Jump to content
Sign in to follow this  
osservatore dal nord

Twow- la storia secondo il popolo

Recommended Posts

Tra giornalismo ante litteram e complottismo, come vedrà il popolo di westeros gli eventi di asoiaf  che noi lettori abbiamo la fortuna di conoscere fin nei minimi dettagli? 

. Eddard verrà ricordato bene o l'infame esecuzione da lui patita farà sì che ci sarà sempre qualcuno che lo riterrà colui che ha tradito l'amico Robert quando il suo corpo non era ancora freddo? 

. Collegato a ciò il caso lannincesto verrà alla luce? Tywin e figli  passeranno alla storia come delle canaglie al pari di walder frey e roose Bolton? 

. Sansa sarà sempre vista come l'assassina di joffrey (cosa non così infamante da un certo punto di vista)? 

. Ditocorto verrà svelato come il Moriarty di westeros o, nel caso le sue azioni non diventino di dominio pubblico, verrà ritenuto un semplice arrampicatore sociale che ha tirato troppo la corda? 

. Stannis sarà ricordato come il signore oscuro adoratore del demone rosso (si pensi alla canzone del matrimonio di joffrey) o davos ed edric baratheon gli daranno il merito per aver affrontato gli estranei, primo tra  i lord del sud? 

. Come razionalizzeranno tutti la probabile distruzione di oldtown e la calata degli estranei? I teologi dei 7 avranno da fare per non sfigurare coi preti rossi. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mmm... per certi eventi dubito che il popolo avrà proprio conoscenza: 

- Eddard sanno che è stato giustiziato il motivo si perderà nella notte dei tempi;

- Il lannincesto secondo me non diverrà di dominio così pubblico;

- Sansa dipende da che fine farà e da che parte vincerà la guerra, tuttavia credo che lei potrebbe essere il movente ma il vero avvelenatore dovrebbe essere Tyrion;

- Ditocorto secondo me sparirà dalla memoria dei più, se mai il popolo abbia presente che esiste;

- Stannis sarà sempre una figura controversa;

- Dipende da come evolverà la cosa.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Discussione interessante. Limitandomi per il momento ai punti sollevati da osservatore:

 

- Penso che il popolino ignorante continuerà a ricordare Eddard Stark come un traditore, a meno che Cersei non faccia qualche disastro ad Approdo del Re. Allora Eddard potrebbe essere rivalutato;

- Penso che ci sarà sempre confusione sull'argomento. Anche venisse reso pubblico ci sarà coloro i quali lo riterranno vero e altri che ne dubiteranno;

- Penso di sì, le dicerie sono dure a essere portate via;
- Ascesa e caduta di Ditocorto rimarranno nell'ombra, quindi nessuno gli darà mai troppa importanza;
- Stannis rimarrà una figura controversa, come detto da Lyra. Al Nord forse lo ricorderanno maggiormente con affezione, se dovesse liberare Grande Inverno e cadere eroicamente contro gli Estranei; ma ad Approdo del Re sarà ricordato come un pretendente al trono che si è piegato al culto del demone rosso, e nelle Terre della Tempesta lo odieranno per aver dissipato le forze militari durante la disfatta delle Acque Nere;
- Su Vecchia Città non saprei, molto dipende da come avverrà (tempesta apocalittica? kraken?) ma immagino che nel popolo non si diffonderà una versione univoca. Sugli Estranei invece dipende se caleranno al di sotto dell'Incollatura o meno. Se rimangono un problema del Nord, al Sud li ricorderanno solo come un mito, altrimenti sarà diverso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Topic molto interessante. 

È difficile fare queste previsioni perché molto dipenderà da chi controllerà le informazioni. 

Mettiamo che a Governare sarà Sansa , con Sam molto potente presso il mondo dei maestri .

Ned verrebbe sicuramente rivalutato 

Stannis ,vedendo quello che ne pensa Sam e le azioni al nord fino ad ora ,verrebbe sicuramente visto in luce positiva 

Tyrion non gode di buona reputazione e difficilmente ne godrà mai ,ma dipende dalle gesta che il potere dominante vuole far filtrare

I gemelli invece ,nessuna speranza per Cersei, Jaime una rivalutazione positiva dovrebbe averla 

Quella senza speranze è Dany, Se invadi un continente con esercito straniero barbaro che stupra e saccheggia , qualche città prende fuoco ,ed in più ti accolleranno per intero le gesta di Euron......  

