Jump to content
Darrosquall

Commenti su film appena visti

Recommended Posts

Infatti il 10 lo puoi serbare per The Golden army :wub:

 

Edison - l'uomo che illuminó il mondo

Specie all'inizio il film appare strano nella sua struttura molto confusionaria, che va via appianandosi man mano che le linee narrative vanno a convergere (ovvero quelle dei 2 protagonisti).

Difatti malgrado il titolo non è tanto un biopic su Edison quanto la narrazione del rapporto tra lui e il suo concorrente Westinghouse con il susseguirsi di scoperte, fallimenti, crisi personali, dilemmi etici e colpi bassi.

Se la struttura è altalenante, a me è piaciuta la regia che cerca di riproporre inquadrature e alcune soluzioni visive d'epoca, così come la fotografia, molto buia all'inizio e luminosa nel pieno dell'era della lampadina alla fine. 

Riguardo trama e sceneggiatura, alcuni dialoghi sono eccessivamente pomposi ma vuoti, mentre fa sorridere il modo comunque all'acqua di rose e superficiale in cui è stato trattato il tutto. 

Piccola nota: ben diverso trattamento riservato a questo Nicola Tesla, naif e modaiolo, sostanzialmente una decorazione e poco piú, rispetto a quello interpretato da Bowie in The prestige.

Ottimo il cast (Tom Holland pure qui?^^"), così come tutto il settore trucco parrucco scenografia e costumi. Sono invece indecisa sulla colonna sonora che a tratti è pesante.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 hours fa, Euron Gioiagrigia dice:

La trama dei fumetti è stravolta (lo so perché li sto leggendo in questo periodo) ma non lo spirito dei personaggi e

Potresti approfondire per favore? Io conosco solo i film

Share this post


Link to post
Share on other sites

Visto Far From Home. 

Molto meglio di Homecoming, che aveva di buono solo le prove attoriali di Keaton e lo stesso Holland.

 

Qui a parte un'ingerenza ancora fastidiosa del ruolo di Iron Man, che però era preventivabile dopo Endgame, ed una crescente e smisurata dose di inutile umorismo anche nei momenti che dovrebbero avere un taglio tragico, drammatico o di suspense(la critica peggiore al film questa), è molto ben sviluppata la crescita di Peter Parker ed il suo essere ancora un ragazzo al quale si chiede di diventare non solo un uomo, ma addirittura un modello ed un esempio guida.

Troppo.

Molto bella la parte scenica con un villain super azzeccato per esaltarne il tutto.

Tra i film ragneschi va ad inserirsi sul podio, dopo il primo ed il secondo di Raimi.

Mi è piaciuto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Interessante seconda visione di  endgame domenica sera. 

Ho scaricato il film per mio padre che doveva ancora vederlo ed ero curioso di vedere come l'avrebbe trovato visto che lui è abituato a un tipo di film supereroistici diversi da quelli di un universo condiviso (per dire, non gli viene da cercare spiegazioni in rete sul significato di una scena post credits). Alla fine non gli è piaciuto molto in quanto ha trovato

1)troppi elementi richiedevano di ricordarsi bene i film precedenti (la posizione delle gemme negli anni, personaggi secondari come il soldato d'inverno e falcon). Proprio la stessa cosa che ci aveva portato a smettere di vedere le serie di flash e arrow, le cui trame erano troppo ingarbugliate e tra loro e con altre serie tipo le leggende del domani

2) la prima parte d'introspezione psicologica lunghissima ( quasi lo ha fatto smettere di vedere il film) e i viaggi nel tempo spiegati male. 

Secondo lui è inspiegabile che abbia battuto il record d'incassi mondiale visto che avatar qualcosa di diverso lo aveva almeno proposto. 

Considerando che i film precedenti gli erano piaciuti direi che la bocciatura di questo film è dovuta proprio ai motivi ipotizzati più volte, che si riassumono

Un universo cinematografico che funziona come una serie tv

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Funziona come una serie di fumetti della stessa casa editrice i cui protagonisti vivono nello stesso universo.

Una serie tv ha sempre gli stessi protagonisti, i film del MCU no, hanno diversi protagonisti che raccontano storie concatenate fra loro. 

È questo il tipo di rivoluzione che la Marvel/Disney è riuscita a portare al mondo cinema.

Ogni film che vai a vedere equivale ad un fumetto che compri e leggi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours fa, hacktuhana dice:

Ogni film che vai a vedere equivale ad un fumetto che compri e leggi. 

 

Fino ad un certo punto: non mi pare abbiano rispettato moltissimo le trame di Age of Ultron Civil War negli adattamenti filmici (prima che mi rimproveri, sono il primo a rendermi conto che sarebbe stato impossibile).

Ne complesso però continuo a ricordare con affetto Endgame, è un film davvero bulimico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non intendevo che ogni film è uguale ad un fumetto cui si ispira.

