Jump to content
Lord Beric

Epidemia di Coronavirus

Recommended Posts

Da quando ne parlai qui sul forum, sono stati fatti un'altra decina di studi su covid e vitamina D, in vari paesi: 

Spoiler

3 Apr, 2020 Vitamin D can help build resistance to respiratory infections, including Covid-19 (Ireland)


9 Apr, 2020 'Take Vitamin-D' says government as evidence emerges it could help fight coronavirus symptoms (Scotland)


23 Apr, 2020 Public Health England is recommending people consider taking daily vitamin D supplements throughout the spring and summer as the coronavirus lockdown continues. (England)


26 Apr, 2020 Patterns of COVID-19 Mortality and Vitamin D: An Indonesian Study (Indonesia)


11 May, 2020 Vitamin D levels appear to play role in COVID-19 mortality rates (Northwestern University, Illinois, USA)


12 May, 2020 Vitamin D determines severity in COVID-19 so government advice needs to change (Ireland)

 

ecc.


Tutti arrivano alle medesime conclusioni.

 

Gli ultimi due, di pochi giorni fa:

Università di Chicago: la carenza di vitamina D aumenta le probabilità di contrarre il virus del 77%:

https://www.upi.com/Health_News/2020/09/03/Vitamin-D-deficiency-raises-COVID-19-infection-risk-by-77-study-finds/7001599139929/?utm_source=onesignal

 

Studio spagnolo: la vitamina D riduce il rischio di finire in terapia intensiva del 97%:

https://covid.us.org/2020/09/03/new-study-vitamin-d-reduces-risk-of-icu-admission-97/

Share this post


Link to post
Share on other sites

Urca, mi conviene comprare altri pacchi di cereali da colazione. La vitamina D non é esattamente il mio punto forte...

Share this post


Link to post
Share on other sites
%d/%m/%Y %i:%s, Metamorfo dice:

Studio spagnolo: la vitamina D riduce il rischio di finire in terapia intensiva del 97%:

https://covid.us.org/2020/09/03/new-study-vitamin-d-reduces-risk-of-icu-admission-97/

 

Essendo la vitamina D correlata all'esposizione alla radiazione solare, il minor numero di ricoveri in TI del periodo estivo potrebbe confermare la teoria anche da un punto di vista "reale" e non solo di laboratorio. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
%d/%m/%Y %i:%s, Phoenix dice:

 

Essendo la vitamina D correlata all'esposizione alla radiazione solare, il minor numero di ricoveri in TI del periodo estivo potrebbe confermare la teoria anche da un punto di vista "reale" e non solo di laboratorio. 

 

Altra conferma può venire dal vedere le categorie più colpite (anche se ci sono ovviamente anche altri fattori in gioco) come età (anziani, che sono quelli in cui si manifesta la maggiore carenza di vitamina D) e come colore di pelle (negli USA, gli afroamericani sono quelli nettamente più colpiti in proporzione, seguiti dai "latini", e l'assorbimento di vitamina D dai raggi solari diminuisce quanto più è scura la pelle).

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

non riesco a capire perchè la francia non è nella lista dei paesi a rischio, con obbligo quindi di tampone. questioni politiche?

questi viaggiano a 9000 casi al giorno

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo video è assurdo, perfino peggio della notevole bassezza che già mi aspettavo. 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Audio di Trump in cui, il 7 febbraio, mentre sminuiva il virus pubblicamente, dimostrava di sapere esattamente quanto fosse pericoloso.

 

“You just breathe the air and that’s how it’s passed,” Trump said in a Feb. 7 call. “And so that’s a very tricky one. That’s a very delicate one. It’s also more deadly than even your strenuous flu.”

“This is deadly stuff,” the president repeated for emphasis.

 

https://www.washingtonpost.com/politics/bob-woodward-rage-book-trump/2020/09/09/0368fe3c-efd2-11ea-b4bc-3a2098fc73d4_story.html?arc404=true&utm_campaign=wp_main&utm_medium=social&utm_source=twitter

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ieri, se non sbaglio, si è raggiunto un nuovo record mondiale di contagi, quasi 308.000. 

 

E Israele ritorna in lockdown da venerdì prossimo. 

 

Colgo l'occasione per fare anche un grosso in bocca al lupo a tutti i bambini che ritornano a scuola oggi, e ai loro genitori. :yeah:

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 hours fa, Phoenix dice:

Colgo l'occasione per fare anche un grosso in bocca al lupo a tutti i bambini che ritornano a scuola oggi, e ai loro genitori.

 

Grazie, ne avremo bisogno. Spoiler, da chi ha iniziato giá da una settimana: gli ingressi e le uscite partizionate saranno anche necessarie, ma sono un incubo organizzativo: ho una figlia che inizia alle 7:35, una alle 8:00 e il bimbo alle 8:15, hanno tolto le entrate "anticipate" e le mense per chi non fa tempo pieno o rientro. Fortuna che tra i nonni, i miei orari flessibili e il fatto che 3 giorni alla settimana sono ancora in smartworking si riesce a fare. Per molti sará un bagno di sangue come pochi <_<

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Metamorfo l'avevo già visto quel video. assurdo. a queste persone non dovrebbe essere neanche permesse di votare. mi sembravano tutti completamente matti. con internet sono arrivate anche ste cose dall'america (che tra sette, complottisti, fine del mondo ecc... c'è solo l'imbarazzo della scelta). 

quando un ragazzo alla domanda sul titolo di studio ti risponde mi sono informato sul web....cosa vuoi dirgli

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho letto un articolo per cui anche persone giovani e guarite da mesi accusano ancora malesseri di carattere generale legate alla malattia. Spossatezza, mialgie, emicranie, disturbi gastrointestinali, con enormi ricadute nella vita pubblica, privata e lavorativa. Anzi, sembra proprio che la qualità della vita ne esca notevolmente ridimensionata. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Confermo, stessa cosa dicasi da parte di conoscenti quindi fonti di prima mano. Infatti sono più preoccupata adesso che prima :shock:

Share this post


Link to post
Share on other sites

finalmente tampone obbligatorio anche per chi proviene dalla francia (in realtà dalle zone rosse ma almeno è qualcosa). scelta giusta ma presa in ritardo, penso per questioni politiche più che sanitarie. mi sembrava strano che non fossero state prese queste misure almeno 2-3 settimane fa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ed anche prima di 2-3 settimane fa; considera che si richiedeva il tampone dalla Grecia che, nelle settimane centrali di agosto, viaggiava ad una media di 200-220 contagi al giorno, nella maggior parte situati nella regione di Atene (ma va'? essendo una grande città era del tutto prevedibile) e nelle isole più famose per la "movida" tipo Ios, Santorini, Myconos e Naxos.......ma tant'è.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...