

 

5 hours fa, joramun dice:

Qualora non fosse inserita in un discorso satirico/critico/parodistico

 

Hazzard non si inserisce in un contesto molto simile? O dobbiamo credere che sia una ricostruzione storica, accurata e documentata della Georgia degli anni 79/85? Mi pare estremamente riduttivo, e anche un filino in malafede, sostenere una tesi del genere.

 

5 hours fa, joramun dice:

La tremenda censura del politicamente corretto!
La ragione per gridare alla dittatura del pensiero unico!

 

È una semplificazione sarcastica  estrema e, almeno a giudicare dai tuoi post che trovo (quasi) sempre appassionati, intelligenti e accurati, credo che tu lo sappia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 hours fa, joramun dice:

Guardatelo, il video della vergogna!
La tremenda censura del politicamente corretto!
La ragione per gridare alla dittatura del pensiero unico!
Un video di cinque minuti che introduce il film (e che è saltabile, proprio come le introduzioni delle opere letterarie che contestualizzano i grandi romanzi) che spiega, bene e con semplicità, quello che c'è da spiegare.

Maledetti! Maledetti! Stanno distruggendo la nostra cultura!

Poi ci si sorprende se la questione viene accantonata come isteria di alcuni estremisti. Basta leggere le reazioni in certi post.

Per la serie come ridicolizzare un dibattito (e quindi i pareri diversi dal proprio) che magari di suo era anche affrontato con serietà dei partecipanti. E poi ci si pone ad arbitri e difensori del rispetto altrui. E' da performance come queste che nascono i miei dubbi su certe operazioni. Se rispetto deve esserci deve esserci per tutti e sempre non solo a tutela di "alcune problematiche" mentre tutto il resto è trattato con sufficienza e ridicolizzato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 hours fa, Phoenix dice:

e qualsiasi europeo che si erga con presunzione di certezza a strenuo difensore dell'una o dell'altra parte, limitandosi a un riferimento alla valenza simbolica della bandiera sudista, ha capito ben poco della questione in atto

 

Riquoto quanto detto da me in precedenza:

 

12 hours fa, Euron Gioiagrigia dice:

In ogni caso mi sono limitato a dare la mia personalissima e superficiale opinione su tale serie dopo averne visto un solo episodio, non volevo fare un'analisi dell'impatto dei simboli confederati sulla cultura americana. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 hours fa, Phoenix dice:

Hazzard non si inserisce in un contesto molto simile? O dobbiamo credere che sia una ricostruzione storica, accurata e documentata della Georgia degli anni 79/85? Mi pare estremamente riduttivo, e anche un filino in malafede, sostenere una tesi del genere.

 

Tra gli estremi "serie satirico-parodistica" e "documentario di Rai Storia" ci passa in mezzo un mondo di diversificazioni.

Hazzard è sicuramente una serie tv dai toni leggeri e scanzonati, ma la presenza della bandiera confederata sulla macchina dei protagonisti non è mai trattata in maniera satirica o parodistica. Tant'è che, appunto, sta su tetto della macchina dei due bei protagonisti, non su quello di un redneck spostato e macchiettisticamente suprematista.

 

11 hours fa, Phoenix dice:

È una semplificazione sarcastica  estrema e, almeno a giudicare dai tuoi post che trovo (quasi) sempre appassionati, intelligenti e accurati, credo che tu lo sappia.

 

AH...la mia sarebbe una "semplificazione estrema". Mica chi per 10 giorni ha gridato all'irricevibile lesione della libertà di pensiero, alla fastidiosa espressione del politicamente corretto, o che addirittura frignava di un inesistente tentativo di censura per la rimozione temporanea di un film da una piattaforma di streaming allo scopo di allegarvi un inoffensivo video di contestualizzazione di 5 minuti. 

Ma non si fa prima e meglio a dire "si, in effetti è stato un allarme sproporzionato ed esagerato"?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Lyra Stark Poi mi raccomando tutti sul carrozzone del  jesuischarlie in nome della satira, del politicamente scorretto e dello humor nero 

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minutes fa, Metamorfo dice:

Netflix e Hulu hanno rimosso un episodio di Community, perchè hanno considerato questa una blackface:

https://66.media.tumblr.com/tumblr_m76l8cOtQl1rb9j51o1_500.png

 

Era una puntata dedicata a Dungeon&Dragons, e il personaggio (Chang) era travestito da Elfo Scuro, creature di fantasia che non hanno nessuna correlazione con i neri umani.

 

Fraintendere tutto e mettersi in scia, non capendo una mazza di cosa sta succedendo e dare forza all'opposta fazione che grida alla dittatura del buonismo: lo stai facendo benissimo, Netflix.

 

Poi, oh, se c'è una comunità di elfi oscuri che si è lamentata per la drowface, allora hanno ragione loro e amen.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...