Jump to content
Sign in to follow this  
Roka

Shannara

Recommended Posts

Io la vedo così:

 

514f81d8266aee950a5fe6ede900c20b'514f81d8266aee950a5fe6ede900c20b

Falco, il Variante, deve salvare uomini ed elfi dalla distruzione portandoli in un "nuovo mondo". Quindi molto probabilmente la terra disastrata diventerà il nuovo Divieto. I demoni e gli ex-uomini che la abitano presto saranno raggiunti da quelli presenti nel vecchio Divieto, che verrà momentaneamente cancellato. L'Ellcriss infatti, l'albero che impedisce l'accesso dei Demoni nel mondo degli umani, e degli elfi, verrà traslocato dai Prescelti con l'aiuto di Angela Perez. La Vecchia Terra e il Vecchio divieto diventeranno la stessa cosa, uniti.

 

 

 

 

Affascinante come idea, ma...

 

7d6bbe002c2fd6c3c0bb38d872d57e37'7d6bbe002c2fd6c3c0bb38d872d57e37

non vedo come la vecchia terra e il vecchio divieto possano diventare la stessa cosa visto che quando Brooks ci descrive il divieto (nel futuro, con Grianne) ricalca esattamente le quattro terre...senza menzionare neanche lontanamente la vecchia terra.

Invece non avevo pensato a Falco come il Variante <img alt=" />;)

 

 

vedremo nei prossimi libri <img alt=" />

Share this post


Link to post
Share on other sites

ok, ma dato che "Shannara" non esite ancora, nessuno può sapere come saranno le quattro terre.

Il Divieta sarà lo specchio delle quattro terre, ma in brutto. Una sconfinata ed arida distesa... post-atomica e post-Armageddon, praticamente la Terra. magari.

Funzionerebbe, credo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ok, ma dato che "Shannara" non esite ancora, nessuno può sapere come saranno le quattro terre.

Il Divieta sarà lo specchio delle quattro terre, ma in brutto. Una sconfinata ed arida distesa... post-atomica e post-Armageddon, praticamente la Terra. magari.

Funzionerebbe, credo.

 

 

Potresti anche avere ragione... e rettifico...

 

185f7e3d9ef9b3f7d31deb3c247d5ce3'185f7e3d9ef9b3f7d31deb3c247d5ce3

Falco credo anche io che sia il Variante... quando ho scritto l'ultimo post, non avevo ancora letto il capitolo 22, <img alt=" /> quando salva il cane e il vecchio sente la sua magia... bhe, mi sembra abbastanza inequivocabile

 

 

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non so se sia SPOILERS su shannara comunque attenzione...

 

de0f9ee426195a947f17ba1112c61e7a'de0f9ee426195a947f17ba1112c61e7a

La terra e il Divieto non sono e non saranno la stessa cosa...perchè il Divieto fu creato dagli elfi all'inizio dei tempi, imprigionando i demoni con l'aiuto dell'Ellcrys...quindi già esisteva da tantissimo tempo prima del nostro mondo ( lo dimostra la stessa presenza dell'Ellcrys nei figli dell'Armageddon)...

 

 

<img alt=" /> ehm spero di essermi spiegata bene... <img alt=" />

 

 

;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

SPOILERS

.

.

.

.

.

.

.

.

 

.

.

Non credo che la Terra "disastrata" diventi il nuovo divieto.

Non credo sia fattibile come cosa...

Vedo le quattro terre come la terra del futuro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per Jun e Albione, strutturo un po' meglio il mio pensiero (scusate la lunghezza) aggiungendo qualche riflessione....

 

90168ac20b1d3ad1fb5d0f6e4de70f52'90168ac20b1d3ad1fb5d0f6e4de70f52

 

Il nostro mondo, la Terra, e quello degli elfi coincidono: nella nuova saga, che fa da congiunzione tra il Vuoto e il Verbo e Shannara, gli elfi vivono nascosti in alcune zone, ad esempio le foreste degli Stati Uniti. Quindi sicuramente il Divieto è stato creato dopo il nostro-vecchio mondo.

