Jump to content

La politica del Bel Paese


Recommended Posts

9 minuti fa, Lyra Stark ha scritto:

Ti dirò, in giro c'è ancora chi pensa che non sia stato così un fallimento e/o che se le cose sono andate male è stata colpa degli Americani capitalisti (e in questo è in buona compagnia con altri di vedute opposte).

Purtroppo le narrazioni sono sempre interpretate secondo il proprio punto di vista.

 

Ah lo so, è ancora tutto un fiorire di "eh, quando c'era lui", ma da un novantenne riesco a spiegarmelo e anche accettarlo, è da gente che ha la mia età o che comunque è nata dopo la guerra, anche dieci o vent'anni dopo, che fatico a capirlo. Poi sull'odiare a morte gli Amerikani vabbè, pace, ma non sarà mica un totalitarismo, rosso o nero, la soluzione, no?

 

Mah, molto perplesso...

Link to post
Share on other sites
  • Replies 1.1k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

12 ore fa, joramun ha scritto:
Il 6/8/2022 at 21:08, Mar ha scritto:

 

"Sai quante volte ho detto al Mezzogiorno do the Autonomous Province of Bolzano thing".
(Fossero anche 300 questo non lo rende necessariamente più sensato ;))

 

No certo, la solita argomentazione sulla demografia diversa che chissà perché quando si tratta di abbracciare in toto i sistemi di welfare capitalistico/anglosassoni non salta mai fuori.


 

Come sarebbe a dire la solita argomentazione sulla demografia :ehmmm:. Ti pare poco?

Se la demografia non è TUTTO, a livello di cause determinanti e conseguenze determinate, differenti culture e tipologie di società, come minimo è TANTO. O no? Cos'altro mai ha un impatto simile o addirittura maggiore, la geografia? Poi? 

Gli USA sono tanto lunari per noi europei, certo. Poi vai a vedere, un Gigapaese da 9 milioni di km2 di superficie con 330 milioni di abitanti e una densità di popolazione di - OCCHIO - ben 35 abitanti per km. L'Italia, Paese medio piccolo di 300 mila km2, con 60 milioni di abitanti e una densità che sfiora i 200. Praticamente due Pianeti appartenenti a differenti galassie (figurati se vai a vedere dentro la demografia, la composizione etnica e le fasce d'età).

 
Non ho idea poi di cosa tu intenda con quel chissà perchè :ehmmm:. Immaginami come Laura Dern in Jurassic Park quando Ian Malcolm le spiega la teoria del caos.
 
Quindi io prendo i primi 5-10 Paesi della classifica ISU a mo di shopping list, la crème de la crème, letteralmente il vertice della cima della piramide dei sistemi capitalisti. E mi aspetto di trovare qualcuno critico per poi cantare vittoria? "No la Nuova Zelanda mi puzza, le loro politiche sui koala non fanno per me. Preferisco la vecchia." Me ok, cosa avrei dimostrato esattamente? A chi non piace benessere, felicità, pace e compagnia bella?
 
Ma sarebbe intellettualmente onesto trattare in maniera uguale s/oggetti disuguali ? L'ingIUStizia è quella, ci insegnano gli antichi.
 
Quindi, cosa abbiamo, ossignur, delle Monarchie? Addirittura con la Croce sbandierata? Ora, stando agli standard dei tuoi precedenti interventi questa sarebbDESTRAAAAAAH DESTRAAAH ! Ma farò lo sforzo di non trattarti come tu fai con gli altri. Siamo ragionevoli da queste parti, perciò lasciamo perciò stare queste formalità irrilevanti (altrimenti potrei arrivare al Parlamento unicamerale). Geografia ! Penisole congelate strette tra Mar Baltico e del Nord, ma no, cosa vuoi che cambi rispetto a noi Mediterranei. Cultura. Protestanti, evabbè noi Cattolici, che fa, siamo tutti Cristiani su. Ok. Superficie, quanto e più dell'Italia, 450 mila km2 circa la Svezia. Popolazione 10 milioni, la Lombardia. Densità, 25 per km2. Avevo fatto la battuta (te la sei mica presa?) sulla Provincia di Bolzano (75), ma in realtà è più adatta la Valle d'Aosta (37).

