Jump to content
Sign in to follow this  
Zio Frank

Adwd- Ned: promessa mantenuta?

Recommended Posts

Adesso, Jaehaerys96 dice:

ma aerys aveva nominato viserys come suo erede subito dopo la morte di rhaegar. Le guardie reali non avrebbero dovuto sapere anche questo?

Li la storia è strana perché viserys non è ad approdo del re . Viene incoronato da sua madre dopo la morte di aerys  

Comunque tutto ciò con quello che passasse per la testa a Lyanna e alle guardie c'entra poco

Share this post


Link to post
Share on other sites

può essere che le 3 guardie reali avessero fatto una cosa del genere visto che non mi sembra che fossero delle cime. Di quello che accade alla torre della gioia sappiamo davvero poco e magari quel poco che sappiamo non corrisponde neanche alla realtà. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Senz'altro Raeghar aveva dato istruzioni a Gerold e gli altri nel caso in cui le cose si fossero messe male, ma la morte di Lyanna e l'arrivo di Ned e i suoi compagni manda all'aria qualsiasi scenario fosse stato contemplato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Noi sappiamo che Gerold è fedele al giuramento da Jamie: è lui a ribadire al giovane Lannister che il loro ruolo è difendere il re e non la regina nel momento in cui è il re ad arrecarle violenze.

E sappiamo dai sogni di Ned che Gerold, Arthur e Oswell sono lì per il loro ruolo. Quindi è evidente che, nonostante o dissapori tra Aerys e Rhaegar si possa dedurre che nel momento in cui il re li invia a cercare il principe lo fa ritenendolo l'erede al trono, o che almeno lo ritenga tale nel mandato che affida loro, perché, dopo la morte di Rhaegar, Aerys, Argon e Rhaenys, ritengono che il loro posto sia a difesa della Torre e non coi figli superstiti del re, ergo nella Torre c'è il vero erede.

 

Se Lyanna abbia chiesto a Ned di proteggere il vero erede dall'ora funesta del Baratheon Robert, se lo abbia informato del suo futuro ruolo alla luce delle teorie sulla profezia di Rhaegar o se questi pensasse ancora che la profezia fosse destinata all'altro figlio, e se gli avesse chiesto anche di reclamare i suoi diritti una volta che ne avesse avuto la forza, è impossibile a dirsi. Però, ripensando al pov citato, quello del dialogo tra Ned e Varys in prigione, si aveva l'impressione come se la lettera non avesse a che fare con Jon, perché Varys lo nomina successivamente e Ned sembra restarne sorpreso, come se durante il precedente dialogo non vi avesse pensato.

Sicuramente i suoi ricordi trasudano senso di colpa. Poi che sia per aver mancato a parte del giuramento, per aver tradito Robert, per aver mentito alla sua famiglia, per aver condannato Jon alla Barriera, o altro, è difficile a dirsi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me bisognerebbe anche capire che scenario si è delineato.

Io ho sempre pensato che Lyanna morente (quel sangue dappertutto che ricorda Ned mi fa pensare che non avesse chissà quanto tempo a disposizione) non avesse fatto in tempo a dire chissà che cosa a Ned, la cosa più pregnante se non hai molto tempo per una madre è sicuramente "proteggi il mio bambino" tutto il resto diventa aleatorio.

Più che altro andando in guerra mi pare strano che la cima di Rhaegar non avesse predisposto qualcosa in caso di sua dipartita e/o dipartita eventuale della partoriente, ma da come è iniziato tutto ormai non mi stupisco di niente.

Riguardo ai rimorsi per le promesse non mantenute comunque non credo si faccia riferimento tanto a questioni e aspirazioni dinastiche ma proprio alle questioni più familiari/sentimentali: il fatto che Ned ha dovuto mentire a tutti, Jon in primis, e che lo ha spedito alla Barriera magari anche per la sua sicurezza (in questo modo lo mette al sicuro da qualsiasi pretesa e di fatto lo nasconde al mondo intero) ma sapendo bene di indirizzarlo a una vita dura e solitaria. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che Rhaegar non avesse disposto chissà cosa è comprensibile, aveva altri due figli .

Per me si erano sposati,  ma un eventuale incoronazione se avvenuta è avvenuta ad opera del comandante della guardia. 

Pure io credo che Lyanna non avesse tutto sto tempo per dare disposizioni  (infatti non c'è nessun nome segreto ,Rhaegar era pronto ad avere una piccola Visenya), però c'è qualcosa che non mi convince nel sentimento di Ned.  A volte usato, da altri teorici per indicare due vergogne diverse .

Aver tolto Jon alla sua vera madre Ashara e costretto quest' ultima ad accudire il piccolo Aegon, che sarebbe figlio di Lyanna.......troppo arzigogolato ma suggestivo devo dire 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Però sono due vergogne diverse 

Non rivelare a Jon che suo padre e sua madre sono morti e che lui era l'erede al trono (o un bambino nato da uno stupro ) è una cosa .

Non rivelargli che sua madre è viva ,A mio avviso, sarebbe più plausibile come sentimento di vergogna. 

Se ci pensate , perché non dirgli mai che è morta ,lasciamo stare chi è, Ma perché non chiudere il discorso ,che cambia, Non stai mentendo. 

