Jump to content

House of the Dragon, Episodio 1x06


Recommended Posts

10 ore fa, Ragnar ha scritto:

Vyseris sviene semplicemente a fine matrimonio. Queste le condizioni del sovrano. Che non potesse prendere decisioni è tutto da vedere. Ripeto, hai un qualsivoglia riferimento in cui si attesta che la regina non possa prendere le parti di una guardia reale e quindi perdonarlo con giuramento dello stesso annesso? Anche perché va bene tutto, ma dire che Martin smentisca regole di un universo che ha creato lui in ogni dettaglio mi sembra anche troppo. 

 

La regina può prendere le parti di chi vuole, ma la sua posizione non le garantisce nessun potere effettivo perché questo è tutto nelle mani del re.

Che poi Alicent abbia un forte ascendente sul marito e sia spesso in grado di influenzarne le scelte è fuori discussione ma è anche un altro discorso, legato alla debolezza (caratteriale, non fisica) di Viserys e alla sua patologica incapacità di scontentare le persone che ama. Il fatto che il re non si imponga quando potrebbe, e dovrebbe, è una delle cause principali della Danza, ce lo stanno mostrando di continuo.

 

Martin non contraddice nulla, la sua versione della morte di Joffrey è completamente diversa da quella mostrata dallo show.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 116
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

11 minuti fa, Gedeont ha scritto:

 

La regina può prendere le parti di chi vuole, ma la sua posizione non le garantisce nessun potere effettivo perché questo è tutto nelle mani del re.

Che poi Alicent abbia un forte ascendente sul marito e sia spesso in grado di influenzarne le scelte è fuori discussione ma è anche un altro discorso, legato alla debolezza (caratteriale, non fisica) di Viserys e alla sua patologica incapacità di scontentare le persone che ama. Il fatto che il re non si imponga quando potrebbe, e dovrebbe, è una delle cause principali della Danza, ce lo stanno mostrando di continuo.

 

Martin non contraddice nulla, la sua versione della morte di Joffrey è completamente diversa da quella mostrata dallo show.


Il ruolo di Martin relativamente a questa produzione è radicalmente diverso rispetto a quello che aveva con D&D al timone, al punto che la quarta stagione di Got sarà anche l'ultima con l'autore nello staff di creativi. Chiarito questo, hai detto tutto tu: alla debolezza caratteriale atavica di Vyseris - la vera rovina della dinastia incarnata magistralmente da Considine - c'è da aggiungere uno sfacelo fisico che ci viene mostrato e rimostrato nel corso della quinta puntata. Dubitare che all'ascendente di Alicent si sia aggiunta anche una presa di posizione netta e pratica in difesa di Ser Criston con annesso perdono mi sembra assurdo visto il finale della puntata. Personalmente non ho sentito il bisogno di uno spiegone nelle puntate successive che chiarisse il quadro, il "Ser Criston" che ferma la mano del cavaliere a un passo dal seppoku mi sembrava abbastanza esaustivo. Poi son gusti, ma da questo allo "scritto con i piedi" ce ne passa. 

Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Daemon Targaryen ha scritto:

Vero, però la serie insiste nel mostrarci un Viserys debole in diversi momenti, anche perché sennò avrebbe potuto pretendere il matrimonio tra sua figlia Helaena e suo nipote Jace, ma sembra che l' opinione contraria di Alicent sia sufficiente a bloccare questa opzione.



Dopo il time skip è reggente a tutti gli effetti, altrimenti non avrebbe diritto neanche di sindacare una decisione presa dal sovrano in accordo con la principessa ed erede al trono. Una posizione che non fa che rafforzare anche tutto ciò che ruota intorno al perdono di Sir Criston. 

Link to post
Share on other sites

No che non lo è, altrimenti Lucerys avrebbe un occhio in meno.

Alicent ha il diritto di discutere quello che vuole (perché Viserys glielo permette) ma la decisione finale spetta sempre al re, come abbiamo visto.

 

Riguardo Ser Criston: certo che si capisce, ma lo scenario è ridicolo.

Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, Gedeont ha scritto:

No che non lo è, altrimenti Lucerys avrebbe un occhio in meno.

Alicent ha il diritto di discutere quello che vuole (perché Viserys glielo permette) ma la decisione finale spetta sempre al re, come abbiamo visto.

 

Riguardo Ser Criston: certo che si capisce, ma lo scenario è ridicolo.



Se il re decidesse come gli pare Jace e Haelena sarebbero marito e moglie, i poli si toccano. E' ovvio che si tratti di sostanza e non di forma. Su Ser Criston torniamo sempre allo stesso punto: per te, come per altri per carità, lo spiegone sull'intercessione di Alicent al sovrano per il perdono di Sir Criston era fondamentale. Per me è filato tutto senza problemi. Quanto visto basta e avanza. 'Scritto con i piedi' per me è altro, così come uno scenario ridicolo. Poteva essere fatto diversamente, quello sì. Ma non è che cambi chissà cosa. 

Link to post
Share on other sites

È comunque grave il fatto che Viserys possa aver perdonato un cavaliere che ha dato un ceffone al futuro re consorte, oltre ad aver ammazzato l'alfiere della famiglia di lui. Secondo me una spiegazione era dovuta, anche perché comunque l'Alicent del quinto episodio non era arrivata al livello di controllo su Viserys che ha qui.

 

Per giunta, secondo me pure in questo episodio mi sembra eccessivo che Alicent respinga la proposta di Rhaenyra così facilmente, senza che Viserys abbia uno dei suoi saltuari scatti di orgoglio e la imponga alla moglie.