Allora ripeto, se ritieni che abbia senso uno scambio (frutto della fantasia dell'autore) del tipo
Lei (esasperata) : La tua idea di Sinistra in Italia?
Lui (scocciato) Socialdemocrazia svedesee !
Buon per te e povero chi prova a ragionare con te.
 
 
Come vedi l'obiezione sta già a monte, però se non ti basta te la faccio anche a valle. Quando parli di socialdemocrazia scandinava non so se ti riferisci a quello specifico sistema socio economico, alle politiche del partito socialdemocratico (svedese in particolare) che per la cronaca in Europa va mano nella mano con PD, SPD e PSOE, o chissà cos'altro. In ogni caso se ne parli così insistentemente sicuramente saprai anche di cosa stai parlando. O forse parli a vanvera? Certo che no. 
 
E allora andiamo a vedere, mano nella mano pure noi.


PIL pro capite (sempre per dovere di cronaca, la loro moneta è la Corona),  OVER FIFTY THOUSAND ! come diceva quello. Spesa sociale in rapporto al Pil (dati OCSE), l'ultima volta che ho controllato era intorno al 25%. Noi? 28. Siamo mejo ! Rapporto debito pubblico / pil ? Pre Covid, era sotto al 40%, a quanto pare vanno avanti con politiche di  consolidamento fiscale, surplus di bilancio (neanche pareggio, e ricordo bene le tue perle in proposito), rigore. Ma chi credi che siano i falchi del debito in Europa se non proprio il mondo di sangue germanico, coi conti in ordine e il sistema sociale eccellente. Il nostro esatto contrario. Indice di competitività globale del WEF, top 10. Noi neanche lo dico. Indice doing bussiness della WB, top 10 o giù di li.



Concludo questo bel confronto con un esempio di differente tradizione culturale che mi è venuto in mente ora. Si parlava di Corti Costituzionali. Noi abbiamo la Corte i cui Giudici restano in carica per 9 anni, nominati 1/3, 1/3, 1/3 da Parlamento, Presidente e Magistratura. Sapete come fanno in Germania ? 1/2 il Bundestag e 1/2 il Bundesrat, Presidente e Giudici, muti. E poi quelli restano al loro posto per 12 anni, quanto TRE loro legislature. La democratica repubblica federale tedesca. In Francia? 1/3 Presidente Repubblica, 1/3 (Presidente dell') Assemblea Nazionale, 1/3 il ( Pres del) Senato. E il controllo di costituzionalità delle leggi è stato pressochè solo preventivo per mezzo secolo. Il massimo della politicità. La massima supremazia della sovranità popolarparlamentare. La presidenziale rossa Francia di Rousseau. Sapete come fanno alle latitudini del Consiglio Nordico? Niente. Non esiste. Non appartiene alla loro cultura.



 

13 ore fa, joramun ha scritto:

Ma per te poi è sensato che una repubblica nata dall'antifascismo e con una costituzione antifascista possa essere governata da una che faceva la cinghiamattanza al festival di Atreju, quindi... 


Affermazioni come questa mi fanno chiedere se ci sei o ci fai (e visto che tiri in ballo il discorso, sto ancora aspettando la tua risposta, scendiamo in strada a spararle in fronte o no, cosa intendevi?) ma se ti fanno sentire meglio puoi anche darmi direttamente del fasiista :).

Link to post
Share on other sites

Mode Mod On
 

Siccome prevenire è meglio che curare: facciamo che nessuno qui da del “fascista” (o altro) a nessuno. 
 

Sappiamo benissimo che la politica può infiammare. Tuttavia, cerchiamo di mantenere la discussione nei binari di un costruttivo confronto di opinioni così come avvenuto finora, evitando provocazioni. 

