Jump to content

Euphoria - La serie TV


Recommended Posts

Euphoria è una serie tv della HBO di cui finora sono uscite due stagioni e due episodi speciali a cavallo tra la prima e la seconda. La serie è stata ideata da Sam Levinson basandosi su una serie tv analoga israeliana e ha come protagonisti un gruppo di adolescenti di una scuola superiore di una città non meglio precisata, alle soglie delle maggiore età e alle prese con le problematiche tipiche della giovinezza: ricerca di sé stessi, la scoperta della sessualità, contrasti con familiari ancora più problematici, drammi di vario tipo e su tutto la dipendenza da droghe e alcol. La protagonista Rue Bennett, interpretata da Zendaya e doppiata da Emanuela Ionica, è reduce da un'overdose quasi mortale e da un percorso riabilitativo ma la sua vita, tormentata dalle dipendenze, dal disturbo ossessivo-compulsivo e dal disturbo bipolare, cambia quando conosce Jules (interpretata da Hunter Schafer e doppiata da Joy Saltarelli), ragazza transessuale appena arrivata in città con cui stabilisce subito una solida amicizia che ben presto comincerà ad evolvere. Oltre a loro due la serie tv coinvolge un cast corale con varie trame che spesso finiscono per intersecarsi.

 

Io finora ho visto la prima stagione e l'ho molto apprezzata. Partendo dal presupposto che la HBO sembra avere una fissa morbosa per l'esibizione di nudità più o meno esplicite, lo show è girato davvero bene a livello tecnico e vanta un'ottima e adeguata colonna sonora composta da Labrinth, pur con la partecipazione della stessa Zendaya nel finale dell'ultimo episodio. Fotografia, musiche, montaggio e movimenti di camera concorrono a creare un'atmosfera pop e acida in modo da immergere lo stesso spettatore nelle menti nevrotiche e dinamiche dei protagonisti. Finora credo che miglior episodio sia stato il settimo per le ragioni dette prime e per la presenza allo stesso tempo di vari momenti in cui vengono messi a nudo gli stati d'animo dei protagonisti/e, in particolare Rue e Jules. Dietro la patina apparentemente repulsiva di scene di nudo e turpiloquio, secondo me lo show riesce a tratteggiare abbastanza bene le dinamiche tipiche e assolutamente attuali di molti giovani e adolescenti, non necessariamente appartenenti a famiglie o realtà sbandate, senza dare giudizi o fare ammiccamenti, ma operando una forma di iperrealismo moderno.

 

Detto questo, chi altri ha visto la serie in questione?

Link to post
Share on other sites
  • Replies 2
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

gran bella serie. forse ogni tanto troppo esagerata (non da proprio una bella immagine dei giovani americani) ma girata e soprattutto recitata benissimo. e poi mai sentimentale.

anche la seconda stagione è ottima. soprattutto c'è un episodio incredibile su rue veramente eccezionale. solo x quello vale la pena guardarla tutta.

 

Link to post
Share on other sites
3 ore fa, rhaegar84 ha scritto:

e poi mai sentimentale.

 

Sentimentale no, ma sensibile ed empatica in molti passaggi sì. L'episodio 1x07 da me menzionato illustra il meccanismo del disturbo bipolare con precisione e delicatezza allo stesso tempo. Sembra proprio di stare nella mente di Rue con le continue alternanze tra up e down che rendono tanto problematica tale patologia.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Upcoming Events

    No upcoming events found
  • Member Statistics

    • Total Members
      5,869
    • Most Online
      1,394

    Newest Member
    Sissi
    Joined
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      16,110
    • Total Posts
      746,986
×
×
  • Create New...