Jump to content

Epidemia di Coronavirus


Recommended Posts

4 ore fa, Metamorfo ha scritto:

Sembra siano stati usati con Trump, per esempio, e abbiano funzionato alla grande

Sicuri? Magari si gioca la carta che sono stati quelli a danneggiargli il raziocinio XX

Link to post
Share on other sites
  • Replies 2.2k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Il 11/1/2021 at 18:48, Euron Gioiagrigia ha scritto:

 

A proposito di questo: non si parla più di cure, che in attesa di un'ampia diffusione del vaccino potrebbero fare comodo e ridurre la mortalità? Può essere che la comunità scientifica non abbia trovato nulla in tal senso?

In passato ho condiviso articoli su farmaci sperimentali che potenzialmente sembravano efficaci, ma sembra che nulla si smuova.

Una ricerca potrebbe aver identificato una cura promettente per il Covid: nanoanticorpi che impediscono l’ingresso del virus nelle cellule
Speranze per una nuova possibile terapia anti-Covid: si tratta di nuovi nanoanticorpi, sviluppati lavorando su lama e alpaca, che impediscono l’ingresso del virus nelle cellule e sembrano funzionare anche se subisce delle mutazioni. A metterli a punto, i ricercatori svedesi dell’Istituto Karolinska, insieme a quelli dell’università di Bonn e dello Scripps Research Institute della California, come spiegano sulla rivista Science. A breve un’azienda spin-off dell’università di Bonn testerà i nanoanticorpi in una sperimentazione clinica sull’uomo.

(dal Corriere di oggi)

Link to post
Share on other sites

Negli ultimi giorni si sente parlare con preoccupazione di questa variante amazzonica e del fatto che in Brasile ha portato alla reinfezione di varie persone. Mi chiedo: ci sono articoli da fonti certe sul fatto se i vaccini a disposizione proteggono o no anche da questa variante?

Link to post
Share on other sites

Questo è molto probabile. Mi chiedo solo se questa variante può mettere a repentaglio la sicurezza offerta dai vaccini al momento disponibili. Mi pare di aver letto che esiste una città in Amazzonia in cui si era infettato il 70% degli abitanti, e nonostante l'immunità di gregge tale variante stia tornando a fare infezioni.

Link to post
Share on other sites

Con la frase sui vaccini, la Moratti è riuscita in soli 7 giorni, a fare una figura peggiore di chi l'aveva preceduta (non era facile, complimenti!) e a darci un chiarissimo esempio di cosa sia la destra economica.

Link to post
Share on other sites

Secondo un recente studio di Science, una volta che si sarà raggiunta la fase endemica e che si avrà una buona copertura vaccinale il virus potrebbe diventare virulento quanto il comune raffreddore. 

 

https://science.sciencemag.org/content/early/2021/01/11/science.abe6522

 

Cita

We are currently faced with the question of how the CoV-2 severity may change in the years ahead. Our analysis of immunological and epidemiological data on endemic human coronaviruses (HCoVs) shows that infection-blocking immunity wanes rapidly, but disease-reducing immunity is long-lived. Our model, incorporating these components of immunity, recapitulates both the current severity of CoV-2 and the benign nature of HCoVs, suggesting that once the endemic phase is reached and primary exposure is in childhood, CoV-2 may be no more virulent than the common cold. We predict a different outcome for an emergent coronavirus that causes severe disease in children. These results reinforce the importance of behavioral containment during pandemic vaccine rollout, while prompting us to evaluate scenarios for continuing vaccination in the endemic phase.

 

Cita

The changes in the IFR over time predicted by the model have implications for vaccination strategy against current and future emerging HCoVs. Social distancing and an effective vaccine are critical for control during a virgin epidemic and the transition out of it, but once we enter the endemic phase, mass vaccination may no longer be necessary. The necessity for continual vaccination will depend on the age-dependence of the IFR. If primary infections of children are mild (CoV-1 and CoV-2), continued vaccination may not be needed as primary cases recede to mild childhood sniffles. If, on the other hand, primary infection is severe in children (as for MERS), then vaccination of children will need to be continued.

 

L'IFR sarebbe l'infection fatality ratio, spiegato nell'articolo.

Link to post
Share on other sites

Si questa era una cosa che avevano preventivato diversi esperti, tra cui la Capua.
Le mutazioni servono ai virus (a tutte le forme di vita, in realtà) per evolversi e rendersi più adatti all'ambiente. E siccome il loro "ambiente" siamo noi, evolversi nel senso di non distruggere l'organismo ospite è un grande adattamento evolutivo per un virus.
Tra l'ebola e il raffreddore, per dire, il virus più evoluto è il raffreddore, non l'ebola, poiché il primo si è reso capace di diffondersi ad un enorme numero di soggetti senza praticamente causare conseguenze.

Link to post
Share on other sites

Purtroppo se si mandasse la gente a scuola e si puntasse sull'istruzione non servirebbe nemmeno spiegarle queste cose <_<

Invece mettiamo soldi su monopattini e reddito di cittadinanza.

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Speranza: ok alla distribuzione degli anticorpi monoclonali
«Sulla base delle indicazioni dell’Agenzia Italiana del Farmaco e del parere del Consiglio Superiore di Sanità ho appena firmato il decreto che autorizza la distribuzione, in via straordinaria, degli anticorpi monoclonali. Così abbiamo, insieme ai vaccini, una possibilità in più per contrastare il covid 19». Così il ministro della Salute Roberto Speranza sul suo profilo Facebook.

Link to post
Share on other sites

Questa decisione dovrebbe mettere a tacere parecchie illazioni da parte dei complottisti che già stavano affermando che la sanità italiana stava lasciando morire i malati Covid volutamente, ignorando le famose "cure miracolose" (idrossiclorochina ecc.). Certo è che l'AIFA è stata parecchio lenta.

Link to post
Share on other sites

Riguardo la possibilità di curare il Covid a casa, ho scoperto un articolo di Panorama dell'aprile 2020 (dunque in pieno primo lockdown) in cui si riportano molte testimonianze di medici di famiglia che hanno curato i loro pazienti con idrossiclorochina e azitromicina, quindi senza seguire il protocollo ministeriale. Non so però se l'articolo è affidabile: https://www.panorama.it/news/salute/curati-casa-clorochina

 

Riguardo la stessa questione dell'idrossiclorochina, riporto anche un articolo della Società Italiana di Farmacologia che in base ai vari studi fatti nel mondo (studi che tuttavia la stessa SIF riconosce essere limitati nelle procedure e nella metodologia) afferma che tale farmaco apporta più svantaggi che svantaggi: https://www.sifweb.org/sif-magazine/articolo/idrossiclorochina-e-covid-19-ci-sono-evidenze-a-supporto-del-suo-impiego-2020-11-26

 

In definitiva, mi pare che l'unico farmaco la cui efficacia contro il Covid sia certa sia quello a base di anticorpi monoclonali, almeno allo stato attuale.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Upcoming Events

  • Member Statistics

    • Total Members
      5,833
    • Most Online
      1,394

    Newest Member
    ros
    Joined
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      15,946
    • Total Posts
      732,996
×
×
  • Create New...