Jump to content

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

Timett figlio di Timett

Tha Asgard Saga

Recommended Posts

(per i moderatori: ho postato lo stesso commento anche sul Forte Orientale, vista l'ambiguitá dell'argomento.)

 

A quanto pare lo scrittore tedesco Wolfgang Hohlbein e il gruppo Heavy Metal statunitense Manowar, hanno deciso di collaborare, in un progetto chiamato Asgard Saga.

La Asgard Saga comprenderá una serie di libri che tratteranno degli dei di Asgard (l'olimpo vichingo), in particolare di Thor. I Manowar trasporranno il concept in musica, ma il progetto non si ferma qui. Joey DeMaio (bassista e band leader dei Manowar) ha annunciato che ci saranno fumetti, fanficion e videogames, e ogni prodotto conterrá un segmento che andrá a formare l'Asgard Saga.

Anche i fan verranno coinvolti nel progetto, infatti é stata aperta una community nella quale vengono offerte porzioni di testo (anche in inglese) e di musica, e potranno essere commentati suggerimenti e proposte e scritte delle fan fict. L'url é: http://www.asgard-saga.com/.

L'intero progetto sará presentato da Wolfgang Hohlbein e dai Manowar in un megaconcerto che si terrá sabato 18 luglio, sulla mitica roccia di Loreley, situata sul reno, e circondata da castelli, a Koblenz, in Germania. Hohlbein leggerá alcune parti dal suo libro e i Manowar presenteranno il loro nuovo album, concernenti tutti e due, ovviamente l'Asgard Saga.

 

Premetto che stimo moltissimo Wolfgang Hohlbein, l'autore che mi ha fatto conoscere ed apprezzare il fantasy, quando ero un ragazzo. So che negli ultimi anni Hohlbein é stato criticato, per l'aumento della quantitá e la diminuzione della qualitá di ciò che scrive, e chi ha letto uno dei suoi libri piu recenti puó essere rimasto deluso.

Tuttavia alcune delle sue opere (su tutte specialmente 'Hagen di Tronje: un epopea nibelunga', che é la trasposizione dei nibelunghi dal Pdv dell'eroe oscuro Hagen, e un libro assolutamente fantastico con Hagen che sembra un Eddard Stark versione oscura) sono considerate dei capolavori della letteratura contemporanea tedesca.

Per quanto riguarda i Manowar, chi li ha seguiti sa che in principio sono stati un gruppo di nicchia nel panorama dell'Heavy Metal, e sono poi letteralmente esplosi nel boom del Power Metal di fine anni 90. Oggigiornoi i Manowar sono diventati un'istituzione del Metal, con milioni di album venduti (anche se i loro ultimi lavori sono considerati pacchiani e commerciali), possono permettersi di sperimentare nuove tecniche di registrazione (hanno registrato loro il primo album in dolby 5.1) e producono parecchi altri gruppi del panorama Power-Epic Metal (quali i nostrani Rhapsody of Fire).

 

Con questo vogli dire, che tutto il progetto sembra un enorme trovata commerciale (e lo é, senza dubbio), ma che le persone coinvolte sono comunque dei grossi nomi, che hanno un potenziale enorme, e che ne potrebbe venire fuori qualcosa di veramente buono.

Hail and Kill!

 

:shock: :shock: :wub:

Share this post


Link to post
Share on other sites

mah,il nuovo ep dei manowar è scandaloso,neanche il disco precedente mi era sembrato granchè..mi spiace molto perchè è una band che adoro da morire e ho visto 4 volte dal vivo :unsure:

Share this post


Link to post
Share on other sites

In che senso scandaloso? Dovrebbe esserci su la canzone/lamento 'Father', in 89 lingue, e fino a lí vabbó. Ma anche il resto é scandaloso? Perché???

No, visto che io vado fino in Germania per vedermi la presentazione del progetto... :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

che è proprio bruttino.

la canzone father è quasi demenziale,sembra una canzone da oratorio,bisogna riconoscere l'intenzione bellissima ovviamente e lo sbattimento di eric adams è da elogiare,ma semplicemente le canzoni del mini sono anonime prive di phatos a mio parere,l'unica bella,anzi capolavoro è the crown and the rings riarrangiata,ma è stata scritta nell'88.

riguardo alla germania se potessi ci andrei anche io perchè adoro questa band.

comunque su youtube ci sono le canzoni nuove..ascoltale e fammi sapere;io terminato l'ascolto sono corso ad ascoltarmi into glory ride kings of metal :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok, eccomi fresco fresco dal Magic Circle Festival. Per me é stato una rivelazione vedere Wolfgang Hohlbein e Manowar insieme.

Per quanto riguarda l'EP:

I testi (grandiosi) che accompagnano l'EP Thunder in the Sky fanno da succoso apripista al libro THOR di Wolfgang Hohlbein, che dovrebbe uscire il prossimo marzo. Comunque i testi li ho gia commentati qui.

 

Per quanto riguarda la musica, io trovo che Thunder in the Sky sia di gran lungo il miglior prodotto della band statunitense dal 2002 a questa parte (da Warriors of the World in poi, intendiamoci).

 

Le canzoni 'Thunder in the Sky' e 'Let the Gods decide' hanno un'intensitá incredibile, i Manowar hanno riscoperto i chitarroni, e si sono resi conto che in fondo non serve un intro per tutte le canzoni. Sono due canzoni di classico stampo Manowariano, mid tempo marcati, melodie pompose, il tutto corredato dall'incredibile e potentissima voce di Eric Adams. Grandiose, da comparare con quello che é stato fatto in 'Louder than Hell'!

 

Tuttavia la vera chicca dell'Ep per me é 'God or Man', sparata ad una velocitá folle, con un ritornello incredibile. Immaginatevi il dio della guerra Thor che fa esplodere la sua collera e annienta tutto quello che gli si para davanti, e tutto questo trasposto in musica. Grandioso.

 

È vero che Father é lagnosa, ma dopotutto si tratta di un lamento, ed é comunque incredibile, che il cantante della band sia riuscito ad inciderlo in 17 lingue diverse, (tra cui inglese, italiano, tedesco, croato, giapponese, spagnolo, ungherese, rumeno, turco, portoghese, francese, le altre non me le ricordo).

 

In complesso, trovo l'EP veramente grandioso, e io, che mi ero un po stufato dei Manowar, adesso attendo con enfasi l'uscita dell'album (dicembre). Speriamo solo, che non cadano in tentazione di infarcirlo di intro. :unsure: :unsure: :unsure:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sempre apprezzato i proggetti che comprendono diversi aspetti di trasmissione : musica, scritto, video ...

 

L'idea sembra interessante e la mia passione per la cultura Nordica ovviamente freme al pensiero della qualita' che raggiungeranno.

 

Ovviamente ho sentito qualcosa dei MOW e devo dire che, escludendo alcuni aspetti commerciali (ma che vogliamo farci, devono campare :unsure: ) il resto rimane ottima musica.

 

Per gli scritti :

 

:unsure: STRAORDINARIO !!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...