 

Ditocorto invece è pressoché certo vivrà un attimo di gloria , può letteralmente nutrire gli affamati nel momento del bisogno e risolvere crisi economiche  (che lui abbia più di qualche responsabilità sulla creazione di queste crisi lo sappiamo noi )

Per quanto riguarda il suo ricordo è probabile che i suoi demeriti non li saprà nessuno tranne la persona che si accollera i suoi meriti e che lo farà cadere ,ovvero Sansa 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me hai un'idea un po' distorta di Ditocorto. A lui non frega niente di nessuno figurati se si mette a nutrire gli affamati e risolvere crisi economiche tanto per ^^" lui caso mai ci campa con le sciagure altrui da vero parassita quale è. Alla fine non ha nemmeno tutto questo potere o i mezzi per farlo e neanche è così intelligente, ed è la cosa che gli rode.

È il classico: se non posso avere tutto io allora devono crepare male tutti. Il top degli invidiosi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me affc, adwd e i capitoli di Winds vanno riletti come se non di più dei primi 3 libri .

Ditocorto sta accumulando grano ed è pressoché certo che una parte del debito pubblico di westeros è stato in realtà distratto da lui .

Queste due cose usate al momento giusto creano un salvatore della patria 

 

Il Re Pane è il più potente di tutti 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dipende. Le opinioni potrebbero cambiare radicalmente a seconda della collocazione geografica del popolino a cui si chiede di esprimere un opinione su qualcuno.

Difficile che il popolano di Porto Bianco abbia le stesse opinioni su chicchessia rispetto al popolano di Hightown, quello di Approdo del Re simili a quelle di Lannisport eccetera.

Le differenze sono profondissime. Tradizioni, vincoli di fedeltà, preconcetti, rivalità, lontananza da determinati eventi e averne vissuto sulla propria pelle altri...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

- sull'esecuzione di Eddard il popolino ricorderà per parecchio che è avvenuta davanti al Tempio di Baelor, che è dunque stato dissacrato con un'atto di sangue, e ciò andrà a scapito di chi ha decapitato Ned.

- Il lannincesto penso che non avrà ripercussioni più pesanti, a livello popolare, di quelle che ha già avuto, e che andrà gradualmente raffreddandosi, ma che non sarà mai dimenticato.

- Per Sansa idem, credo che continuerà ad essere Sansa l'Avvelenatrice, e che per questo sarà malvista da chi supporta i Lannister e benvista da chi invece li odia.

- Penso anch'io che Ditocorto continuerà ad essere ricordato da chi lo conosce o al limite da chi si divertiva da matti nei suoi bordelli e stop.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Panem et circenses

 

Al popolo frega poco di chi è al potere o delle dinamiche che intercorrono nelle corti. Se gli viene garantita pancia piena e un po' di divertimento si fa andar bene (quasi) tutto e non si pone grosse domande su chi ha fatto cosa. Spesso succede così anche nella realtà odierna. 

 

Grosso punto interrogativo sull'approccio questione estranei invece. Dipenderà molto dalla modalità di "discesa" dal nord, area geografica influenzata, morti, carestie etc... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come già hanno detto altri, penso che le opinioni divergeranno a seconda dei contesti. A ciò va però aggiunto il fatto che la distruzione del continente e dell'ordine dei maester a opera di Other e Euron, causerà la morte di numerosi testimoni oculari degli eventi di ASOIAF, sia fra le persone comuni che fra i nobili, nonché la scomparsa di gran parte delle conoscenze di Westeros, quindi in generale ci sarà molta confusione e mancanza di informazioni. Ciò farà fiorire leggende sul conto dei vari personaggi.