Gli elfi sono giunti prima degli uomini sulla Terra, poi hanno creato il Divieto per confinare gli elfi cattivi e le altre crature demoniache. E infine sulla Terra è giunto l'uomo.

Suppongo che al momento il Divieto sia lo Specchio brutto della Terra narrata nel libro i Figli di Armageddon. Se si considera il divieto non un luogo fisico di per sè, ma una specie di dimensione alternativa dello stesso mondo (cosa che se non ricordo male è descritta dall stesso Brooks nella saga di Shannara, sia nella trilogia del Druido Supremo sia nelle Pietre Magiche) - si potrebbe dire che sono già la stessa cosa.

Per spiegarmi meglio: per passare da una parte all'altra non si attraversa un portone o un cancello, ma occorre una magia che ti cacci in un'altra dimensione, parallela.

Se poi ci aggiungi che il Divieto, quando i prescelti sposteranno l'Ellcryss con il Loden (questo è il compito assegnato dalla Signora ad Angela Perez e dall'albero stesso ai Prescelti) il Divieto cadrà!!! E quindi i due "mondi" paralleli torneranno ad essere uno. La dimensione alternativa non sparirà, ma sarà collegata direttamente alla nostra senza nessun vincolo restrittivo.

Fino alla creazione di un nuovo Divieto generato dal nuovo mondo in cui i sopravvissuti all'Armageddon, guidati da Falco, andranno.

Dal nuovo libro si capisce che la Terra verrà completamente distrutta, bruciata da un fuoco incontrollabile, inarrestabile e senza scampo. Queso avverrà dopo la caduta del Divieto. L'unica salvezza è andare da un'altra parte, in un altra dimensione creata dalla magia, il nuovo Mondo. Sarà un'altra dimensione alternativa, che eliminerà quella precedente (il vecchio Divieto), sostituendola. Quindi la Vecchia Terra che noi conosciamo diventerà il nuovo Divieto. E una Nuova Terra, Specchio bello del vecchio mondo distrutto, darà vita alla Saga di Shannara.

Se si tiene conto che la distruzione ridisegnerà le terre emerse, le quattro terre avranno conseguentemente una conformazione differente dai nostri continenti.

 

 

 

Alcune aggiunte

616065ff304878b375cf8ef4976a9090'616065ff304878b375cf8ef4976a9090

 

1-Nel libro Le Pietre Magiche, quando l'albero viene spostato, il Divieto cade e i demoni si riversano sulle-nelle Quattro Terre. In Pratica il divieto cade e le due dimensioni si ricongiungono. Su questo baso la mia tesi.

2-Dai miei confusi ricordi di Shannara.... l'intero mondo elfico poteva essere contenuto all'interno di una pietra, portata-traslocata dalla regina degli elfi nel ciclo dell'Eredità.... secondo me questa è la strada per svelare il nuovo mondo che cerca Falco.... la nuova dimensione.

 

 

In fin dei conti si tratta di magia, quindi non tutto può essere spiegato razionalmente (anche se il nuovo mondo verrà scoperto-creato prima della distruzione del vecchio, la magia darà loro un aspetto speculare)... ma credo che il concetto delle varie dimensioni create dalla magia sia fondamentale. In sintesi: le Quattro Terre saranno una Dimensione Nuova, quelle vecchie (exDivieto e Terra) si fonderanno e diventeranno il nuovo Divieto.

ee5c14c663df505afcbe27c15e86442f'ee5c14c663df505afcbe27c15e86442f

 

 

Spero di essere stato abbastanza chiaro... altrimenti, sopprimetemi pure!!!!!!! <img alt=" />

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cerco di spiegarmi un pò meglio...scusate la confusione <img alt=" /> :

c131f0e8289171b70e4bf020f70ab57b'c131f0e8289171b70e4bf020f70ab57b

Il nostro mondo, la Terra, e quello degli elfi coincidono: nella nuova saga, che fa da congiunzione tra il Vuoto e il Verbo e Shannara, gli elfi vivono nascosti in alcune zone, ad esempio le foreste degli Stati Uniti. Quindi sicuramente il Divieto è stato creato dopo il nostro-vecchio mondo.

