Jump to content
Sign in to follow this  
Casey

Leggende di Yi Ti

Recommended Posts

%d/%m/%Y %i:%s, Menevyn dice:

Possibile, certo che dopo gli Estranei rimarrebbero lui, la Tywin con le tette e Aegon, dando per scontato che Dany e Jon avranno un ruolo più corposo contro i morti e che Stannis morirà a Nord. Un tantinello congestionato, come finale.

Io penso che Cersei morirà prima. Martin ha detto che varie persone si siederanno sul Trono di Spade. Tra queste c'è sicuramente Aegon. Ció significa che Cersei perderà potere. Pottebbe rifugiarsi a Castel Granito, e da lì ricattare econominamente Aegon (la Corona non ha un soldo bucato), tuttavia non credo che sopravviverà fino alla fine. Per me la scaletta dei morti é:

1) Cersei,

2) Estranei,

3) Euron. 

A meno che Martin non abbia grandi progetti per Jaime, e quindi voglia ritardare la scena del Valonqar.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me è Cersei quella che ha più speranze di cavarsela fino all'ultimo, la conosciamo fin dall'inizio delle Cronache, secondo me è uno di quei personaggi che ci accompagnerà fino alle ultime pagine. Euron ha più possibilità di lasciarci prima, magari durante la lotta agli Estranei. Lo scontro politico finale è facile che veda Aegon da una parte (che sia vero o falso, la sua comparsa nelle Cronache non riesco a vederla eccessivamente effimera) contro "qualcun'altro". Senza dmenticare che stiamo parlando dei Nemici Quelli Grossi, ma c'è una caterva di sottotrame, profezie ed altri personaggi (Ditocorto? Varys? Tyrion? Sansa?) da dipanare, svelare e sistemare...

Share this post


Link to post
Share on other sites
%d/%m/%Y %i:%s, Figlia dell' estate dice:

Tra queste c'è sicuramente Aegon.

E questa matematica certezza, peraltro riguardo a un personaggio che in GoT tanto è importante manco compare, deriverebbe da? :unsure:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Deriverebbe dal fatto che... beh, che sia un valyriano (la sua discendenza è quella, perlomeno) di nome Aegon. :unsure: E ci aggiungo, il fatto che Jon nella serie abbia lo stesso nome. E' molto difficile, per me, che Martin abbia sganciato una bomba come Aegon verso la fine delle Cronache senza che nel futuro del personaggio ci sia uno sviluppo di un certo peso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
%d/%m/%Y %i:%s, Lyra Stark dice:

E questa matematica certezza, peraltro riguardo a un personaggio che in GoT tanto è importante manco compare, deriverebbe da? :unsure:

1) Ha dalla sua parte Varys e Illyrio, due complottavano quando Petyr si faceva  ancora friendzonare da Cat, il primo tra l'altro ha appena eliminato l'ultima persona intelligente del Team Lannister;

2) Ha dalla sua parte la Compagnia Dorata e presto si aggiungeranno i dorniani insieme ai "amici dell'Altopiano";

3) Otterrà facilmente l'apoggio del Credo, visto che è stato educato per questo;

4) Secondo TWOW:

Spoiler

ha già conquistato Capo Tempesta e parte delle Stormlands.

5) Verrà quasi sicuramente accolto come un salvatore dopo la guerra e il malgoverno dei Lannister (la gente ancora si ricorda del Sacco di Tywin);

6) Se si rivelasse un Targaryen (Figlio di Rhaegar e Elia, Blackfyre o discendente di Aerion) potrebbe addirittura cavalcare un drago;

Non mi sembra poco. Forse non arriverà fino alla fine, visto la pericolosità di Euron, ma penso che almeno arriverà a scalzare la psicopatica dal Trono.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah sono tutte ipotesi, Cersei non è una che si fa scalzare così facilmente. Male che vada potrebbe essere lei a flambare Approdo per far fuori proprio Aegon. O potrebbe farlo 

Spoiler

Dany, con un motivo migliore

Ai posteri l'ardua sentenza. Di sicuro questi ultimi arrivati (Aegon e Euron) dovranno sgomitare per avere la loro importanza nella storia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
20 hours fa, Euron Gioiagrigia dice:

 

Il che potrebbe essere una prova del fatto che a Martin piace mischiare leggende e storie, e forse questo dà ragione a Menevyn sul fatto che queste leggende servono solo come sfondo alla storia principale e nulla più.

Che gli piaccia mischiare leggende e storie sia quelle da cui trae ispirazione, sia quelle che poi propone in-world, mi sembra abbastanza assodato, è ciò che rende intrigante i suoi scritti e che ci fa ipotizzare N teorie. Altrimenti, con tutto il tempo che ci impiega a scrivere avremmo già ricostruito tutti i pezzi del puzzle. 

 

19 hours fa, Casey dice:

Tuttavia l'analogia con la stella caduta dal cielo, i loro tratti somatici protovalyriani e l'unicità di Alba mi fanno comunque pensare a qualche collegamento con il Grande Impero dell'Alba (stessa cosa per gli Hightower) così come dice @Jacaerys Velaryon.

È un ipotesi che da apre piace anche a me, ma finora non abbiamo evidenze che rendano la cosa in qualche modo probabile.

 

19 hours fa, Casey dice:

Sulla storia del Re della Notte, a me non è mai stato chiaro un passaggio: i fatti dovrebbero essere successivi alla Lunga Notte e il Night King si innamora di un'Estranea... ma gli Estranei non dovrebbero essere stati sconfitti non troppi anni prima? Che cosa ci facevano gli Estranei (quantomeno una) così a contatto con gli uomini? La datazione è un po' ambigua, ma d'altronde sono leggende.

