Jump to content

Calcio internazionale di Club 2020/21 : Campionati esteri + Coppe europee


Recommended Posts

  • Replies 100
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

E intanto, il Real Madrid sembra aver superato la crisi (almeno per il momento): è primo in classifica nella Liga insieme ai cugini dell'Atletico e incredibilmente è agli ottavi di Champions League come testa di serie.

In Inghilterra invece la Premier è divertente e non scontata come sempre. 

 

Aggiungo una notizia recente: Tuchel è stato esonerato dal PSG.

 

https://www.gazzetta.it/Calcio/Ligue-1/24-12-2020/psg-tuchel-esonerato-pochettino-3901942885438.shtml

Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...

Ieri il Liverpool ha battuto per 3-1 il Tottenham, a Londra. Stando a quanto ho letto, strane curiosità statistiche, era la prima volta che si incontravano in Premier di Giovedi, e vincendo i Reds sono diventati la terza squadra capace di battere gli Spurs in tutti e 7 i giorni della settimana (dopo Everton e West Ham). È anche la prima volta che riescono a vincere tre trasferte di Campionato consecutive, sempre contro di loro. E per il Tottenham, complessivamente, è la sesta sconfitta di fila in Campionato contro il Liverpool. Anche questo è un record.

 

In classifica, il City è primo (purtroppo), e ha pure una partita in meno. Segue l'altro Manchester (!!!) a -1, il Leicester (!!) a -2 e il Liverpool a -4. Anche il Tottenham ne ha giocata una in meno, e si trova a -8. Le altre due londinesi appaiate a 30 (in 20), non bene.

 

 

 

Poi la Liga : 40 pti in 19 partite per il Real, 39 Barca, 36 Siviglia. Tutto ordinario? Non proprio, c'è l'Atletico in testa, 47 punti e una partita in meno ! Unica sconfitta in campionato, contro il Real.

 

Link to post
Share on other sites

Le voci che arrivano dalla Spagna circa la situazione economica di Real e Barcellona sono inquietanti: se brand calcistici di tale importanza sono cosi tanto alla canna del gas, si può solo immaginare in che situazione versino quelli che non hanno quell'appeal per gli sponsor. E che tra l'altro nell'ultimo periodo non hanno potuto contare sul denaro derivante dagli incassi allo stadio, che (per chi lo stadio ce lo ha di proprietà) costituisce un ulteriore problema: non è solo questione di "quanto" ti viene a mancare come introito, ma anche del "tipo" di introito. Similmente a quanto avviene con la Disney e la chiusura dei suoi parchi a tema, infatti, le società si stanno trovando in difficoltà a causa della mancanza di contante e di "denaro liquido" a disposizione.

Credo che a breve dovremo aspettarci dei cambiamenti radicali nel mondo del calcio (vendita individuale dei diritti televisivi? Accelerazione verso la Superlega?), perchè il precedente modello non è più sostenibile.

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...

Torna la Champions, inizia la vera Champions.

 

Stasera Lipsia - Liverpool e Barcellona - Psg, domani Siviglia - Dortmund e Porto - Juve.

 

I Reds arrivano da 3 sconfitte consecutive, le ultime due in particolare per 1-4 e 3-1 contro City e Leicester. In classifica sono piombati al sesto posto, potenzialmente settimo, considerando che l'Everton ha 3 punti ma anche 2 partite in meno. Insomma, inizia ad essere sempre meno irrealistica la possibilità che non si qualifichino neanche alla prossima CL ! La crisi è dovuta ad una tremenda serie di infortuni che ha causato a cascata anche perdita di fiducia : TUTTI i centrali difensivi sono ko (presumibilmente hanno addirittura già terminato la loro stagione), Klopp ha provato a sostituirli con i centrocampisti (ma adesso anche Fabinho è fuori), di conseguenza tutti gli 11 hanno perso la bussola (da ultimo Alisson; ho avuto modo di vedere i suoi due ridicoli assist ai citizens che hanno causato svantaggio e doppio svantaggio nello scontro diretto).

 

Insomma, dopo aver fatto fuori il Tottenham 1 anno fa, il Lipsia potrebbe ripetersi (arriva da 4 vittorie consecutive ed è secondo a -5 dal Bayern).