Ben diverso sarebbe in caso di madre viva .

Oh ragazzi a me emozionerebbe un sacco più la possibilità che Jon possa incontrare la madre e viceversa, piuttosto che un asettico: 

Ah tua madre era x ,tuo padre y , ah eri figlio dell' amore . 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour fa, Zio Frank dice:

Aver tolto Jon alla sua vera madre Ashara e costretto quest' ultima ad accudire il piccolo Aegon, che sarebbe figlio di Lyanna.......troppo arzigogolato ma suggestivo devo dire 

Una teoria cui ho pensato anche io negli anni ma anche per me troppo complicato. 

 

Addirittura avevo pensato che Jon fosse figlio di Brandon e Ashara quindi comunque nipote di Ned con tanto di spiegazione sulla somiglianza ma siamo nella pura speculazione ^^"

 

Credo che Ned comunque provasse in effetti molta tristezza sia per la questione sorella, che per Ashara, e poi un po' anche per Cat e Robert... insomma aveva mentito a tutti e per uno di buon cuore come lui non deve essere stato facile. 

 

Effettivamente quello che dici riguardo alla scoperta della verità da parte di Jon è vero, anche per me non ci sarebbe alcun pathos perché tutti quelli coinvolti sono morti (pensate anche solo se fosse stato Ned a raccontargli la verità), è anche il motivo per cui ho sempre pensato che lui non avrebbe mai saputo la verità sui suoi genitori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque Jon è nipote di Ned anche se figlio di Lyanna :D

 

Ps:No niente avevo letto male

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si insomma una qualche parentela con uno degli Stark ce l'ha per forza... vuoi vedere che alla fine sarà Benjen? :excl2:

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 hours fa, Zio Frank dice:

 

Oh ragazzi a me emozionerebbe un sacco più la possibilità che Jon possa incontrare la madre e viceversa, piuttosto che un asettico: 

Ah tua madre era x ,tuo padre y , ah eri figlio dell' amore . 

Anche per me sarebbe più interessante che jon fosse figlio di Ashara e Ned( o brandon), piuttosto che figlio di lyanna e rhaegar. Però dubito che ashara sia ancora viva.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per Jon sapere la verità, dato anche il livello fortemente introspettivo del personaggio e quanto ha sofferto la propria condizione di bastardo, nonché l'avversione di Cat, avrebbe significato molto e se ci sarà la rivelazione quelle pagine saranno dense di pathos.

 

In primis, avrebbe potuto reagire molto bene e/o molto male verso Ned. Ned lo ha protetto con grande sacrificio dai Lannister (vedasi la sorte di Rhaenys e Aegon) e da Robert stesso. Ma il modo in cui ha deciso di proteggerlo non ha reso facile la vita di Jon: ricordiamoci i suoi primi POV in particolare, ma ricordiamoci anche la sua sofferenza attraverso le parole di Robb (che non vuole condannare nessuno alla vita di Jon), la macchia di essere un bastardo per quanto non sia certo colpa sua è un'onta insanabile e che succede se ti dicono:

"ah sai cosa, hai sofferto una vita al pensiero di essere un bastardo, svantaggiato rispetto ai tuoi fratelli, cresciuto in mezzo a loro e alle loro aspirazioni, a cui però tu non potevi aspirare? A-HA! SCHERZONE! Non è vero nulla! Anzi sai che c'è? Stai messo pure meglio perché con un esercito a disposizione potresti aspirare al trono! Hai presente la tua sana competizione un passo indietro rispetto a Robb? Robb dai, lo sogni ancora... Ecco sei sempre stato 5 passi avanti XD" LOL!

Per non parlare dell'odio di Cat. Cosa che ha dovuto accettare per tutta la vita finché non è partito per la Barriera e che avrebbe potuto essergli risparmiata.

Proseguendo poi con la questione barriera: quella che pensava fosse la sua unica occasione di rivalsa, l'unico modo con cui un bastardo avrebbe potuto trovare il proprio posto nel mondo. Senza dimenticarci che tutti i suoi familiari hanno accettato di buon grado questa sua scelta, indorandogli la pillola. L'unico a rivelargli la verità pragmaticamente sul luogo che si era scelto è Tyrion.

 

Diciamo che il pathos ci sarebbe per il modo in cui si sentirebbe preso in giro da colui che ha pensato essere suo padre, del modo in cui si sarebbe sentito inaffidabile ai suoi occhi tanto da non ritenerlo in grado di accogliere questa verità. E probabilmente, date queste condizioni di partenza, nonostante i genitori fossero morti, niente impedisce al personaggio di ricercare attraverso i racconti di chi li ha conosciuti di ricostruire con questi una relazione postuma, molto probabilmente fortemente idealizzata. Che è un po' ciò che accade anche a Daenerys nel conoscere soprattutto il fratello attraverso i racconti degli altri.

 

Per non parlare delle occasioni perdute con la morte di Ned e la scomparsa di Benjen per poter conoscere la madre dalle loro parole, o il padre attraverso quelle di Maestro Aemon che lui stesso ha mandato via dalla Barriera e della cui morte potrebbe sentirsi colpevole.

 

Insomma, molta carne al fuoco!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...