La datazione di eventi accaduti migliaia di anni prima e tramandati solo dagli Andali, arrivati migliaia di anni dopo a Westeros, non si può dire che sia precisa.

Quello che si può ricostruire sulla situazione attuale di Westeros (gli estranei esistono) e sul pochissimo che è stato tramandato, è che durante la Lunga Notte, solo dopo che l'ultimo eroe trova i CotF (quindi dopo che tutti i suoi compagni sono morti) i Primi Uomini si uniscono, fondano i Guardiani della Notte e vincono la Battaglia dell'Alba. Dopo la Battaglia dell'Alba viene eretta la Barriera da Brandon the Builder. Il Re della Notte invece si narra che fosse il tredicesimo Lord Comandante, al cui tempo la Barriera fosse eretta, e che sia stato sconfitto da Brandon the Breaker e Joramun. Quindi si può ipotizzare che fosse abbastanza successivo. In un topic dell'anno scorso, dove si era tentato di ricostruire tutte le leggende per vedere se tiravamo fuori qualche ipotesi in più sulla Lunga Notte (qua) in attesa di GOT 8, avevo ipotizzato tra i 15 e i 150 anni ma non mi ricordo la ragione! XD

Per quanto, niente impedisce di vedere una similitudine tra il tredicesimo Lord Comandante e il fatto che anche l'ultimo eroe fosse il tredicesimo della sua banda e unico superstite.

Comunque, anche io mi ero chiesta che ci facesse il popolo libero a così poca distanza di tempo dalla Lunga Notte al di là della Barriera, soprattutto con gli Estranei non totalmente annientati, visto che il Re della Notte aveva preso una estranea per sua regina e sacrificava agli estranei come Craster...

Insieme di cose che fa presupporre appunto che la Battaglia dell'Alba non sia stato un conflitto di annientamento, ma che possa aver previsto un qualche sorta di compromesso finale, come sembra suggerire la leggenda della donna con la coda di scimmia, o la leggenda dei Rhoynar.

 

18 hours fa, Figlia dell' estate dice:

Solo io penso che Brandon il Costruttore sia riuscito a comunicare con i Figli della Foresta tramite la musica?

C'è anche la teoria secondo cui la canzone del ghiaccio e del fuoco di cui parla Rhaegar sarebbe una canzone che ha scritto lui e che contiene una profezia della nana di Cuore alto. Rhaegar avrebbe cantato questa canzone al Torneo di Harrenhal, facendo piangere Lynna, e in seguito i menestrelli l'hanno diffuso con il nome più semplice di "Jenny di Vecchie Pietre". Allo stesso tempo l'arma per distruggere la Barriera è uno strumento musicale (il corno).

Lo penso anche io. Se ben ricordo credo che ci siano dei riferimenti al linguaggio dei figli della foresta anche nei POV di Bran. Andando a memoria dovrebbero trovarsi o in uno dei POV di ACOK, dove sono ancora a Winterfell con Maester Luwin, o in ADWD quando è già nella caverna.

A questo si lega anche la fissa di Rhaegar sulla canzone del ghiaccio e del fuoco. Tenendo conto della sua grande dedizione verso la profezia, per la quale decide di diventare anche un guerriero, si può presumere che la sua dedizione alla musica derivasse dalla stessa ragione.

Sulla canzone su Jenny di Vecchie Pietre, chissà... È dura, mi ricordo solo che si evince che narri una grande tragedia da un POV di AffC, ma c'era qualche indizio anche in un POV di Cat in ASOS che non ricordo minimamente. L'unica ipotesi più probabile è che la Vecchia di Cuore Alto fosse l'accompagnatrice in gioventù di Jenny e che abbia dato una profezia a Rhaegar, ma che questa si trovi nella canzone boh.

Una cosa che ci si chiedeva è anche quanto BloodRaven abbia il potere di influenzare con le visioni chi entri in contatto con gli alberi diga (a Cuore Alto mi pare di ricordare che ce ne fossero).

 

Su Dawn, un tempo mi piaceva l'ipotesi che tra i personaggi si nascondesse un Dayne figlio di Ashara che brandisse la spada per la Lunga Notte a sorpresa, spiazzandoci da quella che sembra essere la missione di Jon. Ma abbiamo 5 libri e non se ne vede l'ombra di papabili candidati. Sicuramente avranno un ruolo che risale alle loro origini, perché nel POV dove appare Darkstar si nota che è piuttosto contrariato del fatto che i Dayne siano contemporaneamente famosi solo per le gesta di Arthur, quando la grandezza della loro casata lascia intendere che risieda in tutt'altre gesta.

 

Già per Euron il discorso è diverso: è stato sufficientemente introdotto e ci aspettiamo grandi cose da lui almeno a Oldtown.

 

Cersei ho sempre pensato che non sarebbe arrivata fino alla fine. Sicuramente con la campagna di Aegon è fuori dai giochi, anche se c'è da vedere se stupidamente si lascerà ammaliare da Arianne, troverà conveniente un'alleanza coi Tyrell, o attenderà l'arrivo di Dany come vorrebbero i suoi due mentori. La mancanza di opzioni potrebbe anche portare Cersei tra le grinfie di Euro, ma Euron punta a Dany, ai draghi più che altro, quindi Cersei sarebbe un'opzione temporanea che potrebbe finire come SPOILER TWOW

Spoiler

una Falia o un Aeron.

Vedo poco spazio per lei, al di là della storyline con Jamie e dell'esaurirsi della profezia. Nella storia, ci appare come una che si sa destreggiare finché Ditocorto e Varys hanno l'interesse a fare andare le cose come sono convenienti anche a lei, ma la morte di Kevan dell'epilogo la mette in una situazione molto infelice, bodyguard a parte. 

Edited by Neshira
attenzione anche agli spoiler TWOW

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...