Jump to content

Barriera e motori


Ser Loras Tyrell

Recommended Posts

  • Replies 597
  • Created
  • Last Reply
ti ho mandato un mp

 

Visto, grazie; tu forse ti sei perso la mia risposta, è nella pagina prima :lol:

Mentre ci sono pongo anche qui il dubbio che ti ho posto in privato: quanti scienziati (non "semplici" studiosi) si sono posti il problema dell'imbalsamazione, c'è stato interesse pratico a scoprire quelle tecniche?? Chiedo perché non so quanti interessi avrebbe a oggi scoprire tali tecniche, a parte quello storico, mentre una cosa come quell'energia potrebbe averne.

Link to post
Share on other sites

Uhmm Mornon non pone dubbi sbagliati.Tuttavia penso una cosa:finchè non ci saranno impulsi ad andare in un'altra direzione,nemmeno verranno prese in considerazione certe alternative.

 

Una notizia fresca fresca di ieri.Un grosso produttore americano di birra inizierà a commercializzare etanolo,prodotto dalla fermentazione della bevanda che vende.L'etanolo verrà utilizzato come combustibile,per veicoli di terra e dell'aria :) Walk this way :lol:

 

 

:(

Link to post
Share on other sites
Inoltre, Quel professore lavora da anni in campo tecnico, e non ne ha mai sentito parlare, nemmeno accennare...

 

non intendevo sminuire il parere del professore, vero è che per quel che ne so Tesla è uno degli scienziati che è rimasto più in ombra nonostante le sue importanti scoperte

in un altro sito, sempre su tesla, si parlava di una torre costruita da lui, se non sbaglio proprio per lo stesso tipo di energia, c'era anche la foto, ora io non saprei distinguere un palo della luce da un antenna extraterrestre quindi, per quel che può valere, ecco l'indirizzo

 

http://www.bioenergyresearch.com/ita/tesla.htm

 

la foto,vera o no, è abbastanza impressionante comunque

 

Visto, grazie; tu forse ti sei perso la mia risposta, è nella pagina prima smile.gif

Mentre ci sono pongo anche qui il dubbio che ti ho posto in privato: quanti scienziati (non "semplici" studiosi) si sono posti il problema dell'imbalsamazione, c'è stato interesse pratico a scoprire quelle tecniche?? Chiedo perché non so quanti interessi avrebbe a oggi scoprire tali tecniche, a parte quello storico, mentre una cosa come quell'energia potrebbe averne

 

come ti ho risposto in privato, l'imbalsamazione era utilissima ai fini dello studio e della didattica dell'anatomia, ora credo sia in disuso

 

Una notizia fresca fresca di ieri.Un grosso produttore americano di birra inizierà a commercializzare etanolo,prodotto dalla fermentazione della bevanda che vende.L'etanolo verrà utilizzato come combustibile,per veicoli di terra e dell'aria smile.gif Walk this way mad.gif

 

benzina dalla birra. il sogno di ogni biker metallaro :lol::(:):wub::wub::wub::wub::wub:

Link to post
Share on other sites

http://www.bioenergyresearch.com/ita/tesla.htm

 

la foto,vera o no, è abbastanza impressionante comunque

 

Si infatti, secondo me ci fanno molto dentro...pero nn saprei a quel tempo come potesssero modificarla cosi tanto una foto...e cmq..vale sempre il solito discorso, anche se fosse una grande scoperta, puo anche morire subito se nn ci sono i giusti interessi che la spingono (politici e di convenienza da parte di grandi aziende del settore)....

