Jump to content

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

Iskall Ytterligare

Tarja vs. Anette

Recommended Posts

La domanda è delle più spontanee: ora che i Nightwish hanno da un po' la nuova cantante, si fa il confronto fra il prima e il dopo... chi è meglio?

 

Vorrei evitare argomentazioni tipo "lei è meglio perchè mi piace di più" o dietrologie strategiche sul perchè del cambio di cantante, facciamone un discorso musicale.

 

In base allo stile dei Nightwish, chi è più adatta a interpretarlo? Dal punto di vista della qualità della cantante in sè, chi è la migliore?

 

Ovviamente il soggettivo è lecito, "mi piace / non mi piace / devono cantare insieme" è un commento benvenuto, ma vorrei chiedervi che idea vi siete fatti in base all'ascolto.

 

/me distribuisce microfoni

 

A voi :stralol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Inizio io...

 

Direi che Tarja è senza dubbio la mia scelta, decisamente si accosta di più allo stile Nightwish meno commerciali e più "lirici"... più da Epic Metal/Gothic Metal... insomma Tarja ha una voce sublime da ascoltare assolutamente...

 

Con Annette si sente molto di più la voce del chitarrista che però non è questa cima... Con lei sono diventati molto più commerciali, hanno un'impronta quasi melodica per non dire rock/pop...Una voce simile a tante altre nel campo musicale...

 

Insomma Tarja dava un'altra sensazione quando la si ascoltava... Lei sicuramente è la migliore cantante per i Nightwish in quanto tali..

Share this post


Link to post
Share on other sites

mmm...

annette non mi dispiace..è brava e ha una bella voce molto melodica,ma Tarja aveva una voce unica che si adatta(va) perfettamente allo stile dei nightwish!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tarja ha una voce insuperabile che coincideva perfettamente con lo stile Nightwish...e poi Anette non è cantante lirica e la differenza è palese nel modo di cantare e nelle modulazioni e sfumature che Tarja riesce ad imprimere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non trovo i nuovi ed i precedenti Nightwish paragonabili nè in positivo nè in negativo, sono semplicemente diversi. Tjara era una cantate lirica, Annette pop come già sottolineato da molti, quindi il paragone non è fattibile a meno di non ricadere nel piace/non piace. Una cosa è certa, anche lo stile dei Nightwish ne ha risentito ed a me Dark Passion Play non dispiace.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il fatto è che la band è sempre la stessa. :stralol:

A meno che non vogliamo trarne una conclusione, e cioè che abbiano fatto come i Within Temptation, che sono dichiaratamente passati dal gothic metal a qualcosa come il rock melodico (io preferisco gli ultimi album, questione di gusti). E' stata una scelta di stile, e per giunta basata sempre sulla stessa voce.

 

Invece i NW cos'hanno fatto esattamente? Volevano cambiare impostazione a prescindere dalle difficoltà dei rapporti con Tarja? Ora è vero che una simil-Tarja avrebbe avuto addosso il peso del confronto anche peggio di Anette, e poteva fallire come una "brutta copia", in questo senso il cambio di voce ci sta.

Ma se vogliono mantenere continuità di stile c'è un problema. A me cose come Bye Bye Beautiful piacciono moltissimo, ma sono tutt'altra cosa. Dipende da cosa voglio sentire. Hanno cambiato stile prima o dopo avere cambiato cantante?

 

Una cosa che in tono del tutto neutro non capisco è come mai non si siano posti il problema dell'esecuzione in tour dei brani del periodo precedente. Se qualcuno ha sentito Anette cantare Ever Dream sa di cosa parlo.

Non glie ne faccio minimamente una colpa come cantante, ci mancherebbe, chiunque fa schifo a eseguire qualcosa che non è nelle sue possibilità, io per prima. Però non ha senso nella riflessione che ha portato alla scelta della nuova voce andare a prendere un'artista che non è tecnicamente in grado di eseguire la maggior parte del repertorio. O mi sono persa qualcosa?

Share this post


Link to post
Share on other sites

In un'altra discussione, ora non ricordo precisamente quale :stralol: , era già saltata fuori la diatriba Tarja vs Anette e viceversa......

Come diceva giustamente John, sono due cantanti fondamentalmente diverse ed è ovvio che diano alla stessa band un'impronta diversa......non so, a me viene in mente un paragone stupidissimo, ma che forse calza per farvi capire cosa intendo: i Black Sabbath erano meglio con Ozzy o con Ronnie James Dio? :stralol:

Ognuno risponderà secondo i propri gusti, io dico, oggettivamente, che sono semplicemente diversi.

