Jump to content
Sign in to follow this  
Roka

Shannara

Recommended Posts

Salve!

So di essere un pò in ritardo per inserirmi in questa discussione ma,curiosando qua e la,nojn ho potuto fare a meno di notare questa.

Non ho letto molti libri della serie di Brooks (il primo e altri tre a casaccio) e trovo che il primo sia una brutta copia del signore degli anelli e che gli altri abbiano la fastidiosa ripetizione della compagnia che girovaga per adempire alla propria missione....come già altri hanno detto prima di me....ripetitivo!!! <img alt=" /><img alt=" /><img alt=" /><img alt=" />

'notte a tutti(sone le 0.16)

Edric

Share this post


Link to post
Share on other sites

..sono d'accordo con chi dice che i libri di brooks siano ripetitivi e "vagamente" somiglianti al Signore degli Anelli... <img alt=" />

Nonostante questo; il Ciclo di Shanara l'ho preso tutto e, a parte l'ultima saga, li ho letti tutti senza problemi; non c'è niente di eccezzionale da farmeli decantare come mia saga preferita,ma come fantasy non è niente male. <img alt=" />

<img alt=" /> ...magari, prendetelo in economica!

Share this post


Link to post
Share on other sites

"La spada di Shannara" è stato uno dei primi fantasy che ho letto, ben 18 anni fa. Peccato per Brooks che qualche tempo prima avessi letto "Il signore degli anelli", e quindi il mio giudizio è stato inevitabilmente condizionato da quello che a me sembra tanto somigli ad un plagio. La storia in sè non era male, solo che non era farina del sacco dell'autore. Quanti avvenimenti sono prevedibili sulla base di avvenimenti simili raccontati da Tolkien? Certo, la lettura è più semplice e scorrevole, vuoi per il diverso stile dei due autori, vuoi per il background del mondo meno approfondito, o per la mancanza delle canzoni. Complessivamente il libro è carino, tanto è vero che, pur non comprando più libri di Brooks, sono andata avanti a leggerlo.

è vero che in biblioteca per alcuni anni ho fatto fatica a trovare scelta nell'ambito della fantasy, e Terry era uno degli autori sempre persenti, e quindi una lettura molto facile da fare, ma se avessi trovato brutti i libri avrei sempre potuto smettere di leggerli. Invece ho letto "Le pietre magiche", "La canzone", la quadrilogia degli "Eredi" e il "Primo re".

Carini, certo. Anche avvincenti mentre li leggevo. Ricordo che ero curiosa di andare avanti per scoprire cosa sarebbe successo. Solo che a libri terminati non mi era rimasto niente. Su molti autori continuo a rimuginare. Mi chiedo cosa accadrà. Sento i personaggi come degli amici. Con Brooks questo non succede. E infatti ho deciso di non leggere le due trilogie della "Jerle Shannara" e del "Druido supremo". Non credo abbiano nulla da dirmi, anche perché sono diventata più esigente con le mie letture.

Ho letto anche il secondo romanzo della serie di Landover, e lo giudico davvero brutto.

Quanto alla trilogia "Il Verbo e il Vuoto", il primo romanzo è, secondo me, la cosa più bella che Terry abbia mai scritto. Originale ed affascinante. Di livello inferiore il secondo, decisamente scadente il terzo.

Ho persino letto "Hook", basato sulla sceneggiatura del film. Mi fa effetto pensare che in passato io abbia letto diversi libri tratti da film, ma almeno ho perso da un pezzo questa brutta abitudine...

Inutile e noioso anche "A volte la magia funziona". A questo punto con Brooks ho chiuso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

...fatta questa doverosa premessa, cercherò di spiegare gli elementi che stanno alla base dei miei gustibus.

 

Come molti, ho iniziato a leggere fantasy con brooks, quindi mi trovo a nutrire per il signor ruscello quanto meno un senso di riconoscenza. ...

quanto scritto è una mia personale opinione, in quanto tale opinabile

 

Concordo in linea di massima con la tue opinioni tranne per quanto riguarda la triologia della Jerle che a me è piaciuta e considero quei libri, di lettura molto scorrevole!

Lì il mix tra magia e fanta-tecnologia è abbastanza riuscita, anche se si poteva fare di meglio.

E' come se l'idee fossero state potenzalmente buone, ma non ben sfruttate. <img alt=" />

 

Per il resto, come detto, quoto in pieno! <img alt=" />

 

Saluti <img alt=" />

Share this post


Link to post
Share on other sites

Devo dire che li ho letti tutti tranne l'ultima saga, quella del Druido Supremo...

