Jump to content
Darrosquall

Commenti su film appena visti

Recommended Posts

Su questo hai ragione e anche secondo me è uno sproposito pensando per singola persona, tuttavia considerando i problemi legati al Covid era un modo per sfruttare il film invece che lasciarlo in parcheggio.

Temo comunque che questa sia una pratica destinata a diffondersi, dopotutto accade lo stesso con molti film di Netflix (che ok non richiedono il sovrapprezzo aggiuntivo) o i prima fila che si vedono su Sky (anche se il prezzo è molto ridotto).

Certamente la Disney cerca di guadagnare quanto più può con la nuova piattaforma, e pare che molti abbocchino.

Share this post


Link to post
Share on other sites
%d/%m/%Y %i:%s, Manifredde dice:

 

Certo che per alcuni possa convenire (se sorvoliamo sull'esperienza cinema vs l'esperienza salotto). Ma al cinema si paga in base a quanti ci vanno. Se avessero fatto cosí con Tenet, io avrei speso esattamente come ho speso per vederlo al cinema, ma per guardarlo su un 42 pollici. Con i 10 euro del biglietto del cinema pago non solo il film, ma anche una sala, il personale che ci lavora, la corrente, il riscaldamento, la pulizia etc etc. Qua pago solo... il film.

 

Il mercato poi deciderá. Posso immaginare che sia piú comodo stare tutti sul divano piuttosto che uscire tutti per andare al cinema, soprattutto se si hanno bambini piccoli, cosí come poter vedere un film nuovo anche quando non si riesce a trovare una baby sitter puó essere un vantaggio.

A me, personalmente, pare una cifra eccessiva, e se questa abitudine prendesse piede sarebbe un ulteriore colpo per il cinema classico. I film si adeguerebbero all'istante (IMAX? chi ne ha bisogno?) con conseguenze deleterie.

 

Per non parlare di un film che interessa solo ad una persona tra gli amici o in famiglia... 

È lo stesso discorso che facevamo io e te l'anno scorso dopo le dichiarazioni di Scorsese sui cinecomic e confermo quello che ho detto: lo streaming porterà ad una maggiore specializzazione per cui al cinema ci andranno sempre di più i film "da vedere al cinema" mentre l'assenza di costi di distribuzione consentirà a tanti film "godibilissimi anche su un 42 pollici" di vedere la luce e non mi sembra male, chissà in questi decenni quanti bei film non son mai stati finanziati perché ritenuti un investimento troppo rischioso. Ci sarà un aumento dei prezzi nei cinema, forse, ma oltre a valerne la pena (io spenderei anche 50€ per ritrovarmi in una sala che esplode nuovamente a quel "Avengers Uniti!") tutto sommato a noi consumatori potrebbe non cambiare troppo, quello che paghiamo in più lo risparmiamo non prendendo la macchina ma guardando a casa un, chessò, "l'uomo che uccise don Quixote".

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minutes fa, Il Lord dice:

È lo stesso discorso che facevamo io e te l'anno scorso dopo le dichiarazioni di Scorsese sui cinecomic

 

Ah giá, ricordo ^_^ (non moltissimo, in veritá).

Se non sbaglio, peró, concordavamo in linea di principio (c'é spazio anche per film maggiormente "di evasione") ma non sulla valutazione circa l'impatto che "il metodo Disney" avrebbe avuto sul "resto" del cinema.

Anche qui, temo, non concordiamo. Diverso sarebbe se mi facessero pagare 5 euro la visione da casa: i produttori non dovrebbero pagare i distributori, le sale, il personale, e mi farebbero pagare di conseguenza meno il biglietto. Quindi lo streaming e il cinema inizierebbero ad avere un pubblico diverso per diversi tipi di contenuto: magari la commedia romantica me la vado a vedere in salotto, l'ultima space opera al cinema.

Tutti contenti.

