Jump to content

EURO 2008


Runak

Recommended Posts

  • Replies 420
  • Created
  • Last Reply

Giusto, c'era anche questo da dire: l'Arbritro è stato palesemente a nostro favore, la Spagna avrebbe dovuto avere almeno un rigore e una punizione dal limite.

I misteri del mondo del calcio..puoi avere un arbitraggio contro e perdere, puoi avere un arbitro con(anche se quello di ieri era semplicemente mooooooooooooooooooolto "lasciamo correre"..) e perdere lo stesso..

Ora, domanda ai calciofili..chi vince l'europeo?

Link to post
Share on other sites
Ma quale demonizzi. Io non demonizzo nessuno. Semplicemente l'assunto giovani=vittorie non è così automatico. Le due finaliste di due anni fa erano le squadre più vecchie del Mondiale. In questo momento i giocatori sono questi e bisognava convocare questi, per la prossima volta si cambierà.

 

Il problema è che questi non erano gli unici bravi disponibili.

 

Quello che dico lo dico per la storia. La Croazia è una squadra mediocre, la Russia è una squadra medio-scarsa. Vincere 2 o 3 partite non ti fa automaticamente diventare un campione. La Spagna è forte. Non la Russia.

 

Vai a chiedere a Germania e ad Olanda se Russi e Croati sono scarsi...non conta solo quante partite vinci, conta anche come giochi. E come qualità (e quantità) di gioco sono state superiori alle loro avversarie.

 

Appunto. L'ho detto. Bastava che lo dicevi fin dall'inizio. Sai.... tutti quei lunghi post a parlare di Italia e poi dici che non tifi per l'Italia... non so... evidentemente mi sono sbagliato... ^_^

 

E perché? Adesso a parlare della nazionale italiana sono autorizzati unicamente i tifosi dell'Italia e gli altri no?

 

Come quando hai detto che il Potogallo avrebbe piallato la Germania? Ma come quel vecchiaccio bavoso di Ballack che manda a casa quei giovanotti?

 

Intanto la Germania ha 15 giovani su 23 ed il Portogallo 17 su 23, la differenza è minima.

Ballack nel girone ha fatto pietà tanto quanto Toni. Fino al giorno di Germania-Portogallo nel quale si è sbloccato. Dopo la qualificazione è semplicemente stata un'altra Germania, praticamente impredicibile rispetto a quanto visto nel girone, molto deludente rispetto alle aspettative. Contro il Portogallo ha dimostrato di essere "la Germania" che ci si aspettava di vedere all'europeo, prima, se ha vinto, non lo ha fatto giocando come poteva anzi, soffrendo fin troppo.

 

Giusto, c'era anche questo da dire: l'Arbritro è stato palesemente a nostro favore, la Spagna avrebbe dovuto avere almeno un rigore e una punizione dal limite.

 

Cosa che si è notata subito già al primo tempo, sinceramente non so quanti santi abbiano fatto voltare l'arbitro dall'altra parte davanti a Grosso (fallosissimo, che vergogna...) che falciava avversari sulla linea dell'area...un arbitro severo l'avrebbe cacciato....

 

Ora, domanda ai calciofili..chi vince l'europeo?

 

Tra Russia, Germania, Spagna e Turchia la lotta è tutt'altro che facile...sul piano del gioco forse meriterebbe tra tutte di più la Russia.

Link to post
Share on other sites

Penso che alla fine sarà la Germania..squadra solida e con la giusta dose di esperienza e tradizione. La Turchia ha già fatto 2 miracoli uno dietro l'altro, la Russia è fenomenale ma penso sia troppo inesperta e la Spagna non mi convince, ieri sera hanno giocato meglio di noi ma un pelo di fortuna ed erano fuori.

Link to post
Share on other sites
per quanto concordo in generale l'esempio non mi pare molto calzante... la spagna ha vinto quanto la russia. L'italia, la germania e la brasile sono le tre squadre più forti del mondo, considerando solamente i risultati.

 

Sì ma la Spagna ha comunque una tradizione migliore di Russia e Turchia. Penso anche ai club. La assimilo più che altro all'Inghilterra. E' una squadra tradizionalmente perdente ma di buon livello. Prima o poi qualcosa vince. Più difficile che succeda alla Turchia o alla Croazia, a meno che non ci sia il colpo di scena in stile Grecia ma queste cose succedono raramente.

