Jump to content
Darrosquall

Commenti su film appena visti

Recommended Posts

18 hours fa, Euron Gioiagrigia dice:

Solo il film di Raimi con Alfred Molina andrebbe visto.

 

Vabbé, la trilogia di Raimi è la trilogia di Raimi... e può anche non piacere, ma ha una sua impronta autoriale, visto il regista che c'è dietro, non come questi film-fotocopia dell'MCU in cui il regista è semplicemente un nome appiccicato sulla locandina perché tanto hanno sempre lo stesso stile, la stessa regia, lo stesso linguaggio. E poi lì c'erano i camei di Bruce Campbell :o

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Manifreddei  Civil War è ottimo per riprendere l'interazione tra i personaggi (io ho ricominciati con quello) e visto che hai già visto Doc Strange, Infinity War perché è il film conclusivo migliore dei due.

Ant Man lo puoi guardare come extra :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 hours fa, Manifredde dice:

Supponiamo che "il mio amico" sia rimasto a Winter Soldier ( ma ha visto anche Doctor Strange). Quali sono i max. 2 film che dovrebbe vedere per ritornare un attimo aggiornato?

 

Il "tuo amico" deve vedersi i film consigliati giustamente da @osservatore dal nord più (fondamentale) la scena dopo i titoli di coda dell'ultimo Ant-Man. Salta tutto il film e vediti solo quella scena, che funge da ponte tra Infinity War Endgame.

Poi interrompi assolutamente la visione del MCU fino a che non escono i film su X-Men, F4 e Deadpool.

@Feanor_Turambar appunto, i film di Raimi erano autoriali, ora i personaggi Marvel sono in mano a produttori e mediocri artigiani. Ma mi fermo qui perché ho fatto questo discorso migliaia di volte.

Personalmente, gli unici due film Marvel che sono veramente epici sono proprio Infinity War Endgame. E anche i film sui Guardiani della Galassia valgono qualcosa.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nella mia personalissima visione i guardiani stanno all'mcu come l'mcu sta al cinema moderno  :un modello di cui  si cerca di replicare lo spirito senza tener conto di quegli elementi che rendono il modello di successo.

A parte appunto i guardiani gli altri film marvel ambientati nello spazio hanno un qualcosa da cartone animato che stona coi film terrestri. 

Anche questi tra l'altro stanno un po' cambiando  : da toni pseudo realistici sono diventati più simili a storie da fumetto (Vedasi per esempio l'esercito e le forze dell'ordine che non fanno più neanche finta di intervenire) 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per le dritte :yeah:

Cmq i due che ho citato non sono gli unici che ho visto, ma solo gli "ultimi". Ho visto giá i primi 2 Avengers, Ant-Man e entrambi i guardiani della Galassia (oltre a tutti o quasi i primi film, come i Thor, gli Ironman etc etc).

 

Allora penso che mi procuro Infinity War e Endgame. Forse anche Ragnarok, anche se dubito di riuscire a vedere ben 3 di questi film (che non sono mica gli unici sulla wishlist per le ferie :unsure:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Roma (2018) - Alfonso Cuarón

 

Film premio Oscar per la regia (il secondo Oscar per Cuarón dopo Gravity). Tecnicamente é ineccepibile, con riprese one-take lunghissime, e pulitissime. Interessante vedere un film del genere, fatto con tecniche cinematografiche nuove. Non ho mai visto una fotografia simile in un bianco e nero. Sembrano belle perfino le cacche dei cani sul lastricato:stralol: 

Come trama il film mi ha detto poco, pochissimo. Un dramma sociale messicano degli anni 70 é troppo lontano dalla mia realtá per interessarmi davvero.

Spiccato di riferimenti biografici del regista, Roma é il quartiere di Mexico City dove Cuarón é cresciuto, il film cerca anche di inquadrare la situazione politica degli anni, che peró resta troppo in sottofondo per essere capita da uno spettatore non messicano.

(Curiositá, il riferimento a Gravity, probabilmente un argomento che ha particolarmente impressionato il regista da ragazzo).

 

Nel pieno trend del nudo inoltre non si mostrano parti femminili, in compenso un bel pene messicano con tanto di peluria made in 70ies.

 

Insomma un film che vuole essere d'epoca, ma girato con i canoni cinematografici attuali, sia come tecniche (interessanti), che come contenuti (azzaradati). Puó far impazzire l'accademy, a me non é piaciuto.

 

Voto 6/10

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bho, i vostri giudizi sull'MCU mi spiazzano, sinceramente, ma de gustibus. 