 

Il primo l'ho trovato decisamente pesante, e decisamente coopiato dal signore degli anelli in un modo quasi osceno, l'assedio della città di Tyrsis è identico, ho ricontrollato + volte di nn aver preso il libro sbagliato!

 

Le pietre magiche invece è stato assolutamente il migliore tra quelli del Ciclo di Shannara <img alt=" />

Mentre nella canzone c'è stato un netto calo e un ritorno al signore degli anelli.

 

Il secondo ciclo invece mi è davvero piaciuto come anche il terzo anke se meno! :)<img alt=" />

 

cmq niente a che fare con le cronache!!!! <img alt=" /><img alt=" /><img alt=" />

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho comprato "Il primo re di Shannara" e me ne sono pentito <img alt=" /> , è un polpettone noiosooooooooo <img alt=" />

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora, probabilmente ho già scritto in questo post (non mi ricordo e non ho voglia di riguardare....) Io ho letto tutte le saghe di shannara, degli eredi, della strega di Ilse, del druido supremo, e del verbo & del vuoto (in pratica mi manca Landover, ma mi manca anche il coraggio di prenderlo dopo aver letto autori come Martin <img alt=" />;);) Ericksonn <img alt=" /><img alt=" /> e Gemmell <img alt=" /><img alt=" /> R.I.P.) ora sta per uscire un suo nuovo libro: http://www.centolibri.it/vetrina4.jsp# "i figli dell'armageddon" che dovrebbe essere il famoso "anello" di collegamento tra la saga del verbo & del vuoto e le varie saghe di Shannara... Che ne pensate? varrà la pena di leggerlo? Datemi una mano sono molto indeciso se comprarlo subito, aspettare l'economico o farlo ammuffire in libreria <img alt=" />http://www.hinaworld.it/labarriera.net/forum/public/style_emoticons/default/wacko.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

secondo me se puoi fatelo prestare da un amico...se no in biblioteca se celavranno...

o se non sei in crisi economica potresti anche prenderlo...

 

...dopo queste perle di saggezza avrete capito che non sono uno da consigli... <img alt=" />

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora, non sono uno dei più grandi estimatori di Brooks, ma il mio ottim ricordo della Spada di Shannara (primo libro fantasy letto) mi ha portato a leggere tutte le sue pubblicazioni (landover escluso) che sono sempre state in continuo calo di qualità.

Cmq ho comprato i Figli dell'Armageddon. E' un Brooks che non leggevo da tempo, si legge volentieri ed è ben strutturato. Semplice e lineare come al solito ma di compagnia e mai noioso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io lo sto leggendo ora. A me Brooks piace, anche se riconosco che c'è di meglio. I Figli di Armageddon però non mi stanno prendendo, magari perchè sono solo a metà...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche io sto leggendo "I figli di Armageddon", sono solo a un centinaio di pagine, ma mi sembra che ci possano essere le basi per delle buone cose, quanto meno non la solita storia trita e ritrita...

Siete d'accordo con me che d8709b68b8e5aa3eea96dcc2a31911c0'd8709b68b8e5aa3eea96dcc2a31911c0

l'ambientazione di questo libro sia esattamente il Divieto della terra?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho ben capito. Io credo sia la terra attuale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'ambientazione è la terra, o meglio gli Stati Uniti.

 

 

Scusate, sono io che mi sono espresso male (l'italiano non è il mio forte... eheheh), certo che l'ambientazione è la terra (gli Stati Uniti in particolare), ma mi sembra che il vecchio Terry abbia utilizzato un'idea vecchia, quella del Divieto e ha creato un'ambientazione della terra sullo stile del Divieto... spero di essermi spiegato meglio... (ma non credo <img alt=" /> )

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io la vedo così:

 

156a08db36ac84738056ef7df661e738'156a08db36ac84738056ef7df661e738

Falco, il Variante, deve salvare uomini ed elfi dalla distruzione portandoli in un "nuovo mondo". Quindi molto probabilmente la terra disastrata diventerà il nuovo Divieto. I demoni e gli ex-uomini che la abitano presto saranno raggiunti da quelli presenti nel vecchio Divieto, che verrà momentaneamente cancellato. L'Ellcriss infatti, l'albero che impedisce l'accesso dei Demoni nel mondo degli umani, e degli elfi, verrà traslocato dai Prescelti con l'aiuto di Angela Perez. La Vecchia Terra e il Vecchio divieto diventeranno la stessa cosa, uniti.

 

 

Io la vedo così.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...