 

ps: gli unici per cui sono contento della sconfitta della nostra nazionale sono Abete e Matarrese... spero che siano i primi a dimettersi, ma già so che sarà un'inutile speranza.

 

Mah questa è gente che non si schioda mai. Per loro sconfitta o vittoria non cambia poi molto. Sembra quasi la DC del calcio.

 

Il problema è che questi non erano gli unici bravi disponibili.

 

Non vedo altri giocatori giovani che potevano essere convocati a parte Montolivo e (forse) Rossi.

 

Vai a chiedere a Germania e ad Olanda se Russi e Croati sono scarsi...non conta solo quante partite vinci, conta anche come giochi. E come qualità (e quantità) di gioco sono state superiori alle loro avversarie.

 

Quello che voglio dire è che essere forti in un torneo non ti rende per forza il più forte. Se prendo l'Italia di due anni fa e la paragono al Brasile di due anni fa io dico che il Braile è nettamente più forte dell'Italia. Vincere non è sinonimo di essere forti. E soprattutto in un torneo breve.

 

E perché? Adesso a parlare della nazionale italiana sono autorizzati unicamente i tifosi dell'Italia e gli altri no?

 

Assolutamente no. Semplicemente se uno parla diffusamente di una squadra e usa verbi come abbiamo riferendosi ai giocatori dell'Italia immagino che sia un tifoso dell'Italia. Poi ingenuamente anche penso che in Italia si tifi per l'Italia. Ma se mi sono sbagliato mi scuso per la mia ingenuità.

 

Intanto la Germania ha 15 giovani su 23 ed il Portogallo 17 su 23, la differenza è minima.

 

Però Ballack è vecchio. E' la dimostrazione che non esiste alcuna equazione giovani=vittorie, mentre per te pare quasi una formula matematica. Ci sono squadre giovanio che vincono, squadre vecchie che vincono, squadre miste che fanno lo stesso, etc... Ci sono tanti esempi in cui si verifica uno di questi casi o un'altro opposto.

 

un arbitro severo l'avrebbe cacciato....

 

E perchè non l'arresto?

 

Ora, domanda ai calciofili..chi vince l'europeo?

 

Spagna.

Link to post
Share on other sites
Ora, domanda ai calciofili..chi vince l'europeo?

 

temo la germania, spero una qualsiasi delle altre tre! non che mi stia antipatica la germania, ma poi avrebbe troppe coppe europee e non penso che ci sia tutta questa distanza tra noi (o la spagna o l'inghilterra) e loro... per quanto il campo dica sempre il vincitore ^_^

 

Sì ma la Spagna ha comunque una tradizione migliore di Russia e Turchia. Penso anche ai club. La assimilo più che altro all'Inghilterra. E' una squadra tradizionalmente perdente ma di buon livello. Prima o poi qualcosa vince. Più difficile che succeda alla Turchia o alla Croazia, a meno che non ci sia il colpo di scena in stile Grecia ma queste cose succedono raramente.

 

in effetti si, ma non mi dispiacerebbe un altro colpo di scena con la Russia (la Turchia ha troppi infortunati, dubito che ci possa riuscire)

Link to post
Share on other sites

Si vince per un mix di tanti motivi, non per età anagrafica che a volte più bassa è più porta inesperienza. L'ideale è un mix tra giovani innesti ed esperti, ma contan tanto forma fisica (russia docet, un mese che già giocano il campionato son freschi), testa (chi è già appagato è difficile replichi), disposizione tattica (Cassano a centrocampo e a coprire...e leggo critiche al giocatore -uno dei migliori del nostro europeo-. Forse doveva prender la palla in difesa e far il campo palleggiando come una foca per dimostrare qualcosa. Sempre e solo lanci lunghi per Toni, Zambrotta che non crossa sul fondo ma arriva alla trequarti...ed evidentemente c'era la volontà di giocar così la partita), determinazione e fortuna (rigori spagnoli che però a sentir aragones se li eran studiati. Ma da noi nessuno che li metta a provare in allenamento?). Poi c'è anche chi è più furbo di noi e al posto di tenere Amauri a casa fa arrivare il passaporto al brasiliano Senna giusto 1 mese prima dell'europeo, o chi gioca con due (super) polacchi la avanti e si chiama Germania. Varrebbe la pena di mollare lo jus sanguinis anche per questo.