 

Ma se i produttori iniziano a vedere che lo streaming piace a molti e che, incassando tanto quanto (se non di piú) al cinema, iniziano a produrre con il piccolo schermo in mente, potrebbe non essere piú cosí attraente la grande sala. Se dovessero, per compensare, aumentare i prezzi, come suggerisci tu, magari non a 50 ma ad un piú prosaico 20, questo per noi come famiglia sarebbe 100 euro per andare a vedere un film :shock:Diventa praticamente l'equivalente di andare ad un parco dei divertimenti o simile. Non so se é uno scenario che mi intriga.

Quello che so é che l'esistenza stessa di un Nolan mostra chiaramente quanto il cinema sia ormai poverissimo di idee, di voglia di sperimentare e di ambizione: Nolan fa un film, subito diventa un evento. Negli anni 80 e, soprattutto, 90, ogni anno c'era un "fenomeno". E una migrazione da grande schermo a piccolo potrebbe ancora peggiorare la situazione.

Dovrei sorprendermi che ci sia ancora lo zampino della Disney? >_>

Share this post


Link to post
Share on other sites

E ma negli anni '80 la TV ed il direct to video erano melma, normale che gli innovatori fossero tutti concentrati ad Hollywood.

Poi sullo zampino Disney: l'ultima arrivata avrebbe causato una pandemia per mettere a pagamento un singolo film che doveva fare uscire al cinema (a questo punto era tutta una recita?) e portare a termine il passaggio da grande a piccolo schermo?

Poi mi raccomando tutti contro i vagheggi di pandistelle ed analfabeti funzionali su poteri forti, bilderberg, sostituzione etnica e roba varia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
29 minutes fa, Il Lord dice:

Poi sullo zampino Disney: l'ultima arrivata avrebbe causato una pandemia per mettere a pagamento un singolo film

 

Momento momento, facciamo un passo indietro. Stiamo ancora parlando di cinema, qua, giusto? Perché io di pandemia non ho parlato. Io sto parlando di un trend che *potrebbe* avere impatti a mio avviso negativi sulla fruizione classica, del fatto che (riallacciandomi al tuo accenno alla nostra precedente discussione) questo non sarebbe il primo caso in cui Disney ha influito con le proprie strategie commerciali sull'intero panorama cinematografico. Semplicemente, "gli altri" stanno aspettando o hanno fatto uscire e sperato per il meglio.

Come tu possa aver frainteso in senso complottistico le mie frasi é fuori dalla mia comprensione :wacko:

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Disney è l'ultima arrivata nello streaming, letteralmente da meno di un anno, Mulan era un film che doveva uscire al cinema ma è stato spostato sulla piattaforma streaming con l'inedita formula VIP per via della pandemia, è una situazione che gli è letteralmente esploda in faccia, parlare di zampino della disney è leggermente fuori luogo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tuttavia ciò non toglie che dati i risultati potrebbe anche trasformarsi in un trend. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tuttavia ciò non toglie che parlare di zampino eventuale è un po' azzardato per una major che ha sempre puntato molto sul cinema e sembra proprio un'impostazione da "sono i poteri forti del mondo del cinema e sono animati solo da interessi negativi" cosa assolutamente accostabile ai "poteri forti della finanza con la lobby ebraica che fa tutto per puro sadismo".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono abbastanza perplesso sull'interpretazione che stai dando alle mie parole, onestamente non so neppure se rispondere o meno :mellow:Se fossimo su un sito da 4 soldi mi verrebbe da pensare che stai trollando, ma so non essere cosí e allora mi sento confuso...

 

La Disney fa ció che fa per una ragione e una soltanto: fare piú soldi per i propri azionisti. C'é chi lo fa nel rispetto della propria vocazione, delle proprie opere e, perché no, della propria arte, e chi lo fa a prescindere (in caso di dubbi, c'é sempre quel memo a ricordarcelo).

Forse hai frainteso il mio riferimento a "metterci lo zampino": quello che intendevo é che *se* questa nuova forma di distribuzione dovesse prendere piede e *se* influirá negativamente sul cinema da sala, sará l'ennesima cosa per la quale dovró ringraziarla. Niente teorie, niente complotti: Disney ha trovato il modo  di far fruttare un film in un momento in cui i canali tradizionali erano difficili da adoperare, e potrebbe, accidentalmente, aver scatenato un cambiamento che onestamente potrebbe non piacermi.

