Jump to content

Epidemia di Coronavirus


Recommended Posts

Domani la provincia del Piemonte in cui abito sarebbe dovuta passare al colore arancione, con conseguente riapertura di quelle attività non considerate "essenziali". Oggi a metà pomeriggio arriva tristemente la notizia della proroga della zona rossa. Poi ci si stupisce che la gente è inc***ata. 

Link to post
Share on other sites
  • Replies 2.3k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

1 ora fa, Lyra Stark ha scritto:

Io mi incazzerei per quello.

 

Il problema è che i dati non sono confortanti da un anno, ma i governi in carica non sono mai stati capaci di attuare una vera convivenza con il virus, in modo da non danneggiare troppo l'economia e allo stesso tempo evitare di avere diverse centinaia di morti al giorno (è anche vero che in UE nessuno c'è riuscito). Il risultato è che in Italia l'economia è allo stremo, il debito pubblico è alle stelle e abbiamo abbondantemente superato la soglia dei 100 mila morti.

Oltre a questo, visto che l'estate scorsa la situazione sembrava migliorare il governo precedente ha giustamente pensato di stilare protocolli per la riapertura delle varie attività, protocolli che però sono risultati essere carta straccia all'aumentare dei contagi visto che si è provveduti a richiudere tutto come se i membri stessi del governo non credessero in quello che avevano scritto. Se non è incompetenza questo, non so cos'è.

In tutto questo ovviamente abbiamo ancora persone che pensano che il Covid sia una barzelletta, che si curi facilmente ma "nessuno te lo dice", che tutto faccia parte del fantomatico Great Reset per annientare le economie occidentali e che i vaccini siano un'arma demoniaca che ci trasformerà in zombie. No, non stiamo procedendo affatto bene.

Scusate lo sfogo polemico, ma francamente non vedo sbocchi a breve termine da questa situazione e persino io comincio ad esaurire la pazienza.

Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Lyra Stark ha scritto:

Evidentemente i dati non sono confortanti. Io mi incazzerei per quello.

 

D'accordo, su questo non ci piove. È la modalità il problema. Sempre una manciata di ore prima della riapertura. 

Link to post
Share on other sites

E consideriamo anche che le decisioni comunicate la sera non sono prese sulla base dei dati della mattina e neppure di quelli del giorno prima! 

Link to post
Share on other sites

Sicuri?

Comunque concordo con quanto scrive il buon Euron

4 ore fa, Euron Gioiagrigia ha scritto:

 

Il problema è che i dati non sono confortanti da un anno, ma i governi in carica non sono mai stati capaci di attuare una vera convivenza con il virus, in modo da non danneggiare troppo l'economia e allo stesso tempo evitare di avere diverse centinaia di morti al giorno (è anche vero che in UE nessuno c'è riuscito). Il risultato è che in Italia l'economia è allo stremo, il debito pubblico è alle stelle e abbiamo abbondantemente superato la soglia dei 100 mila morti.

Oltre a questo, visto che l'estate scorsa la situazione sembrava migliorare il governo precedente ha giustamente pensato di stilare protocolli per la riapertura delle varie attività, protocolli che però sono risultati essere carta straccia all'aumentare dei contagi visto che si è provveduti a richiudere tutto come se i membri stessi del governo non credessero in quello che avevano scritto. Se non è incompetenza questo, non so cos'è.

In tutto questo ovviamente abbiamo ancora persone che pensano che il Covid sia una barzelletta, che si curi facilmente ma "nessuno te lo dice", che tutto faccia parte del fantomatico Great Reset per annientare le economie occidentali e che i vaccini siano un'arma demoniaca che ci trasformerà in zombie. No, non stiamo procedendo affatto bene.

Scusate lo sfogo polemico, ma francamente non vedo sbocchi a breve termine da questa situazione e persino io comincio ad esaurire la pazienza.

Francamente la gestione da parte del precedente governo è stata FALLIMENTARE lo scrivo pure bello grande.

E abbiamo ereditato pure il geniale artefice di questa grandiosa gestione, mister Speranza! Uno che ha sbagliato tutto quello che poteva sbagliare (supercommissari unici che nessuno controllava e che hanno combinato una schifezza dietro l'altra, stiamo scoprendo adesso la punta dell'iceberg, piani pandemici mai aggiornati, piani vaccinali mai fatti, confusione su tutti i fronti tra dati e chiusure e solo ieri ho sentito l'Innominato annunciare che "dovremo predisporre un piano vaccinale efficace" dovremo? Avrebbero dovuto farlo da mesi! Anzi come Ministro della Salute sarebbe lui a doversi occupare di tale realizzazione non un generico e vago noi, e chiaramente nessuno dice che lo debba fare lui che competenze in materia non ne ha, ma deve vigilare affinchè sia fatto, è questo che deve fare in primis un Ministro!). Pare che sia intoccabile perchè esponente e collante del PD e affini.