 

990fd3f90cc5ec086368c701eb174a51'990fd3f90cc5ec086368c701eb174a51

Nel nostro mondo gli elfi, pur vivendo appartati dagli uomini, hanno già creato il Divieto (infatti l'ellcrys esiste già ed è lei che lo racchiude) perdendo così la loro magia (com'è spiegato nelle Pietre o non ricordo in quale dei libri di Shannara) e infatti in Armageddon Children ne sono già privati...

se non si capisce ditemelo...cercherò di spiegarlo meglio. <img alt=" />

 

ffe60c1e6e48b12ffe5dafaf28aeaeeb'ffe60c1e6e48b12ffe5dafaf28aeaeeb

Suppongo che al momento il Divieto sia lo Specchio brutto della Terra narrata nel libro i Figli di Armageddon. Se si considera il divieto non un luogo fisico di per sè, ma una specie di dimensione alternativa dello stesso mondo (cosa che se non ricordo male è descritta dall stesso Brooks nella saga di Shannara, sia nella trilogia del Druido Supremo sia nelle Pietre Magiche) - si potrebbe dire che sono già la stessa cosa.

Per spiegarmi meglio: per passare da una parte all'altra non si attraversa un portone o un cancello, ma occorre una magia che ti cacci in un'altra dimensione, parallela.

 

212483634361d18a0023fa0e12363cdc'212483634361d18a0023fa0e12363cdc

Appunto...parallela! il Divieto non è il nostro mondo...la nostra terra è il passato delle Quattro Terre, che rinasceranno dalla famosa distruzione di cui si parla...questa distruggerà si ogni cosa, ma dalle ceneri del Vecchio Mondo rinascerà tutto, anche geograficamente: le terre emerse cambieranno, nasceranno nuove razze e il vecchio mondo sarà dimenticato.

 

 

Se poi ci aggiungi che il Divieto, quando i prescelti sposteranno l'Ellcryss con il Loden (questo è il compito assegnato dalla Signora ad Angela Perez e dall'albero stesso ai Prescelti) il Divieto cadrà!!!

b3c27242164a492edf457ec0bdb7e708'b3c27242164a492edf457ec0bdb7e708

Non è esatto! Il Loden serve proprio a evitare di sradicare l'Ellcrys, caso in cui il Divieto cadrebbe....usando la pietra invece l'albero terrà al sicuro i demoni al di là!

 

 

 

Alcune aggiunte

f51f1a846830b2f66b2c3c99aeda8f8b'f51f1a846830b2f66b2c3c99aeda8f8b

 

1-Nel libro Le Pietre Magiche, quando l'albero viene spostato, il Divieto cade e i demoni si riversano sulle-nelle Quattro Terre. In Pratica il divieto cade e le due dimensioni si ricongiungono. Su questo baso la mia tesi.

 

Rispondo con quello sopra <img alt=" />

 

 

 

Se c'è qualche cavolata accetto critiche! <img alt=" />

 

 

;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sei stato chiarissimo e credo...

 

b57e91398be5606349d91e7b260d7e62'b57e91398be5606349d91e7b260d7e62

che l'ex-divieto e la terra non si fondano, ma come hai accennato tu, il Divieto sia di aspetto speculare al mondo... mi spiego: il Divieto nei tempi dei figli di Armageddon non ci viene descritto, ma me lo immagino come la terra ma decadente e nero (con le caratteristiche che Brooks ci ha descritto con Grianne)... nel momento in cui ci sarà la fine del mondo, Falco guiderà gli umani e il Loden in una nuova dimensione, le Quattro Terre. La terra scomparirà e il Divieto rispecchierà il nuovo mondo...

