Jump to content
Sign in to follow this  
Jacaerys Velaryon

Symeon "Star-Eyes" Stark, il Re delle Notte

Recommended Posts

L'argomento di oggi non è relativo al futuro di ASOIAF, bensì riguarda il suo passato e uno dei personaggi più importanti dell'Età degli Eroi, Symeon Star-Eyes.

 

La teoria che vi propongo afferma che Symeon era nientepopodimeno che il Night's King, nonché uno Stark, parente di Brandon il Distruttore.

 

 

Premessa 1 – Comparazione

 

Prima di tutto vediamo cosa sappiamo dei personaggi appena nominati con l'aiuto di A Wiki of Ice and Fire:

 

Symeon Star-Eyes: È una figura leggendaria dell'Età degli Eroi. È descritto nelle storie come un cavaliere, anche se il cavalierato si affermò a Westeros migliaia di anni dopo. Secondo i miti, Symeon perse entrambi gli occhi e li sostituì mettendo zaffiri stellati nelle orbite vuote. Combatteva con un lungo bastone con lame alle due estremità, facendolo girare tra le mani per abbattere due uomini contemporaneamente. Una volta visitò il Nightfort, dove vide combattere dei segugi infernali.

 

Night's King: è il leggendario tredicesimo Lord Commander della Night's Watch che visse durante l'Età degli Eroi. Si dice che fosse un guerriero temerario che usava la stregoneria. Secondo i miti, mentre prestava servizio come Lord Comandante, si innamorò di una donna dalla pelle bianca e occhi come stelle blu, solitamente definita una donna Estraneo. La coppia governò come re e regina nel Nightfort per tredici anni: durante il regno, furono commesse atrocità orribili, in particolare sacrifici agli Estranei. Solo quando Brandon the Breaker, il Re dell'Inverno, e Joramun, il Re Oltre la Barriera, unirono le forze, il Re della Notte fu abbattuto e la Barriera liberata. Dopo la sua caduta, tutti i documenti sull'esistenza del Night's King furono distrutti e il suo stesso nome fu proibito e dimenticato.

 

 

Premessa 2 – I segreti sono negli zaffiri

 

Il soprannome di Symeon, “Occhi stellati”, deriva dal fatto che egli, secondo la leggenda, aveva delle gemme blu, per la precisione zaffiri stellati, al posto degli occhi:

 

Cita

"Symeon Star-Eyes," Luwin said as he marked numbers in a book. "When he lost his eyes, he put star sapphires in the empty sockets, or so the singers claim. Bran, that is only a story, like the tales of Florian the Fool. A fable from the Age of Heroes." The maester tsked. "You must put these dreams aside, they will only break your heart." Bran VII, AGOT

 

 

Nel thread Zaffiri, le gemme dei segreti avevamo visto che queste gemme sono citate da GRRM in ASOIAF per indicare ai lettori che un determinato personaggio nasconde un segreto, o in questo caso più di uno:

 

1) Symeon è legato agli Estranei

 

2) Symeon è il Night's King

 

3) Symeon è uno Stark

 

Di seguito, i vari elementi a supporto della tesi.

 

 

Segreto 1 – Blu come gli occhi della morte

 

Il blu, oltre a rappresentare la menzogna e la segretezza, è un colore che in ASOIAF è associato alla morte. Un esempio:

 

Cita

"No," Ned said with sadness in his voice. "Now it ends." As they came together in a rush of steel and shadow, he could hear Lyanna screaming. "Eddard!" she called. A storm of rose petals blew across a blood-streaked sky, as blue as the eyes of death. Eddard X, AGOT

 

 

In particolare, a essere di un blu gelido e bruciante, un blu stellare e glaciale, sono proprio gli occhi degli Estranei e degli wights:

 

Cita

The Other halted. Will saw its eyes; blue, deeper and bluer than any human eyes, a blue that burned like ice. They fixed on the longsword trembling on high, watched the moonlight running cold along the metal. For a heartbeat he dared to hope. Prologue, AGOT

 

Cita

Jon could feel his breakfast churning in his belly, but he pressed his lips together and made himself look at the second body. Othor had been a big ugly man, and he made a big ugly corpse. No axe was in evidence. Jon remembered Othor; he had been the one bellowing the bawdy song as the rangers rode out. His singing days were done. His flesh was blanched white as milk, everywhere but his hands. His hands were black like Jafer's. Blossoms of hard cracked blood decorated the mortal wounds that covered him like a rash, breast and groin and throat. Yet his eyes were still open. They stared up at the sky, blue as sapphires. Jon VII, AGOT

 