 

Grazie a tutti per la collaborazione. Buon proseguimento.

 

Mode Mod Off

 

 

Link to post
Share on other sites

Ottime le argomentazioni da parte di @Mar che ha spiegato nel dettaglio la questione dell'erba del vicino che pare sempre la più verde.

Per quanto riguarda le ultime notizie non posso che rimanere perplessa dai soliti exploit della sinistra ideologica con Fratoianni che in piena crisi economica, energetica (quest'inverno ci razionano il gas sicuro), idrica/climatica e anche un po' pandemica (dalle mie parti West Nile come se piovesse ma le disinfestazioni per le zanzare non si vedono :wacko:e intanto abbiamo ancora parecchi morti di Covid) non trova di meglio che candidare la sorella di Cucchi. Ora aldilà della vicenda, la signora di fatto che competenze ha? È una specie di slogan ideologico su cosa? Per carità ne sono finiti tanti in parlamento ma appunto sarebbe ora di andare oltre queste cose. Solite trovate della sinistra.

Link to post
Share on other sites

E' una persona nota per il suo impegno civile su un tema che comunque non è così secondario, stesso dicasi per Soumahoro. E' senz'altro un modo per portare in primo piano i problemi contro i quali si battono.

 

Poi certo,sono due nomi che faranno la felicità della destra - già immagino Salvini a fregarsi le mani per poter sparare a zero contro la "sinistra della droga e dell'immigrazione selvaggia" o cagate simili.

Link to post
Share on other sites
50 minuti fa, Menevyn ha scritto:

E' senz'altro un modo per portare in primo piano i problemi contro i quali si battono.

E dopo che li hai portati in primo piano? Magari bisognerebbe pensare a come risolverli. E ce ne sono comunque altri. E qui servono persone competenti non sponsor.

Che oltretutto si prenderanno seggi sicuri messi a disposizione dal partito alleato (che poi è l'unico motivo per cui Fratoianni ci si è alleato dato che ha vedute opposte su tutto il resto).

50 minuti fa, Menevyn ha scritto:

E' una persona nota per il suo impegno civile su un tema che comunque non è così secondario

Ma il tema qual è? Chiedo senza vis polemica perché essendo non secondario non ho capito bene. Gli abusi di potere delle Forze Armate? La droga da liberalizzare?

 

Molto delusa da Emma Bonino che si è unita al coro di quelli di sinistra che adesso ce l'hanno con Calenda quando è chiarissimo che quello che fa alleanze a caso è Letta che prima firma una cosa e il giorno dopo l'opposto con quelli con cui si era impegnato a non allearsi (e che hanno vedute opposte su praticamente tutto). La fiera dell'assurdità.

Comunque io ho sempre pensato che alla Sinistra non interessi in realtà governare. Vivacchiano. 

Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, Lyra Stark ha scritto:

Ma il tema qual è? Chiedo senza vis polemica perché essendo non secondario non ho capito bene. Gli abusi di potere delle Forze Armate?

 

Principalmente, ma non solo.

 

23 minuti fa, Lyra Stark ha scritto:

E qui servono persone competenti non sponsor.

 

Beh, dubito che daranno alla Cucchi carta e penna e le diranno "ecco, faccia tutto lei"... Il fatto di candidare una "semplice" attivista non preclude che non si possa risolvere il problema.

 

21 minuti fa, Lyra Stark ha scritto:

Molto delusa da Emma Bonino che si è unita al coro di quelli di sinistra che adesso ce l'hanno con Calenda quando è chiarissimo che quello che fa alleanze a caso è Letta che prima firma una cosa e il giorno dopo l'opposto con quelli con cui si era impegnato a non allearsi (e che hanno vedute opposte su praticamente tutto). La fiera dell'assurdità.

