Jump to content

Commenti su film appena visti


Recommended Posts

Io ho una piccola lista di film strizzacervello che sto scaricando (legalmente), se vi interessa:

 

Timecrimes

Primer

Mulholland Drive

 

In più c'è Memento, che ho già visto ed è spettacolare..

 

Visti tutti tranne Mulholland Drive.

Primer è bello tosto da capire nei dettagli: io son dovuto andare a spulciare su internet per capire le

timelines

 

 

Sto preparando una lista anch'io.

Tra i recenti: Predestination (sui viaggi nel tempo) e Upstream.

Poi ce n'è uno degli anni '60: L'anno scorso a Marienbad.

Altri: Existenz, Stati di allucinazione, Dark City.

Ce ne sono di titoli, ma è difficile capire se sono abbastanza strizzacervelli: Synecdoche New York, Take Shelter, A scanner darkly, Waking Life, The fountain, The science of sleep, ecc.

 

Forse bisognerebbe aprire una discussione a parte.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 7.5k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

 

Io ho una piccola lista di film strizzacervello che sto scaricando (legalmente), se vi interessa:

 

Timecrimes

Primer

Mulholland Drive

 

In più c'è Memento, che ho già visto ed è spettacolare..

 

Visti tutti tranne Mulholland Drive.

Primer è bello tosto da capire nei dettagli: io son dovuto andare a spulciare su internet per capire le

timelines

 

 

Sto preparando una lista anch'io.

Tra i recenti: Predestination (sui viaggi nel tempo) e Upstream.

Poi ce n'è uno degli anni '60: L'anno scorso a Marienbad.

Altri: Existenz, Stati di allucinazione, Dark City.

Ce ne sono di titoli, ma è difficile capire se sono abbastanza strizzacervelli: Synecdoche New York, Take Shelter, A scanner darkly, Waking Life, The fountain, The science of sleep, ecc.

 

Forse bisognerebbe aprire una discussione a parte.

 

 

Meta ma come fai a dar fuoco ai mulini se non hai visto Mulholland Drive dai! :lol:

Link to post
Share on other sites

Lo vedrò. Anche se ho sentito che c'è chi ha perso il senno nel tentativo di decifrarlo :ehmmm:

 

Io credo di averlo compreso bene tipo alla terza visione, ma ai tempi non avevo l'internet veloce xD Quindi senza leggere nulla era più dura.

Però non è certo il film di Lynch più "diffcile"...mi riprometto ancora di rivedere Inland Empire, mi ricordo solo che non ci capii nulla e qualche bella scena qua e la :)

Link to post
Share on other sites

Predestination.

 

 

Predestination_poster.jpg

 

Film di fantascienza del 2014 con Ethan Hawke, che gioca tutto sui paradossi temporali

anche troppo direi: il protagonista è padre, madre, figlio e nonno di se stesso XD

Tutto sommato godibile, se si chiude un occhio sulle forzature e possibili plot hole

tipo come si possa essere inizialmente generato il loop "uovo/gallina", o come la ragazza non si sia accorta, dopo la trasformazione in uomo, di essere diventata identica all'uomo che aveva amato.

 

Link to post
Share on other sites

Cani Arrabbiati, filmone di Mario Bava, crudo come pochi. Ha avuto tanto problemi di produzione, il parto è stato lungo ma alla fine ne è valsa la pena!! L'aiuto regista era il figlio Lamberto, che ha ripreso il montaggio della versione che abbiamo oggi, inserendo anche alcune scene in più (aiuto regista stavolta il figlio di Lamberto, Roy XD)

 

Roy Bava lo ho conosciuto sul set di un film con Emilia Clarke girato in Toscana, ma non lo avevo riconosciuto ahimè...e per fortuna per lui, perché oltre a chiedergli di Emilia gli avrei chiesto di nuovo nonno Mario!! :)

Link to post
Share on other sites

Se qualcuno vede I cavalieri dello zodiaco - La laggenda del grande tempio dica come è, la cosa è gradita xD

A me per ora sono arrivati pareri abbastanza positivi, mi dicono è meglio di Harlock (che però non ho visto)

Ho appena visto il trailer italiano e sentire i solito doppiatori del cartone è bellissimo!!

Link to post
Share on other sites

Se qualcuno vede I cavalieri dello zodiaco - La laggenda del grande tempio dica come è, la cosa è gradita xD

A me per ora sono arrivati pareri abbastanza positivi, mi dicono è meglio di Harlock (che però non ho visto)

Ho appena visto il trailer italiano e sentire i solito doppiatori del cartone è bellissimo!!

 

Dovrei andarci Martedì e ti saprò dire. Non vedo l'ora :ehmmm:

Link to post
Share on other sites

"The Water Diviner"di Russell Crowe.

Australia 1919. La moglie dell'agricoltore rabdomante Joshua Connor(Russell Crowe)si toglie la vita, non avendo mai elaborato il lutto per la perdita dei suoi figli, uccisi nella battaglia di Gallipoli durante la Prima Guerra Mondiale. Sentendosi in colpa per non essere mai andato a cercare i corpi, come sua moglie chiedeva, Joshua parte per la Turchia. Qui conoscerà Ayshe(Olga Kurylenko) bella albergatrice con marito morto al fronte, e Hasan, eroe di guerra turco, indiretto responsabile della morte dei suoi figli.