Lo stesso vale per i Nighwish. :stralol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

però come dice giustamente Iskall a sentire Anette cantare le canzoni di Tarja si accappona la pelle (agli ammiratori di Tarja e del vecchio stile :stralol: )...o decidono di chiudere col passato e di non eseguire più quelle canzoni oppure hanno calcolato male qualcosa...

 

dark, qui non si sta parlando di passare da Hansi Kursch a Jon Schaeffer, si parla di passare da Pavarotti a Tiziano Ferro con la stessa band e le stesse canzoni....non so se rendo il taglio netto...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bhè, ora non esagerare, ho visto (magia di youtube) alcune delle esibizioni di Tarja ultimamente ed anche lei dal vivo talvolta ci picchia le sue "figure".......

Io non voglio difendere Anette, da parte mia gradirei che se ne stesse entro i suoi limiti di voce :stralol: , per il bene suo, ma anche nostro......

Voglio semplicemente dire che quando una band cambia il cantante, qualunque sia la scelta (in accordo o meno con il passato) nascono le fazioni dei detrattori del nuovo a favore del vecchio e così via.......

Quando i Dream Theater "cambiarono" Dominici per LaBrie la differenza si è sentita, eccome. La Brie è superiore sotto tutti i punti di vista, ma ammetto che non sempre mi piace quando canta i vecchi brani di WDADU.....è anche una questione di gusti....

Non è il caso di Anette,

Share this post


Link to post
Share on other sites
o decidono di chiudere col passato e di non eseguire più quelle canzoni oppure hanno calcolato male qualcosa...

Mi sembra di avere capito che cercassero una cantante con la stessa estensione vocale. Se è vero non si capisce perchè abbiano cambiato idea in fase di selezione.

 

si parla di passare da Pavarotti a Tiziano Ferro con la stessa band e le stesse canzoni....non so se rendo il taglio netto...

Lo rendi, lo rendi... se gli scambi le partiture viene fuori un macello. Il fatto è che qui la band è una, lo stile è (?) uno, il repertorio è uno. E' come mettere sulle punte una danzatrice del ventre, semplicemente non c'entra.

 

 

Io non voglio difendere Anette, da parte mia gradirei che se ne stesse entro i suoi limiti di voce

I problemi sono due. L'estensione vocale e l'interpretazione.

Da un lato Anette non ha proprio la voce, e quel che mi sorprende è che da un punto di vista tecnico non è in grado di rimediare. Insomma: perchè canta di gola anzichè di testa? Non ci vuole molto a rovinarsi la voce così... E perchè non ci hanno pensato prima di selezionarla? Quando fa brani più adatti a lei ha un'ottima agilità, ma dovrebbe fare tanti di quelli e sarebbe una buona cantante in quel campo.

Dall'altro lato ha esagerato nell'adattare i brani. Poteva reinterpretarli, ma certi vocalizzi quando non può tenere la nota sono delle innovazioni secondo me gratuite.

 

alcune delle esibizioni di Tarja ultimamente ed anche lei dal vivo talvolta ci picchia le sue "figure"

I live 2005 che trovi su Youtube sembrano estratti da "Vai col Liscio" della Gialappa. Però non mi sembra giusto valutare una cantante in base al risultato del suo declino. Prendiamole entrambe al meglio, e vediamo chi è più adatta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
alcune delle esibizioni di Tarja ultimamente ed anche lei dal vivo talvolta ci picchia le sue "figure"

I live 2005 che trovi su Youtube sembrano estratti da "Vai col Liscio" della Gialappa. Però non mi sembra giusto valutare una cantante in base al risultato del suo declino. Prendiamole entrambe al meglio, e vediamo chi è più adatta.

D'accordissimo con te, era solo per evidenziare che anche Tarja non è perfetta :stralol:

Sinceramente non capisco l'aver scelto Anette se poi ci sono brani come "The Poet and the Pendulum" (da Dark Passion Play) che secondo me sono molto più sulle corde di Tarja.......c'è anche da dire che con ogni probabilità le canzoni dell'ultimo album sono state scritte in un tempo antecedente la scelta della cantante......Tuttavia mi chiedo, ma se davvero parte dei pezzi erano pronti ed improntati su un determinato cantato, perché impuntarsi con delle attitudini vocali diametricalmente opposte? :stralol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

se non ricordo male alcuni di quei brani come "the poet and the Pendulum" vennero scritti "per" Tarja, ovvero per essere eseguiti dalla vecchia line-up della band...e comunque in giro ci sono molte cantanti liricamente più simili (e brave) a Tarja di Anette, tipo Simone Simmons degli Epica...

