Jump to content

serie tv


Recommended Posts

1 ora fa, Menevyn ha scritto:

E' questa la cosa che ho sempre trovato un pò snervante, di Lost; hanno pompato una mitologia interna molto intrigante, coltivato misteri, domande e curiosità per poi dire "beh, ma comunque noi è dei personaggi che vogliamo parlare". Non è proprio il massimo.

 

Il fatto è che buona parte di quei misteri e delle domande legate alla mitologia di cui parli, viene spiegata nell'ultima stagione a poche puntate dal finale (soprattutto nella puntata con l'agognato confronto con Jacob). Se si è seguito tutto, ma si è saltata proprio quella parte, ovvio che si resti quantomeno perplessi^^

 

I personaggi, che poi sono stati proprio l'elemento che mi aveva catturata all'epoca, se ci pensi erano il fulcro della serie già dall'inizio, non a caso le puntate partivano da un flashback ed erano incentrate di volta in volta su un singolo personaggio.

 

 

Link to post
Share on other sites
  • Replies 2.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Il 1/6/2021 at 16:58, Menevyn ha scritto:

Io ho addirittura il dubbio di averlo mai finito, Lost; cosa che, nel caso, la dice lunga su quanto mi sia piaciuta come serie. :blink: Uno sviluppo troppo intricato (ci sono stati momenti in cui davanti all'ennesimo flashback mi veniva da urlare), sovraccaricato e a tratti sconclusionato, che alla fine si è risolto in un (mezzo) nulla di fatto. E' un pò la stessa storia di Fringe o di Alias, altre due creature di JJ Abrams. Chissà se è un caso...

 

Oh come concordo. Tutte serie che infatti ho abbandonato ben presto. Premesse ottime e poi delusione totale.

Di lost comunque ho visto l'ultima puntata per curiosità. Sono scoppiata a ridere. 

Link to post
Share on other sites

Ma il problema è proprio questo, molti criticano Lost senza averlo seguito quando Lost è una delle serie che più richiederebbe di essere vista nella sua totalità. Tolte alcune puntate un po' filler (e vorrei vedere, con stagioni da una ventina di episodi l'una), è praticamente impossibile apprezzarla se si son persi dei pezzi importanti.

 

Mi sta benissimo che non piaccia o non interessi a tutti, ci mancherebbe, ma mi spiace vedere che venga giudicata o che ne si critichi il finale avendola vista a spizzichi e bocconi :unsure:

 

 

Link to post
Share on other sites

Finito di vedere Ombre e Ossa. A me é piaciuta. Personaggi che paiono piú usciti da una partita ad un qualche gioco di ruolo che da uno scrittore, ma l'alchimia funziona. Soffre un pó alcune "mode" correnti (personaggi piagnuccolosi, fotografia spesso scura e satura, che sul mio tv dai colori brillanti ma dal contrasto del menga non distinguo metá delle scene) ma alla fine é stato godibile. Attendo la prossima.

 

E ora, penso proprio che mi rifaró Flashforward: trovarlo cosí, su (mi pare) disney+ é un invito troppo ghiotto :blink:

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Finito Flashforward. Chiuderla dopo la prima stagione é stato un crimine terribile, aveva grandi potenzialitá. Considerando che ci sono serie che le tirano avanti ben oltre la loro morte naturale (mi viene in mente, Orphan Black, Misfits, Heroes, giusto per citarne alcune trascinate avanti quando proprio non aveva piú senso).

 

Ho iniziato Katla su Netflix. La premessa é ottima:

prendete Fortitude, aggiungete un pó di Bordertown e la Foresta (senza esagerare), mescolate assieme a tanto Dark e otterrete questa serie tv che si vede essere europea lontano un chilometro.

 

A me fortitude e dark (solo la prima stagione, l'introduzione del misticismo l'ha resa noiosissima) sono piaciute molto, potrebbe piacermi anche questa. Dalle prime due puntate sembra proprio di quelle che piacciono a me :yeah:

Link to post
Share on other sites

Sto finendo la sesta stagione di HIMYM e per ora la serie è davvero gradevole, con un senso di continuity tra i vari episodi che è inusuale per una sit-com di questo tipo. Spesso sono presenti riferimenti a fatti passati o anticipazioni di eventi futuri, e questo contribuisce molto ad arricchire l'atmosfera generale. Tuttavia continuo a leggere commenti su Internet di fan che affermano che il finale è affrettato e rovina tutto, e questo mi incuriosisce molto.

