Jump to content

Epidemia di Coronavirus


Recommended Posts

21 minuti fa, Euron Gioiagrigia ha scritto:

Il punto è che la Cina molto probabilmente ha mentito e nascosto l'emergenza fin dall'inizio e l'ha rivelata solo quando non poteva più nasconderla (da cui le famoso immagini e video da Wuhan). A prescindere da come si sarebbero comportate le altre nazioni, la Cina aveva il dovere di informare il resto mondo tempestivamente che c'era qualcosa che non andava.

 

Questo punto posso capirlo, ma io non parlavo di questo, ma delle considerazioni successive che alcuni di voi hanno fatto, cioè del fatto che averlo saputo prima avrebbe cambiato la prima risposta (o risposta preventiva) delle nazioni occidentali. E il mio punto è che non vedo secondo quale logica si dovrebbe immaginare una risposta diversa.

 

Un'altra domanda che mi faccio è: se il governo cinese sapeva del nuovo virus da molto tempo (pur tacendolo al resto del mondo), perchè non ha preso provvedimenti per arginarne la diffusione, perchè ha aspettato che esplodesse il contagio a Wuhan e alla regione intorno prima di intervenire, rischiando che tutta la nazione diventasse un focolaio. 

Link to post
Share on other sites
  • Replies 2.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Sempre per specificare, non nego che i cinesi (intesi come il governo cinese) possano essere considerati dei villains del nostro tempo, nè che ci siano loro colpe (secondo una gradazione che può andare da colpa lieve per non essere intervenuta in un rapporto pericoloso tra popolazione e animali selvatici, fino ad una colpa grave - con le varie teorie -).

Però non mi piace il fatto che si cerchi di accollare alla Cina le evidenti colpe dei governi occidentali che hanno affrontato la questione in maniera superficiale e irresponsabile*, con il "se ce lo avessimo fatto sapere prima".

* Per @Mar che mi pare non abbia capito, mi riferisco al periodo che va da quando si è saputo del virus a quello in cui si sono presi dei provvedimenti decenti, un periodo di 2/3 mesi in cui, con misure preventive efficienti, si sarebbe potuto se non arginare completamente, almeno contenere molto di più le conseguenze negative.

Link to post
Share on other sites
Adesso, Lyra Stark ha scritto:

Questa è facile. Si chiama costruirsi un alibi.

 

Quindi, secondo te.

 

1) a novembre il governo cinese sa del virus

2) già sanno anche che diventerà una pandemia (quando mesi dopo ancora nessuno era sicuro)

3) temono che il resto del mondo possa rinfacciargli di aver saputo in anticipo

4) ci tengono così tanto al punto 3) che decidono di far scoppiare l'epidemia a casa loro (indicando con sicurezza che il virus parte dalla Cina), danneggiando la loro economia e rischiando anche di perdere il controllo e di essere la prima nazione devastata dal virus...per avere un alibi (che poi alibi non è, come abbiamo visto, visto che non diverge i sospetti, e che nemmeno serve, perchè tanto le prove sicure di colpevolezza sono troppo difficili da trovare).

Link to post
Share on other sites

Non sarebbe cambiato nulla. La Cina aveva l'occasione per dimostrarsi un pochino più trasparente e degna della "fiducia" accordatagli dalla politica internazionale e non l'ha colta. I governi occidentali hanno reagito lentamente e con troppa debolezza, sarebbe stato lo stesso anche sapendolo mesi prima. 

Link to post
Share on other sites

Se avessimo una politica seria, sarebbe potuto andare così:

 

Inizio gennaio.

Politici italiani: capperi, questo virus è pericoloso: in Cina sta succedendo un pandemonio. Probabilmente esiste già da mesi, perchè i cinesi non se ne sono accorti o perchè ce lo hanno nascosto. Considerando i milioni di persone che si muovono per il mondo, è quasi sicuro che il virus giri già ovunque e anche qui da noi. Dobbiamo fare test a campione per capire quanto sia presente, iniziare a preparare le strutture sanitarie, e a pensare a provvedimenti per rallentare la diffusione!

 

Due mesi dopo non ci sarebbe stato lo stupore per i tantissimi casi presente sul territorio e la totale confusione su come porre rimedio, ma probabilmente il problema sarebbe già stato contenuto.