Ispirato ad una storia vera, il film esplora un periodo poco gettonato, quello del primo dopoguerra, con una prospettiva di coraggiosa tolleranza, anche di fronte al dolore più lancinante. La ricostruzione d'ambiente incuriosisce, e alcune sequenze non si dimenticano. In generale la star si impegna per confezionare il film sulla scia del cinema che ama e che di solito interpreta:ampio respiro, dilemmi morali classici, grandi lutti, viaggi, avventura, epos.

Buone le intenzioni dunque, ma se si parla dei risultati c'è qualche problema: l'approccio di Crowe regista è piuttosto ingenuo, e ciò si traduce in una retorica schematica più banale dei temi che reggono "The Water Diviner". La stessa caratterizzazione di Joshua si ferma a metà strada, sempre in bilico tra il tipico eroismo guappo di molti suoi personaggi e il tentativo di dipingere un pesce fuor d'acqua, quasi Crowe temesse di deludere il suo pubblico. La base di questa storia vera è ampiamente romanzata, non risparmiandoci comprimari prigionieri degli stereotipi e passaggi alquanto naif, o una sequenza incredibile di coincidenze da romanzo d'appendice, che cozzano con il realismo delle tematiche trattate.

È in sostanza ammirevole che Crowe abbia mirato in alto con il suo esordio alla regia, dimostrando di dare un valore a un passo così importante, ma forse proprio le ambizioni mettono in risalto la sua direzione per forza di cose acerba.

Link to post
Share on other sites

L'arrivo di Wang (Manetti Bros, 2011)

 

L'ho iniziato a guardare con un misto di speranza e scetticismo. Scetticismo perchè ho da sempre grosse perplessità sul cinema italiano e mal digerisco alcune delle sue caratteristiche. Speranza perchè covavo il ldesiderio che questo tentativo di cimentarsi con un genere a noi estraneo potesse farmi rivalutare le nostre produzioni. Il fatto che fosse un film a basso costo mi avrebbe permesso di essere più tollerante sulle mancanze tecniche.

 

L'inizio è stato di curiosità, ma fin dall'inizio dell'interrogatorio ho iniziato a ridere come un matto per i dialoghi assolutamente inverosimili e la recitazione grossolana e teatrale. Sono rimasto sorpreso dalla interessante realizzazione tecnica del signor Wang.

Mi si è gelato il sangue nelle vene quando si è tirato in mezzo Amnesty International e il mio primo pensiero è stato "oh no, è un film di denuncia, una metafora sul rapporto con gli immigrati travestita da film di fantascienza!"

 

Ma poi si sono aperti i cieli e ho visto la luce in tutto il suo splendore:

 

Avevo desiderato che il film si concludesse con una invasione aliena che ridicolizzasse il (condivisibile) buonismo dell'interprete e desse invece ragione al cattivo agente paranoico. Ma non ci ho sperato neanche per un istante.

E invece così è stato. E giuro che la frase finale "sei proprio una cretina" dovrebbe a pieno diritto entrare nella storia del cinema!

 

 

No, questo film non mi ha convertito al cinema italiano, perchè vi ho visto molte delle cose che non amo (dialoghi ridicoli e sopra le righe, recitazione stentata o eccessivamente enfatica, comportamenti incomprensibili, debolezza della sceneggiatura e della regia etc etc), ma almeno mi ha fatto ridere e nel finale mi ha sinceramente sorpreso.

 

Infine:

 

Ci vuole un bel coraggio a ridicolizzare un personaggio tanto positivo e che ha addirittura tirato in ballo Amnesty International, e contemporaneamente dare ragione al paranoico che usa la tortura, in un certo senso legittimandola.
Lo sceneggiatore è un genio o un imb****le :stralol:

 

Link to post
Share on other sites

Upstream Color.

 

fid13223.jpg

 

Il produttore di una larva particolare, che secerne un liquido blu, la fa ingoiare ad una ragazza (Kris) in un locale. La larva agisce come una droga, favorendo uno stato di ipnosi che rende la ragazza altamente suggestionabile. L'uomo è un ladro, e impone delle regole alla ragazza...

 

Questo è soltanto l'inizio di un film strano, ma non troppo. Lento ed originale.

Link to post
Share on other sites

Boyhood, bellissimo!!

12 anni fa il regista (Linklater) si lanciò in questo progetto...e oggi posso dire che per me è sicuramente un progetto vincente!! Devo dire che ero un po' scettico, ma mi sono ricreduto alla grande!!

Se penso che Cameron ha usato 15 anni per fare gli effetti speciali di Avatar , e Linklater ne ha usati 12 per questo mi viene da pensare alla differenza tra chi vuol fare un film per i soldi e chi vuole farlo con fini artistici...

 

Credo proprio che vedremo scritto Richard Linklater in ogni cinquina di ogni premio per la regia.

Link to post
Share on other sites

Guardato ieri sera Gone Girl.

A me è piaciuto abbastanza..non mi piace particolarmente Ben Affleck, e anche qua fa giusto il suo compitino. Il film ha una storia che inzia in modo non particolarmente originale, ma poi si sviluppa molto bene e, nonostante le 2 ore e mezza di film, non annoia mai.

Consigliato!

P.s. per i fan di How I Met Your Mother (non io) c'è Neil Patrick Harris, l'attore che interpreta Barney Stinson..

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Upcoming Events

  • Member Statistics

    • Total Members
      5,893
    • Most Online
      1,394

    Newest Member
    Carlo67
    Joined
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      16,153
    • Total Posts
      752,182
×
×
  • Create New...