Jump to content
Sign in to follow this  
Mar

Draghi, Targaryen e Valyriani : la loro Storia Innaturale

Recommended Posts

Il ‎12‎/‎02‎/‎2020 at 13:57, Lyra Stark dice:
Il ‎12‎/‎02‎/‎2020 at 12:55, Quattro_Calzini dice:

la scena è venata di una certa dose di erotismo. Se Dany non fa sesso con le fiamme poco ci manca

No scusa questa me la devi spiegare! :unsure:

prendo la versione italiana per fare prima.

Le fiamme danzarono di fronte a lei come le donne drothraki avevano danzato al suo matrimonio, roteando, cantando, facendo vorticare i veli gialli, arancio, porpora, terribili per chi cercasse di afferrarle, e al tempo stesso splendide pulsanti di vita. Dany apri le braccia a quelle fiamme, la sua pelle pareva scintillare. “Anche questo è un matrimonio”…Ser Jorah stava gridando, ma in quel momento Jorah non contava contavano solo le fiamme. Erano la cosa più magnifica, Più prodigiosa che avesse mai visto… vide pesci e volpi lupi e uccelli, alberi coperti di fiori uno più splendido dell’altro. Vide un grande stallone grigio “Si, mio amore, mio sole e stelle, va! Cavalca!”...Il gilet che indossava stava fumando. Se lo strappo di dosso e lo lascio cadere a terra, il cuoio dipinto avvampò d’improvviso e lei si avvicino ancora di più al fulcro del fuoco, i seni nudi esposti alla fiamma, caldo latte che sgorgava dai turgidi capezzoli rossi. “Adesso” penso “Adesso”.

 

come spiegazione provo ha fare un parallelo con un noto passaggio del Cantico biblico.

10"Chi è costei che sorge come l'aurora,

 bella come la luna, fulgida come il sole,

 terribile come schiere a vessilli spiegati?".

11Nel giardino dei noci io sono sceso,

 per vedere il verdeggiare della valle,

 per vedere se la vite metteva germogli,

 se fiorivano i melograni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ora capisco cosa intendevi. Prendendola moooolto larga quindi... :ehmmm: 

Non ho capito invece perché scegliere proprio quel testo (avrai guardato Sanremo! :unsure:) per fare un paragone, dato che certe parti del cantico che hai citato sono di fatto molto meno "allusive" ed anzi estremamente piú dirette e dettagliate almeno su quel piano del'interpretazione. Poi naturalmente scritture di tal genere possono prestarsi anche a ulteriori letture simboliche molto più complesse, senza contare l'estrema diversità dei contesti di riferimento e provenienza. 

Ad ogni modo è pur vero che un pregio della lettura è la capacità di suscitare le interpretazioni e le connessioni più disparate a seconda degli individui.  

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...