 

 

Una notizia fresca fresca di ieri.Un grosso produttore americano di birra inizierà a commercializzare etanolo,prodotto dalla fermentazione della bevanda che vende.L'etanolo verrà utilizzato come combustibile,per veicoli di terra e dell'aria smile.gif Walk this way mad.gif

 

benzina dalla birra. il sogno di ogni biker metallaro :(:):wub::wub::wub::wub::wub::wub:

 

bellissimo !!! cmq anche qua vale imho il discorso fatto sopra...stessa cosa piu o meno qua in italia nn so se l avete visto iin tv quel motoscafo della coldiretti ke va con normalissimo olio di semi di girasole....peccato solo x l odore di unto.....:lol:

Link to post
Share on other sites
Tuttavia penso una cosa:finchè non ci saranno impulsi ad andare in un'altra direzione,nemmeno verranno prese in considerazione certe alternative

 

Sicuramente, però se ci si basa sempre sul "Chissà quante cose non sappiamo" si potrebbe sostenere qualunque cosa, anche quando non ci sono basi, anche quando tutte le conoscenze danno contro, no? :wub:

 

 

non intendevo sminuire il parere del professore

 

Né io volevo dire che tu volessi dirlo, tranquillo, semplicemente ho aggiunto un elemento che mi è venuto in mente :)

 

 

in un altro sito, sempre su tesla, si parlava di una torre costruita da lui, se non sbaglio proprio per lo stesso tipo di energia, c'era anche la foto, ora io non saprei distinguere un palo della luce da un antenna extraterrestre quindi, per quel che può valere, ecco l'indirizzo

 

Leggerò e mi informerò in merito, la faccenda dell'energia senza limiti continua a lasciarmi perplesso :wub:

 

 

benzina dalla birra. il sogno di ogni biker metallaro

 

:lol:

 

 

nn saprei a quel tempo come potesssero modificarla cosi tanto una foto

 

A parte agire sui negativi non so, poi cercherò se effettivamente è apparsa cosí ai tempi; c'è anche da considerare una cosa, comunque: potrebbe essere una struttura dedicata ad altro; non dico sia falso, ma vorrei vedere maggiori informazioni tecniche, se non altro perché la notizia che un genio del passato aveva nel cassetto la soluzione per qualche problema del mondo non è una novità :(

 

 

anche se fosse una grande scoperta, puo anche morire subito se nn ci sono i giusti interessi che la spingono (politici e di convenienza da parte di grandi aziende del settore)

 

Su questo rimando a quanto ho già detto :wub:

Link to post
Share on other sites

Letto l'articolo (direi tutto, ma l'ho letto un po' a pezzi :lol: ), poi cercherò di approfondire, eventualmente dando un'occhiata anche ai siti riportati in blibliografia. Al momento, volevo far notare alcune cose: la prima è che lo stesso sito fa capire come le fonti non siano certe (vedi quando dice che terminò gli studi, ma che un'altra invece dice che non li terminò), avendo preso da molteplici senza dire i criteri di scelta (cita anche fonti secondo cui avrebbe lavorato con tecnologie relative ai viaggi temporali, venendo inoltre le sue sue conoscenze da altri mondi); seconda cosa, per quanto detto la torre non era per attingere a quell'energia, ma per tecnologie radio e, scopo segreto di Tesla, per la trasmissione senza fili di energia (e non so se sia possibile trasmettere grosse potenze, né quali sarebbero i rischi di scariche atmosferiche; il progetto di trasmetterla nel terreno, accennato su quel sito, si scontrerebbe con problemi come il fatto che una corrente immessa nel terreno può creare sul terreno stesso tensioni mortali per chi ci cammina sopra - e la trasmissione aerea potrebbe avere ripercussioni analoghe).

C'è anche una cosa che mi sfugge... nell'altro sito parla di quindici milioni di dollari che Tesla avrebbe preso per i brevetti sulla corrente alternata, in questo di un milione di dollari piú altro (non specificato) cui poi avrebbe rinunciato.

Poi... dice che l'etere è un'energia, e che attraverso l'etere si poteva trasmettere altra energia. Un'energia usata come vettore di trasmissione per un'altra energia?

Non ci sono, inoltre, cenni sull'automobile, né sull'assorbimento di energia, quanto piuttosto della sua tramissione.

