Jump to content

serie tv


Recommended Posts

Ah... :( Più che altro ci sono rimasta perchè

mi è sembrata una conclusione fin troppo sbrigativa per quello che è stato il filo conduttore di 6 stagioni... Mi è piaciuto molto come è stato trattato prima: la lista dei 7 nomi, la Blake Association, il tatuaggio ecc., ma poi in una sola puntata viene rivelata la vera identità di John e Jane lo uccide (peraltro mi sembra anche strano che lui gli confessi di essersi pentito di aver ucciso la sua famiglia e di aver paura di morire... E' vero che era in punto di morte, ma non mi è sembrato molto coerente con il "personaggio" e il carattere di John.) Mah... Allora mi metto il cuore in pace e non attendo colpi di scena che non arriveranno!

 

 

 

 

Anche a me ha dato l'aria di una cosa buttata lì, tanto per finire. Non trovo neanche credibile che Jon alla fine sia lo sceriffo. Uno con questa capacità di crearsi fedeli seguaci e di infiltrarsi anche in ambienti politici e finanziari, a questo punto aveva più senso se fosse stato il capo della setta.

Il resto della serie è ormai tutto incentrato sul rapporto Jane-Lisbon. E' diventato un polpettone d'amore :(

 

Link to post
Share on other sites
  • Replies 2.8k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ho visto la miniserie in 4 episodi "Fleming - essere James Bond", una chicca per gli appassionati dell'agente segreto al servizio di Sua Maestà (non quella dei sette regni :D)

 

Inviato dal mio ME302KL utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites

E' in corso (credo siano all'ottavo episodio) una serie tv di genere storico sul progetto che portò alla bomba atomica: Manhattan.

 

Non l'ho cominciata, ma potrebbe piacere a chi è interessato all'ambientazione e alle ammiratrici di

 

f9243638642a79e26155759e3a48b316.jpg

 

 

La trama (da Wikipedia):

 

Durante la seconda guerra mondiale, il governo degli Stati Uniti finanzia un progetto mirato alla produzione di una bomba atomica. A tal fine, nel 1943 a Los Alamos viene messa in piedi una vasta area di laboratori, il Los Alamos National Laboratory. In tale area, in massima segretezza e con rigidi controlli militari per prevenire fughe di informazioni, vivono brillanti scienziati e le rispettive famiglie, isolati dal mondo esterno, impegnati in una corsa contro il tempo per fornire al governo statunitense un ordigno nucleare prima che le forze nemiche ne riescano a sviluppare uno.

Link to post
Share on other sites

Dato che io sono ancora legato alla vecchia televisione in chiaro, ho visto che giovedì scorso su raitre è iniziata una serie di fantascienza che si chiama Extant. Ho registrato le prime puntate ma non le ho viste (e chissà se e quando avrò tempo di vederle).

Qualcuno conosce questa serie? Com'è?

Link to post
Share on other sites

anch'io ho visto gli episodi in tv di Extant, come inizio non mi è dispiaciuto, però... c'è tanto di quel "già visto" da lasciarmi un po' perplesso:

 

-gli alieni che assumono le sembianze di persone care defunte = Solaris
-una gravidanza al rientro da una missione spaziale = La moglie dell'astronauta
-un bambino robot adottato = I.A.
-il governo che nasconde un progetto legato a gli alieni = X-Files

 

Link to post
Share on other sites

Io lo sto guardando (The strain), e non so ancora se consigliarlo o meno. Alcune puntate sono abbastanza piacevoli, altre, a mio parere, sono inguardabili.

La cosa positiva e che è una serie breve (13 episodi) e spero si concluda. Non credo guarderei una seconda stagione... ma l'estate offre sempre così poco...

Link to post
Share on other sites

Io l'ho abbandonata dopo il secondo episodio. So che altri l'hanno abbandonata più avanti.

Ma c'è pure a chi piace.

Dipende sempre da cosa si cerca.

 

 

 

La cosa positiva e che è una serie breve (13 episodi) e spero si concluda. Non credo guarderei una seconda stagione... ma l'estate offre sempre così poco...

 

E' stata già rinnovata per una seconda stagione.

Link to post
Share on other sites

 

E' in corso (credo siano all'ottavo episodio) una serie tv di genere storico sul progetto che portò alla bomba atomica: Manhattan.

