Jump to content

serie tv


Recommended Posts

Non vedo l'ora di guardarmi la prima di Boardwalk Empire stasera *-* (qualcuno ha per caso i sub ita? perchè nè su subsfactory nè su italiansub li hanno ancora fatti); poi la stagione finale sarà di sole 8 puntate..mi aspetto avvenimenti bomba a successione!!

 

Comunque anche io ho appena scaricato la prima di The Leftovers..finisco Fargo, True Detective, House of Cards, Utopia ed Under the Dome, lo inizio (sì ne guardo giusto un paio contemporaneamente -.-)

 

Siccome stai guardando The Dome, mi puoi dire come ti é sembrato? Io ho guardato i primi 2 o tre episodi e mi é sembrato che iniziassero un pó la tendenza a tirarla per le lunghe (avendo letto il libro, non vorrei essere trascinato per 4 o 5 stagioni per vedere la conclusione). Che ne pensi?

Link to post
Share on other sites
  • Replies 2.7k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Visto anch'io il finale di The Leftovers. Controverso come tutta questa serie ma sicuramente d'effetto e profondo. Speriamo che il livello si mantenga uguale anche nella prossima stagione, certo è che non è una di quelle serie che non deve durare troppe stagioni.

 

Under the dome è un insulto al libro da cui è tratta (libro che mi piaciuto molto tra l'altro), insulto ancora più grave visto che c'è lo stesso King tra i produttori/sceneggiatori.

 

Se volete recuperare una serie luunga, vi consiglio Person of Interest, tre stagioni da più di 20 episodi ciascuna che io finito di recuperare all'inizio di questa estate in pochissimo tempo. All'inizio ero titubante perché non vado matto per quelle serie procedurali con tanti episodi singoli scollegati tra loro ma in realtà questa serie è molto meno procedurale del previsto, con molti fili conduttori che uniscono i vari episodi, in aggiunta ad una scrittura e regia veramente ben fatti con personaggi accattivanti.

Link to post
Share on other sites

Under the dome è un insulto al libro da cui è tratta (libro che mi piaciuto molto tra l'altro), insulto ancora più grave visto che c'è lo stesso King tra i produttori/sceneggiatori.

Che fosse una serie abbastanza mediocre l'avevo notato, soprattutto nella recitazione e in alcuni elementi della sceneggiatura. Peró a me aveva fatto abbastanza schifo anche il libro, quindi l'unico motivo per cui avrei guardato la serie, é che la premessa é in ogni caso intrigante e non necessariamente lo sviluppo deve essere robaccia.

 

Se volete recuperare una serie luunga, vi consiglio Person of Interest, tre stagioni da più di 20 episodi ciascuna che io finito di recuperare all'inizio di questa estate in pochissimo tempo. All'inizio ero titubante perché non vado matto per quelle serie procedurali con tanti episodi singoli scollegati tra loro ma in realtà questa serie è molto meno procedurale del previsto, con molti fili conduttori che uniscono i vari episodi, in aggiunta ad una scrittura e regia veramente ben fatti con personaggi accattivanti.

Quoto in tutto: io l'ho iniziata a vedere ora, anche io non molto convinto per le stesse ragioni, e sono contento di sapere che invece c'é piú continuity, perché di per se non mi sembra malaccio, anche se non so se riesco a vederne piú di una stagione.

Link to post
Share on other sites

I primi episodi di PoI sono abbastanza fini a loro stessi, introduttivi e di presentazione ma piacevoli. Ho iniziato ad appassionarmi verso metà della stagione (anche un po' prima in realtà), cioè quando è emersa una certa continuity che si evolve mano a mano per diventare sempre più importante e prevalente sulle puntate "singole" (soprattutto nell'ultima stagione).

Il concetto della Machine è affascinante, ancor di più se si pensa che si basa su progetti (falliti) realmente esistenti. Alcune puntate sono capolavori, si sente lo zampino di Jonathan Nolan nella scrittura (è una tematica che ci sarebbe dovuta essere nell'ultimo Batman dei fratelli Nolan, poi tagliata per darne un più degno spazio in una serie tv). In generale offre un'intrattenimento di buona qualità e di ottima qualità in alcune puntate. La consiglio a chi ha tempo e pazienza di recuperarla.

Link to post
Share on other sites

Mmm peccato... Cercherò di godermi la prima serie allora finchè merita :ehmmm:

 

Dopo un pò ho ripreso Hell on Wheels e ora mi sto rimettendo al passo, non è un capolavoro però come serie non è neanche malaccio, gira quasi esclusivamente attorno a Bohannon, però siccome il personaggio è abbastanza fiquo va bene così (e poi la bevuta che si fa con Grant fa troppo ridere..)