 

 

 

Link to post
Share on other sites

Già il problema invece era "oddio adesso dobbiamo evitare le uscite razziste contro i cinesi" quindi tutti a mangiare cinese e a dire quanto sono simpatici. W gli intellettuali di sinistra.

Per carità aldilà dell'atteggiamento sinofobico che è sicuramente negativo, si è proprio perso di vista il problema principale.

 

Comunque secondo me se fosse stato presentato sin dall'inizio come virus in cui l'uomo ha messo il suo zampino magari veniva preso un po' più sul serio.

Il 24/7/2021 at 12:26, Metamorfo ha scritto:

 

Quindi, secondo te.

 

1) a novembre il governo cinese sa del virus

2) già sanno anche che diventerà una pandemia (quando mesi dopo ancora nessuno era sicuro)

3) temono che il resto del mondo possa rinfacciargli di aver saputo in anticipo

4) ci tengono così tanto al punto 3) che decidono di far scoppiare l'epidemia a casa loro (indicando con sicurezza che il virus parte dalla Cina), danneggiando la loro economia e rischiando anche di perdere il controllo e di essere la prima nazione devastata dal virus...per avere un alibi (che poi alibi non è, come abbiamo visto, visto che non diverge i sospetti, e che nemmeno serve, perchè tanto le prove sicure di colpevolezza sono troppo difficili da trovare).

Non che sia particolarmente complottista ma semplicemente ventilavo un'ipotesi legata al fatto che non era così impossibile che i cinesi sapessero da ben prima la cosa.

Se il governo cinese sapeva già prima del virus perché per esempio ha cercato di nascondere e infangare i primi medici cinesi che ne parlavano? Forse alcuni per quanto ne sappiamo saranno persino scomparsi. Diciamo che tutta la gestione è stata estremamente "strana" e omertosa.

Nel dettaglio 2) se conoscevano il virus sapevano anche che era estremamente contagioso quindi che era molto facile che si diffondesse perché è una caratteristica lampante. Non a caso sono stati i primi a disinfettare persino le strade, cosa che a noi faceva sorridere all'inizio.

3) be questo penso che lo temano sicuramente, anzi tempi fa si parlava addirittura di chiedere i danni, ma anche solo a livello umano la responsabilità di essere stati il punto di origine di una simile malattia non la vorrebbe nessuno.

4) diciamo che potrebbero aver deciso di sacrificare qualcosa per comparire come vittime prese anche loro alla sprovvista piuttosto che come quelli che pasticciando coi virus hanno dato origine a una pandemia di portata mondiale. Di fatto sono riusciti a far abbastanza fronte al contagio e sarebbe stato molto piú strano se da loro non fosse successo nulla, o ancor di più se si fossero presentati con un vaccino bello e pronto. Già avevano quintali di mascherine e attrezzature... 

Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Lyra Stark ha scritto:

Già il problema invece era "oddio adesso dobbiamo evitare le uscite razziste contro i cinesi" quindi tutti a mangiare cinese e a dire quanto sono simpatici. W gli intellettuali di sinistra.

 

 

Mi pare che le risposte ridicole ci siano state su tutto lo spettro politico, non soltanto prima ma anche dopo che era stato assodato che il virus circolasse in Itlalia.

Da Zingaretti che non voleva che si rinunciasse allo spritz, a Salvini urlava "aprire! aprire! aprire!", alla Meloni faceva i video invitando i turisti stranieri a venire in Italia, a tanti altri che parlavano di semplice influenza e ridevano di chi si preoccupava.

Almeno, a dover proprio scegliere tra 1) non fare niente di utile contro il virus e 2) non fare niente di utile contro il virus + far passare il messaggio di non odiare i cinesi in Italia,meglio la seconda.

 

Rispetto alla Cina: ai complotti così contorti io non credo, però visto che non ci sono prove, ognuno può pensare quello che vuole.

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Lyra Stark ha scritto:

Già il problema invece era "oddio adesso dobbiamo evitare le uscite razziste contro i cinesi" quindi tutti a mangiare cinese e a dire quanto sono simpatici. W gli intellettuali di sinistra.