Tra parentesi: la citazione iniziale, dove Tesla parlerebbe dell'energia senza limiti, mi sembra che sia l'unica un minimo lunga (oltre le poche parole) senza estremi di riferimento (e ancora non capisco dove lo avrebbe detto)... cercherò ulteriori informazioni, ma per ora quanto detto in quei siti mi pare abbastanza fumoso, preso da fonti a volte contrastanti, a volte senza nemmeno dichiarazione delle fonti :(

 

Solo un'ulteriore osservazione: «Nel 1912, Tesla venne candidato al Premio Nobel per la Fisica. Egli lo rifiutò per non averlo ricevuto nel 1909, al posto di Marconi(25).

 

Nel 1915, di nuovo, Tesla rifiutò il premio Nobel, venendo a conoscenza del fatto che avrebbe dovuto condividerlo con Edison. Entrambi non ricevettero tale onorificenza(26).

 

Ancora una volta Tesla si mostra lontano e schivo dagli onori, dal successo personale, lasciando il conseguimento di tutto ciò agli altri». (da http://www.bioenergyresearch.com/ita/tesla.htm).

 

Per come presentata la questione delle due candidature, piú che uno schivo dagli onori, che preferiva lasciarli ad altri, mi pare uno che ha rifiutato due volte il riconoscimento al suo lavoro, la prima perché prima era andato a un altro, la seconda perché avrebbe dovuto condividerlo.

 

Tra l'altro, porterò anche quell'articolo a vari professori, nel caso vi farò sapere :)

Link to post
Share on other sites

si è vero non si fa nessun accenno alla macchina, però allo stesso tipo di energia si, concordo che le varie fonti possono essere anche non attendibili, però riguardo l'allusione ai fatidici viaggi nel tempo si tratta del "Progetto Philadelphia", che mirava a creare un modo di rendere invisibili le navi da guerra, a cui ha preso parte anche Einstein (almeno cosi si legge in giro), che è in effetti stato compiuto ma sui cui risultati ognuno ha detto un po' del suo (mi sa che c'è anche un testimone di un ipotetico viaggio attraverso lo spazio/tempo.........)

 

non so rispondere ai tuoi dubbi di natura tecnica, però le incongruenze possono essere indice di falsità come semplice conseguenza della varietà di fonti

 

mi raccomando posta le considerazioni dei tuoi prof

 

ciaoo

Link to post
Share on other sites
non si fa nessun accenno alla macchina, però allo stesso tipo di energia si

 

Molto molto vago... piú che altro ne parla come vettore di trasmissione, non come possibilità di sfruttamento :lol:

 

 

che le varie fonti possono essere anche non attendibili, però riguardo l'allusione ai fatidici viaggi nel tempo si tratta del "Progetto Philadelphia", che mirava a creare un modo di rendere invisibili le navi da guerra, a cui ha preso parte anche Einstein (almeno cosi si legge in giro), che è in effetti stato compiuto ma sui cui risultati ognuno ha detto un po' del suo (mi sa che c'è anche un testimone di un ipotetico viaggio attraverso lo spazio/tempo

 

Sai qualcosa in piú?

 

 

non so rispondere ai tuoi dubbi di natura tecnica, però le incongruenze possono essere  indice di falsità come semplice conseguenza della varietà di fonti

 

Certo; però iniziano a esserci decisamente molte ipotesi, per sostenere quella possibilità, no? :)

 

 

mi raccomando posta le considerazioni dei tuoi prof

 

Certo, domani do entrambi gli articoli a uno, tra due settimane ad altri due (la prossima non li vedo), poi provvedo a mandare ogni cosa mi dicano :(

Link to post
Share on other sites
Molto molto vago... piú che altro ne parla come vettore di trasmissione, non come possibilità di sfruttamento

 

a me è sembrato che si trattasse di una diversa applicazione per lo stesso tipo di energia, d'altronde sarebbe strano che avesse costruito una torre per un uso, usufruire direttamente dell'energia, che era in grado di compiere con un dispositivo piccolissimo, sempre che ci sia qualcosa di vero nell'articolo della macchina, infatti la torre serviva a trasmettere a lunghe distanze.

comunque le ricerche non sono state abbandonate del tutto, infatti le ha riprese nel 1987 un certo Bernard J. Eastlund, almeno stando a ciò che si dice qui:

 

http://www.edicolaweb.net/nonsoloufo/tu_tesla.htm

 

Sai qualcosa in piú?