Link to post
Share on other sites

La curva dei casi in India fa paura: è in salita quasi verticale. Sono già oltre i 200mila casi al giorno, e chissà quanto salirà ancora.

 

In Brasile si parla di migliaia di bambini morti di covid. https://www.nbcnews.com/news/latino/brazil-alarming-high-number-babies-children-are-dying-covid-19-n1264231?cid=sm_npd_nn_fb_ma&fbclid=IwAR0V3Bvm0dLMJgzYWZntnt4D00LCTLEHmHQUrZLJThj2HRgOfLLjTD_OMfA

 

Sembra che la Danimarca darà il vaccino Pfizer come seconda dose a chi ha fatto la prima con Astrazeneca, senza che siano terminati gli studi sul mix di vaccini differenti.

 

Secondo uno studio, è 8 volte più facile avere la rara trombosi cerebrale col covid che col vaccino AstraZeneca. https://www.independent.co.uk/news/science/covid-brain-clot-astrazeneca-vaccine-b1831876.html?utm_source=reddit.com

 

USA vicini al traguardo delle 200 milioni di dosi.

 

 

Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, Euron Gioiagrigia ha scritto:

 

Secondo questo sito (da me già condiviso in passato) al momento stanno a quasi 128 milioni di dosi (ad oggi 17 aprile 2021).

 

Non so perchè quel sito dia un dato sbagliato, ma se controlli tutte le altre fonti, sono 202 milioni ad oggi.

https://ourworldindata.org/covid-vaccinations

 

https://www.bloomberg.com/news/articles/2021-04-16/u-s-vaccinations-reach-200-million-as-campaign-picks-up-speed

 

https://www.axios.com/covid-vaccine-us-200-million-00f353c7-4a3c-41c9-9229-a961ba120220.html

 

ecc.

Link to post
Share on other sites

Continua la ricerca di un farmaco contro il Covid. Non sapevo che anche qui Pfizer ne stesse sviluppando uno: https://www.ilpost.it/2021/04/17/farmaci-specifici-coronavirus-antivirali-covid-19/

 

3 ore fa, Metamorfo ha scritto:

Non so perchè quel sito dia un dato sbagliato, ma se controlli tutte le altre fonti, sono 202 milioni ad oggi.

 

Ho capito l'inghippo, stiamo dicendo due cose diverse. Io mi riferisco a quanti americani hanno ricevuto almeno la prima dose, tu intendi quante dosi di vaccino sono state somministrate comprendendo anche le seconde dosi. Ecco perché i numeri non mi tornavano. 

Link to post
Share on other sites

Secondo me non si nota la differenza perché almeno dalle mie parti non c'è chissà che cambiamento. Anche quando eravamo in zona rossa ognuno andava dove gli pareva e in giro era pieno di gente.

Link to post
Share on other sites

Situazione in India: ospedali al collasso e mancanza di ossigeno. Ma tanti all'ospedale nemmeno ci vanno e muoiono direttamente a casa o per strada.

 

 

 

Per quanto in numeri ufficiali siano alti, gli esperti parlano di casi quotidiani almeno 10 volte più alti e morti 3/4 volte quelli comunicati.

Link to post
Share on other sites

Appena visto il video dei roghi allestiti dopo che il governo, vista la saturazione dei forni crematori, ha dato il permesso di cremare i defunti nei giardini retrostanti le abitazioni.

Inquietante è dire poco. E poi dibattiamo sul coprifuoco alle 23 invece che alle 22.

Link to post
Share on other sites

qualche gg fa leggevo commenti di persone che dicevano che cmq i morti in relazione alla popolazione in india sono meno che da noi. quelli ufficiali ok...ma appunto chissà quanti nn sono registrati o magari neanche sanno ci sono. poi parliamo di una popolazione nettamente più giovane di noi.

io mi chiedevo come avessero fatto in questi mesi ad avere numeri "bassi" visto popolazione, densità abitativa e norme igieniche. 

speriamo ne vengano fuori prima possibile

sono convinto che anche in alcune regioni cinesi siano successi queste situazioni ma ovviamente non si sa nulla

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...