 

Il concetto è:

La Marvel Comics pubblica Uomo Ragno, Thor, Iron Man, Capitan America e molte altre testate per milioni di personaggi, amche comprimari e di contorno, e tutti quanti vivono nello stesso universo immaginario.

Di tanto in tanto le loro avventure collidono.

 

Lo stesso sistema, più in piccolo, è stato riproposto al Cinema, dove infatti abbiamo tre film su Iron Man, tre su Capitan America, tre su Thor, due sui Guardiani della Galassia e via dicendo.

Le storie si sono intersecate ed hanno avuto un apice in Infinity War ed Endgame, e a quanto pare però, la storia di ogni personaggio continua, esattamente come nei fumetti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

the predator (2018): guardato senza pensare certo fosse chissà cosa, ma è andato ben oltre le mie aspettative, in negativo. brutto, zero tensione, dialoghi osceni. e dire che il parco attori non è neanche male. la cosa che più mi ha infastidito è stato il pessimo ritmo del film. si passa di scena in scena senza pause o altro non facendo quindi neanche lontanamente crescere la tensione o l'ansia. che poi sono gli elementi fondamentali per questi film visto che la trama è sempre la stessa….purtroppo tra alien e predator il problema è sempre lo stesso. non si sono evoluti rispetto ai primi (grandi) capitoli. alla fine c'è un mostro fortissimo e dall'altra parte un gruppo di umani, di cui almeno il 90% sai già che morirà. e alla fine muore il mostro di solito per mano di una donna. e di solito rimangono vivi 1-2 persone. rivaluto in parte prometheus dove almeno si è provato un qualcosa di diverso.

voto: 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fast and Furious - Hobbs & Shaw (2019) di David Leitch

 

Eccessivo, sconclusionato, sopra le righe, assurdo e contro le leggi della fisica nelle scene d'azione, superficiale e pieno di buchi nell'approfondimento psicologico dei personaggi, ipocrita come solo Hollywood è nella celebrazione finale della famiglia.

Lo adoro, è il più bel film che abbia mai visto. Vero trashume hollywoodiano, ma studiato e voluto, programmato da copione e girato ad arte. Sono sicuro che Statham e D. Johnson si siano litigati e centellinati fino all'ultimo minuto di comparsa, ogni singola battuta e anche le singole inquadrature. È veramente un capolavoro di assurdità visiva, il trionfo dell'ipertrofia tecnologica, un diamante che brillerà per sempre nel cinema americano. Credo che più trash di così sia impossibile.

Solo una cosa non mi torna della trama (vabbè...trama), ma forse sono stato poco attento:

Spoiler

nel confronto finale, Shaw rimprovera Brixton che per colpa sua ha ucciso suo fratello. Ma scusate, quando mai Deckard Shaw ha ucciso Owen? Perché a me risulta, dal F&F 6 in poi, che Deckard abbia solo Owen Shaw come fratello...o no?

Menzione speciale per l'assoluta mancanza di qualunque forma di citazione e riferimento, anche larvati, a Dominic Toretto. Forse le storie che Vin Diesel e D. Johnson avevano litigato erano vere...

 

Voto: 10+

 

PS: carine le citazioni a GOT. State attenti, in una delle scene dopo i titoli di coda spoilerano fatti importanti della 7x07 e 8x06.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ahaha, bellissimo il tuo commento :stralol: OK, me lo devo assolutamente guardare :scrib: È da un po che non vedo piú un film d'azione decente ^_^ 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ha delle scene talmente troppa roba che quasi quasi ci stavo pensando pure io.

Solo vedere Idris Elba che dice 'Sono Superman nero!" credo valga il prezzo del biglietto :stralol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

È la cafonata per eccellenza, talmente assurdo ed eccessivo e pieno di ca***te che bisogna goderselo tutto. Neanche i due prossimi F&F potranno raggiungere questo livello.

E sì, Idris Elba che dice "sono Superman nero" è un momento bellissimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo però non ho seguito molto gli altri fasti e furi quindi non so se capirei... a parte che mi dici che in pratica non c'è una trama XD

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 hours fa, Euron Gioiagrigia dice:
  Mostra contenuto nascosto

nel confronto finale, Shaw rimprovera Brixton che per colpa sua ha ucciso suo fratello. Ma scusate, quando mai Deckard Shaw ha ucciso Owen? Perché a me risulta, dal F&F 6 in poi, che Deckard abbia solo Owen Shaw come fratello...o no?

 Forse le storie che Vin Diesel e D. Johnson avevano litigato erano vere...

 

 

Verissime, non si sono mai presi e le cose sono andate solo peggiorando. Diesel deve essere un bel personaggio e The Rock buono e caro ma se gli pesti i piedi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...