Comunque Neil Patrick Harris avrà sempre gloria eterna per il personaggio di Barney Stinson (minuto 3.55):

 

 

Qui un crossover inaspettato:

 

Link to post
Share on other sites

Finito di guardare Katla e devo dirlo: mi é piaciuta! Il principale difetto é che il comportamento di alcuni personaggi appare alle volte irragionevole, estendendo difficoltá, incomprensioni e conflitti ben oltre quanto necessario.

Ma il suo piú grande pregio, secondo me, é di presentare dilemmi morali e scelte difficilissime in una cornice fantastica. In un certo senso, mi é parso quasi ispirato da serie antologiche come Black Mirror, almeno tanto quanto da serie scify/fantasy piú classiche alla Dark o OA.

 

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Ho visto i primi due episodi della prima stagione di IT Crowd, sit-com britannica ambientata nel settore IT di un'azienda. Devo dire che essendo anche io un mezzo nerd come i due protagonisti mi sono divertito molto. La scena del secondo episodio

Spoiler

dell'incendio e del modo in cui Moss cerca di risolverlo

mi ha quasi fatto strozzare dalle risate, quindi proseguirò senza dubbio la visione. Inoltre sono arrivato all'episodio 7x09 di HIMYM e

Spoiler

immagino che il filo rosso della S7 sarà la tensione romantica che Barney e Robin che probabilmente manderà a monte il matrimonio del primo.

 

Link to post
Share on other sites

Appena finita la prima stagione di Loki.

Delle prime tre serie Disney+, Loki è quella che mi interessava di meno, ed è finita con l'essere quella che mi ha intrigato di più, specie quando, sentendo parlare di varianti, ho capito che la serie ci avrebbe portati da

Spoiler

Kang il Conquistatore, sebbene poi non lo abbiamo visto (tecnicamente, almeno).

 

Serie decisamente e felicemente riuscita.

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...

Finalmente ho finito di vedere How I Met Your Mother, e l'ho decisamente apprezzata. Serie tv molto scorrevole e dinamica, forse un po' prolissa e con qualche episodio non indispensabile ma che di certo raggiunge l'obiettivo di divertire con trame spesso surreali e quasi demenziali e mostrando la crescita professionale e soprattutto umana di un gruppo di amici. Anche il finale non mi è dispiaciuto, nonostante possa capire le critiche spesso feroci che vi sono state rivolte. Tengo a precisare che non sapevo nulla del finale prima di averlo visto, sapevo solo che era stato molto criticato.

Spoiler

Mentre guardavo gli ultimi episodi avevo intuito che Tracy sarebbe morta: un forte indizio è visibile nella scena in una delle ultime puntate della S9 ambientata al Farhampton Inn nell'anno 2024 in cui Tracy dice una frase del tipo "quale madre si perderebbe il matrimonio della figlia" e Ted si mette quasi a piangere (non a caso il 2024 è l'anno in Ted e Tracy scoprono la malattia di lei). Andando su YT tuttavia vi sono vari video che suggeriscono ulteriori indizi sparsi nelle varie stagioni, il che dimostra che un simile finale era stato pensato dall'inizio e questa è una cosa che apprezzo. Avrei inoltre giurato che esisteva una scena finale in cui Marshall si fa pagare da Lily la scommessa di 5 $ sul fatto che Ted si sarebbe rimesso con Robin, e infatti questa scena esiste ed è reperibile su YT anche se purtroppo e inspiegabilmente è stata tagliata dal montaggio.

Se ho capito bene le critiche verterebbero sul fatto che in sostanza tutto il percorso di Ted sarebbe circolare perché alla fine Ted ritorna da Robin e viceversa, e quindi tutto quando avviene dalla seconda alla nona stagione è di fatto inutile, così come è inutile il matrimonio tra Robin e Barney visto che i due divorziano dopo pochi anni. Capisco questo punto di vista ma non lo condivido: la crescita umana dei cinque amici è comunque visibile, il Ted del 2030 non è in ogni caso il Ted del 2005 e lo stesso può dirsi per Robin proprio perché hanno vissuto un'intera vita e moltissime esperienze. 