 

Ora, domanda ai calciofili..chi vince l'europeo?

 

Sogno una finale Russia Turchia. Temo vinceranno i tedeschi, macchinosi e lenti ma concreti, affronteranno una Turchia decimata che sta provando il terzo portiere come punta avanzata.

 

Dal prossimo europeo spero cambino il tabellone dei quarti:rischiar di rivedere in semifinale la stessa squadra che si è affrontata nel girone sfiora il ridicolo.

Link to post
Share on other sites

Speranza (o utopia):

vincono o Russia o Turchia ^_^

Forte sospetto (realismo):

vincono o Germania o Spagna ;)

 

in ogni caso è un Europeo divertente e pieno di imprevisti, il che basta per soddisfarmi. :unsure:

Link to post
Share on other sites
Non vedo altri giocatori giovani che potevano essere convocati a parte Montolivo e (forse) Rossi.

 

Loras Tyrell ha già dato qualche post fa una lista di nomi da prendere in seria considerazione, e non solo due. Tutti ragazzi che meritano la Nazionale quanto i loro colleghi più anziani e blasonati attualmente in forza nelle file azzurre.

 

Quello che voglio dire è che essere forti in un torneo non ti rende per forza il più forte. Se prendo l'Italia di due anni fa e la paragono al Brasile di due anni fa io dico che il Brasile è nettamente più forte dell'Italia. Vincere non è sinonimo di essere forti. E soprattutto in un torneo breve.

 

Un conto è cosa si dice sulla carta, un conto ciò che si dimostra in campo. Ed i fatti hanno dimostrato che la Russia di quest'anno gioca meglio dell'Olanda di quest'anno, anche se sulla carta il pronostico è contrario. Purtroppo con la carta non si vincono le partite.

 

Semplicemente se uno parla diffusamente di una squadra e usa verbi come abbiamo riferendosi ai giocatori dell'Italia immagino che sia un tifoso dell'Italia. Poi ingenuamente anche penso che in Italia si tifi per l'Italia. Ma se mi sono sbagliato mi scuso per la mia ingenuità.

 

Mi scuso se ho usato verbi o pronomi possessivi riguardo l'Italia, dato che può essere stato unicamente un fatto accidentale perché ho cercato accuratamente di evitarli proprio per non fornire simili equivoci.

E poi ill fatto che uno viva in Italia non implica che sia italiano e tifi Italia, soprattutto con una popolazione multietnica come oggi.

 

Però Ballack è vecchio. E' la dimostrazione che non esiste alcuna equazione giovani=vittorie, mentre per te pare quasi una formula matematica. Ci sono squadre giovanio che vincono, squadre vecchie che vincono, squadre miste che fanno lo stesso, etc... Ci sono tanti esempi in cui si verifica uno di questi casi o un'altro opposto.

 

Ballack è vecchio, ma la nazionale tedesca non è fatta solo da Ballack, è fatta da più di una dozzina di altri ragazzi giovani, oltre a Ballack. Inoltre, Ballack ha segnato un solo gol e nemmeno tanto decisivo al momento in cui l'ha realizzato (era il gol del 3-1).

 

E perchè non l'arresto?

 

Perché il regolamento del gioco del calcio prevede questo.

O si applicano due pesi e due misure verso la propria squadra e verso gli avversari? Così come è stato applicato il regolamento dando il rigore con espulsione contro la Francia, così sarebbe giusto applicarlo (ed accettarlo) anche contro la propria squadra.

Link to post
Share on other sites
Loras Tyrell ha già dato qualche post fa una lista di nomi da prendere in seria considerazione, e non solo due. Tutti ragazzi che meritano la Nazionale quanto i loro colleghi più anziani e blasonati attualmente in forza nelle file azzurre.

 

Tutti nomi buoni per il futuro ma che non hanno ancora dimostrato nulla. Era giusto dare ancora una chance ai vecchietti ora è giusto puntare sui nuovi.

 

Un conto è cosa si dice sulla carta, un conto ciò che si dimostra in campo. Ed i fatti hanno dimostrato che la Russia di quest'anno gioca meglio dell'Olanda di quest'anno, anche se sulla carta il pronostico è contrario. Purtroppo con la carta non si vincono le partite.