 

Comunque ieri sera ho visto spiderman Far From Home e mi è piaciuto. secondo me il film ha il merito di saper fondere l'anima da adolescente del ventunesimo secolo e quella di super eroe tormentato. si parla comunque di un ragazzino che ha 16 anni e che probabilmente vorrebbe solo stare con gli amici e provarci con la morosa. Poi vediamo come va avanti con Edith e la scelta di far fare a Peter il nuovo Tony (Livello scientifico?). 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 hours fa, Lady Monica dice:

de gustibus. 

 

Ah ecco meno male, mi stavo spaventando.

@Manifredde non ti scordare la scena dopo i titoli di coda del secondo Ant-Man, non esagero se dico che è fondamentale per Endgame. Dura pochi minuti, si trova su Youtube.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rivisto ieri sera lo Spider Man 2 del 2004.

Mai stato un gran fan dello stile B-movie e quindi mai venerato SamRaimi, ma che filmone pazzesco.

K.Dunst commovente per quanto è brava e pure Maguire piazza una performance assurda.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Thor Ragnarok (Taika Waititi - 2017)

L'avrete, immagino, giá visto tutti o quasi. Da quel che ricordo i trailer lo anticipavano come un film quasi drammatico ma era evidente che sarebbe stata soltanto un'altra carnevalata Marvel, piena di gag, battute e con davvero poco succo dietro. Alla fine é un film godibile, mi é parso piú vicino ai Guardiani della Galassia rispetto ad altri film Marvel, ma non molto di piú. Si ripetono i cliché soliti, il cattivo super stereotipato, le decisioni poco sensate, la cinematografia stampata in serie.

Carino, ma se speravo in qualcosa di diverso dal solito, non l'ho trovato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Interessante che Thor Ragnarök ti abbia fatto sperare in qualcosa di diverso. Io ancora non l'ho visto, ma le aspettative per quel film sono proprio 0. Giá dal trailer mi aspetto una baracconata, con quel tipo di anfiteatro e le sfide. Comunque me lo guarderó, dell'MCU mi mancano gli Spider Man (proprio non ce la faccio), Black Panther e appunto Thor Ragnarök, cosí avró completato il puzzle. Dopo i due Avengers finali comunque, mi sembrerá tutto scialbo e insipido. :ehmmm: 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Premettendo che non amo i film sui supereroi in generale (a parte il Batman di Nolan), e che proprio per questo motivo della Marvel non ho visto tutto, mi sono però piaciuti gli Iron Man (grazie a Robert), il primo Thor e ho trovato spettacolari gli ultimi due Avengers.

Spiderman non l'ho mai potuto soffrire.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Invece trovo che spider man sia ben trattato. Nel primo, poi, Micheal Keaton dà vinta ad un fantastico Avvoltoio. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

La torre nera (Nikolaj Arcel - 2017)

 

Dai commenti sentiti/letti poco dopo l'uscita del film mi aspettavo una cosa terrificante, e questo é stato il motivo per cui ho atteso tanto a vederlo. E alla fine l'ho guardato ieri, mentre ero impegnato in altre attivitá (e ammetto con imbarazzo che non ricordo praticamente nulla dell'ultima parte, quindi non ho idea di come sia finito). Peró quel poco che ho visto non era male, dal punto di vista di chi non ha letto i libri. Per chi gli ha letti, é ovvio che il film é piú che altro "liberamente ispirato a". Peccato, ma sarebbe servita una serie tv (come ho giá scritto altrove, i libri di King che dovrebbero diventare serie vengono trasposti in film, e quelli che dovrebbero diventare film vengono trasposti come serie, vai a capire).

Personaggi stereotipati, ma grazie a Elba e McConaughey riescono comunque a risultare carismatici. Tutto nella regia e nella sceneggiatura é molto manieristico, accademico, ma il risultato netto é comunque migliore di altri film simili, perlomeno fin dove lo ricordo :unsure:

Rimane peró la sensazione che da quei libri si potrebbe ricavare molto di piú...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Appunto, potrebbe andare bene per chi non ha letto i libri. La saga della Torre è uno dei miei top ten, sono inorridita per lo scempio che ne hanno fatto. Come per altre opere di King da cui sono stati tratti film del resto.

Mi aspetto molto dalla serie tv invece, spero che ne faranno una degna trasposizione. 

La Torre nera è la Bibbia di King, è un'opera dalla quale si dipanano tutte le altre. Chi non è un suo lettore non lo sa, ma tantissimi libri di King sono collegati tra loro, anche se parlano di cose diverse e la Torre è il punto di collegamento tra tutti.

Elba nel ruolo di Roland non si può vedere e non è bastato McConaughey per salvare quella sceneggiatura. Un peccato.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...