 

Concordo, evidentemente per il governo di allora (che considero ancora uno dei peggiori del dopoguerra) le priorità erano altre. Ma è vero anche quello che dice Metamorfo: ricordo perfettamente che all'epoca la Meloni e Salvini parlavano di chiudere subito "per non chiudere dopo". Ora gli stessi Meloni e Salvini fanno tanto la parte dei liberali che sono contro la "dittatura sanitaria" e il green pass e strizzano l'occhio a complottisti, no vax e no mask. Tutto come se i diretti interessati volessero sottolineare una perentoria divisione politica tra la sinistra che sarebbe liberticida e legata a doppio filo con Big Pharma e le grandi multinazionali in nome del Great Reset e una destra (sovranista, ovviamente) che invece sarebbe a favore delle libertà costituzionali. Temo che le tossine di questa divisione politica e sociale così manichea le avremo per molti anni a venire, anche quando la pandemia sarà terminata.

 

1 ora fa, Lyra Stark ha scritto:

Se il governo cinese sapeva già prima del virus perché per esempio ha cercato di nascondere e infangare i primi medici cinesi che ne parlavano? Forse alcuni per quanto ne sappiamo saranno persino scomparsi. Diciamo che tutta la gestione è stata estremamente "strana" e omertosa.

 

Anche questo è vero, ricordo che il primo medico cinese a scoprire il virus è proprio morto di Covid. È possibile che il governo cinese abbia cercato di nascondere il più possibile ai propri cittadini e al resto del mondo l'esplosione del contagio anche per non rovinarsi la propria immagine interna ed internazionale, che già di per sé non è che sia così pulita, mentre nel frattempo cercava di controllare l'espansione dell'epidemia interna in qualche modo (ricordiamo tutti le immagini di Wuhan in lockdown). In ogni caso questo non giustifica l'inerzia successiva del resto del mondo e in particolari dei governi occidentali, che avevano i mezzi tecnici per affrontare meglio l'emergenza e non l'hanno fatto.

 

Link to post
Share on other sites

Ma infatti hai ragione, sono 2 discorsi da tenere separati. Un conto è l'inerzia degli altri governi e dell'OMS un conto quello che hanno combinato specificatamente in Cina.

3 ore fa, Metamorfo ha scritto:

Almeno, a dover proprio scegliere tra 1) non fare niente di utile contro il virus e 2) non fare niente di utile contro il virus + far passare il messaggio di non odiare i cinesi in Italia,meglio la seconda.

:stralol: bellissima questa. In realtà io l'ho trovato molto triste perché è stato il solito modo di cavalcare l'onda. Certo avessero sprecato meno tempo in quello e fatto altro sarebbe stato meglio.

Ma si sa, la specie umana non è troppo sveglia in certi frangenti e quando può tirarsi la zappa sui piedi lo fa con gioia.

Link to post
Share on other sites

Iss: «il 99% dei morti da febbraio non aveva completato il ciclo vaccinale»
Quasi 99 deceduti per Covid su 100 dallo scorso febbraio non avevano terminato il ciclo vaccinale, e fra quelli che invece lo avevano completato si riscontra un’età media più alta e un numero medio di patologie pregresse maggiori rispetto alla media. Lo afferma un approfondimento contenuto nel report periodico dell’Istituto Superiore di Sanità. Fino al 21 luglio sono 423 i decessi dei positivi in vaccinati con doppia dose, e rappresentano l’1,2% di tutti i decessi avvenuti dallo scorso 1 febbraio (in totale 35.77).

Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...

Sempre a proposito di USA, la John Hopkins University ha trovato questa simpatica correlazione tra il voto per contea alle ultime presidenziali e i decessi per covid ogni 100k abitanti.

Ovviamente questo non implica che ci sia correlazione (ad esempio, la popolazione rurale e conservatrice potrebbe avere accesso a minori o peggiori cure mediche, quindi voto e mortalità potrebbero avere un elemento causale comune e non essere una causa dell'altra), ma è sbalorditivamente lineare nel suo andamento:

 

c368dea288281b8dec9d14de177938aa2235906b

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Upcoming Events

  • Member Statistics

    • Total Members
      5,875
    • Most Online
      1,394

    Newest Member
    James231295
    Joined
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      16,128
    • Total Posts
      749,072
×
×
  • Create New...