Share this post


Link to post
Share on other sites

chiariamo un punto: annette E' brava, semplicemente lo stile è totalmente diverso da quello di tarja.

io non sono un fan dei nigthwish anche se li ascolto ogni tanto, però onestamente non capisco la scelta di prendere una cantante stilisticamente così diversa da quella precedente.

non è dire questa era più brava di quella, semplicemente sono imparagonabili.

 

@lord robb: il paragone "cambiare pavarotti con tiziano ferro" non rende molto....

hai preso il miglior tenore del mondo con un mediocre cantante pop, tarja non è certo la miglior cantante lirica al mondo (non mi metto a fare nomi...) mentre annette non è per niente male.

 

dopo tutta questa lunga prefazione personalmente preferivo il gruppo prima anche se, come già detto, non mi appassionano particolarmente :stralol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oddio anche qui XD

 

Allora le mie conclusioni sono le seguenti:

Entrambe sono due ottime cantanti, non è possibile nessun paragone coerente, ma solo basato sul gusto personale, perchè usano due tecniche diverse ed hanno due timbri molto diversi, nonostante abbiano la stessa (e ribadisco: la stessa, perchè alle note di Tarja ci arriva, ma fa più fatica per cause tecniche, non fisiche) estensione vocale. Tarja raggiunge più agilmente le note alte, aveva una grande capacità di dare potenza e drammaticità alle canzoni, che recentemente è virata in uno stile ibrido classico-lirico più soffice e meno potente, forse più elegante.

Anette dalla sua ha meno esperienza sul lato tecnico, canta di gola e belting ma non canta di testa, è più brava nell'uso del canto moderno (o almeno riesce a farlo senza risultare nasale), basa le sue performance più sull'espressività che sulla tecnica ed il suo timbro è più cristallino e dolce.

Per quanto mi riguarda le due cantanti sono perfette per le due epoche: Tarja per il periodo da AFF a CC e Anette da Once a DPP, dove l'orchestra ha riempito le musiche, le quali hanno subito dei cambiamenti notevoli nel corso degli anni, richiedendo sempre più una voce dall'impostazione classica, nonchè per volontà di Tarja e della band stessa. Nonostante quello che dicono i "fans" dei Nightwish (che secondo la mia umile opinione sono fan di Tarja e non dei Nightwish), che avrebbero voluto ancora una cantante lirica quando la band palesemente non l'avrebbe rivoluta, Anette risulta un pò fuori posto nelle canzoni perchè semplicemente non erano state scritte per lei (in realtà nemmeno per Tarja), mentre tutte le canzoni precedenti erano state scritte ed adattate in base alla voce di Tarja. Il gruppo non sapeva che voce avrebbero scelto, e Tuomas era abituato da 10 anni a scrivere canzoni per Tarja, è normale che sia rimasto in quella mentalità per scrivere DPP.

Una cosa che non ricorda mai nessuno è che i NW negli anni 90 non erano nati con l'idea di avere una voce lirica ed il cambiamento partito dal 2004 era fortemente voluto da tutti i membri, Tarja compresa (stranamente).

Poi, per quanto mi riguarda l'atmosfera degli album non è mai stata determinata da quale cantante ci fosse, bensì dalle musiche che hanno sempre avuto quel nonsochè di particolare ed unico, cosa che per me è rimasta. In sostanza, trovo che i Nightwish dal 2004 a qui siano cambiati poco.

Ah, e Tarja non è declinata, anzi spesso ha dichiarato di essere molto felice di questo suo nuovo stile di canto, perchè negli anni passati non riusciva nemmeno ad ascoltarsi (ricordo che era molto scontenta di century Child), quindi sa benissimo quello che fa, anche se a me risulta molto meno piacevole ascoltarla ora.

Insomma, entrambe hanno i loro difetti: se si guarda dal punto di vista della tecnica Tarja è decisamente superiore, per l'espressività dipende dal risultato, per la carica live preferisco di gran lunga Anette (odio i cambi d'abito nel mezzo dei concerti), che ha una voce più da cantastorie che da valkyria.

 

P.S. E Simone Simons come cantante lirica non è affatto brava :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

P.S. E Simone Simons come cantante lirica non è affatto brava :P

concordo, però merita di essere vista live :stralol: :stralol: :stralol: :stralol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...