 

Ma la partita secca non è per forza specchio dei valori in campo. Anche perchè facendo questo ragionamento dovremmo dire che la Russia non ha alcuna possibilità di andare in finale visto che al primo turno le ha sonoramente prese dalla Spagna. Invece secondo me di possibilità ne ha seppur ritengo la Spagna favorita.

 

E poi ill fatto che uno viva in Italia non implica che sia italiano e tifi Italia, soprattutto con una popolazione multietnica come oggi.

 

Ma certo. Ribadisco è stato un equivoco. Da come parlavi pensavo tifassi l'Italia. ^_^

 

Ballack è vecchio, ma la nazionale tedesca non è fatta solo da Ballack, è fatta da più di una dozzina di altri ragazzi giovani, oltre a Ballack. Inoltre, Ballack ha segnato un solo gol e nemmeno tanto decisivo al momento in cui l'ha realizzato (era il gol del 3-1).

 

La Nazionale tedesca ha una buona età media con giocatori comunque già ben rodati anche se abbastanza giovani. E' un buon mix. Certo se penso che nel Bayern Podolski è riserva di Toni.... :unsure:

 

O si applicano due pesi e due misure verso la propria squadra e verso gli avversari? Così come è stato applicato il regolamento dando il rigore con espulsione contro la Francia, così sarebbe giusto applicarlo (ed accettarlo) anche contro la propria squadra.

 

Toni era in chiara occasione da gol davanti al portiere. Il fallo di Grosso era appena dentro l'area. Il regolamento non prevede che ci sia espulsione a ogni calcio di rigore.

 

 

Kmq vediamo quali potrebbero essere i partenti e gli innesti dell'Italia dando per scontato che torni Lippi.

 

Secondo la Gazzetta rimangono sicuramente Cassano, Buffon, Pirlo, De Rossi, Aquilani. Probabile che se deve scegliere uno dei vecchi da tenere scelga Cannavaro che è sempre il leader della squadra. Dovrebbe entrare anche Amauri e Montolivo in pianta stabile. Gamberini altro probabile, forse Bovo. In dubbio Materazzi, Panucci sicuramente a casa perchè non ha un buon rapporto con Lippi. De Silvestri e Dossena? Cigarini, Marchisio, Nocerino? Giuseppe Rossi pare piaccia molto a Lippi che potrebbe anche richiamare Iaquinta. Giovinco e Balotelli le grandi promesse ma devono giocare con continuità. Cosa dite?

 

PS.: il mio tifo si sposta sulla Turchia.

Link to post
Share on other sites

Preferisco 10 volte Paloschi ad Amauri se l'obiettivo è rinnovare la squadra..

 

Il fallo di Grosso era da rigore ma da espulsione proprio no..era appena dentro l'area e di spalle alla porta, Toni era solo davanti al portiere..non è neanche paragonabile.

Link to post
Share on other sites

non dico meritasse il rosso per lo specifico, ma per la serie ripetuta di falli anche abbastanza rozzi commessi sul limite dell'area. Invece non è stato richiamato nemmeno verbalmente ed ha continuato a legnare come se nulla fosse.

La squadra che hai delineato non è male, Materazzi potrebbe anche restarsene a casa assieme a Panucci, Buffon e Cannavaro resterebbero come cuore della nazionale ed hanno ancora qualche anno di ottimo calcio da dare, Pirlo anche qualche anno in più, visto che di anni ne ha 29. Buono anche l'innesto di Iaquinta. Per il resto spazio ai giovani.

Link to post
Share on other sites

Ora, domanda ai calciofili..chi vince l'europeo?

 

 

Mi vanno bene tutte tranne la Turchia, che ha il non-gioco più brutto che ho mai visto (giocava meglio la Grecia negli scorsi Europei :D ), e il cul0 più grosso della storia del calcio ;)

 

La Germania è come un grande campione a fine carriera: magari non è brillante come un giovane ma conosce tutti i piccoli trucchetti, più o meno leciti (vedi spintarella di Ballack su Ferreira in Germania-Portogallo), che possono aiutarla a vincere. E in partite dentro/fuori spesso è questo che fa la differenza tra vittoria e sconfitta.