 

In linea di massima direi che:

 

1) Alcuni continueranno a Eddard come un traditore, ma altri lo rivaluteranno in ottica anti-Lannister e a Nord ovviamente sarà ricordato bene

2) Sull'incesto dei Lannister non ci sarà mai una prova certa, dunque se ne parlerà in futuro ma ci sarà sempre qualcuno che sosterrà che è una calunnia o semplicemente non ci crederà

3) Anche su Sansa perdureranno dei pettegolezzi negativi, ma ci saranno anche suoi difensori, specialmente se assurgerà a un ruolo politico di rilievo

4) Le cospirazioni di Varys e Littlefinger rimarrano perlopiù ignote al popolo, dunque è possibile che passeranno alla storia come personaggi positivi (sostenitore del bravo e buono "figlio di Rhaegar" e abile maestro del conio) oppure verranno semplicemente dimenticati, dato che sono per l'appunto delle eminenze grigie

5) Il giudizio su Stannis sarà radicale: a Sud verrà odiato, a Nord ricordato con simpatia, ma perlopiù i suoi meriti non verranno riconosciuti o comunque il suo ricordo verrà offuscato da quello di altri "giocatori". Una situazione simile penso che capiterà anche a Daenerys, che sarà ricordata principalmente come una invaditrice e pochi ricorderanno il suo contributo nella sconfitta degli Other

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gli eventi saranno visti in maniera diversa a seconda della geografia, cultura, interessi e ripercussioni sui vari soggetti facenti parte del popolo. Ma soprattutto anche a seconda di chi vincerà il potere alla fine delle pagine e della propaganda che diffonderà.

Del resto già lo vediamo all'epoca di Robert con la storia di Lyanna e Rhaegar. Utile è il link postato da @Jacaerys Velaryon perché aiuta a contestualizzare anche le condizioni del popolo che, evidentemente per questa gestione allegra delle finanze, ha avuto delle ripercussioni sufficienti da fare loro rimpiangere i precedenti Targaryen come leggiamo già nelle pagine dei primi libri. Malcontento che poi si acuisce in seguito nella capitale dopo la morte di Robert.

 

Andando alle domande poste dal topic, Ned probabilmente sarà ricordato bene al Nord, ma al di là della sua terra dipende dal modo in cui gli Stark finiranno la storia.

 

Sui Frey e i Bolton, intanto non direi che sono considerati allo stesso modo. I Frey sono considerati molto peggio, avendo ospitato le nozze rosse a casa loro. I Lannister difficilmente saranno considerati alla stregua dei Freud, anche se c'è da vedere se effettivamente in fondo arriverà Tyrion o anche lui cederà al destino dei kinslayer, oppure se ci arriverà Jaime, trattandosi di un personaggio che, insieme a Sansa, oltre ai famosi 5 principali, è cresciuto molto nelleani di George. A seconda della loro sorte, potrà diffondersi neno la questione del Lannincesto come attendibile, per quanto ci abbia già pensato Stannis. Diciamo che non sarà provabile, ma chi vorrà denigrarli, avrà ragione di avvalorare la tesi, e chi no, non lo farà.

 

Anche su Sansa, dipende dal modo in cui ella concluderà la propria storia, si presume che possa finire in una posizione di potere per cui, con più o meno ombre, tutto sommato potrà uscirne più bene che male.

 

Ditocorto è un personaggio che lavora dietro le quinte, molto probabilmente, tutto ciò che farà sarà noto ai nobili ma non sarà di pubblico dominio tanto da arrivarne voce al popolo.

 

Stannis non è amato e non è capace di attrarre a sé le persone, a prescindere da ciò che potrà compiere al Nord, vedo più probabile che la sua memoria sarà difficile che possa essere ricordata positivamente. Più facile che le sue gesta, se saranno positive, vengano offuscate da gesta di altri.

 

Tra l'altro la truffa economica ai danni della corona, c'è anche da capire se non fosse nota almeno a Varys, date le considerazioni che fa Jaime nel POV successivo all'uccisione di Tywin e alla fuga di Tyrion in merito alle questioni riguardanti le paghe delle guardie dei vari livelli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso che Varys sapesse ma naturalmente fece finta di niente.

 

Resta da capire come Varys punti a gestire i debiti della corona, una volta che Aegon avrà preso il potere. Forse prenderà dai Lannister soldi a fondo perduto e chiederà un prestito al Credo?

 

A proposito, Aegon e l'Alto Passero saranno ricordati positivamente dal popolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...