Jump to content
Darrosquall

Commenti su film appena visti

Recommended Posts

Pare che sia in corso un boicottaggio contro il live-action di Mulan, e non per la pessima qualità del film.

Infatti le riprese si sono svolte nella regione di Xinjiang, dove sono presenti campi di rieducazione per la popolazione uigura (minoranza turcofona e islamica) e la Disney avrebbe ringraziato nei credits la polizia cinese e varie organizzazioni governative della regione per aver permesso le riprese. https://gazzettadelsud.it/articoli/cultura/2020/09/09/scoppia-il-caso-mulan-disney-ringrazia-la-cina-per-le-riprese-insorgono-gli-stati-uniti-a8f6ffde-8e91-4632-b7fc-bb67862970c6/

Sono senza parole.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il ritorno di Mary Poppins - 2018 - Rob Marshall

 

Prima delle ferie ho guardato Mary Poppins con mia moglie (non l'aveva mai visto) e giusto per curiosità ieri sera ci siamo guardati il sequel.. Film pessimo, per una gran varietà di ragioni, a partire dalle musiche. C'è un vero abuso al ricorso alla canzonetta facile, il film sembra quasi un musical. Le canzoni sono scialbe, prive della grinta allegra che aveva fatto da marchio di fabbrica al primo episodio. Si salva giusto il pezzo di Cabaret al Circo, un idea originale e ben realizzata.

Altro grande problema è il casting. Emily Blunt ha una vaga somiglianza, ma ha un modo di recitare troppo squadrato e autoritario. Dove la prima Mary Poppins era gentile e incantata, questa è decisa e quasi un po' sinistra.

Anche il casting di Michael Banks-uomo è a dir poco osato. A questo punto ci avrei visto meglio il villain Colin Firth in questo ruolo.

La trama è abbastanza soporifera, la magia del primo Mary Poppins lontana, le varie escursioni nei mondi fantastici della tata non riescono a solleticare l'effetto nostalgia (sebbene siano ricercatamente retro). Il tutto affonda nel deus ex machina del finale. Davvero penoso, ci sono episodi del primo Stark Trek con finali più realistici.

 

Insomma, per me è un film da bocciare. Su tutta la linea.

 

Voto 4/10

Share this post


Link to post
Share on other sites
41 minutes fa, Timett figlio di Timett dice:

Insomma, per me è un film da bocciare. Su tutta la linea.

 

E non hai citato la cosa peggiore di tutte:

Spoiler

La morale del film sembra essere che Michael alla fine ha fatto bene a mettere i soldini in banca, visto che ora gli ha salvato casa :stralol: Capito bambini? >_>

 Altra cosa che non mi era piaciuto delle musiche é che scimmiottavano quelle originali, pezzo per pezzo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tenet - 2020 - Christopher Nolan

 

Cosa succede se si invertono le entropie degli oggetti, rendendoli in grado di tornare indietro nello spazio tempo. Quali possibilità si aprono per un malintenzionato e come fare per contrastarlo?

Un'agente della CIA si ritrova reclutato in questo mondo inverso. La sua missione? Salvare il mondo!

 

Diavolo di un Christopher Nolan, ce l'ha fatta un altra volta! Tenet é un film innovativo, impegnativo ma allo stesso tempo accattivante.

Innovativo, perché nessuno ha mai giocato con le linee temporali di una narrazione in questo modo (passato e futuro che si svolgono in contemporanea). Impegnativo perché guardare Tenet é una continua sfida per la mente, ad aprirsi a nuove possibilità, che vanno oltre la nostra realtà. Accattivante perché Tenet é un film che prende, ha un ritmo serrato, anche se riesce a rimanere un film dinamico (cosa che  non si può dire di Dunkirk, per esempio). Insomma, registicamente é l'ennesimo capolavoro del visionario inglese, ce ne fossero innovatori come lui..

 

Storytelling ad altissimi livelli, fotografia d'impatto, come solo Nolan la sa rendere, degli attori veramente speciali, bravissimo John David Washington, dopo BlackKklansman un' altra prova impeccabile la sua. Kenneth Branagh ci mette il suo per interpretare un villain quasi "bondiano", un valido contro peso al protagonista. Anche Pattinson, (che sembra essere entrato nel libro paga della Warner Brothers a stipendio fisso), ma deve lavorare ancora un po' per perdere quella espressione da belloccio spezzacuori (vedi il suo dolceamaro sguardo finale :blink:).

 

Voto 9/10 dopo la prima visione

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 10/9/2020 at 12:00, Figlia dell' estate dice:

Pare che sia in corso un boicottaggio contro il live-action di Mulan, e non per la pessima qualità del film.

L'ho visto anche io recentemente ed è davvero terribile. Il cartone aveva una sua dignità, qui sono riusciti a rovinare qualunque cosa potevano rovinare, a stravolgere qualunque cosa potevano stravolgere e il risultato è un film in cui la storia non ha niente a che vedere con quella di Mulan. Se poi il cartone aveva dei messaggi anche pregevoli qui pure sul piano delle pari opportunità hanno rovinato tutto. 