 

beh la mia unica fonte per questi articoli è Google, quindi la probabilità di incappare in bufale è piuttosto alta, specie su argometi simili, comunque ecco un sito sul "Progetto Philadelphia":

 

http://xoomer.virgilio.it/fisicaeoltre/nuo...hiladelphia.htm

 

qui invece cita la partecipazione di Einstein e Tesla al progetto e cita anche le ricerche di Eastlund dell'87

 

http://www.lostinn.com/lworld/tesla.htm

 

Certo; però iniziano a esserci decisamente molte ipotesi, per sostenere quella possibilità, no?

 

quanto le fonti son varie e molteplici diventa anche difficile distinguere esattamente cosa è vero da cosa non lo è, in uqesto caso una minima variazione farebbe molta differenza secondo me

Link to post
Share on other sites
Sicuramente, però se ci si basa sempre sul "Chissà quante cose non sappiamo" si potrebbe sostenere qualunque cosa, anche quando non ci sono basi, anche quando tutte le conoscenze danno contro, no?

 

Sicuro.Ma anche negare a priori una certa cosa solo perchè la si ritiene impossibile da attuare a volte può essere controproducente. :) Io son per la sperimentazione.Non dobbiam commettere l'errore di chiuderci..altrimenti l'unica cosa che si tira fuori è quel ce**o di FSI che poi beve come un benzina normale :lol:

 

 

 

:(

Link to post
Share on other sites
a me è sembrato che si trattasse di una diversa applicazione per lo stesso tipo di energia, d'altronde sarebbe strano che avesse costruito una torre per un uso, usufruire direttamente dell'energia, che era in grado di compiere con un dispositivo piccolissimo, sempre che ci sia qualcosa di vero nell'articolo della macchina, infatti la torre serviva a trasmettere a lunghe distanze

 

Dipende dall'utilizzo: un dispositivo per una macchina, per una centrale ne servirebbe uno decisamente piú grosso; comunque, sto cercando informazioni sull'usare un'energia come vettore di trasporto per un'altra, ma non ne vedo il senso: ammettiamo che questa energia, disponibile su tutta la Terra, sia assorbibile in simili quantità; posto questo, che senso c'è a volerla usare per trasmettere energia, visto che sarebbe già disponibile ovunque? Tanto varrebbe assorbirla direttamente, no? :lol:

 

 

le ricerche non sono state abbandonate del tutto, infatti le ha riprese nel 1987 un certo Bernard J. Eastlund

 

Letto, ulteriori informazioni contrastanti (la torre qui sembra costruita specificatamente per questo su richiesta del finanziatore, nell'altro il finanziatore è detto convinto di altri scopi) che di certo non aiutano a chiarire né a rendere maggiormente credibile il tutto.

Sul globo elettrico, mi chiedo una cosa: poniamo che il tutto sia vero, la possibilità che simili cose si verifichino in giro per il mondo è priva di pericoli?

