Jump to content

La politica del Bel Paese


Recommended Posts

21 ore fa, King Glice ha scritto:

E ora ?

 

Mode MOD ON
 

E ora (ma anche in futuro) dobbiamo sicuramente evitare di inserire contenuti spam di questo tipo.

 

Grazie. Buon proseguimento.

 

Mode MOD OFF

 

 

 

Link to post
Share on other sites
  • Replies 1.5k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

14 ore fa, Phoenix ha scritto:

Leggo che Conte ha rassegnato le dimissioni stamattina. Idee su come si comporterà Mattarella? Proverà a riaffidargli l'incarico, con tutte le polemiche che ne conseguiranno, o sceglierà un'altra direzione? 

Io propendo per un nuovo PdC, è la soluzione migliore, tuttavia sarebbe una sconfitta enorme per i 5stelle se non altro perché sarebbe una vittoria totale di Renzi (che vista la recezione da parte della società sarebbe comunque una vittoria pirrica) non è da escludere che si impuntino su giuseppi per evitare di perdere troppo la faccia/scissioni dei dibattistiani.

Link to post
Share on other sites

La situazione secondo me è molto complicata, temo che si finirà per sciogliere le camere senza che la maggior parte delle forze politiche lo vogliano davvero.

Un Conte-ter secondo me difficilmente avrà i numeri, ma qualsiasi altra soluzione temo che spaccherebbe i 5 Stelle, ed è tutto da vedere se ci sarebbero i numeri per portarla avanti (a meno che ovviamente il centrodestra dica sì, ma perché dovrebbe farlo?).

L'unica via che posso intravedere è la premiership ad un grillino di prima fila, verosimilmente Di Maio, ma non sono sicuro che i grillini (e non solo loro) reggerebbero pure così. A quali patti Renzi appoggerebbe Di Maio premier?

 

Altre soluzioni, senza il consenso del centrodestra, mi sembrano fantapolitica; ma di certo Mattarella ci proverà in tutti i modi.

 

Va detto però che con la riduzione dei parlamentari 5stelle, forzisti e (peggio ancora) appartenenti a forze minori non hanno alcuna garanzia di conferma, quindi magari alcuni cercheranno di tenere in vita questo parlamento finché possono; però abbiamo comunque passato metà legislatura, è meglio accettare soluzioni spurie per restare in carica due anni sapendo che poi non verrai ricandidato oppure restare fedeli alla linea (qualunque sia) e giocarsela alle prossime elezioni?

Link to post
Share on other sites

ma se già il conte bis era fragile dubito possa essere meglio un conte ter. poi per fare nuova maggioranza devono passare da iv e renzi conte lo "odia". dovranno tirare fuori un nome nuovo superpartes. perchè m5s un esponente del pd come pdc proprio nn penso arrivino a votarlo.

il problema poi è con quale progetto politico? cioè non si può fare un governo con alla base solamente il fatto di evitare il voto (visto sondaggi) e per lo stipendio per altri 2 anni, visto che con diminuzione parlamentari tanti nn troveranno più posto. 

spero mattarella dia dei segnali forti. se si fa nuovo governo deve pretendere un programma chiaro e preciso per prossimi 2 anni. se vede che invece è tutto un po' vacuo allora c'è poco da fare. si va a votare.

Link to post
Share on other sites

La crisi è nata (almeno ufficialmente) per la scarsa organicità dei progetti attorno al next generation Europe ed alla gestione a brevissimo periodo della pandemia, si potrebbe partire da lì e passare questi 2 anni ad allocare in maniera (almeno vagamente) sensata le risorse assegnateci, però come dice giustamente @Koorlick i 5 stelle sono a rischio implosione, quindi non è da escludere che le camere saltino e si vada al voto.