 

 

Nel big match di questo turno (e di tutti gli Ottavi) si reincontrano catalani e parigini. Nelle ultime tre occasioni sono stati sempre i primi a passare (Quarti 2013, 2015, Ottavi 2017; l'ultima volta in particolare è quella del 0-4 / 6-1). Questa volta Neymar gioca dall'altra parte ... anche se per il momento non è disponibile (idem Di Maria). Ci sarà invece, in panchina, Pochettino, esonerato dagli Spurs a Novembre. In pratica l'ultima finalista perdente della Champions ha chiamato l'allenatore della penultima finalista perdente in Champions, per vincere la Champions (quanto a Tuchel, in effetti è volato a Londra, ma sponda Blues).

 

Il Barcellona dal canto suo ha vinto le ultime 7 partite di Liga (terzo a -3 dal Real, con un partita in meno), ma nel frattempo ha anche perso la Supercoppa di Spagna contro il Bilbao e appena pochi giorni fa, la Semifinale di andata di Coppa del Re, per 2-0 contro il Siviglia. Oggi mancheranno Sergi Roberto, Ansu Fati e Coutinho (e anche Braithwaite, che sarebbe il "9" della rosa, almeno formalmente).

Link to post
Share on other sites

Sembra non esserci grande interesse, ma io continuo :ehmmm:.

 

Tra circa 1 h si incontrano Atletico - Chelsea e Lazio - Bayern.

 

Sulla carta è favorita l'altra di Madrid, i precedenti sono in perfetto equilibrio (2V, 3P, 2S e pure 11 gol a testa) però nell'unico scontro ad eliminazione diretta (Semi 2014) passò l'Atletico. Tra l'altro proprio quella del 2014 è stata l'ultima volta dei Blues oltre gli Ottavi. L'Atletico invece è primo in Liga, +3 (e una partita in meno) sul Real, ma ultimamente ha raccolto 1 solo punto su 6, nel doppio confronto col Levante (una delle due era un recupero).

 

Qualcosa di simile anche per i biancocelesti. Il Bayern ha fatto 6 su 6 (trofei) nel 2020 ... ma arriva anche lui da 1 punto su 6 (e 5 gol subiti) nelle ultime due partite di Bundes (dove è comunque primo). C'è Lewandowski, ci sono Sanè, Coman, Davies. Mancano Muller, Gnabry, Douglas Costa. Insomma, Immobile&co possono provarci.

 

 

Domani Mönchengladbach - City e soprattutto Atalanta - Real. Giacchè sto qua a parlare da solo, ignoro la prima e mi concentro su quest'ultima : Non ci sarà Militao e sopratutto Ramos. Non ci saranno Marcelo e Carvajal e neanche la riserva di quest'ultimo, Odriozola. Non ci sarà Valverde, il che non guasta (per l'Atalanta, a me che sono buono, dispiace). Non ci sarà Rodrygo, e vabbè, Hazard, ed era scontato, ma neanche Benzema ! Insomma, i nerazzurri lombardi-ma-non-milanesi (praticamente tutti disponibili) hanno una stratosferica occasione di tornare immediatamente ai Quarti. 

Link to post
Share on other sites
Io più che altro mi chiedo che stia succedendo al Liverpool in Premier League. Se continua così, rischia seriamente di non qualificarsi per la prossima Champions League :mellow:
Hanno tanti infortunati in difesa (Van Dijk, Gomez e Matip) e Klopp gioca con dei centrocampisti al posto dei centrali....

Inviato dal mio M2003J15SC utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites

Haaland invece "solo" 19 in 19. In Champions però è già a quota 10 in 6 (gli ultimi due migliori marcatori sono stati Lewa con 15 in 10 nella scorsa edizione, e Messi 12 in quella 2018/19).

 

 

Nei mesi scorsi mi ero lamentato per la presenza del Porto (ma ancor più dello Zenit) in Prima Fascia. Di questo passo però saranno i portoghesi a lamentarsi delle italiane : "tanto escono comunque subito !". Se l'Atalanta non dovesse rimontare il Real, ne avremmo 0 ai Quarti. L'anno scorso una sola, cioè proprio l'Atalanta. Nel 2019 solo la Juve. 

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...