 

 

Questo è il mio pensiero <img alt=" />

 

Invece per quanto riguarda il libro in generale

 

e6b7c9a176be882f6df2e37c53d7ffbe'e6b7c9a176be882f6df2e37c53d7ffbe

questa volta non lo posso proprio criticare, (devo ammettere che l'ho letto con molto scetticismo e molto prevenuto) è un libro che mi ha preso e mi è piaciuto, lo reputo il migliore degli ultimi 7 che ha scritto! Mi è piaciuta molto l'atmosfera dark, la caratterizzazione dei personaggi (nota negativa i nomi... li ho trovati un pò banalotti e stupidi) e dell'atmosfera. Una trama ben articolata, non originalissima ma almeno non la solita minestra. Le note negative per me sono stati come detto i nomi e soprattutto la parte relativa agli elfi... qui ricadiamo nel solito prescelto eroe che deve trovare il solito oggetto magico (ancora le pietre magiche) per salvare il mondo... storia trita e ritrita...

 

 

Nel complesso gli darei un bel 7/10!

Share this post


Link to post
Share on other sites

...ho fatto un giretto in wikipedia, giusto per rinfrescarmi la memoria ed evitare di dire qualche fresconata.

Mi rendo conto che il mio ragionamento è un po' fragile, perché basato su concetti non espressi.

E con qualche inesattezza (grazie Jun <img alt=" /> ).

 

Per prima cosa bisogna capire cosa è esattamente il Divieto. E' un luogo fisico creato con la magia o un luogo puramente "magico", cioè una dimensione alternativa dello stesso mondo?

 

 

2811d4ca5dc68d4f8979e90b3eb0543c'2811d4ca5dc68d4f8979e90b3eb0543c

 

cito: "Dopo anni di lotta tra luce e tenebra, gli Elfi evocarono la loro più grande magia e crearono il Divieto, un incantesimo che imprigionò i Demoni al di fuori dei confini del mondo. Crearono inoltre l'Eterea, un bellissimo albero color argento dalle foglie carminie in grado di mantenere il Divieto. Sfortunatamente, questo enorme sforzo prosciugò quasi interamente il potere magico degli Elfi, lasciandoli sprovvisti di magia, mancanza che però risultò superabile in mancanza dei Demoni da combattere."

 

Da qui si potrebbe desumere che si tratta di un luogo fisico, ma perché quando il Divieto cade (Le Pietre Magiche di Shannara) "i Demoni si riversano" da non si sa dove. Non da una strada non da una valle non da un portale. Compaiono all'improvviso. Come arrivano non è spiegato (almeno, io ricordo così... se mi smentite mi fate contento!!)

Da qui desumo che si tratta di una dimensione alternativa dello stesso mondo.

 

 

 

Seconda cosa, ho controllato cos'è il Loden (la pietra usata per trasportare la capitale degli elfi da Wren ("La Regina degli Elfi"). E qui forse ho commesso un errore. Anche se...

a046369864c3e31da90ed7faaeaa89f2'a046369864c3e31da90ed7faaeaa89f2

 

Ho dato per scontato che l'Elcryss si rigenerasse con la figlia del re (scusate ma non ricordo il nome e non ho il libro qui in ufficio) ma non è cosa certa. Anche se le paure del sovrano (come sopra, scusate) me lo fanno supporre. Per ora sappiamo che l'albero va semplicemente spostato. Ma dove?

 

 

 

Ora la domanda sorge spontanea

7cb8e9da187853e422391e34737554d6'7cb8e9da187853e422391e34737554d6

 

O il Variante possiede in se una magia in grado di creare un nuovo mondo, oppure è necessaria l'antica magia degli elfi (quella vincolata al Divieto) per poterlo creare. Nel secondo caso il Divieto deve cadere.

Quale delle due???

Dobbiamo tener conto che per salvarsi i "fortunati" (Falco, elfi ecc) dalla vecchia terra devono andarsene...

Magari in un altra, nuova dimensione.

 

 

 

Ripeto, trattandosi di magia non credo che sia necessario spiegare tutto in modo razionale.

E la sintesi di Carlo è perfetta. Si gioca tutto su dimensioni coesistenti dello stesso mondo.

Che ne dici Jun??