Link to post
Share on other sites

io non riesco a vedere un buon governo se insieme ci sono pd e m5s. troppo diversi su tante cose. sarebbero continui compromessi. poi m5s ha tante posizioni al suo interno e probabilmente è destinato come già detto ad implodere.

poi se a questi aggiungi renzi auguri. il pd non lo sopporta. idem m5s. però rischiano di trovarsi in un continuo ricatto per 2 anni. portando i rispettivi partiti a perdere consensi.

insomma alla fine sempre un gran casino e intanto tutto rimane uguale se non peggio

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Koorlick ha scritto:

 

L'unica via che posso intravedere è la premiership ad un grillino di prima fila, verosimilmente Di Maio

 

Sta cosa non succederà mai. Di Maio è bruciato: per la stragrande maggioranza dei cittadini è l'emblema dell'incapacità politica, dell'ignoranza. La pressione dal basso sarebbe intollerabile (e lo sanno bene tutti i politici).

Link to post
Share on other sites

Mah, sento parlare di maggioranza Ursula come possibile scenario, in alternativa al Conte ter o ai tecnici. Sinceramente non saprei definire il male minore. 

Per quanto riguarda lo scioglimento delle camere, non entriamo a breve nel semestre bianco? 

Link to post
Share on other sites

Ma infatti quello a cui stiamo assistendo non è altro che l'equivalente politico della ressa prima della partenza al Palio di Siena.
Tra poco parte la gara per eleggere il successore di Mattarella, e tutti quanti stanno sgomitando per occupare le posizioni più vantaggiose nel momento in cui ci sarà lo start.

Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Koorlick ha scritto:

ma qualsiasi altra soluzione temo che spaccherebbe i 5 Stelle

Non mi sembra questa gran perdita da temere. Si spaccassero pure. Sarebbe ora che ci liberassimo di questa mina vagante politicamente parlando composta di incapaci. La crisi l'hanno creata loro volendo andare alla conta, non Renzi. E sono così capaci che non avevano nemmeno fatto bene  i conti. Difatti i numeri Conte non li ha.

Ed è svilente vedere come stiano grattando persino il fondo della marmitta per trovare qualche transfugo. Addirittura la gente che cambia casacca e lo ammette, anzi adesso vengono pure encomiati come responsabili.

Se proprio volessero trovare un premier 5stelle Fico mi pare quello meno peggio ma certo non me lo auspico. 

Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Metamorfo ha scritto:

 

Sta cosa non succederà mai. Di Maio è bruciato: per la stragrande maggioranza dei cittadini è l'emblema dell'incapacità politica, dell'ignoranza. La pressione dal basso sarebbe intollerabile (e lo sanno bene tutti i politici).

Secondo te però lui e i suoi ne sono consapevoli? Perché io ho questo dubbio.

Link to post
Share on other sites

Renzi torna dall’Arabia Saudita: un istituto gli dà 80mila dollari l’anno
Le dimissioni di Conte hanno colto di sorpresa il leader di Italia viva. Costretto stanotte a prendere un aereo per tornare a Roma. Il senatore, ha scoperto Domani, era a Riad per una conferenza. Renzi è infatti membro del comitato consultivo dello FII Institute, un organismo controllato dalla famiglia reale: per sedere nel board viene pagato fino a 80mila dollari l’anno
Negli ultimi due anni l’ex premier, tra stipendio di parlamentare e conferenze e consulenze in Europa, Cina, Medio Oriente e Usa, ha guadagnato quasi due milioni di euro. Un business a cui non vuole rinunciare.

https://www.editorialedomani.it/politica/italia/e-renzi-torna-dallarabia-saudita-era-li-per-una-conferenza-da-50mila-euro-qm2l80ng

 

Si potrebbe anche parlare di conflitto di interessi: Renzi è ancora un parlamentare, capo di un partito, membro della commissione difesa, e non sembra opportuno che abbia relazioni private con altre nazioni che lo pagano.

Che poi, con l'inglese che parla, come comunicherà...

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Upcoming Events

  • Member Statistics

    • Total Members
      5,891
    • Most Online
      1,394

    Newest Member
    Hero of Sky
    Joined
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      16,153
    • Total Posts
      752,231
×
×
  • Create New...