Inoltre hanno molti giovani in squadra che hanno freschezza atletica da vendere (Podolsky contro il Portogallo ha corso come un matto in un ruolo non suo per tutta la partita ^_^ )

 

La Russia ha il vantaggio della freschezza atletica: la rosa è composta per la maggiorparte da giocatori che giocano in patria, e dato che il campionato russo è iniziato pochi mesi fa la loro condizione è sicuramente migliore dei giocatori delle altre 3 squadre. Inoltre hanno come allenatore uno dei maestri di calcio migliori al mondo, e loro sono bravissimi a mettere in pratica tutto ciò che il buon Hidding dice loro di fare.

E quando si hanno giocatori come Arshavin in campo (che solo i petroldollari del colosso petrolifero Gazprom hanno fatto restare in Russia nel 2005) ogni azione può essere una sorpresa.

 

La Spagna ha finalmente trovato un allenatore che sa come farla giocare: credo che Aragonès sia il primo mister a non schierare 4 ali d'attacco in una squadra che non ha attaccanti forti di testa. Con 4 registi in mezzo al campo può creare gioco praticamente in qualsiasi condizione (senza considerare che un fenomeno come Fabregas viene ancora considerato una riserva :unsure: ). In attacco danno l'impressione di essere pericolosi ogni volta che passano la trequarti campo avversaria, e in difesa si sono molto sistemati, sempre per il fatto che non facendo più spingere i terzini, si ritrovano con 4 stopper. Tanto di gente che fa gioco ce n'è fin troppa.

Link to post
Share on other sites

A casa dunque.......

....e devo dire che,visto nel suo insieme,l'europeo degli azzurri non meritava un esito molto migliore di questo.

la mia opinione personale è che questa sconfitta è stata in gran parte merito di Donadoni e dei giocatori in cui ha creduto nelle qualificazioni.Mai un identita di gioco,mai che la squadre scendesse in campo con un idea ben chiara di come impostare la partita,confusione totale su schemi e uomini:il modulo con i tre trequartisti messo in campo senza inserire i giocatori meglio adatti a praticarlo (quelli della Roma),il 4-4-2 messo in campo senza i giocatori della Juve (che ha quasi sempre giocato con quel modulo),Aquilani che gioca come uomo di fascia,Perrotta estremo di destra nel centrocampo a 4,l'abbozzo di modulo con il trequartista fatto senza un giocatore di ruolo (e dopo aver mandato a casa l'unico che aveva,se non le qualita,almeno le caratteristiche per ricoprirlo).....un dilettante allo sbaraglio che,avesse avuto in porta un altro portiere,sarebbe gia a casa da una decina di giorni.

E onestamente anche Toni è indifendibile:di palloni,durante tutta la manifestazione,ne ha avuti,ma non ne ha mai buttato dentro uno che sia uno,e per un giocatore il cui ruolo è essenzialmente quello di buttarla dentro questo è stato un limite imperdonabile.

Per il futuro:link

Cassano a centrocampo e a coprire...e leggo critiche al giocatore -uno dei migliori del nostro europeo-. Forse doveva prender la palla in difesa e far il campo palleggiando come una foca per dimostrare qualcosa.

Giuste le critiche sulla collocazione tattica di Cassano.....mi domando però,perchè al talento barese basta disputare delle partite normali per avere la maglia da titolare,mentre ad altri le partite normali costano la panchina,nonostante i risultati del campionato........

 

Ieri intervista nel dopopartita a Donadoni:

Failla:"....e dire che l'ingresso in campo di Del Piero (4 minuto del secondo tempo supplementare) denotava una chiara intenzione di voler vincere la partita......"

Donadoni:"Si....in realtà avevo pensato di far entrare Alex nolto prima,ma De Rossi lamentava un dolore alla coscia e non volevo rischiare......" ma allora perchè poi De Rossi ha tirato (sbagliandolo) uno dei 5 rigori decisivi?.......delirio........... ^_^ :unsure: ;)

 

Sul resto del torneo:spero che la finale sia Germania - Spagna,e che vincano i tedeschi......e aggiungo che se una tra Turchia o Russia dovesse finire in finale,per il 29 sera mi troverò altri impegni......

Link to post
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.


×
×
  • Create New...