Cita

As the sun began to set the shadows of the towers lengthened and the wind blew harder, sending gusts of dry dead leaves rattling through the yards. The gathering gloom put Bran in mind of another of Old Nan's stories, the tale of Night's King. He had been the thirteenth man to lead the Night's Watch, she said; a warrior who knew no fear. "And that was the fault in him," she would add, "for all men must know fear." A woman was his downfall; a woman glimpsed from atop the Wall, with skin as white as the moon and eyes like blue stars. Fearing nothing, he chased her and caught her and loved her, though her skin was cold as ice, and when he gave his seed to her he gave his soul as well. Bran IV, ASOS

 

 

Perfino la costellazione che indica il nord, il punto cardinale della dimora degli Estranei, ha una stella blu che rappresenta l'occhio del cavalcatore di un drago di ghiaccio:

 

Cita

"Osha," Bran asked as they crossed the yard. "Do you know the way north? To the Wall and . . . and even past?"

"The way's easy. Look for the Ice Dragon, and chase the blue star in the rider's eye." She backed through a door and started up the winding steps.

"And there are still giants there, and . . . the rest . . . the Others, and the children of the forest too?" Bran V, ACOK

 

 

In sostanza, il racconto secondo cui Symeon Star-Eyes cambia i propri occhi con degli zaffiri, è un'allegoria che indica la trasformazione dell'eroe in un Estraneo o in uno wight, oppure, più semplicemente, il fatto che egli è una figura connessa con queste creature. Ma connessa in che modo?

 

 

Segreto 2 – Storie parallele

 

Torniamo al confronto introduttivo fra Symeon e il Night's King. Ci sono varie somiglianze nei due racconti:

 

1) Entrambi i personaggi sono vissuti nell'Età degli Eroi

 

2) Entrambi sono grandi guerrieri

 

3) In entrambe le storie ci sono riferimenti a occhi blu come stelle

 

4) In entrambe le storie ci sono riferimenti al Nightfort, a eventi di natura oscura avvenuti lì nonché a un combattimento nei pressi del castello

 

5) Non conosciamo la casata cui è storicamente legato Symeon, così come non sappiamo nulla del nome del Night's King

 

Oltre a ciò possiamo aggiungere una chicca: Symeon è stato talvolta paragonato dal fandom al personaggio di Darth Maul, uno degli antagonisti della saga di Star Wars, per via della comune tecnica di combattimento; curiosamente il Re della Notte in GOT ha un aspetto simile proprio a quello di Darth Maul.

 

Sembra proprio che la storia di Symeon rappresenti una versione riveduta e corretta di quella del Night's King, nella quale sono state rimosse le parti considerate "scomode", e che quindi i due siano la stessa persona.

 

 

Segreto 3 – Il nome nascosto

 

Come già accennato, è strano che, mentre per tutte le altre figure leggendarie dell'Età degli Eroi conosciamo la casata con cui sono imparentate o presso cui hanno prestato servizio, con Symeon ciò non avvenga. Per giunta, non computando i vari lord Stark, Symeon è l'unico dei guerrieri mitologici, assieme per l'appunto al Re della Notte, a essere originario del Nord.

 

Posto, quindi che Symeon=NK, e se in realtà gli Stark andassero computati, cioè se Symeon Star-Eyes, a.k.a. Night's King, fosse proprio uno Stark?

 

Ci sono numerosi elementi, sia logici che testuali, che rendono ciò plausibile:

 

1) Il fatto che Symeon, come già detto, sia l'eroe più importante del Nord rende verosimile che possa essere appartenuto alla casata più importante della regione

 

2) Il fatto che gli Stark, in particolare Brandon il Costruttore, hanno avuto un ruolo di rilievo nella Lunga Notte e nella costruzione della Barriera, nonché il fatto che diversi Stark hanno servito nella Night's Watch, anche come Lord Commander

 

3) Il fatto che Brandon il Distruttore punì il Night's King con una damnatio memoriae: probabilmente lo fece proprio per nascondere il fatto che il tredicesimo Lord Comandante dei Guardiani della Notte fosse un suo parente. Se, invece, fosse stato il membro di una famiglia rivale oppure un perfetto sconosciuto non avrebbe avuto motivo per cancellare le sue tracce

 

4) Il nome Symeon potrebbe essere una citazione del personaggio biblico di Simeone, figlio di Giacobbe. Simeone vendicò lo stupro subito da sua sorella Dina sterminando gli abitanti della città di Sichem e Giacobbe lo maledisse condannando la sua tribù a disperdersi in quelle dei suoi fratelli. Il mito di Simeone rappresenta il conflitto fra endogamia ed esogamia: in ottica ASOIAF,  i sichemiti sarebbero gli Estranei, l'empia esogamia di cui fu colpevole Sichem corrisponderebbe all'unione fra il Re della Notte e la sua compagna, e lo sterminio dei sichemiti e la maledizione di Giacobbe coinciderebbero con la sconfitta e la relegazione degli Estranei oltre la Barriera

