Jump to content
Sign in to follow this  
Casey

Leggende di Yi Ti

Recommended Posts

Oltretutto chi può essere più pallida di una albina? :figo:

Comunque io ho sempre pensato che sarebbe andata come nell'ipotesi di @the neck

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 hours fa, Neshira dice:

 

E a modo suo Miss Io Sono Un Drago non è meno presuntuosa di Miss Io sono Una Leonessa, perchè non dovrebbe pensare di poterlo controllare (e diversamente da Cersei magari la sua sicurezza è pure meglio fondata)? 

 

 

Però mi chiedo...può essere che Dany non si renda conto di che razza di uomo è Euron?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fermi tutti!! Stamattina mi sono svegliata con questa idea: imperatrice dagli occhi di ametista --> sanno tutti che l'ametista è viola quindi si fa riferimento a Dany. L'imperatore del diaspro sanguigno le usurpa il trono (le ruba un drago?) e poi si sposa con una donna tigre che invece potrebbe essere la leonessa Cersei. Non è che le 2 cose siano tutte e 2 relative a Dany anzi da come è posta la cosa sembrerebbero proprio 2 persone diverse.

Però l'imperatore del diaspro sanguigno potrebbe essere anche Stannis che effettivamente ha usurpato il dominio dei Targaryen a Roccia del Drago e a tutti gli effetti ha anche letteralmente ha usurpato il trono di Dany a Dragonstone. Certo poi dovrebbe sposarsi...  

Magari Euron si insedierá lui a roccia del drago?

È anche vero come dice Menevyn che i tanti rimandi di Martin sembrano messi là più per far scena e volume che non per vera utilità.

Share this post


Link to post
Share on other sites
42 minutes fa, Euron Gioiagrigia dice:

 

Però mi chiedo...può essere che Dany non si renda conto di che razza di uomo è Euron?

Ho paura che al primo incontro nessuno si renda conto di che razza di uomo è Euron. Lo dice anche Aeron che quando vuole sa essere affascinante (con le donne, ma anche con i seguaci).

Poi gli ironborn non è che siano proprio il topic principe del royal gossip di Westeros, e lui ha dalla sua il fatto di esser stato lontano per anni (decenni?).

Forse Stannis si ricorderà del vecchio nemico, ma Dany? Tyrion? Come minimo son troppo giovani.

 

 

25 minutes fa, Lyra Stark dice:

Fermi tutti!! Stamattina mi sono svegliata con questa idea: imperatrice dagli occhi di ametista --> sanno tutti che l'ametista è viola quindi si fa riferimento a Dany.

Beh...bella **! E hai ragione, tante figure (a cominciare da AA) sembrano puntare a più personaggi, perchè non questa?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minutes fa, Neshira dice:

Forse Stannis si ricorderà del vecchio nemico, ma Dany? Tyrion? Come minimo son troppo giovani.

 

Tyrion è un Lannister, quindi gli Ironborn sono suoi "vicini di casa", e un topo di biblioteca come lui di certo non ignora secoli di saccheggi e probabilmente anche la cultura delle Isole. Ed è abbastanza furbo da capire una persona al volo (o quasi). Con Stannis siamo in una botte di ferro, al limite è Dany quella che potrebbe avere più problemi.

 

@Lyra Stark Come ricostruzione quadra, ma continuiamo a prendere a modello la serie, e dimentichiamo che nei libri c'è anche Aegon in gita a Westeros. E se si parla di troni usurpati e draghi rubati, lui potrebbe avere parecchi punti a disposizione...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti  ricordi l'aspetto esatto di fAegon tinture a parte? Occhi, altezza? Magari stiamo interpretando quella TWOW 

Spoiler

'ombra' di donna

in modo troppo letterale. Alla fine se vale l'indizio che 'il drago non è nè maschio nè femmina', vale mica solo per Dany o Drogon :blink:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho ricontrollato su TWOIAF la parte su Yi Ti. Quoto il passaggio più interessante:

 

Cita

Quando la figlia dell'Imperatore di Opale gli succedette come Imperatrice di Ametista, suo fratello minore, invidioso, usurpò il trono della sorella e l'assassinò, proclamandosi Imperatore del Diaspro Sanguigno e dando il via a un regno di terrore. Detto personaggio praticava arti oscure, torture e negromanzia, ridusse in schiavitù il suo popolo, prese in sposa una donna-tigre, banchettava con carne umana e, abbattutti i veri dei, prese a adorare una pietra nera caduta dal cielo (Molti studiosi considerano l'Imperatore di Diaspro Sanguigno il primo Alto Sacerdote della sinistra Chiesa della Saggezza Stellare, che continua a esistere ai giorni nostri in molte città porto di tutto il mondo conosciuto).