 

Non l'ho cominciata, ma potrebbe piacere a chi è interessato all'ambientazione e alle ammiratrici di

 

f9243638642a79e26155759e3a48b316.jpg

 

 

La trama (da Wikipedia):

 

Durante la seconda guerra mondiale, il governo degli Stati Uniti finanzia un progetto mirato alla produzione di una bomba atomica. A tal fine, nel 1943 a Los Alamos viene messa in piedi una vasta area di laboratori, il Los Alamos National Laboratory. In tale area, in massima segretezza e con rigidi controlli militari per prevenire fughe di informazioni, vivono brillanti scienziati e le rispettive famiglie, isolati dal mondo esterno, impegnati in una corsa contro il tempo per fornire al governo statunitense un ordigno nucleare prima che le forze nemiche ne riescano a sviluppare uno.

 

 

 

Questa serie potrebbe interessarmi certamente, se fatta bene: quella di Fermi e delle vicende che portarono alla costruzione della bomba (e poi alla detenzione degli esponenti dell'Uranverein presso Farm Hall) è una storia che mi ha sempre affascinato. Chi è il personaggio nella foto? Potrebbe assomigliare a Oppenheimer...

 

EDIT:

No, non è Oppenheimer. Anzi, noto che tra i personaggi principali non ci sono i "protagonisti" (Glover, Teller, Szilard, Bohr etc) quindi *credo* che affrontino il tema 'dal basso': qualcuno che lo ha visto mi sa dire come trattano il tema?

Link to post
Share on other sites

Ho visto la prima puntata di Gotham.

Non volevo seguire questa serie all'inizio ma ho visionato lo stesso la premiere per curiosità e mi ha piacevolmente sorpreso. C'è una bella atmosfera gotica/noir/poliziesca e l'intreccio della prima puntata si regge bene. Vedremo se continuerà su questi livelli. Comunque le premesse sono positive.

Link to post
Share on other sites

Outlander è giunto a metà stagione e a questo punto si può fare qualche considerazione più approfondita su questo prodotto. Personalmente mi sta piacendo, è una serie piuttosto gradevole e, pur essendo forse rivolta a un pubblico maggiormente femminile, penso sia facilmente seguibile anche da un maschio; certo non manca il romanticismo, ma non è un fattore così preponderante ed è perfettamente amalgamato con gli altri temi. Si tratta di un ibrido fantasy-storico ma con il secondo aspetto nettamente preponderante rispetto al primo, direi che è anche "meno fantasy" rispetto a GOT. L'elemento fantastico lo troviamo giusto nella premessa della storia e in poco altro, ma per il resto al 90% si tratta di un dramma storico. Piacerà molto a tutti cultori della Scozia, le rivolte giacobite e la cultura specifica di questo popolo sono descritti molto bene e i panorami sono un ottimo complemento, anche se a volte si rischia un po' l' "effetto cartolina". La trama è scorrevole, gli attori sono sufficientemente bravi e la scrittura non è malvagia; su tutti ho particolarmente apprezzato Tobias Menzies (Edmure Tully in GOT), nel non semplice ruolo di interprete di due personaggi completamente diversi in modo altrettanto convincente. Per gli amanti dei cattivi il suo Black Jack Randall non potrà non piacere. Il difetto principale della serie è quello di mantenersi sempre su livelli medio-alti ma di non arrivare mai all'eccellenza delle migliori serie, in un tono volutamente medio e compassato con pochi "picchi" verso l'alto. Però per una mezza stagione è già sufficiente e attendo con una certa curiosità il seguito della storia. Personalmente lo consiglio, anche se magari non piacerà a tutti.

Link to post
Share on other sites

Outlander mi ispira molto ma penso che rimanderò all'anno prossimo, quando inizierà la seconda parte della stagione 1 recupererò le puntate precedenti. Questa cosa di spezzare a metà una stagione proprio non mi va giù, infatti anche once upon a time lo seguo direttamente a marzo

 

Stasera su LaEffe inizia The Paradise, serie della BBC tratta da un romanzo di Émile Zola, ambientata nel 1875 nel primo grande magazzino inglese: http://www.laeffe.tv/The-Paradise/1009,Programma.html

Il protagonista maschile è Emun Elliott (Marillion di GOT).

Visto che molti la accostano a Downton Abbey (che adoro) proverò a guardarla...

 

Come ti sembra? Non so se iniziarla o meno, ho visto un paio di scene per sbaglio ieri sera e l'ambientazione mi ha incuriosita un po'!

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Upcoming Events

  • Member Statistics

    • Total Members
      5,893
    • Most Online
      1,394

    Newest Member
    Carlo67
    Joined
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      16,153
    • Total Posts
      752,203
×
×
  • Create New...