Jump to content

Vaccini Covid19


Recommended Posts

Entro l’estate tutti gli italiani saranno vaccinati?
Figliuolo: «Io dico almeno entro l’estate — sorride con gli occhi —. Se poi ce la facciamo prima siamo più bravi. Ecco, noi ci attrezziamo a essere più bravi»

 

Draghi in visita al centro vaccinale di Fiumicino  

I commenti sotto al video >_>

 

 

 

Link to post
Share on other sites
  • Replies 567
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Nelle ultime due settimane abbiamo sfiorato i 200mila quasi tutti i giorni.

 

Basterebbe raddoppiare: 400mila dosi al giorno sono 12 milioni al mese, per 6 mesi sono 72 milioni. Aggiungendo 6 milioni di dosi già fatte ad oggi, sono 78 milioni di dosi.

20 di queste 78 dovrebbero essere J&J.

Quindi sarebbero 20 + 29 milioni (58/2) = 49 milioni di persone vaccinate a metà settembre.

 

Il governo pensa, di poterne fare 600mila al giorno a partire da aprile.

Link to post
Share on other sites

Una notizia che avevo letto qualche tempo fa sul Televideo Rai, ma che è stata riportata su Internet di recente: Anthony Fauci ha detto che è necessario e possibile ideare un vaccino universale contro tutti i tipi di Coronavirus, in modo da essere pronti contro future pandemie.

 

https://www.ansa.it/canale_scienza_tecnica/notizie/biotech/2021/03/12/fauci-lavorare-a-un-vaccino-universale-anti-covid-video_921d0da6-bc53-4e59-8658-3858896f8178.html

Link to post
Share on other sites
33 minuti fa, Euron Gioiagrigia ha scritto:

 Anthony Fauci ha detto che è necessario e possibile ideare un vaccino universale contro tutti i tipi di Coronavirus, in modo da essere pronti contro future pandemie.

 

 

Questa pandemia ha dimostrato ancora una volta che nessuno anticipa le crisi o muove un dito finchè non è già nei guai

Link to post
Share on other sites
Il 12/3/2021 at 16:31, joramun ha scritto:

 

Credo sia anche un problema dovuto al fatto che a raccontare uno dei momenti più delicati della storia recente abbiamo uno dei peggiori sistemi di informazione che si siano mai visti. Se i giornali cavalcano questioni di questo tipo a suon di titoloni sensazionalistici, senza contestualizzazione, senza fare le dovute verifiche, senza spiegare che a livello statistico si tratta di eventi normalissimi all'interno di una campagna vaccinale di queste proporzioni, è logico che chi ha meno strumenti o meno voglia/possibilità di approfondire capisca fischi per fiaschi e vada nel pallone.

Questo non è vero però.

Le notizie delle morti sospette circolavano già da qualche giorno ma per esempio nei TG e in molti giornali stampati non ve ne era traccia. Ad un certo punto hanno parlato di gravi reazioni avverse (non usando mai la parola morte), e rispetto a come sono stati trattati molti altri argomenti il tutto è stato divulgato in punta di piedi e con gli esperti che spiegavano con la massima calma.

Almeno per questa volta direi che non hanno fatto allarmismo nè sensazionalismo.

Link to post
Share on other sites
Il 12/3/2021 at 19:16, Maya ha scritto:

Diciamo che il livello di professionalità espresso da alcuni media è

 

titolo: "uomo di 45 anni muore improvvisamente. Aveva fatto il vaccino contro il Covid-19 il giorno prima". Poi leggi e scopri che la persona in questione è morta a causa di un incidente stradale e il vaccino fatto il giorno prima c'entra nel titolo più o meno quanto "aveva i baffi".

Idem come sopra. Vedete di non farli voi i sensazionalismo anche quando non è necessario.

Link to post
Share on other sites
Il 12/3/2021 at 16:36, Metamorfo ha scritto:

A livello di massa è vero: l'ignoranza crea più paura. 

Però a livello psicologico-individuale sono reazioni soggettive: così come nell'esempio che avevo fatto, uno può sapere benissimo che l'aereo è infinitamente più sicuro dell'automobile, ma avere paura lo stesso a prendere l'aereo e stare tranquillo in auto.

