Jump to content

Affr l ultima scena di tywin e tyrion


Recommended Posts

1 ora fa, Menevyn ha scritto:

 

Questo lo si sapeva, del resto ne parlano anche, ma sarebbe stato interessante una discussione in merito, anche alla luce del fatto che, avendo Cersei come unica erede "disponibile", i Lannister avrebbero poi perso Castel Granito e l'Ovest in favore dei Baratheon (ufficialmente).

Penso che alla fine Tywin avrebbe nominato erede un suo nipote ( Tommen, magari dandogli il cognome della madre, oppure un figlio di Kevan o degli altri fratelli ) se non fosse riuscito a convincere Jaime e non avesse ceduto su Tyrion. In ogni caso non sarebbe andato ai Baratheon visto che i Lannister che avrebbero potuto avanzare pretese sono molto numerosi. Peraltro Cersei, in virtù del matrimonio con Robert, non dovrebbe aver preso il cognome del marito ed essere nota a tutti come Cersei Baratheon?? Eppure nella storia nessuno mi pare che la chiami così. 

Link to post
Share on other sites
  • Replies 27
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

9 ore fa, Daemon Targaryen ha scritto:

Penso che alla fine Tywin avrebbe nominato erede un suo nipote ( Tommen, magari dandogli il cognome della madre, oppure un figlio di Kevan o degli altri fratelli ) se non fosse riuscito a convincere Jaime e non avesse ceduto su Tyrion. In ogni caso non sarebbe andato ai Baratheon visto che i Lannister che avrebbero potuto avanzare pretese sono molto numerosi.

 

Sono d'accordo.

 

8 ore fa, osservatore dal nord ha scritto:

Credo che dipenda se all'atto del matrimonio la sposa rinuncia a eventuali diritti sull'eredita` paterna. 

Magari cersei non ha mai rinunciato ai diritti su castel granito perché tywin era sicuro di trovare un erede di sua approvazione

 

Credo dipenda dal fatto che Cersei è una regina consorte (Aemma Arryn e Alicent Hightower, per esempio, non sono mai chiamate Targaryen).

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Jacaerys Velaryon ha scritto:

Credo dipenda dal fatto che Cersei è una regina consorte (Aemma Arryn e Alicent Hightower, per esempio, non sono mai chiamate Targaryen).

No infatti dopo il messaggio, ripensandoci, mi sono ricordato che c erano stati altri esempi come quelli da te citati. Diciamo che i figli prendono il cognome del re ma la regina, soprattutto se appartiene a una famiglia potente e importante, viene comunque identificata sempre con la sua casata d' origine ( infatti nelle cerimonie e via dicendo viene sempre presentata come Cersei della nobile casa Lannister ).

Link to post
Share on other sites
15 ore fa, Daemon Targaryen ha scritto:

Tommen, magari dandogli il cognome della madre

 

Con le voci che correvano sui nipoti, penso sarebbe stato un gesto a dir poco suicida.

 

14 ore fa, osservatore dal nord ha scritto:

Credo che dipenda se all'atto del matrimonio la sposa rinuncia a eventuali diritti sull'eredita` paterna. 

Magari cersei non ha mai rinunciato ai diritti su castel granito perché tywin era sicuro di trovare un erede di sua approvazione. 

 

Come per il cambio del nome di cui sopra, non mi ricordo che nei libri (saga principale, TWOIAF o altro) si accenni ad una cosa simile, che del resto non accadeva neppure nel mondo reale. Più banalmente, le leggi di successione privilegiano gli eredi maschili a scapito di quelli femminili; con la morte o l'esilio alla Barriera di Tyrion e il rifiuto di Jaime di lasciare la Guardia Reale, l'erede diretto di Tywin restava Cersei (ed infatti, alla morte del padre viene considerata legittima Lady di Castel Granito). Conoscendola, comunque, difficilmente avrebbe rinunciato ai diritti sulla Rocca, nè avrebbe tollerato che i suoi figli fossero messi da parte. Ecco perchè non sarebbe stato male vedere Tywin prendere in considerazione la cosa. Era lui che avrebbe potuto nominare un'altro erede.

Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Menevyn ha scritto:

Con le voci che correvano sui nipoti, penso sarebbe stato un gesto a dir poco suicida.

Io mi riferivo allo scenario post morte di Robert con Joffrey sposato a Margaery e non morto avvelenato. Se Joffrey fosse durato come re consolidando la sua posizione Tywin avrebbe potuto fare un po' come voleva dato che Robert era morto e le voci erano ormai sulla bocca di tutti ( ma questo non ha impedito a molti di sostenere i Lannister e non Stannis in base alle proprie convenienze ). Ovviamente con Robert ancora vivo e una situazione incerta per i Lannister una mossa di questo tipo sarebbe stata suicida.

Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Menevyn ha scritto:

Come per il cambio del nome di cui sopra, non mi ricordo che nei libri (saga principale, TWOIAF o altro) si accenni ad una cosa simile, che del resto non accadeva neppure nel mondo reale. Più banalmente, le leggi di successione privilegiano gli eredi maschili a scapito di quelli femminili; con la morte o l'esilio alla Barriera di Tyrion e il rifiuto di Jaime di lasciare la Guardia Reale, l'erede diretto di Tywin restava Cersei (ed infatti, alla morte del padre viene considerata legittima Lady di Castel Granito). Conoscendola, comunque, difficilmente avrebbe rinunciato ai diritti sulla Rocca, nè avrebbe tollerato che i suoi figli fossero messi da parte. Ecco perchè non sarebbe stato male vedere Tywin prendere in considerazione la cosa. Era lui che avrebbe potuto nominare un'altro erede.

Non penso però che Cersei o gli altri membri di casa Lannister sarebbero stati fermi a guardare Robert che eventualmente avrebbe avanzato diritti sulla Rocca in quanto marito di Cersei, né credo che un' eventuale assegnazione a Myrcella o Tommen sarebbe stata accettata da Cersei o Tywin se questo avrebbe comportato la nascita di un ramo cadetto Baratheon che avrebbe soppiantato i Lannister, per questo avevo accennato al possibile cambio di cognome anche se in effetti non ci sono certezze sulla possibilità di simili operazioni. Anche perché già il fatto che Joffrey ( forse su consiglio della madre o del nonno ) utilizzi come simbolo il leone e il cervo che si fronteggiano al posto del classico cervo Baratheon dimostra quanto i Lannister vogliano far sentire la loro presenza.

Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, Jacaerys Velaryon ha scritto:

In tempi antichi ci fu un cambio di nome che riguardò proprio i Lannister: Joffrey Lydden sposò l'unica figlia di re Gerold III e divenne il sovrano della Roccia col nome Joffrey Lannister.

Ma infatti secondo me per far sì che una delle grandi casate perda il proprio seggio ancestrale devono estinguersi tutti i membri maschili e femminili in modo che non ci siano discendenti neppure da matrimoni con altre casate, sennò interviene il cambio di cognome in linea con la tradizione ( che ha il suo peso come dimostra il fatto che i Bolton cerchino di legittimarsi agli occhi della gente del nord facendo sposare Ramsay alla presunta figlia di Ned ). 

Link to post
Share on other sites

Anche prima della Danza dei Draghi è esistita la possibilità di un cambio di nome: è probabile che Jacaerys Velaryon avrebbe assunto il nome Targaryen se non fosse scoppiata la guerra civile e la linea di successione al trono Viserys-Rhaenyra-Jacaerys fosse stata rispettata.

Link to post
Share on other sites
58 minuti fa, Jacaerys Velaryon ha scritto:

Anche prima della Danza dei Draghi è esistita la possibilità di un cambio di nome: è probabile che Jacaerys Velaryon avrebbe assunto il nome Targaryen se non fosse scoppiata la guerra civile e la linea di successione al trono Viserys-Rhaenyra-Jacaerys fosse stata rispettata.

Ne avevamo già parlato in altre discussioni di questa cosa e secondo me una simile operazione, soprattutto se sei il re o la regina, puoi farla tranquillamente.

Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...

(torno a scrivere sul forum dopo una vita passata a far altro)

Ammetto che invece è proprio la fine di Tywin che mi ha lasciato l'amaro in bocca, non il come è avvenuta; ma questo perchè non avevo capito l'odio che Tyrion covava verso il padre. Probabilmente per deformazione mentale mia, credevo che i due Lannister sotto sotto alla fine provassero rispetto e ammirazione l'uno verso l'altro. E che alla fine ci sarebbe stata una sorta di "fredda riconciliazione", ben prima che si arrivasse a decretare condanne a morte o scagliare verrettoni.

Detto questo, nella situazione che si era creata, era del tutto improbabile una discussione lunga fra padre e figlio, sarebbe stata troppo forzata. Tyrion voleva uccidere il padre, non c'era molto altro da dire.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Upcoming Events

  • Member Statistics

    • Total Members
      5,856
    • Most Online
      1,394

    Newest Member
    Skiekai
    Joined
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      16,082
    • Total Posts
      742,866
×
×
  • Create New...