 

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Non é tecnicamente una serie tv, ma da alcune settimane mi sto guardando Indagini ad Alta Quota su  Disney+. É una terapia che serve per farmi passare il malsano desiderio di viaggiare lontano, perlomeno fino a quando non potró permettermelo.

Ironia a parte (perché un pó serve, la drammaticitá di questo programma é da depressione), é sorprendente scoprire quanto poco basta a tirare giú un aereo con 200 o 300 persone. Alle volte basta un tubicino rotto, altre una rondella (una rondella, santo cielo!!!) non messa al suo posto. Alle volte una incomprensione con la torre di controllo e altre volte una combinazione di fattori, ognuno dei quali apparentemente innoquo o quasi.

 

Emergono peró anche incredibili salvataggi, come il caso dei piloti che sono riusciti ad ammarare in un fiume in planata, dopo che all'aereo si sono spenti entrambi i motori a 8000 metri di quota (o qualcosa del genere). E, soprattutto, l'astuzia e la competenza degli investigatori, capaci di trovare le cause dell'incidente anche quando tutto quello su cui possono lavorare sono alcuni dati di volo e qualche pezzo dell'aereo.

 

Devo essere sincero: anche se si dice che l'Aereo é il mezzo piú sicuro, io la statistica che mi convinca devo ancora trovarla: la maggior parte degli incidenti stradali sono provocati da guida pericolosa, guasti al veicolo, alcol e droga, colpi di sonno. Se io salgo su una macchina revisionata (500 euro quest'anno e non c'era nulla da fare>_> ), dopo una buona dormita, rispetto i limiti e non bevo/non mi drogo, le percentuali di morire in un incidente sono ancora superiori a quelle di prendere un aereo? Ma vabbé, questo é un altro discorso. Fatto sta che il passeggero di un aereo ha ben poche opzioni per garantirsi un volo sicuro: sta tutto nelle mani di compagnia, meccanici e piloti.

Link to post
Share on other sites

Quando si parla di aerei subentrano tutta una serie di fattori psicologici che non scattano quando si monta in macchina. Pensi che sei a qualche chilometro da terra, legato ad una poltroncina dentro a un coso di metallo che pesa una qualche dozzina di tonnellate. Non è proprio il massimo del comfort (psicologico). Che poi io la sola volta che ho preso l'aereo sono stato male per tutto il viaggio (nausea e giramenti di testa), quindi non ho avuto l'occasione per preoccuparmi di turbolenze o rumori strani... :excl2:

 

1 ora fa, Manifredde ha scritto:

Fatto sta che il passeggero di un aereo ha ben poche opzioni per garantirsi un volo sicuro: sta tutto nelle mani di compagnia, meccanici e piloti.

 

In misure diverse è sta stessa situazione del passeggero di un'automobile, o di un'autobus o un treno, se è per quello. :blink:

Link to post
Share on other sites

Per me invece è come dice Manifredde, l'idea che sei totalmente in balia di fattori che non puoi controllare neanche in minima parte (non è che alla peggio se cadi in mare magari puoi nuotare, o sei comunque su terra, in genere in aereo se qualcosa anche piccolissimo va storto finisci male senza se e senza ma).  

Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Manifredde ha scritto:

 Se io salgo su una macchina revisionata (500 euro quest'anno e non c'era nulla da fare>_> ), dopo una buona dormita, rispetto i limiti e non bevo/non mi drogo, le percentuali di morire in un incidente sono ancora superiori a quelle di prendere un aereo?

Il rischio in auto sta anche nella possibilità di imbattersi in qualcuno di non altrettanto ligio..

 

Per tornare alle serie tv, da poco ho iniziato a vedere Schitt's Creek, serie premiattissima che però qui in Italia finora non era ancora arrivata e devo dire che mi sta divertendo. Molto bravi tutti gli attori, Catherine O'Hara perfetta nel ruolo :)

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Upcoming Events

  • Member Statistics

    • Total Members
      5,856
    • Most Online
      1,394

    Newest Member
    Skiekai
    Joined
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      16,082
    • Total Posts
      742,867
×
×
  • Create New...