 

Se poi pensi che me ne vada in giro con il cappello di alluminio a gridare alle scie kimike, ai governi ombra e al falso allunaggio, boh, non so che dirti...

Share this post


Link to post
Share on other sites

La mia é ovviamente una provocazione che tiene conto non solo dell'uscita infelice sullo zampino (sicuramente il risultato della fretta, perché in fondo non parliamo in entese quindi raramente facciamo millenila precisazioni) ma di tutti gli anni in cui le varie Major son state usate come punching ball (Disney in primis) per ogni problema reale o meno (anche se dando a Cesare quel che è di Cesare tu sei uno dei pochi che non si è mai fatto problemi a fare un passo indietro) e sulle ragioni dietro l'attività commerciale raramente si è precisato che non fosse tutto mosso dalle intenzioni più turpi (vero cavallo di battaglia di lyra, anche se poi quando c'è da spalare melma su le cronache:"Martin non capisce che l'avidità non è fare solo azioni turpi ma fare qualsiasi cosa, azioni positive comprese"), magari è meglio fare un po' più d'attenzione perché ragionando in maniera più larga si espone il fianco a interpretazioni più smaliziate. A livello personale poi sto trovando pesante tutta questa continua negatività, ogni novità viene accolta come fallimentare, mi fate passare tutto l'entusiasmo :unsure:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Intanto Tenet supera la soglia dei 200 milioni.

Spero si ripaghi almeno le spese, nutro molta simpatia per il cinema di Nolan e prima o poi conto di recuperare la sua ultima fatica in DVD.

Share this post


Link to post
Share on other sites
46 minutes fa, Il Lord dice:

ogni novità viene accolta come fallimentare

 

Mah, non so per le "corporations" in generale. Per Disney sono prevenuto, perché non mi piace assolutamente il modo in cui gestisce le cose. Poi ció che produce puó piacere, non dico il contrario, ma siccome la qualitá di ció che fa, per loro stessa ammissione, é di scarsa importanza relativamente ai dindi nelle tasche degli azionisti, di norma sono scettico circa le loro manovre.

Peró non sono neppure implacabile: all'uscita di Disney+ non ho detto nulla (anzi, ce l'ho pure). 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il che non esclude a priori le "sfumature di grigio" anche per loro, anzi, secondo me i risultati migliori gli hanno ottenuti quando si sono affidati a persone che ci hanno messo il cuore come James Gunn, i fratelli Russo o Rian Johnson (a prescindere dal responso di pubblico che è relativo e comunque manda a Marengo ogni discorso sull'ingnerizzazione dei film od il ruolo quasi ipnotico del marketing) e dimostra che l'avidità degli azionisti non ammette solo la cupidigia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
%d/%m/%Y %i:%s, Manifredde dice:

anzi, ce l'ho pure

Lei quoque!! Non ci sono più le certezze di una volta signora mia :blink:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dunque, cari utenti di Myr, sarò più informale del solito, e vi anticipo che quella che segue è una domanda retorica. 

In quale astrusa considerazione della logica, della sintassi, della grammatica e della lingua italiana quello di cui state parlando (nelle ultime due pagine quasi) corrisponderebbe allo scopo del topic che riguarda gli ultimi film visti?

Alla luce di questo interrogativo, la cui risposta conoscete, invito caldamente tutti ad evitare off topic come quelli avvenuti, provocazioni inutili e veramente fastidiose come quelle che abbiamo letto, e a commentare i film appena visti come da titolo. 

Sapete benissimo che esiste la possibilità di aprire nuovi topic in cui discutere delle piattaforme o nello specifico di alcune in particolare.

Bene, penso che per adesso ci si sia capiti in questa maniera più informale, (voglio sperarlo in un impeto di ottimismo), però vediamo un po' di non tirare più la corda perché ad un certo punto si spezzerà.

Una buona continuazione a tutti.

 

Il vostro moderatore di sezione.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...