 

La Bonino è sempre stata chiara sul fatto che non avrebbe accettato di restare fuori dal centrosinistra, ed è il motivo per il quale ha cercato di far andare d'accordo Calenda e Letta. Semmai è Letta quello che doveva valutare bene come muoversi dopo essere riuscito a tirare dentro Calenda. L'asse della politica italiana si è progressivamente spostato a destra, negli anni, e per un partito come il PD Azione sarebbe stato un'alleato più congeniale dei Verdi o di SI (e non solo dal punto di vista elettorale) - che alleati s'è visto che poi non sono.

 

Tra l'altro Fratoianni continua a insistere per estendere l'alleanza anche ai 5Stelle, e conoscendo il polso di Letta (e guardando lo stacco tra le coalizioni), io mi preparerei...

Link to post
Share on other sites
51 minuti fa, Lyra Stark ha scritto:

Ma il tema qual è? Chiedo senza vis polemica perché essendo non secondario non ho capito bene. Gli abusi di potere delle Forze Armate? La droga da liberalizzare?

 

Direi il primo, oltre al fatto che come ha sottolineato lo stesso Menevyn su tale questione Salvini ha sempre ribadito a mo' di pappagallo le linee del "sempre dalla parte delle nostre Forze Armate" e "la droga fa male" anche di fronte agli episodi peggiori, e purtroppo ce ne sono stati parecchi altri oltre a quello riguardante strettamente Stefano Cucchi.

Riguardo il discorso competenza, credo che considerando tutta la questione il simbolismo costituito dalla sua ipotetica elezione potrebbe apportare diversi benefici che compenserebbero la sua inesperienza in materia, tra parentesi largamente condivisa ahimè tra molti membri del Parlamento.

 

10 minuti fa, Menevyn ha scritto:

Tra l'altro Fratoianni continua a insistere per estendere l'alleanza anche ai 5Stelle, e conoscendo il polso di Letta (e guardando lo stacco tra le coalizioni), io mi preparerei...

 

I informed you thusly, I so informed you thusly!

Link to post
Share on other sites
Il 8/8/2022 at 11:23, Mar ha scritto:

Gli USA sono tanto lunari per noi europei, certo. Poi vai a vedere, un Gigapaese da 9 milioni di km2 di superficie con 330 milioni di abitanti e una densità di popolazione di - OCCHIO - ben 35 abitanti per km. L'Italia, Paese medio piccolo di 300 mila km2, con 60 milioni di abitanti e una densità che sfiora i 200. Praticamente due Pianeti appartenenti a differenti galassie (figurati se vai a vedere dentro la demografia, la composizione etnica e le fasce d'età).

 

Esatto. Però chissà perché, quando si tratta di orientare il nostro sistema economico e di welfare verso dei modelli anglosassoni/liberisti/socialdarwinisti, tutte queste belle argomentazioni non saltano MAI fuori. 

E col wall of text seguente hai dimostrato ESATTAMENTE il mio assunto iniziale. Oltre a non spiegare manco per un secondo esattamente perché, ad esempio, per implementare una tassazione progressiva (una vera, non la pagliacciata che abbiamo noi) devi avere le RISORSEH NATURALIH. 

 

Il 10/8/2022 at 15:07, Lyra Stark ha scritto:

E dopo che li hai portati in primo piano? Magari bisognerebbe pensare a come risolverli. E ce ne sono comunque altri.

 

Certo. Sono sempre "ben altri" i problemi da risolvere. 

 

Il 10/8/2022 at 15:07, Lyra Stark ha scritto:

Ma il tema qual è? Chiedo senza vis polemica perché essendo non secondario non ho capito bene. Gli abusi di potere delle Forze Armate?

 

Esatto. E la conseguente approvazione, finalmente, di una legge sulla tortura. Mettere la Cucchi in lista quanto meno manifesta un'intenzione. Che altri non hanno manifestato, definendo, ancora una volta, la loro esatta collocazione. 