 

PS: piccola precisazione: mi rendo conto che tra il mio pensiero iniziale e quello qui sopra espresso c'è un enorme distacco in termini di argomentazioni... fondamentale è il concetto delle dimensioni, che mi avete suggerito-estorto voi, qundi grazie <img alt=" />

Share this post


Link to post
Share on other sites

scusate ma voi avete letto tutti i volumi di terry???ma sono tanti!io vorrei leggerne qualcheduno...ho:

-la spada di shannara

-le pietre magiche di shannara

-la canzone di shannara

-la sfida di landover

 

sono buoni per iniziare?o devo prenderne un'altro?quale è il primo?

 

grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sei stato chiarissimo e credo...

c9a26eb4b6389e4468a9b3e431c0831f'c9a26eb4b6389e4468a9b3e431c0831f

che l'ex-divieto e la terra non si fondano, ma come hai accennato tu, il Divieto sia di aspetto speculare al mondo... mi spiego: il Divieto nei tempi dei figli di Armageddon non ci viene descritto, ma me lo immagino come la terra ma decadente e nero

 

Meno male! <img alt=" />

Comunque si esatto, io pure me lo immagino proprio così!

 

E con qualche inesattezza (grazie Jun <img alt=" /> ).

Figurati! <img alt=" />

 

Per prima cosa bisogna capire cosa è esattamente il Divieto. E' un luogo fisico creato con la magia o un luogo puramente "magico", cioè una dimensione alternativa dello stesso mondo?

9650d8f0afbebd9d76965757ccc7abbb'9650d8f0afbebd9d76965757ccc7abbb

 

Da qui si potrebbe desumere che si tratta di un luogo fisico, ma perché quando il Divieto cade (Le Pietre Magiche di Shannara) "i Demoni si riversano" da non si sa dove. Non da una strada non da una valle non da un portale. Compaiono all'improvviso. Come arrivano non è spiegato (almeno, io ricordo così... se mi smentite mi fate contento!!)

 

 

7bbdce324baada39d6ef309aede78047'7bbdce324baada39d6ef309aede78047

Allora...per quello che mi ricordo io i Demoni si riversano da un portale...non sono sicurissima, dovrei rileggermi il pezzo... <img alt=" />

Credo anche io che il Divieto sia un luogo fisico, un mondo normalissimo, come le Quattro Terre, la cui unica differenza è che vi alberga il male...

 

 

Seconda cosa, ho controllato cos'è il Loden (la pietra usata per trasportare la capitale degli elfi da Wren ("La Regina degli Elfi"). E qui forse ho commesso un errore. Anche se...

63d6264f4a93ab9230804ab0fbfd9948'63d6264f4a93ab9230804ab0fbfd9948

 

Ho dato per scontato che l'Elcryss si rigenerasse con la figlia del re (scusate ma non ricordo il nome e non ho il libro qui in ufficio) ma non è cosa certa. Anche se le paure del sovrano (come sopra, scusate) me lo fanno supporre. Per ora sappiamo che l'albero va semplicemente spostato. Ma dove?

 

 

Nelle Pietre (se non sbaglio...) Allanon spiega che l'Eterea è sempre rimasta la stessa donna da quando fu creata, non è mai cambiata...Amberle è la prima che la sostituisce. Quindi in teoria la figlia del re non corre questo rischio...l'Ellcrys chiama Elette donne nei momenti di difficoltà, e forse la presenza di Erisha è solo dovuta all'imminente distruzione della Terra ( e mi pare che ci fosse un'altra ragazza tra gli Eletti in Armageddon's Children...)

Per dove va spostato l'albero, questo è ancora tutto da leggere. Terry Brooks lo svelerà a suo tempo! <img alt=" />

 

Ora la domanda sorge spontanea

a93c57753e4a0098615a4c2cc62a3c1c'a93c57753e4a0098615a4c2cc62a3c1c

 

O il Variante possiede in se una magia in grado di creare un nuovo mondo, oppure è necessaria l'antica magia degli elfi (quella vincolata al Divieto) per poterlo creare. Nel secondo caso il Divieto deve cadere.

Quale delle due???

Dobbiamo tener conto che per salvarsi i "fortunati" (Falco, elfi ecc) dalla vecchia terra devono andarsene...