Link to post
Share on other sites

Anch'io sto continuando a seguirla (mi mancano le ultime due puntate della 4 stagione per essere in pari), le prime due serie mi sono piaciute più della 3 e di quella che finora ho visto della 4... Diciamo non imperdibile ma l'ambientazione e Bohannon meritano!

Link to post
Share on other sites

Stasera su LaEffe inizia The Paradise, serie della BBC tratta da un romanzo di Émile Zola, ambientata nel 1875 nel primo grande magazzino inglese: http://www.laeffe.tv/The-Paradise/1009,Programma.html

Il protagonista maschile è Emun Elliott (Marillion di GOT).

Visto che molti la accostano a Downton Abbey (che adoro) proverò a guardarla...

Link to post
Share on other sites

Due cose volanti:

  • il finale della terza stagione di Hell on Wheels è un miscuglio veramente orrendo e senza senso, tremendo :wacko: spero che nella quarta stagione riprenda un poco di logica, ma alla fine lo sto seguendo giusto perchè non c'è molto altro a parte Boardwalk Empire
  • Outlander. Avevo il "vago" sentore di Harmony style, diciamo che dalla 1x06 il vago sentore è diventato certezza assoluta :stralol: Veramente belli i costumi, gli outfit scozzesi del XVIII secolo sono qualcosa di stupendo.
Link to post
Share on other sites

Il 2 ottobre riparte Peaky Blinders. In questa seconda stagione ci sarà Tom Hardy (The Pusher, Bronson, Inception, Il cavaliere oscuro, Warrior, Locke, ecc.). Belloccione ma anche ottimo attore.

 

Fate in tempo a recuperarla: la prima stagione è di soli 6 episodi.

 

300px-PeakyBlinders-Poster.jpg

Link to post
Share on other sites

A.A.A. cerco qualcuno che abbia visto la sesta stagione di The Mentalist e mi faccia uno spoiler :D io la sto seguendo su RSI (canale della svizzera italiana) e sono qualche puntata avanti rispetto a Rete 4... Nell'episodio di ieri sera

è stato rivelato che lo sceriffo McAllister è John il Rosso e Jane lo ha ucciso... E a me non sembra ancora vero che la ricerca di John sia arrivata al termine :shock:

è davvero così o c'è qualche rivelazione a fine stagione?

Link to post
Share on other sites

A.A.A. cerco qualcuno che abbia visto la sesta stagione di The Mentalist e mi faccia uno spoiler :D io la sto seguendo su RSI (canale della svizzera italiana) e sono qualche puntata avanti rispetto a Rete 4... Nell'episodio di ieri sera

è stato rivelato che lo sceriffo McAllister è John il Rosso e Jane lo ha ucciso... E a me non sembra ancora vero che la ricerca di John sia arrivata al termine :shock:

è davvero così o c'è qualche rivelazione a fine stagione?

 

 

Sembra che sia proprio così, e l'ho trovato parecchio deludente...

 

Link to post
Share on other sites

 

A.A.A. cerco qualcuno che abbia visto la sesta stagione di The Mentalist e mi faccia uno spoiler :D io la sto seguendo su RSI (canale della svizzera italiana) e sono qualche puntata avanti rispetto a Rete 4... Nell'episodio di ieri sera

è stato rivelato che lo sceriffo McAllister è John il Rosso e Jane lo ha ucciso... E a me non sembra ancora vero che la ricerca di John sia arrivata al termine :shock:

è davvero così o c'è qualche rivelazione a fine stagione?

 

 

Sembra che sia proprio così, e l'ho trovato parecchio deludente...

 

 

Ah... :( Più che altro ci sono rimasta perchè

mi è sembrata una conclusione fin troppo sbrigativa per quello che è stato il filo conduttore di 6 stagioni... Mi è piaciuto molto come è stato trattato prima: la lista dei 7 nomi, la Blake Association, il tatuaggio ecc., ma poi in una sola puntata viene rivelata la vera identità di John e Jane lo uccide (peraltro mi sembra anche strano che lui gli confessi di essersi pentito di aver ucciso la sua famiglia e di aver paura di morire... E' vero che era in punto di morte, ma non mi è sembrato molto coerente con il "personaggio" e il carattere di John.) Mah... Allora mi metto il cuore in pace e non attendo colpi di scena che non arriveranno!

 

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Upcoming Events

  • Member Statistics

    • Total Members
      5,884
    • Most Online
      1,394

    Newest Member
    Carlo67
    Joined
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      16,143
    • Total Posts
      751,159
×
×
  • Create New...