Jump to content

TWOW – Mors Umber, il gigante incappucciato


Recommended Posts

38 minuti fa, tageta ha scritto:

Non perché non trovi possibile un accordo/comunicazione tra ciò che accade dentro il castello e Mors ma perché non è necessario che lui si trovi dentro il castello per tutti quei giorni. I due episodi - incontro con lavandaia+ Ryswell e incontro con l'incappucciato - sono raccontati come detto in due pov di Theon successivi l'uno all'altro ma non sappiamo se tra un pov e l'altro passa solo un giorno/notte o più giorni/notti. Mentre è assolutamente necessario che l'assenza di Ryswell non venga notata. Dunque se qualcuno prende il suo posto, deve farlo immediatamente (e probabilmente è già dentro, o arriva subito dopo ma, se sì come?) e soprattutto resta sempre dentro il castello, almeno fino alla fuga di Theon e Jane.

 

Cantuse dà per scontato che sia passata solo una notte fra i due capitoli, anche se non ricordo se la cosa è precisata nel testo. Comunque, la presenza di Mors fuori da Winterfell è segnalata dai corni da guerra proprio nel capitolo in cui appare l'Incappucciato e inizia la scia di morte.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 22
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

50 minuti fa, tageta ha scritto:

E a proposito di Lady Dustin, onestamente io avevo sempre trovato sospetto no solo l'atteggiamento di Ryswell (esattamente per le ragioni spiegate dall'autore della teoria) ma anche quello di Lady Dustin, che non è troppo diverso dal suo. Anzi. Per cui che si fa? Sostituita anche lei? Non so.

 

E però ammetto anche che fino a questo momento il cambio di tono/atteggiamento dei due, me l'ero spiegato con il fatto che Manderly fosse riuscito a portarli dalla sua parte e che avesse anche stabilito un conatatto tra Mance (che è entrato a Winterfell con lui) e le lavandaie e almeno lady Dustin.

Ciò perché per esempio, nel pov the Turncloak, Theon è inizialmente avvicinato da una lavandaia che gli chiede come ha fatto a prendere Winterfell e se conosce un passaggio segreto. Anche se non fa alcun riferimento esplicito in quella conversazione alle cripte, personalmente avevo sempre pensato che visto quello che Mance sa del castello, il riferimento al passaggio segreto equivalesse appunto a chiedergli delle cripte. 

Ad ogni modo, Theon non le risponde e va via. Vaga per diverso tempo (incontra l'altra lavandaia e Ryswell) continua a girovagare e quando torna è avvicinato da Lady Dustin che gli chiede - lei sì esplicitamente - delle cripte.

Ecco, io pensavo "possibile" che mentre Theon era fuori, la lavandaia e lady Dustin avessero comunicato tra loro e siccome la prima non era riuscita a strappargli le informazioni, ci pensasse dopo lady Dustin.

 

Tuttavia, se ipotizziamo lo scambio di persona Ryswell con qualcun altro (magari Robett Glover, di cui Manderly deve fidarsi ancor di più) allora, quel contatto diretto lady Dustin/lavandaie e Mance magari non c'è, ma ovviamente Lady Dustin si confida con Ryswell, che però è Glover e dunque riferisce a Mance e le lavandaie.

E infatti, nel capitolo dopo, un'altra lavandaia chiede a Theon esplicitamente a quel punto delle cripte (dunque dopo che le ha mostrate a Lady Dustin, che ne avrà parlato con Ryswell) e soprattutto quella lavandaia e un'altra fanno riferimento alle dita mancanti di Theon. Come se appunto nel frattempo qualcuno avesse detto loro quello che Theon aveva mostrato a lord Bolton, Lady Dustin, A. Frey e (f?)Roger Ryswell.

 

L'ipotesi più probabile, secondo me, è che Barbrey stesse cercando le prove della sopravvivenza di Bran e Rickon. Per esempio, lei nota che mancano delle spade nelle cripte. Penso che Wyman l'abbia informata al riguardo.

 

Di conseguenza, si tratta di un piano separato rispetto a quello di Mance e Mors.