 

 

quanto le fonti son varie e molteplici diventa anche difficile distinguere esattamente cosa è  vero da cosa non lo è

 

Vero, però bisogna anche considerare che l'aumentare del numero di ipotesi non è un buon segno :)

 

 

in uqesto caso una minima variazione farebbe molta differenza secondo me

 

In che senso? Di per sé l'esistenza di mille versioni contrastanti potrebbe anche essere indice di leggenda (o comunque di realtà gonfiata) :(

 

 

Sicuro.Ma anche negare a priori una certa cosa solo perchè la si ritiene impossibile da attuare a volte può essere controproducente. :wub: Io son per la sperimentazione.Non dobbiam commettere l'errore di chiuderci..altrimenti l'unica cosa che si tira fuori è quel ce**o di FSI che poi beve come un benzina normale

 

Certo, infatti non ho detto di negarla a priori (né cosí ha fatto quel professore), il mio discorso era un altro: da quegli articoli emerge un quadro piuttosto fumoso (un'energia illimitata - ? -, distribuita su tutta la Terra e sfruttabile senza causare squilibri al sistema che ne verrebbe privato - ? -, in grado di muovere automobili a quasi centocinquanta chilometri orari, e per cosa si cerca di utilizzarla? Per trasmettere altra energia... personalmente mi sembra assurdo, se Tesla aveva inventato il dispositivo per assorbirla, piccolo e installabile in ogni parte del mondo, perché cercare di usarla per trasmettere una cosa che sarebbe già presente ovunque?), un quadro piuttosto fumoso, dicevo, che non so quanto sia sostenibile, almeno con le informazioni date; per sostenere una teoria, soprattutto quando va contro le evidenze fino al momento note (non dico che siano certezze, però hanno basi), non so quanto il "Ma non sappiamo tutto" sia auspicabile, visto che in questo modo si potrebbe sostenere di tutto, e quindi, parlando anche solo a livello meramente economico, si disperderebbero le risorse su una miriade di progetti basi sul "Forse è solo che tutto quanto scoperto finora sarà smentito da questo". A questo punto non conviene magari cercare di capire quanto ci sia di fondato in quelle cose, ma intanto puntare su cose già funzionanti per migliorarle - vedi auto ad alcol o simili?

 

 

Comunque, secondo responso: anche questo molto dubbioso, lo considera un falso, anche perché tempo fa le stesse cose erano state attribuite a un altro studioso romeno (non ricordava il nome, lo cercherà); inoltre, la foto con le scariche elettriche e il tipo tranquillamente seduto è decisamente strana: anche ignorando i pericoli di tipo elettrico e le eventuali temperature (archi piú piccoli hanno causato ustioni decisamente gravi), una cosa simile proprio silenziosa non deve essere, ci si aspetterebbe almeno che si tappi le orecchie.

Parentesi: appena gli ho accennato a Tesla ha chiesto qualcosa del tipo "La faccenda del Laser?", ma non ho approfondito sia per questioni di tempo, sia perché gli articoli erano su altro...

Link to post
Share on other sites
Dipende dall'utilizzo: un dispositivo per una macchina, per una centrale ne servirebbe uno decisamente piú grosso; comunque, sto cercando informazioni sull'usare un'energia come vettore di trasporto per un'altra, ma non ne vedo il senso: ammettiamo che questa energia, disponibile su tutta la Terra, sia assorbibile in simili quantità; posto questo, che senso c'è a volerla usare per trasmettere energia, visto che sarebbe già disponibile ovunque? Tanto varrebbe assorbirla direttamente, no?

 

sinceramente non so risponderti, però mi pare che si parlasse anche di un sistema di comunicazione oltre che dell'invio di energia

 

se cerchi su wikipedia Nikola Tesla,comunque si parla nuovamente della macchina, mentre sul "progetto philadelphia" si dice chiaramente che la scienza ufficiale non crede che sia mai avvenuto

Link to post
Share on other sites
mi pare che si parlasse anche di un sistema di comunicazione oltre che dell'invio di energia

 

Il sistema di comunicazione, stando al secondo articolo inviato (ma non al terzo), era quanto voleva il committente, mentre l'intenzione di Tesla (e del committente, stando al terzo articolo) era la trasmissione di energia; mi chiedo a che pro trasmetterla, però, se è già su tutta la Terra.