Secondo gli annali del Remoto Est, fu il Tradimento di Sangue - così è chiamato il suo atto di usurpazione - a condurre all'età di tenebra detta la Lunga Notte. Disperata per il male scatenatosi sulla terra, la Vergine-di-Luce voltò le spalle al mondo e il Leone della notte scatenò tutta la sua ira per punire la debolezza degli uomini.

Quanto durò quella tenebra nessuno sa dirlo, ma tutti concordano che fu solo quando un grande guerriero - conosciuto con nomi diversi come Hyrkoon l'Eroe, Azor Ahai, Yin Tar, Neferion ed Eldric Cacciatore di Ombre - si sollevò per dare coraggio alla razza degli uomini e condurre i virtuosi in battaglia con la sua ardente spada Portatrice di luce che la tenebra fu sconfitta, e luce e amore fecero ritorno un'altra volta nel mondo.

Tuttavia, il Grande Impero dell'Alba non rinacque, giacché il mondo risorto era comunque un luogo spezzato, dove ogni tribù di uomini agiva per conto proprio, timorosa di tutti gli altri, e guerra, lussuria e omicidio perdurarono fino ai giorni nostri. O almeno tanto credono gli uomini e le donne del Remoto Est.

 

Quindi, se diamo per scontato che l'imperatore del Diaspro Sanguigno sia Euron, e se pensiamo che ci sia una circolarità nelle vicende di ASOIAF, la Lunga Notte sarà scatenata proprio da Euron. Però nelle vicende di Yi Ti l'imperatore uccide l'Imperatrice di Ametista, che secondo Lyra è Dany. Non credo che in ASOIAF si arriverà a tanto, anzi è più probabile il contrario.

Interessante però anche la parte sulle pietre nere: in effetti sappiamo che in TWOIAF hanno un certo ruolo, e pietre nere sono presenti a Pyke e Vecchia Città (prossimo obiettivo di Euron).

Share this post


Link to post
Share on other sites

La pietra nera è presente anche a Roccia del Drago, e ad Asshai (che inizio a temere sia un'altro tassello dell'attività di worldbuilder del Giorgione e nulla più). Dal capitolo rilasciato su Aeron si sta iniziando a capire come Euron abbia le mani in pasta in pratiche, e forse conoscenze, magiche piuttosto notevoli, quindi che abbia concretamente la possibilità di favorire gli Estranei, in qualche modo, è possibile. Chissà che non decida di provare ad usarli per fare tabula rasa a Westeros, salvo poi restare vittima del suo stesso complotto (e qui si torna a quel parallelismo con Tolkien che avevo fatto, Euron come un novello Ar-Pharazon).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Be Euron è una mia interpretazione ma magari è una cantonata colossale :stralol:

Comunque la pietra nera per eccellenza in ASOIAF non è l'ossidiana? :figo: 

SPOILER GOT STAGIONE 6/7

Spoiler

E noi sappiamo che con gli Estranei potrebbe c'entrare parecchio

 

Interessante però perché pare che i 3 personaggi principali della leggenda siano l'imperatrice dagli occhi di ametista, il fratello brutto cattivo e negromante che la uccide e scatena la lunga notte, e il tizio che grazie alla spada salva la situazione. 

Io ho qualche dubbio su Euron, ma mi pare evidente che gli altri 2 saranno Dany e Jon.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh se ci metti Jon, alla fine di ADWD ha pure lui un fratello brutto cattivo e negromante...più o meno

Share this post


Link to post
Share on other sites
55 minutes fa, Lyra Stark dice:

e il tizio che grazie alla spada salva la situazione. 

 

 

Bisogna vedere come Martin orchestrerà una simile situazione. Non è certo amante dei finali fantasy classici, con l'eroe di turno che salva il mondo.

Inoltre, temo che il Jon post-ADWD sarà un po' più dark di quanto fosse prima.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma secondo me tanto anche ammesso che riesca a partorire TWOW non riuscirà mai a spiegare i perché e i per come di tutte queste dietrologie (e forse neanche gli conviene così i forum di tutto il mondo continueranno a interrogarsi sulle mille cose rimaste da spiegare). Comunque io penso che se Jon tornerà salverà il mondo, altrimenti a che serve farlo morire e tornare? Solo che poi finirà un po' come Frodo per pagarne un prezzo molto alto che non è necessariamente la morte.