Magari in un altra, nuova dimensione.

 

 

39eb9c5814e41d9a201e69ef9e513373'39eb9c5814e41d9a201e69ef9e513373

Il Variante è magia pura, ha un potere enorme, e potrebbe essere in grado di fare una cosa del genere...non saprei. Terry non ha descritto dettagliatamente le sue capacità.

Però mi sembra improbabile che gli Elfi possano ancora usare la magia, insomma quest'ipotesi la scarterei...forse Falco e gli altri nel Loden si rifugeranno nei giardini del Re del Fiume Argento, che in fondo esiste da sempre come gli Elfi quindi credo che prima o poi spunterà fuori anche in Armageddon's Children! <img alt=" />

 

 

Ripeto, trattandosi di magia non credo che sia necessario spiegare tutto in modo razionale.

E la sintesi di Carlo è perfetta. Si gioca tutto su dimensioni coesistenti dello stesso mondo.

Che ne dici Jun??

Sono d'accordo! Impossibile spiegare la magia razionalemente...ogni cosa può variare in qualsiasi momento, adattarsi all'evenienza!

Comunque secondo me il libro è un capolavoro ( non avevo ancora dato il mio giudizio...ma forse si era già capito <img alt=" /> ) a me Terry Brooks piace, in tutto e per tutto!

 

PS: piccola precisazione: mi rendo conto che tra il mio pensiero iniziale e quello qui sopra espresso c'è un enorme distacco in termini di argomentazioni... fondamentale è il concetto delle dimensioni, che mi avete suggerito-estorto voi, qundi grazie ;)

 

Io mi stupisco di essermi riuscita a spiegare, visto che sono una frana nelle spiegazioni! Quindi grazie a voi per avermi ascoltata e compresa! <img alt=" />

 

 

 

 

Per Brandon:

Io si li ho letti tutti e mi sono piaciuti tutti! <img alt=" />

Per iniziare ti consiglio Il primo re di Shannara....è il prequel della Spada, anche se è stato scritto dopo...e per me è un capolavoro!

Quindi seguirei in ordine con La Spada, Le Pietre, e la Canzone!

La sfida di Landover è il quinto libro, l'ultima di tutta la saga...il primo è Il Magico Regno di Landover! E poi ci sono L'Unicorno Nero, Mago a Metà, e La scatola magica e infine la Sfida!

Buona lettura! <img alt=" />

 

 

<img alt=" />

Share this post


Link to post
Share on other sites

quale è il primo?

Il primo scritto è La Spada di Shannara, il primo in ordine cronologico (ma ultimo scritto) è Il Primo Re di Shannara; li ho letto parecchio tempo fa, ma ne Il Primo Re di Shannara mi pare siano anticipate varie cose degli altri libri (almeno una cosa importante nella conclusione del primo), quindi inizierei da La Spada di Shannara <img alt=" />

 

Per iniziare ti consiglio Il primo re di Shannara

Ma non anticipa, per esempio, qual è il potere della spada? Penso rovini un po' la lettura de La Spada di Shannara, saperlo ancora prima di iniziare...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque secondo me il libro è un capolavoro ( non avevo ancora dato il mio giudizio...ma forse si era già capito ) a me Terry Brooks piace, in tutto e per tutto!

Anche a me piace molto Brooks, Jun. Anche se per qualcune molte idee sono scopiazzate in maniera scandalosa, e talvolta banali (l'ho letto nel forum da qualche parte. Non dubito che questo giudizio corrisponda a verità), apprezzo il modo in cui le mette insieme e le racconta.

 

Il giudizio sul libro è buono, e spero che mantenga il livello nei successivi.

 

Per ora, comunque, il mio personaggio preferito, nei vari mondi, di Brooks, è senza dubbio Ben Holiday.

Cheddici?

 

Per Brandon il COstruttore: fossi in te, sia per la lunghezza sia per le storie raccontate, inizierei con Landover (anche se non hai il primo della serie, se trovi una biblioteca decente... Cmq credo che ancora sia in catalogo, quindi abbastanza facile da reperire).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...