Jump to content
Sign in to follow this  
Re Arbor

Caro diario

Recommended Posts

io amo le piastrine contro le zanzare.....

cario diario, mettere i voti degli esami sulla fiducia no, vero???

mi sto perdendo un sacco di sole.

 

VOGLIO ANDARE AL MAREEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE (ma dovrò aspettare metà agosto)..... <img alt=" />

Share this post


Link to post
Share on other sites

signor Diario

dopo aver faticato per mesi per poter prendere uno stupido folgio con scritto sopra che mi sono beccata la maturità, volglio dire solo una cosa....SONO LIBERA!!!!!!!!!!!

almeno fino a Settembre non sentiro parlare di libri nè di voti

un piccolo sogno che si avvera

quindi adesso torno a dormire perchè è l'unica cosa che voglio fare in queste vacanze

ciao <img alt=" />

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caro Diario

....come te la passi carissimo?io....come dire.....mi sto letteralmente rompendo i c******i....ti stai chiedendo il perchè?beh ti risponderò subito:

punto 1° questo clima pazzarellone mi sta uccidendo e sto vivendo esclusivamente di notte manco fossi la tizia di underworld e decisamente non lo sono.

 

punto 2° le mie amiche hanno deciso di farmi prendere una di quelle inc******e che non ti dico....ma io mi chiedo...se gli dico che a me le discoteche fanno schifo eh SCHIFO S-C-H-I-F-O perchè dovrei andarci?per quale assurdo motivo?perchè?eh Dio Santissimo perchè?ma loro imperterite mi rispondono:"eh ma dai ti diamo l'omaggio mica paghi....eh ma mica ci devi venire tutti i sabati....eh ma dai ci divertiamo!"......io in una discoteca mi diverto come quando ho la gastroenterite..ma loro no..stupide come merli morti ogni giorno mi fanno "sabato ci vieni con noi in discoteca?!" NO DIO E TUTTI I SANTI NO!

 

punto 3° perchè se mia sorella fa i bordelli con l'università i miei se la prendono pure con me?che è un prendi due paghi uno?!

 

e ora devo andare anche se non ho finito la sfuriata..ma non preoccuparti torno tra un pò e continuo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ripresa stasera l'attività di musicista in pubblico con serata in piazza ad aprire al vip riesumato di turno dopo quasi due anni di assenza dal palco.

Prima avevo sempre trovato tecnici del suono (o fonici che dir si voglia, insomma gli omini del mixer) abbastanza indecenti, con volumi praticamente mai ben regolati, casse spia del tipo ruota della fortuna etc etc...

 

Ma quello di stasera li batte tutti. Fatto il suondcheck perfettamente, in spia si sente tutto ok e già si grida al miracolo. Sul palco i volumi sono perfetti.

Il concerto ha inizio e ha fine. Alla fine amici e presenti ci dicono che la voce e la mia chitarra praticamente non si sentivano. Guardo la registazione e scopro che non erano un po' sregolati come al solito, ma praticamente a zero!!!

 

Al che, imprecando in silenzio, mi rivolgo molto educatamente al fonico dicendo che mi era stato detto che non mi si sentiva da fuori. Lui, quasi stizzito: "la gente si lamentava che il volume era troppo alto e io ho chiuso due canali". Si commenta da sola. 6 ore di lavoro fra montare provare suonare e smontare, tutto rigorosamente gratisse, per far rovinare tutto da questo qua. <img alt=" /><img alt=" /><img alt=" />

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caro diario

ieri è stata una giornata strana:

Una mamma mi chiedeva di intimorire il figlio piccolo per non farlo andare in piscina,

ho inzozzato con olio la borsa di corda della moglie del questore di Napoli,

ho dovuto fare da paciere tra due femmine che non si potevano vedere,

il mio amico capellone si è fatto rasare a zero.

Tutte queste cose non possono mai capitare in un giorno ?!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caro diario,

 

la vittoria ed il divertimento sul campo di calcetto costano qualosa...in termini mal ditesta e di botte alle gambe. Il primo è passato, ma se le altre non si rimettono in fretta saranno problemi per il prossimo spettacolodi ballo, e siamo già tirati al massimo tra la poca gente e le tante danze...oltre al fatto che essere rimasto l'ultimo maschietto del gruppo implica di essere diventato maledettamente più visibile... <img alt=" />

 

se gli dico che a me le discoteche fanno schifo eh SCHIFO S-C-H-I-F-O perchè dovrei andarci?per quale assurdo motivo?perchè?

tutto ciò mi ricorda qualcosa....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ripresa stasera l'attività di musicista in pubblico con serata in piazza ad aprire al vip riesumato di turno dopo quasi due anni di assenza dal palco.

Prima avevo sempre trovato tecnici del suono (o fonici che dir si voglia, insomma gli omini del mixer) abbastanza indecenti, con volumi praticamente mai ben regolati, casse spia del tipo ruota della fortuna etc etc...