Mulan era una semplice ragazza molto devota alla sua famiglia che si traveste da uomo e riesce, sfruttando le sue doti personali non canoniche da guerriero, ad ottenere notevoli risultati vedendosi poi riconoscere i propri pregi.

Nel film live action l'hanno trasformata in una coi superpoteri che si sbloccano perchè sì alla quale tutti si inginocchiano perchè sì. Effetto ridicolo.

Mi chiedo se fra 5 anni la storia verrà poi spiegato sia tutta una metafora sul transgender.

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minutes fa, Lyra Stark dice:

Mi chiedo se fra 5 anni la storia verrà poi spiegato sia tutta una metafora sul transgender

 

Ogni riferimento è puramente casuale immagino... Coff coff.. Matrix..:blink:;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Lyra Stark: La cosa ironica che anche il pubblico cinese lo sta schifando, perchè è storicamente inaccurato e lontano dalla ballata originale. In particolare SPOILER:

Spoiler

sembra che la Disney abbia interpretato male il concetto del Chi, che fa parte della medicina tradizionale cinese e non è un superpotere. Inoltre pare che solo nella mitologia occidentale la fenice risorga dalle ceneri.

Ci sono degli youtuber che hanno elencato tutti gli errori del film, dai costumi all'architettura delle case. 

Ovviamente anche il film d'animazione era poco accurato ma almeno era fatto bene. 

Hanno fatto tutto questo per attrarre il pubblico cinese e hanno miseramente fallito. Geniali.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma davvero!! Hanno buttato troppa roba esagerata all'americana, sembrava di sentirli "infiliamoci i poteri, infiliamoci i combattimenti esagerati, dai mettiamoci la magia..." mah

Solo le prime scene iniziali (la gallina per capirsi) mi hanno fatto capire che si voleva esagerare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma si parla della piattaforma. E ci credo che sono soddisfatti con quello che costava ci hanno guadagnato eccome. Inoltre la pubblicità era molto ingannevole quindi invogliava XD 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Appunto: 261 milioni dal solo mercato americano senza doverlo dividere con i cinema, in piena pandemia sarebbe un bel risultato...

Share this post


Link to post
Share on other sites

30 dollari??? 21 euro per vederlo?

Scusate, ma mi sono perso qualcosa io? Come si fa a chiedere una cifra del genere e guadagnarci pure? Neanche morto pagherei una cifra simile per vedere un film a casa, a meno che non sia un evento epocale, una vera e propria epifania cinematografica  a cui non ci si puó sottrarre :shock:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Disney+ è una piattaforma per famiglie: 30$/21€ per una famiglia di 4 persone non è chissà quale spesa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours fa, Manifredde dice:

30 dollari??? 21 euro per vederlo?

Scusate, ma mi sono perso qualcosa io? Come si fa a chiedere una cifra del genere e guadagnarci pure? Neanche morto pagherei una cifra simile per vedere un film a casa, a meno che non sia un evento epocale, una vera e propria epifania cinematografica  a cui non ci si puó sottrarre :shock:

Eh già! Come dice il lord alla fine se vai al cinema in 4 spensi di più.

La vera truffa è che il film fa schifissimo. 

Anche a livello di messaggi sulla parità e la valorizzazione della diversità hanno combinato un macello! In pratica o sei superman con superpoteri fuori dell'umano quindi (niente a che vedere con virtù femminili) oppure non ti calcola nessuno :shock:

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 hours fa, Il Lord dice:

Disney+ è una piattaforma per famiglie: 30$/21€ per una famiglia di 4 persone non è chissà quale spesa.

 

Certo che per alcuni possa convenire (se sorvoliamo sull'esperienza cinema vs l'esperienza salotto). Ma al cinema si paga in base a quanti ci vanno. Se avessero fatto cosí con Tenet, io avrei speso esattamente come ho speso per vederlo al cinema, ma per guardarlo su un 42 pollici. Con i 10 euro del biglietto del cinema pago non solo il film, ma anche una sala, il personale che ci lavora, la corrente, il riscaldamento, la pulizia etc etc. Qua pago solo... il film.

 

Il mercato poi deciderá. Posso immaginare che sia piú comodo stare tutti sul divano piuttosto che uscire tutti per andare al cinema, soprattutto se si hanno bambini piccoli, cosí come poter vedere un film nuovo anche quando non si riesce a trovare una baby sitter puó essere un vantaggio.

A me, personalmente, pare una cifra eccessiva, e se questa abitudine prendesse piede sarebbe un ulteriore colpo per il cinema classico. I film si adeguerebbero all'istante (IMAX? chi ne ha bisogno?) con conseguenze deleterie.

 

Per non parlare di un film che interessa solo ad una persona tra gli amici o in famiglia... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...