Link to post
Share on other sites

Wex, lo scudiero di Theon, ha visto che Bran e Rickon si erano nascosti e si sono salvati dal saccheggio di Winterfell, e ha poi raccontato tutto a Wyman.

 

Non ricordo tutti i dettagli della conversazione fra Barbrey e Theon, ma secondo me lei stava cercando di capire se effettivamente Bran e Rickon si erano nascosti nelle cripte.

 

Solo gli Stark e chi è da loro autorizzato conosce l'accesso alle cripte.

Link to post
Share on other sites

 

13 ore fa, Jacaerys Velaryon ha scritto:

Cantuse dà per scontato che sia passata solo una notte fra i due capitoli, anche se non ricordo se la cosa è precisata nel testo. Comunque, la presenza di Mors fuori da Winterfell è segnalata dai corni da guerra proprio nel capitolo in cui appare l'Incappucciato e inizia la scia di morte.

 

Il testo di Martin non è esplicito né in un senso, né nell'altro.

Però a onor del vero, il capitolo The Ghost of Winterfell comincia col racconto del primo omicidio. Che dunque è già avvenuto quando l'incontro con l'incappucciato avviene. Ma non credo che questo abbia importanza, perché gli omicidi li commettono le lavandaie, non l'incappucciato chiunque egli fosse.

 

La tempistica ci può servire per stabilire l'identità dell'incappucciato e per determinare se è anche "chi ha preso il posto di Roger Ryswell" qualora quell'ipotesi fosse fondata.

Come dicevo io non credo che le due cose debbano andare per forza insieme. L'incappucciato può essere Mors o qualcun altro e non essere chi ha preso il posto di R.R.,  se qualcuno in effetti ha preso il suo posto.

 

Se poi devo ragionare non sull'identità dell'incappucciato, ma su chi può aver preso il posto di Roger, Mors onestamente lo escluderei per la varie ragioni che spiegavo nel post prima. 

 

13 ore fa, Jacaerys Velaryon ha scritto:

L'ipotesi più probabile, secondo me, è che Barbrey stesse cercando le prove della sopravvivenza di Bran e Rickon. Per esempio, lei nota che mancano delle spade nelle cripte. Penso che Wyman l'abbia informata al riguardo.

 

Di conseguenza, si tratta di un piano separato rispetto a quello di Mance e Mors.

 

Sì, infatti davo per probabile anch'io che Lady Barbrey fosse "passata" dalla parte di Maderly o stesse almeno valutando di farlo. Stessa cosa, Ryswell.

Però visto che Mance arriva/entra a Winterfell con Manderly, secondo me è probabile che Mance sia in combutta con Manderly. Dunque pensavo che per suo tramite lo fosse anche con Lady Dustin almeno da un certo momento in poi.

Però a questo punto, mi pare più affascinante, l'ipotesi di piazzare qualcuno che si finge Roger per spiare e controllare Barbrey. E dunque interessante indagare la possibilità che Manderly sia molto più avanti di quello che abbiamo pensato.

Lavora anche con Mance, informa L. Dustin & Comp, ma magari sostituisce R. Ryswell con qualcuno di cui si fida di più e che fa da tramite con Mance (perché che Mance disponga di qualcuno che possa farsi passare per Roger Riswell, non solo fisicamente mi sembra improbabile), ecc.. Che poi Mors faccia parte del quadro, in un modo o nell'altro, bhe... è li. Quindi comunque si.

 

Link to post
Share on other sites

Secondo me il fatto che l'Incappucciato e Mors chiamino entrambi Theon un voltagabbana, un assassino del proprio sangue e un bugiardo nello stesso identico ordine è un indizio fin troppo evidente del fatto che sono la stessa persona. Per giunta l'unica altra persona che chiama Theon assassino di consanguinei è Rowan, che probabilmente è la figlia di Mors.

 

E i parallelismi fra Crowfood e Bloodraven nonché fra le descrizioni di Maynard Plumm (il glamor di Bloodraven in The Mistery Knight) e Roger Ryswell non credo siano una coincidenza.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Upcoming Events

  • Member Statistics

    • Total Members
      5,863
    • Most Online
      1,394

    Newest Member
    Leo_34
    Joined
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      16,101
    • Total Posts
      745,932
×
×
  • Create New...