Jump to content
Sign in to follow this  
joramun

La morte di George Floyd

Recommended Posts

In effetti forse è meglio continuare qui la discussione sui fatti di Minneapolis.

 

Lo faccio aggiungendo queste due tabelle basate su indagini fatte dal Guardian e dal Washington Post, in cui viene mostrata la distribuzione "razziale" degli omicidi da parte delle forze dell'ordine statunitensi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come era ampiamente preventivabile, le proteste non si sono fermate nonostante la notizia dell'arresto di Chauvin, e ormai vanno avanti da 4 giorni, allargandosi a molte altre città degli Stati Uniti.

Vista l'estensione e la violenza delle proteste, dubito che possano essere sedate se non con una presa di posizione del governo centrale che garantisca maggiori tutele alle minoranze e impedisca gli abusi da parte delle forze dell'ordine.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Più che il caso Floyd di questi giorni, a Trump costerà cara la recessione causata dal Coronavirus. Tutta la sua campagna elettorale del 2016 era basata sul rilanciare l'economia, e ora ci sono 30 milioni di disoccupati in più.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trump è il peggior presidente possibile in ogni caso, ma a maggior ragione in queste situazioni, dove servirebbe un uomo capace di mediare, calmare, unire. Trump è invece il presidente della divisione, della polarizzazione, dell'aggressività.

Ha già dimostrato di non capire niente della situazione partendo con le minaccia dell'uso della forza estrema (di far sparare l'esercito) come se questo non fosse soltanto un modo per aggiungere altra benzina al fuoco.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'autopsia afferma che "non ci sono i presupposti per affermare che Floyd sia morto soffocato".

Ancora un pò e andrà a finire che lo processeranno in maniera postuma per "aver rivolto dei violenti colpi di collo contro il ginocchio di un agente".
Che schifo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 29/5/2020 at 21:34, Mar dice:

Del resto Facebook (i cui scandali sono abbastanza conosciuti) corteggia l'estrema destra ormai da qualche tempo, ricava milioni da tutte le inserzioni, vere o false che siano, e si è sempre rifiutato di cancellare quelle migliaia di post e chiudere altrettanti gruppi, che puntualmente diffondono falsità, odio, eversione &co.

 

Pensa all'ironia: molti canali e account sovranisti qui in Italia e suppongo pure nel resto dell'Occidente sostengono l'esatto opposto, cioè che FB supporti la "sinistra mondialista". 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Facebook è palesemente di sinistra ,ma allo stesso tempo  deve rispettare le leggi 

Non è che una cosa è eversiva ,odio o falsità solo perché non è di sinistra .

Esempio : non possono cancellare un profilo che denuncia i problemi dell' immigrazione per razzismo ,vorrebbe ma non può, è censura 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours fa, Euron Gioiagrigia dice:

Adesso Trump è passato alla fase successiva: i cani feroci ("vicious dogs").  Mi ricorda tanto Mr. Burns:

 

https://twitter.com/realDonaldTrump/status/1266711223657205763

 

 

 

Beh, che dire...proprio i toni distensivi e dialoganti che ci aspetterebbe dalla massima carica istituzionale del paese :ehmmm:

Intanto il governatore ha schierato la Guardia Nazionale e minaccia violente ritorsioni se gli scontri manterranno questo livello di intensità.

La diretta degli eventi la si può seguire su questa pagina dedicata del New York Times.

 

La famiglia di George Floyd ha anche avviato una campagna di crowd-funding per sostenere le spese legali e fondare un'associazione in memoria di Floyd. La si può trovare su gofundme.com.

Qualora qualcuno lo volesse, si può anche fare una donazione a Black Lives Matter sulla loro pagina.

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Decine di video oggi sulle proteste in tante città americane.

Molti con violenze da parte della polizia e feriti (anche tra i giornalisti: una ha perso un occhio per un proiettile di gomma).

Qui, a New York, un'auto della polizia travolge i manifestanti che avevano creato una barricata:

https://www.youtube.com/watch?v=ylyGegQsMdQ

 

C'è anche qualche video di unione tra polizia e manifestanti, che marciano insieme.

Qui in Michigan

https://www.youtube.com/watch?v=O9jaEM49cIw

 

Qui protestanti proteggono un poliziotto rimasto isolato:

sbo0lldf8w151.jpg?width=960&crop=smart&a

 

Si fa sentire anche Anonymous

https://www.youtube.com/watch?v=-ZnPm8xWshA

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Poliziotto sovraeccitato davanti ai protestanti:

 

 

Stesso poliziotto in azione:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un altro.

Anche qui, un collega si rende conto e glielo fa togliere.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...