Jump to content

La politica del Bel Paese


Recommended Posts

  • Replies 1.4k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

A parte che ci sono solo un titolo e 3 righe di articolo, non mi pare però che ci siano insulti o che bisogni sciogliere una delle 2 nell'acido, e nemmeno leggo mistificazioni della realtà fattuale nè vedo in atto comportamenti ipocriti rispetto alle posizioni che si sostengono sfocianti quasi nel dolo, è un chiaro articolo di costume. Mi pare un po' comoda e anche fuorviante esemplificare con una singola testimonianza del genere :unsure: 

Link to post
Share on other sites

Moderatore MODE/ON

Ok ragazzi, abbiamo apprezzato la deviazione su Travaglio ed il suo estemporaneo, per così dire, modo di agire ed esprimersi. Ora però, dopo due pagine e mezzo di OT, direi che la si potrebbe anche chiudere qui questa divagazione.

Siete sempre liberi di aprire un topic riguardo il (de)grado giornalistico in Italia nell'ultimo decennio o poco più ed eventualmente continuare là il discorso cominciato in questa sede.

Vi avverto che se persevererete nello scrivere post riguardanti Travaglio, Scanzi ed il giornalismo in generale in questa discussione, cominceremo ad eliminarli.

 

Grazie.

Buona continuazione.

Moderatore MODE/OFF

Link to post
Share on other sites

Tornando in tema Conte che protesta perché quest'anno scolastico c'è stata troppa DAD è pura coerenza. Non so se si ricorda che a Settembre e fino a Febbraio c'era ancora lui al governo e che si è dovuti andare in total DAD a marzo perché la situazione si stava aggravando a causa dell'inerzia dei mesi precedenti. 

Link to post
Share on other sites

Strano che non si era parlato ancora della riforma Cartabia sulla giustizia, uno dei punti su cui la UE ci chiede di agire tempestivamente. Condivido due articoli del Post, il primo del 9 luglio che illustra la riforma in sintesi e il secondo del 30 luglio che illustra il nuovo accordo sulla base delle richieste dei Cinque stelle.

 

https://www.ilpost.it/2021/07/09/riforma-giustizia-cartabia-governo/

https://www.ilpost.it/2021/07/30/nuovo-accordo-riforma-giustizia/

 

La riforma fra l'altro è stata approvata alla Camera a larga maggioranza.

 

https://www.ilpost.it/2021/08/03/la-riforma-della-giustizia-ha-ottenuto-due-importanti-voti-di-fiducia-alla-camera/

 

 

Link to post
Share on other sites

Un'altra prova dell'estrema cialtroneria del governo Conte II: in questo video di marzo 2021, durante i primi giorni del governo Draghi, Pierpaolo Sileri, oggi sottosegretario al Ministero della Salute e durante il governo precedente viceministro dello stesso Ministero (e forse l'unico membro dei Cinque Stelle vagamente competente), afferma (in una trasmissione tv trash, ma vabbè) che a gennaio 2020 fu informato della coppia di cinesi positivi al Covid dalla moglie che l'aveva saputo in televisione su Sky.

 

 

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...
16 minuti fa, Euron Gioiagrigia ha scritto:

Calenda comunque mi sembra il candidato meno dannoso per Roma in questo momento, perché Gualtieri è incolore, la Raggi è grillina e tanto basta e Michetti è totalmente inadatto per essere un sindaco di una capitale europea.

 

Non era una riflessione sulla situazione di Roma o sui candidati, ma sulla proposta... come dire... folkloristica di Calenda.

Link to post
Share on other sites
 
Non era una riflessione sulla situazione di Roma o sui candidati, ma sulla proposta... come dire... folkloristica di Calenda.
A me non sembra così folkloristica...

Calenda ha semplicemente proposto una riorganizzazione e razionalizzazione del sistema museale dedicato alla Roma antica.

Non so se sei mai stato ai musei Capitolini ed è vero quello che dice Calenda: ci sono sale con 60/70 statue tutte "ammucchiate" (probabilmente anche di epoche diverse) dove non si riesce a cogliere la reale importanza di ogni singolo pezzo.

Poi si può discutere sulla bontà della sua proposta, ma la necessità di riorganizzazione mi sembra evidente.

Bollare il tutto a emerita caxxata, senza entrare nel merito della questione, come è stato fatto da tanti "cosiddetti" esperti, mi sembra un atteggiamento ottuso.


Inviato dal mio M2003J15SC utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites

A parte questa cosa per cui appena gli esperti di settore cassano in toto la proposta di un politico che ci piace, diventano automaticamente "cosiddetti"...

 

Il punto non è se vi sia la necessità di una riorganizzazione, di una rimodulazione dell'offerta anche in termini di biglietti e tour organizzati. Ma pensare davvero di ficcare tutto dentro un unico grosso museone è una soluzione assurda, figlia della cultura del turismo mordi e fuggi, del "ho 5 giorni e DEVO vedere tutto", del "solo il meglio di..." (Calenda deve essere uno di quelle orribili persone che compra gli album best of dei cantanti). Dimenticando che una visita ad un museo è un'esperienza ben situata nel tempo e nello spazio, che acquisisce un suo senso anche per il contenitore (quello specifico edificio, quello specifico quartiere) oltre che per il contenuto. Il museo non è come un supermercato, è un'esperienza consapevole che va preparata scegliendo cosa e quando vedere.

Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, megadrive ha scritto:

 

Allora forse al Louvre non hanno capito nulla!!!

 

Ehm... Il Louvre non è l'unico museo di Parigi. Ci sono il D'Orsay, il Centre Pompidou, il Quai Brenly, il Museo d'Arte Moderna e decine di altri musei, che compongono appunto, un network di strutture integrato nel tessuto cittadino.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...