 

Ma quello di stasera li batte tutti. Fatto il suondcheck perfettamente, in spia si sente tutto ok e già si grida al miracolo. Sul palco i volumi sono perfetti.

Il concerto ha inizio e ha fine. Alla fine amici e presenti ci dicono che la voce e la mia chitarra praticamente non si sentivano. Guardo la registazione e scopro che non erano un po' sregolati come al solito, ma praticamente a zero!!!

 

Al che, imprecando in silenzio, mi rivolgo molto educatamente al fonico dicendo che mi era stato detto che non mi si sentiva da fuori. Lui, quasi stizzito: "la gente si lamentava che il volume era troppo alto e io ho chiuso due canali". Si commenta da sola. 6 ore di lavoro fra montare provare suonare e smontare, tutto rigorosamente gratisse, per far rovinare tutto da questo qua. <img alt=" /><img alt=" /><img alt=" />

 

a me invece è andata benissimo <img alt=" />

domenica sera abbiamo dovuto suonare per un'ora e mezza: apparecchiature praticamente nuove, spie perfette

e la nuova strato del mio chitarrista cantava da sola <img alt=" />

serata da incorniciare e complimenti a valanghe <img alt=" />

Share this post


Link to post
Share on other sites

se gli dico che a me le discoteche fanno schifo eh SCHIFO S-C-H-I-F-O perchè dovrei andarci?per quale assurdo motivo?perchè?

tutto ciò mi ricorda qualcosa....

 

e coooosa?..sai com è..la curiosità è donna!! <img alt=" />

 

caro diario

mi avevano avvertito che lavorare con delle donne (8!!!!) sarebbe stato tosto, ma non pensavo così tanto...

ci sono più intrighi e trame sottili che in westeros.

ahimè

 

alla prossima

caro beric come ti capisco...prova a stare in una classe con 21 ragazze me compresa...immagina cosa succede ogni giorno la dentro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

e coooosa?..sai com è..la curiosità è donna!!

 

 

Oh, niente di particolarmente segreto...semplicemente so cosa si prova a detestare le discoteche ed avere una compagnia in cui tutti vogliono andarci perché secondo loro ci si diverte un mondo... <img alt=" />

 

mi avevano avvertito che lavorare con delle donne (8!!!!) sarebbe stato tosto, ma non pensavo così tanto...

ci sono più intrighi e trame sottili che in westeros.

 

Basta che non fai la fine dell'unico uomo del film 8 donne e un mistero (bellissimo film, peraltro) <img alt=" />

 

prova a stare in una classe con 21 ragazze me compresa...immagina cosa succede ogni giorno la dentro.

 

Beh tu non c'eri...ma le compagne di classe comprese tra le 17 e le 21 le avevo....

Share this post


Link to post
Share on other sites

e coooosa?..sai com è..la curiosità è donna!!

 

 

Oh, niente di particolarmente segreto...semplicemente so cosa si prova a detestare le discoteche ed avere una compagnia in cui tutti vogliono andarci perché secondo loro ci si diverte un mondo... <img alt=" />
uniti nella sventura! <img alt=" />

 

Caro Diario

mi sono scortada di continuare lo sfogo ma dovevo assolutamente lavare il cane e ora che ho un pò di tempo continuo...ero arrivata al terzo punto vero? quindi:

 

punto 4° e da un pò che mi chiedo ma perchè le persone con problemi me le ritrovo tutte ma proprio TUTTE IO?eh perchè?perchè?PERCHEEEEEEEEEEEEEEEE'? e una che per un anno ha avuto problemi alimentari e rimproverava me perchè io non mangio frutta...no dico...tu non mangi nulla e rompi le p***e a me?

per non parlare di quell'altra che mi pare affetta da ninfomania...e quell'altra con il padre così e che C***O!ma una persona,dico UNA PERSONA NORMALE eh NORMALE ci sara!UNA me ne serve UNA!

 

punto 5° lo so che è brutto parlare di scuola a luglio ma lo devo fare.......ma maledetti quegl'impiccioni rompi p***e che ti scassano ogni volta OGNI SANTISSIMA VOLTA per sapere:

1-che voti hai

2-come vai

e il bello è che ti criticano pure!NON SOLO NON FANNO LA MIA SCUOLA QUINDI NON HANNO I MIEI PROFESSORI E NON SANNO COME FUNZIONA MA TI VENGONO PURE A DIRE CHE IN FONDO IL LICEO CLASSICO E' COME IL LICEO SCIENTIFICO!!(o un qualunque altro liceo..quello dello scientifico è un esempio)e che loro studiano tanto quanto me.....MA CHE C***O DITE?ma venissero per un giorno solo uno a combattere con i miei prof.!!uscirebbero piangendo!ma imparate a farvi i c***i vostri e a non dire p*******e.

 

ops devo andare a prepararmi la cena ciao egregio!