Link to post
Share on other sites
Il 10/8/2022 at 21:51, Menevyn ha scritto:

Tra l'altro Fratoianni continua a insistere per estendere l'alleanza anche ai 5Stelle, e conoscendo il polso di Letta (e guardando lo stacco tra le coalizioni), io mi preparerei...

Io sono convinta che se non prima certamente dopo le elezioni faranno il matrimonio. Anche se in Sicilia stanno litigando forte.

Segnalo inoltre che Fratoianni, che ora fa il galletto della situazione e fino a 1 mese non se lo calcolava nessuno (le distorsioni di un sistema che non dovrebbe mai permettere queste situazioni), oltre a quello per se ha portato a casa il posto sicuro in collegio anche per la moglie. Il tutto senza fare nulla per gentile offerta del PD. Quanto è avanti questa sinistra in materia di vedute progressiste!!

Link to post
Share on other sites

Pilvio più in botta che mai in questa campagna elettorale, non so se abbia ancora tempo a spararne di più grosse. L'avevo detto che il periodo sarebbe stato esilarante (ma anche snervante). 

Link to post
Share on other sites
14 ore fa, Phoenix ha scritto:

Pilvio più in botta che mai in questa campagna elettorale, non so se abbia ancora tempo a spararne di più grosse. L'avevo detto che il periodo sarebbe stato esilarante (ma anche snervante). 

 

Non sono sparate, è frutto di una specifica e collaudata strategia elettorale della destra. Siccome la candidata premier sarà la Meloni, tutto lo sforzo della coalizione è volto a costruire attorno alla Giorgia un immagine di moderazione e pacatezza che possa convincere tanto l'elettorato moderato quanto l'establishement economico-politico che la leader di FdI non è la nostalgica del Ventennio che in realtà è.

Per questo, mentre la Meloni "prende le distanze dal fascismo" (LOL) e si tiene bassa con le promesse (almeno davanti alle telecamere, il programma è una roba allucinante che pare scritta da un Almirante sotto LSD, ma quelli non li legge mai nessuno), Salvini e Berlusconi fanno i battitori liberi, sparandone una al giorno, tutte peggio di quella prima: cosi da un lato possono accrescere il loro consenso senza il cruccio di dover tornare presentabili o credibili, dall'altro, in ottica di coalizione, la loro esaltazione e crapuloneria fa sembrare composta e presentabile una Meloni in totale understatement.

 

Intanto qualcuno ha giustamente fatto notare come Letta, in questi giorni, abbia fatto la prima cosa di sinistra della sua vita: la via crucis delle candidature, tra ambizioni personali travestite da motivazioni politiche, scazzi furibondi, faide tra fazioni, doppi giochi, sfoghi sui social, orrendi livori contrapposti, vecchi imbullonati, gente instabile che cambia idea in mezza giornata - insomma le solite cose che accadono in qualsiasi normale ambiente di sinistra. Per uscirsene ha ben pensato di candidare i peggiori sepolcri imbiancati e umiliare giovani, donne e territori, con gente tipo Fassino catapultato in Veneto e gente brava come Giuditta Pini non ricandidata. O la pessima, pessima figura della Cirinnà.
Si capisce che a destra veleggiano verso la vittoria quando vedi che intanto candidano gentaglia tipo Hoara Borselli, Lotito e Angelucci senza che nessuno batta ciglio.
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, joramun ha scritto:

abbia fatto la prima cosa di sinistra della sua vita

Perché dici? Ha fatto il solito teatrino che fanno tutti, candidando i raccomandati (tipo le mogli di Franceschini e Fratoianni che c'è bisogno di avere 2 parlamentari in famiglia, tanto paghiamo noi), qualche presunto big di spicco (ma pure Crisanti? Che bisogno avevi?) e lasciando a casa i renziani rimasti. Non ci ho visto niente di strano.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Upcoming Events

  • Member Statistics

    • Total Members
      5,875
    • Most Online
      1,394

    Newest Member
    James231295
    Joined
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      16,127
    • Total Posts
      748,855
×
×
  • Create New...