 

 

si parla nuovamente della macchina, mentre sul "progetto philadelphia" si dice chiaramente che la scienza ufficiale non crede che sia mai avvenuto

 

Visto; il problema è che anche lí non dà molte informazioni, praticamente si limita a citare il fatto :lol:

Link to post
Share on other sites

dunque ho trovato 2 fonti che giudico piuttosto attendibili:

 

la prima è il sito del Nikola Tesla Museum

 

http://www.tesla-museum.org/meni_en/nt.php...ozbe/i&opc=sub3

 

nella biografia c'è questo passo (molto vago a dire il vero)

 

[...]From 1899 to 1900 Tesla stayed at Colorado Springs. At a height of 2000 m above sea level he built a laboratory with a 200 kW transmitter. He also constructed generators and transformers which produced frequencies of tens of thousands hertz and potentials up to 12 million volts, and improved his coreless transformer for high-frequency currents, known as Tesla transformer. In his notes on the experiments from this period he stated that the stationary waves spread through the Earth so that this effect could be used for wireless transmission of energy.

 

The patents from the area of wireless transmission of energy he applied from 1900 to 1902. From 1901 to 1905, intending to realize his "World-Wireless-System," he was occupied with the construction of a great experimental station, a power plant and a great aerial tower on Long Island near New York. However, this project had never been completed.[...]

 

stranamente non c'è nulla su ciò che tesla ha fatto dal 1922 a quando è morto nel 1943, ma la cronologia risolve parzialmente infatti:

 

[...] 1899.

Builds the laboratory at the Colorado Springs and performs experiments with the high-frequency transformer (Tesla Coil) of 12 million volts;

1900 - 05.

Constructs his Transmitting Tower i.e. the aerial for "World Telegraph" at Long Island, Wardencliff, N.Y.C., intending to create the world-wide system for the transmission of information and energy; [...]

[...] 1920-23.

Co-operates with the Bud Co. on the production of automobile motors;[...]

[...] 1936.

Makes project proposals for telegeodynamics or the energy transmission through the earth and of defensive weapon known as "death rays"[...]

 

l'altra fonte che reputo attendibile è l'autobiografia,

 

http://www.amasci.com/tesla/biog.txt.

 

non l'ho assolutamente letta tutta (ho paura solo a pensarci ;) ) comunque ho trovato un passo che sembra confermare, almeno riguardo agli esperimenti di colorado springs

 

[...]2) The Magnifying Transmitter: This is Tesla's best invention, a peculiar

transformer specially adapted to excite the earth, which is in the transmission

of electrical energy when the telescope is in astronomical observation. By the

use of this marvellous device, he has already set up electrical movements of

greater intensity than those of lightening and passed a current, sufficient to

light more than two hundred incandescent lamps, around the Earth.

 

3) The Tesla Wireless System: This system comprises a number of improvements and

is the only means known for transmitting economically electrical energy to a

distance without wires. Careful tests and measurements in connection with an

experimental station of great activity, erected by the inventor in Colorado,

have demonstrated that power in any desired amount can be conveyed, clear across

the Globe if necessary, with a loss not exceeding a few per cent.[...]

[...]I also proposed to make demonstration in the wireless transmission of power on a

small scale, but sufficient to carry conviction. Besides these, I referred to

other and incomparably more important applications of my discoveries which will

be disclosed at some future date. A plant was built on Long Island with a tower

187 feet high, having a spherical terminal about 68 feet in diameter. These

dimensions were adequate for the transmission of virtually any amount of energy.

Originally, only from 200 to 300 K.W. were provided, but I intended to employ

later several thousand horsepower. The transmitter was to emit a wave-complex of

special characteristics and I had devised a unique method of telephonic control

of any amount of energy. The tower was destroyed two years ago (1917) but my

projects are being developed and another one, improved in some features will be

constructed.[...]

 

di questi studi ne parla largamente e riferendosi a essi come i suoi più importanti, o almeno così mi è sembrato

Link to post
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.


×
×
  • Create New...