Share this post


Link to post
Share on other sites

caro diario

mi avevano avvertito che lavorare con delle donne (8!!!!) sarebbe stato tosto, ma non pensavo così tanto...

ci sono più intrighi e trame sottili che in westeros.

ahimè

 

alla prossima

 

Benvenuto nell'universo femminile!... E' difficile sopravvivere per una donna, figurarsi per un uomo, però, dai, potrebbe anche aere i suoi vantaggi, no?...

Cmq, <img alt=" /> bevici su, magari aumenta la pazienza!

E nel mentre, affina le armi: se riesci a star dietro a tutti i vari intrighi e intrallazzi delle tue colleghe, potrai girarti cersei lannister sul palmo di una mano!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caro diario,

 

visto che siamo agli sfoghi, mi sfogo io con una considerazione...che mi torna ogni volta che per qualche ragione passo all'Ikea (o a Decathlon, o a qualunque altro grande centro vendita di matrice straniera).

L'Ikea è svedese, in tutto o quasi: svedese la realizzazione, i prodotti, quel che mangi al ristorante, come si sviluppa e struttura...il problema è che la clientela è italiana, al 100% o anche di più se possibile, per cui...

gli Italiani adorano l'Ikea, il suo ordine il suo modo di attrezzare ed essere a disposizione...salvo comportarsi da italiani, per cui...

1 - vai al ristorante: è un semi-self-service dove basta stare in coda ordinatamente e muovere un passo alla volta, la fila scorre, ci si prende la roba, si paga e si va a mangiare. Tutto chiaro? No, vedi gente che corre avanti e indietro, riporta la fetta di torta già presa xchè ha cambiato idea, vuole passare avanti "xchè ha fretta", fa impazzire le cameriere xchè chiede venti polpette, poi cambia idea e ne vuole solo 15, poi non vuole la macedonia di verdure svedesi ma preferisce la pasta...

2 - saluti la morosa e scendi, a passo normale, diretto verso l'uscita (tu devi prendere la macchina e correre da Padova a Vicenza per andare a lavorare, lei si può trattenere con calma): basta andare tranquillamente e seguire i cartelli...e invece ti ritrovi in una fiumana di gente che inverte il senso di marcia (con tutti i carrelli) che si pianta in mezzo al percorso e non capisce xchè li guardi male (l'idea che stanno bloccando il passaggio manco li sfiora), che fa tutto meno che rispettare quell'ordine che ammirano tanto...

3 - il mancato rispetto delle precedenze e le frenate impossibili uscendo dal centro me li risparmio...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caro diario,

 

visto che siamo agli sfoghi, mi sfogo io con una considerazione...che mi torna ogni volta che per qualche ragione passo all'Ikea (o a Decathlon, o a qualunque altro grande centro vendita di matrice straniera).

L'Ikea è svedese, in tutto o quasi: svedese la realizzazione, i prodotti, quel che mangi al ristorante, come si sviluppa e struttura...il problema è che la clientela è italiana, al 100% o anche di più se possibile, per cui...

gli Italiani adorano l'Ikea, il suo ordine il suo modo di attrezzare ed essere a disposizione...salvo comportarsi da italiani, per cui...

1 - vai al ristorante: è un semi-self-service dove basta stare in coda ordinatamente e muovere un passo alla volta, la fila scorre, ci si prende la roba, si paga e si va a mangiare. Tutto chiaro? No, vedi gente che corre avanti e indietro, riporta la fetta di torta già presa xchè ha cambiato idea, vuole passare avanti "xchè ha fretta", fa impazzire le cameriere xchè chiede venti polpette, poi cambia idea e ne vuole solo 15, poi non vuole la macedonia di verdure svedesi ma preferisce la pasta...

2 - saluti la morosa e scendi, a passo normale, diretto verso l'uscita (tu devi prendere la macchina e correre da Padova a Vicenza per andare a lavorare, lei si può trattenere con calma): basta andare tranquillamente e seguire i cartelli...e invece ti ritrovi in una fiumana di gente che inverte il senso di marcia (con tutti i cartelli) che si pianta in mezzo al percorso e non capisce xchè li guardi male (l'idea che stanno bloccando il passaggio manco li sfiora), che fa tutto meno che rispettare quell'ordine che ammirano tanto...

3 - il mancato rispetto delle precedenze e le frenate impossibili uscendo dal centro me li risparmio...

 

<img alt=" /><img alt=" /> riguardo ai al 1 e al 2 punto so cosa si prova!

bel pm eddard!sto ancora ridendo!XD

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caro Diario

ma porca di quella t***a....come faccio mo???devo andare per forza a roma!ma perchè la facolta che voglio fare io invece di avere sede a perugia ha sede a terni?perchè Cristo Santissimo perchè?perchè la sfiga mi segue passo passo?manco posso viaggiare da perugia a terni...col treno e 1h e mezza...PORCA jnsauhd27y387trgqjhd8yf8gqihgfi!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...