 

5) Nel passato di Westeros è esistito un altro personaggio Stark il cui soprannome richiama alla mente gli occhi degli Estranei: Brandon “Ice Eyes” Stark, il quale liberò la Tana del Lupo da schiavisti delle Stepstones

 

6) In AFFC e ADWD Symeon, il Re della Notte e il Distruttore sono citati tutti insieme, quasi come se GRRM volesse lasciarci intendere che sono della stessa stirpe, e che magari Symeon e il Night's King sono la stessa persona. Guarda caso, il discorso di Samwell Tarly in cui i tre personaggi sono menzionati spazia dagli Estranei, al numero incerto dei Lord Commander della Night's Watch e alla dubbia esistenza di cavalieri pre-Andali:

 

Cita

"The Others." Sam licked his lips. "They are mentioned in the annals, though not as often as I would have thought. The annals I've found and looked at, that is. There's more I haven't found, I know. Some of the older books are falling to pieces. The pages crumble when I try and turn them. And the really old books . . . either they have crumbled all away or they are buried somewhere that I haven't looked yet or . . . well, it could be that there are no such books, and never were. The oldest histories we have were written after the Andals came to Westeros. The First Men only left us runes on rocks, so everything we think we know about the Age of Heroes and the Dawn Age and the Long Night comes from accounts set down by septons thousands of years later. There are archmaesters at the Citadel who question all of it. Those old histories are full of kings who reigned for hundreds of years, and knights riding around a thousand years before there were knights. You know the tales, Brandon the Builder, Symeon Star-Eyes, Night's King... we say that you're the nine hundred and ninety-eighth Lord Commander of the Night's Watch, but the oldest list I've found shows six hundred seventy-four commanders, which suggests that it was written during..." Samwell I, AFFC & Jon II, ADWD

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Bambino che applaude "

Oh che bello

 

 

Comunque tra l'altro Sam cita i 3 nomi all' interno del discorso su storia vera e storia raccontata, e la strana mancanza di comandanti dei guardiani registrati. 

Per non parlare dei cavalieri presenti prima dell invenzione del cavalierato 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa è proprio una bella connessione *_*

 

Solo un piccolo appunto (ma secondo me la correzione va a favore della teoria):

 

"The way's easy. Look for the Ice Dragon, and chase the blue star in the rider's eye." She backed through a door and started up the winding steps.

La stella blu qui è l'occhio del cavaliere del drago di ghiaccio, non l'occhio 

del drago stesso. Quindi è il cavaliere che (in caso) è Estraneo. Il drago...chissà. Se il drago è da interendere in senso letterale.

 

Carino poi che i Bruti abbiano addirittura una costellazione (e una fondamentale) con un drago e un cavaliere di drago, ben prima che i Targ arrivino a Westeros.

 

Mi piace anche molto il particolare 'quando perse i suoi occhi li sostituì con zaffiri'. Perdere gli occhi/la vista può essere una normalissima mutilazione per un guerriero, però simbolicamente ha un certo peso: può aver 'perso di vista la retta via'? Essere passato al lato oscuro (visto il paragone con Maul)?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le possibili identità di  Symeon, se la teoria della storia passata che non esiste si rivelasse vera , potrebbero essere :

Stannis ?

Euron?

Jaime ?

Jon ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una teoria da quel che so molto popolare, e con cui tendo a essere d'accordo. Il personaggio di Symeon è troppo ambiguo per non essere associato al Re della Notte.

A questo punto, però, mi sfugge a che cosa potrebbe portare ciò in TWOW e ADOS: una ricomparsa del Re della Notte? SPOILER GOT

Spoiler

Il Re della Notte è più un personaggio da serie tv, ma in ASOIAF non abbiamo prove che sia ancora in giro.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Euron che diventa Re della Notte? Non credo. Però potrebbe essere legato agli Estranei, questo sì.

Forse è come dici tu, Symeon è una metafora di quello che potrebbe accadere in TWOW, un umano che diventa appunto campione degli Estranei. Potrebbe essere Stannis, sarebbe carino :wub:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il campione del Dio Estraneo dovrebbe essere Euron, qualora distrugga la Barriera e consenta ai WW di entrare nei Sette Regni,

 

Gli occhi azzurri di Symeon, la presenza nei due miti del Forte della Notte e SPOILER GOT

Spoiler

il sacrificio umano di Shireen nella serie

mi fanno pensare a un collegamento con Stannis.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche quello. Comunque non parlerei di Stannis=Re della Notte ma semplicemente di un'analogia tra la storia dell'Unico Vero Re e quella di Symeon.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...