Che poi riassumendo potremmo citare la solita massima: sono tutti buoni a fare i filosofi e gli scienziati col c**o degli altri :ehmmm:

Secondo me è giusto che si facciano delle verifiche ma è anche comprensibile nel contesto odierno che ci sia chi si sente in dubbio, ma questo vale per qualunque contesto, senza fare tanto i saputi e i puffi quattrocchi.

Anzi, trovo anche fuori luogo quando altrove si parla tanto di rispetto questo tipo di atteggiamento, che a volte sfocia quasi nella derisione (ovviamente non mi riferisco al post quotato che appunto ho quotato proprio perché ne condivido il contenuto).

Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Lyra Stark ha scritto:
Idem come sopra. Vedete di non farli voi i sensazionalismo anche quando non è necessario.


Nel momento in cui i quotidiani e telegiornali italiani sbattono in prima pagina casi di reazioni avverse, lotti sequestrati, trombosi senza correlazioni accertate, terzi occhi e combustioni spontanee, senza specificare che si tratta di eventi e prassi assolutamente comuni (magari le combustioni spontanee no) nel momento in cui si attua una campagna vaccinale di queste proporzioni, e non chiarendo le dinamiche in modo che non si generi scetticismo ingiustificato tra la popolazione, allora assolutamente si...stanno facendo solo sensazionalismo. E dei più beceri, aggiungerei, visto il momento delicatissimo in cui ci troviamo tutti.
E sono gli unici in Europa a farlo. All'estero nessun grande quotidiano fa titoloni impanicati su astrazeneca.

Link to post
Share on other sites

C'è da osservare che molti di quelli impazziti per 2 morti (probabilmente neanche collegati al vaccino) sono gli stessi che di fronte a 100mila morti per covid dicono che "vabbè, la gente muore in continuazione, morivano anche prima per influenza e blablabla).

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Lyra Stark ha scritto:

Questo non è vero però.

Le notizie delle morti sospette circolavano già da qualche giorno ma per esempio nei TG e in molti giornali stampati non ve ne era traccia. Ad un certo punto hanno parlato di gravi reazioni avverse (non usando mai la parola morte), e rispetto a come sono stati trattati molti altri argomenti il tutto è stato divulgato in punta di piedi e con gli esperti che spiegavano con la massima calma.

Almeno per questa volta direi che non hanno fatto allarmismo nè sensazionalismo.

 

Qui però devo concordare con Maya e joramun: i giornali italiani spesso fanno titoloni allarmistici e che instillano subito la paura nel lettore meno smaliziato, quando poi basta una minima o media capacità di analisi per capire che non c'è motivo di allarmarsi troppo. Spesso si crea la situazione che il titolo è del tipo "riceve il vaccino, muore due giorni dopo" (come diceva Maya prima) e l'articolo sotto il titolo spiega che non c'è correlazione, ma nella mente del lettore medio rimane impresso solo il titolo. È la natura umana alla fine, ma i giornali italiani ci sguazzano come sempre. E non è che tutti si mettono a cercare in Rete testate più oggettive o anche straniere.

Link to post
Share on other sites

Tra l’altro, il risultato: più di tremila persone hanno già rinunciato al vaccino per non fare AstraZeneca. 
 

Il tema, secondo me, non è “non dire” (ci mancherebbe!), ma “dire nel modo giusto”, tenendo conto del fatto che, come dice giustamente @Euron Gioiagrigia, non tutti vanno a fondo (o anche oltre il titolo). Alcune testate lo fanno. Altre no. Non penso sia necessario fare nomi e cognomi. 

Link to post
Share on other sites
Il 8/3/2021 at 13:22, Metamorfo ha scritto:

 

Sul sito hanno appena aggiornato le dosi di vaccino disponibili.

Gennaio-Marzo 15,7 milioni (prima davano 20 milioni)
Aprile-Giugno 52 milioni (prima davano 57 milioni)
Luglio-Settembre 85 milioni (prima davano 75 milioni)
Ottobre-Dicembre 40 milioni (prima davano 25 milioni)

 

Ad oggi sono state somministrate 5,4 milioni di dosi

 

Figliuolo conferma questi numeri: A fine mese arriveremo a 15 milioni di dosi di vaccini, nel prossimo trimestre ne avremo 52 milioni, nel terzo 84 milioni di dosi. E ad aprile inizierà ad arrivare Johnson e Johnson, un vaccino monodose, molto stabile e facile da trasportare

 

Ad oggi somministrate 6,7 milioni di dosi

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...