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Jacaerys Velaryon ha scritto:

È comunque grave il fatto che Viserys possa aver perdonato un cavaliere che ha dato un ceffone al futuro re consorte, oltre ad aver ammazzato l'alfiere della famiglia di lui. Secondo me una spiegazione era dovuta, anche perché comunque l'Alicent del quinto episodio non era arrivata al livello di controllo su Viserys che ha qui.

 

Per giunta, secondo me pure in questo episodio mi sembra eccessivo che Alicent respinga la proposta di Rhaenyra così facilmente, senza che Viserys abbia uno dei suoi saltuari scatti di orgoglio e la imponga alla moglie.

 

 

Alfiere di nessuno, Joeffrey era un 'caro amico' di Laenor e basta. E ai Velaryon arrecava più problemi che altro se vogliamo. L'unico problema resta il ceffone a Laenor nella rissa, quello sì. Ma ripeto si parla del nulla, una volta che Alicent frena la mano di Criston pronto al suicidio - conscio delle conseguenze della sua azione, non di certo perché corroso dai sensi di colpa - ho avuto le mie risposte. C'era da coprire più di vent'anni in meno di dieci puntate.

Link to post
Share on other sites
22 minuti fa, Jacaerys Velaryon ha scritto:

È comunque la spada giurata di Laenor, non un tizio qualunque.


Non uno qualunque ma neanche un delitto su cui impostare un caso di Stato una volta che Alicent si è messa di traverso. Il senso del mio discorso è semplicemente questo. I Velaryon avrebbero di lì a poco impalmato i due eredi con la casa regnante in entrambe le linee di sangue. Impelagarsi in una faida o quantomeno imporsi a Vyseris per difendere l'amante del loro primogenito non ce li vedo proprio. 

Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Ragnar ha scritto:



Se il re decidesse come gli pare Jace e Haelena sarebbero marito e moglie, i poli si toccano. E' ovvio che si tratti di sostanza e non di forma. Su Ser Criston torniamo sempre allo stesso punto: per te, come per altri per carità, lo spiegone sull'intercessione di Alicent al sovrano per il perdono di Sir Criston era fondamentale. Per me è filato tutto senza problemi. Quanto visto basta e avanza. 'Scritto con i piedi' per me è altro, così come uno scenario ridicolo. Poteva essere fatto diversamente, quello sì. Ma non è che cambi chissà cosa. 

 

Il re non decide come gli pare perché non vuole, non perché non possa. E' molto diverso.

Alicent ha solo il potere che le concede suo marito, non avrebbe potuto far altro che rassegnarsi se Viserys avesse deciso di accogliere la proposta di Rhaenyra. Purtroppo lui è perso nell'eterno tentativo di non scontentare nessuno, combinando solo disastri.

 

Quanto a Criston, dove avrei scritto che volevo lo "spiegone"? E' tutta la scena ad essere insulsa, con una guardia reale che perde la testa in quel modo al matrimonio dell'erede al trono senza che nessuno intervenga. Dopo aver messo in piedi un'assurdità simile nessuna spiegazione può avere senso.

Link to post
Share on other sites
Il 4/10/2022 at 11:00, Jacaerys Velaryon ha scritto:

Per giunta, secondo me pure in questo episodio mi sembra eccessivo che Alicent respinga la proposta di Rhaenyra così facilmente, senza che Viserys abbia uno dei suoi saltuari scatti di orgoglio e la imponga alla moglie.

 

Ormai Viserys è stanco e malato, e non penso riesca più a mantenere il controllo sulla moglie. Sul fatto che il perdono dato a Criston Cole non sia stato ben spiegato, anzi spiegato affatto, invece concordo e rappresenta un buco di trama. In effetti non vi è un forte legame tra sesto e quinto episodio, specie se non si è letto F&B. Per coprire una storia così lunga come quella narrata nel libro gli stacchi temporali sono necessari, ma alcune volte hanno un effetto straniante.

 

Il 4/10/2022 at 09:35, Gedeont ha scritto:

Il fatto che il re non si imponga quando potrebbe, e dovrebbe, è una delle cause principali della Danza, ce lo stanno mostrando di continuo.

 

Vero, l'ho notato anch'io. Il Viserys delle prime puntate aveva una maggior autorevolezza di quello del libro, ma ora sta tornando ad essere quello che i lettori conoscono.

Link to post
Share on other sites
20 ore fa, Euron Gioiagrigia ha scritto:

 

Ormai Viserys è stanco e malato, e non penso riesca più a mantenere il controllo sulla moglie. Sul fatto che il perdono dato a Criston Cole non sia stato ben spiegato, anzi spiegato affatto, invece concordo e rappresenta un buco di trama. In effetti non vi è un forte legame tra sesto e quinto episodio, specie se non si è letto F&B. Per coprire una storia così lunga come quella narrata nel libro gli stacchi temporali sono necessari, ma alcune volte hanno un effetto straniante.

 

 

Vero, l'ho notato anch'io. Il Viserys delle prime puntate aveva una maggior autorevolezza di quello del libro, ma ora sta tornando ad essere quello che i lettori conoscono.

Probabilmente anche per quello l'hanno reso così distrutto. Nel suo essere un brav'uomo mite aveva comunque una certa autorevolezza, i suoi momenti in cui diceva ora basta, m'avete rotto le scatole. Per renderlo nuovamente così in balia degli eventi dovevano per forza devastarlo fisicamente, se no sarebbe stato poco credibile. 

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Upcoming Events

  • Member Statistics

    • Total Members
      5,891
    • Most Online
      1,394

    Newest Member
    Hero of Sky
    Joined
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      16,154
    • Total Posts
      752,243
×
×
  • Create New...