Tra l'altro mi viene in mente ora che come Frodo anche Jon subisce ferite che lo portano nel mondo dell'ombra e che avranno strascichi su di lui per sempre.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L’Imperatrice di Ametista è quasi sicuramente Daenerys, anche perché in AGOT ha un sogno dove vede i suoi antenati che la incitano a risvegliare i draghi. Gli occhi di questi antenati “erano opale e ametista e tormalina e giada”; e gli antenati dell’Imperatrice di Ametista sono, tra gli altri, l’Imperatore di Opale, Tormalina e Giada.

 

L’Imperatore del Diaspro Sanguigno credo sia Euron per la sua vocazione alle arti oscure e per la sua sete di potere divino. In più SPOILER TWOW

Spoiler

la visione di Aeron è emblematica, Euron è talmente corrotto dalla sua brama divina da non avere più sembianze completamente umane. 

Però non avevo mai pensato a Stannis e alla magia di Melisandre, rispetto a Euron lui ha sì dei rapporti di parentela con Daenerys anche se molto alla lontana.

 

Bisogna considerare però che questi ragionamenti come detto da Menevyn potrebbero benissimo essere superflui per la trama principale ed avere una qualche valenza solo allargando lo sguardo a tutto l’universo narrativo di ASOIAF, e non per forza gli eventi dovrebbero accadere nello stesso ordine delle leggende perché personaggi diversi presentano caratteri simili ad una stessa precisa figura del mito.

 

A tal proposito vorrei fare una considerazione sulla figura di Azor Ahai. In TWOIAF viene detto che a salvare il genere umano è stato un eroe (maschio?) con la sua spada infuocata, e che il nome di questo eroe è diverso a seconda di dove è raccontata la leggenda. Azor Ahai ad Asshai, Hyrkoon nelle tre città oltre le Ossa che rimangono del fu Patriarcato di Hyrkoon, Neferion nella città di Nefer vicino alle Mille Isole, Edric Cacciatore di Ombre potrebbe essere un nome "andalo" o comunque occidentale, Yin Tar a Yin. Yin è la capitale dell'attuale Impero di Yi Ti, ma qui c'è anche la leggenda della donna con la coda di scimmia. Tutto ciò per dire che forse non bisogna prendere alla lettera la famosa profezia di Azor Ahai, perché sia Jon che Dany presentano caratteri che rimandano ad Azor Ahai stesso senza che l'uno possa escludere l'altro come personaggio salvifico nella lotta contro gli Estranei. Tra l’altro così non ci sarebbe il cliché dell’eroe predestinato a salvare il mondo etc etc. Se invece ci sarà un solo eroe le eventualità sono molto probabilmente o un Jon molto dark come detto da Euron Gioiagrigia oppure

SPOILER GOT 8

Spoiler

Una Daenerys senza più il contatto con la realtà

Insomma una figura sì che salva il mondo ma che non può essere definita un eroe classico.

 

Per quanto riguarda la stella nera caduta dal cielo e adorata dall’Imperatore del Diaspro Sanguigno c’è un’interessante analogia con una casata misteriosa… anche la mitica Alba è stata forgiata dal cuore di una stella caduta dal cielo. Sappiamo che l'origine dei Dayne è un punto interrogativo, non si ha la certezza né che abbiano origine dai Primi Uomini né dagli Andali, forse che siano un retaggio del Grande Impero dell'…Alba?

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minutes fa, Lyra Stark dice:

 Solo che poi finirà un po' come Frodo per pagarne un prezzo molto alto che non è necessariamente la morte.

 

 

Possibile, anzi probabile. SPOILER GOT 8X06

Spoiler

Nella serie tv il prezzo da pagare è l'esilio.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minutes fa, Casey dice:

Bisogna considerare però che questi ragionamenti come detto da Menevyn potrebbero benissimo essere superflui per la trama principale ed avere una qualche valenza solo allargando lo sguardo a tutto l’universo narrativo di ASOIAF, e non per forza gli eventi dovrebbero accadere nello stesso ordine delle leggende perché personaggi diversi presentano caratteri simili ad una stessa precisa figura del mito.

È vero non lo avevo quotato ma condivido in pieno.  Oltre alle tue riflessioni sulla figura del Salvatore.

 

L'analogia con Alba e insomma pare chiaro che si parli di meteoriti era venuta in mente anche a me ma non saprei come collocare i Dayne in tutto questo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...