Jump to content
Sign in to follow this  
Eddard Seaworth

romanzi storici

Recommended Posts

Iggulden non l'ho mai perdonato per l'eccessiva libertà che si è preso nei romanzi dedicati a Cesare. Li lessi circa dieci anni fa, ma dal poco che ricordo c'erano stravolgimenti clamorosi.

 

Per quel periodo di Storia romana, cento, mille volte meglio Colleen McCullough

Share this post


Link to post
Share on other sites

Iggulden non l'ho mai perdonato per l'eccessiva libertà che si è preso nei romanzi dedicati a Cesare. Li lessi circa dieci anni fa, ma dal poco che ricordo c'erano stravolgimenti clamorosi.

 

Per quel periodo di Storia romana, cento, mille volte meglio Colleen McCullough

Su quelli dell'antica Roma non ti so dire non avendoli letti, ho letto i 5 del ciclo mongolo e mi sono parsi abbastanza attinenti storicamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Continuo a rimanere una neofita del settore e non ho ancora seguito i vostri suggerimenti, però sto leggendo la trilogia di Follet e ho appena finito il secondo libro che finisce con la fine della seconda guerra mondiale (il primo tratta della prima) e per me sono degni di nota!

 

Io ho appena finito il terzo "I giorni dell'eternità", che aspettavo da un sacco! Va dagli anni '60 alla fine del 1989 (indovinate un po' con quale evento si conclude) e un epilogo ambientato nel 2008.

Personalmente adoro Follett. Ho letto quasi tutta la sua opera... sicuramente tutta quella "storica".

E' molto attento nelle ricerche e mi piace come scrive. Piazza i suoi personaggi al centro delle vicende storiche di cui tratta in maniera da poter seguire da vicino i grandi avvenimenti, ma senza che sia qualcosa di forzato e riesce a trasmettere bene quella che doveva essere l'atmosfera del tempo (penso, per esempio, alla crisi missilistica di Cuba o all'ingresso dei russi a Berlino alla fine della IIWW).

 

Passando ad altro, avete mai letto niente di Candace Robb?

I suoi, in realtà, sono romanzi gialli. Però ambientati nell'Inghilterra medievale, descritta, a mio parere, molto bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Li legge mio fratello e me ne ha sempre parlato bene. Io però non mi ci sono mai cimentato, perché non amo molto il giallo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Passando ad altro, avete mai letto niente di Candace Robb?

I suoi, in realtà, sono romanzi gialli. Però ambientati nell'Inghilterra medievale, descritta, a mio parere, molto bene.

 

 

Ho i primi 5-6 libri della serie di Owen Archer letti in un periodo in cui ero molto presa dal medioevo e mi sono piaciuti molto. Ho letto, però, gli ultimi due e mi sono cadute le braccia, soprattutto l'ultimo non mi è piaciuto proprio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Passando ad altro, avete mai letto niente di Candace Robb?

I suoi, in realtà, sono romanzi gialli. Però ambientati nell'Inghilterra medievale, descritta, a mio parere, molto bene.

 

 

Ho i primi 5-6 libri della serie di Owen Archer letti in un periodo in cui ero molto presa dal medioevo e mi sono piaciuti molto. Ho letto, però, gli ultimi due e mi sono cadute le braccia, soprattutto l'ultimo non mi è piaciuto proprio.

 

 

Intendi gli ultimi 2 della serie di Owen Archer (La croce degli innocenti e La veglia dei sospetti) o gli ultimi 2 in generale (ce n'è anche uno che non c'entra nulla con le due serie di gialli)?

Devo dire che non ho letto tutti suoi libri... poco tempo. E' nella to do list, insieme a un migliaio di altre cose. Come mai sei rimasta così delusa?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gli ultimi due della saga di Owen Archer. Gli altri suoi libri non li ho ancora letti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho letto qualche giallo medievale di Ellis Peters sul famoso monaco Cadfael parecchi anni fa ma non li avevo trovati così entusiasmanti come pensavo. Francamente sono molto meglio i thriller esoterici e medioevali che stanno avendo molto successo in questi ultimi anni di Marcello Simoni editi dalla Newton Compton che consiglio anche per il prezzo abbastanza basso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho letto qualche giallo medievale di Ellis Peters sul famoso monaco Cadfael parecchi anni fa ma non li avevo trovati così entusiasmanti come pensavo. Francamente sono molto meglio i thriller esoterici e medioevali che stanno avendo molto successo in questi ultimi anni di Marcello Simoni editi dalla Newton Compton che consiglio anche per il prezzo abbastanza basso.

 

Sinceramente preferisco Ellis Peters a Simoni. Ho letto due dei suoi libri e li ho trovati orrendi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Ho letto qualche giallo medievale di Ellis Peters sul famoso monaco Cadfael parecchi anni fa ma non li avevo trovati così entusiasmanti come pensavo. Francamente sono molto meglio i thriller esoterici e medioevali che stanno avendo molto successo in questi ultimi anni di Marcello Simoni editi dalla Newton Compton che consiglio anche per il prezzo abbastanza basso.

 

Sinceramente preferisco Ellis Peters a Simoni. Ho letto due dei suoi libri e li ho trovati orrendi.

Ho letto la trilogia del Mercante e mi è piaciuta, ma si vede che abbiamo gusti diversi :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Probabile. Se il contesto storico può anche piacermi, ho trovato i personaggi decisamente stereotipati e banali. E partivo con aspettative molto alte perchè ne sentivo parlare bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche io ho letto Simoni. Ho letto "il mercante di libri maledetti" che mi è piaciuto pochino, non che lo trovi brutto ma lo stile di Simoni mi pare parecchio acerbo. Poi invece ho letto " i sotterranei della cattedrale" che è un libricino veramente brutto, pieno zeppo di nozioni messe ad hoc dall' autore per far vedere che ne sa ma che dal punto di vista narrativo è deludente a dir poco. Però mi sono ripromessa di finire almeno la trilogia, sperando che i seguenti siano scritti in maniera più "matura"!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buonsalve! Approfitto di questa discussione aperta per chiedere consigli su libri che trattino del periodo dell'antica Roma, diciamo dalla fondazione di Roma fino alla guerra civile tra Cesare e Pompeo, aggiungiamoci pure qualcosa sulla morte di Cesare e sul periodo imperiale. Inoltre, vorrei qualche consiglio anche sulla Guerra delle Due Rose (so che non c'entra nulla con Roma, ma è un altro periodo storico che mi piace molto). Magari anche qualcosa sull'antico Egitto o su Incas, Maya e Atzechi non mi dispiacerebbe. Mi sono già segnata tutti i libri di cui avete parlato nei precedenti post, ma vorrei anche qualche altro consiglio! Mi affido alla vostra conoscenza di libri storici e ringrazio chiunque possa darvi una mano!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sulla morte di Cesare ti consiglio Idi di marzo di Valerio Massimo Manfredi che penso unisca bene la descrizione realistica del contesto storico ad un'avvincente vicenda romanzesca inventata.

Prova anche Il centurione di Augusto di Guido Cervo ambientato nel corso della battaglia della selva di Teutoburgo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...