Jump to content

Consigli sulla lettura


Recommended Posts

  • Replies 471
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

beh sul ciclo Arturiano che possa piacerti (visti i tuoi gusti) ti consiglio il ciclo di Excalibur di Bernard Cornwell. Una rivisitazione del ciclo di Artù davvero innovativa e splendida.

 

ho visto che anche jack whyte ha scritto una serie su excalibur. le differenze fra i 2 (a grandi linee)?

 

Per il resto ti consiglio di continuare Martin e di non lasciarti scoraggiare dal primo libro di Erikson. Il ciclo di Malazan diventa sempre + straordinario.

 

su martin ho buone speranze: ho letto sul suo sito un capitolo del (credo) 5° libro della serie e mi è piaciuto, sia per stile (non eccessivamente carico) sia per contenuti. non ho la minima idea di chi fossero i personaggi presenti ma è normale, visto che ignoro tutto della saga.

 

su erikson potrei tornare, magari più avanti. ho visto però che i volumi seguenti il 1° sono ancora più lunghi (8-900 pagine). spero che la storia regga per tutte quelle pagine, e la tensione narrativa pure.

 

comunque grazie delle segnalazioni

Link to post
Share on other sites

deckard,

 

per quel che riguarda Jack Whyte, Le Cronache di Camelot sono una saga arturiana in salsa latina: inizia con un'ambientazione chiaramente tardo-romana, ancora sotto l'impero. In realtà prende il ciclo classico mooolto alla lontana: l'idea iniziale di Whyte era quella di scrivere non tanto la storia di re Artù, ma le vicende che hanno portato alla sua ascesa. Poi Whyte ha scritto un ciclo successivo, che dovrebbe narrare la storia del regno di Artù, ma non ho ancora cominciato a leggerlo. Quanto al confronto con Cornwell, beh... io Cornwell non l'ho letto >_>

 

Su Erikson, mi permetto di dissentire da chi te l'ha consigliato. Io lo sto seguendo e mi piace molto, ma mi pare anche un tipo di fantasy molto diverso dai gusti che hai descritto: razze varie, anche se non classiche, molta magia... anche se per ora la maggior parte dei personaggi sono chiaroscuri, per fortuna.

Quanto al ritmo, direi che regge sorprendentemente molto bene all'interno dei libri, imho.

Link to post
Share on other sites

Su Erikson, mi permetto di dissentire da chi te l'ha consigliato. Io lo sto seguendo e mi piace molto, ma mi pare anche un tipo di fantasy molto diverso dai gusti che hai descritto: razze varie, anche se non classiche, molta magia... anche se per ora la maggior parte dei personaggi sono chiaroscuri, per fortuna.

Quanto al ritmo, direi che regge sorprendentemente molto bene all'interno dei libri, imho.

 

<img alt=" /> mi permetto di dissentire con chi dissente...

a quota 7 libri di erikson confermo l'assoluta grandezza dello scrittore e della saga, che cresce inarrestabile. Tralascia il giudizio sul primo libro, la cui seconda parte è il punto più debole dell'intera saga finora pubblicata e vai avanti fiducioso.

imho, con buona pace di ASOIAF, il Malazan Book of the Fallen è il fantasy di questo decennio.

Buona lettura! &gt;_&gt;

Link to post
Share on other sites

Ragazzi, incuriosito da molte discussioni sui romanzi storici e su Massimo Manfredi, ho letto "L'ultima legione". Ne sono rimasto molto deluso in realtà, però, forse, ho beccato proprio il suo romanzo peggiore. &gt;_&gt;

Vorrei dare allo scrittore un'altra possibilità. Non è che mi potreste consigliarmi qualche altro libro? Il suo capolavoro, giusto per capire se vale la pena prendere anche altri libri dell'autore. Grazie in anticipo <img alt=" /><img alt=" /><img alt=" />

Link to post
Share on other sites

a quota 7 libri di erikson confermo l'assoluta grandezza dello scrittore e della saga, che cresce inarrestabile. Tralascia il giudizio sul primo libro, la cui seconda parte è il punto più debole dell'intera saga finora pubblicata e vai avanti fiducioso.

imho, con buona pace di ASOIAF, il Malazan Book of the Fallen è il fantasy di questo decennio.

Buona lettura!

Ehi, ma io su questo posso anche essere d'accordo! &gt;_&gt;

Non dico che Erikson non sia una lettura molto interessante, di certo almeno uno dei migliori fantasy che abbia letto... dico che non c'entra nulla con le richieste che aveva fatto deckard (soprattutto poca magia e poche razze strane, anche se in effetti il resto c'è).

Link to post
Share on other sites

Non dico che Erikson non sia una lettura molto interessante, di certo almeno uno dei migliori fantasy che abbia letto... dico che non c'entra nulla con le richieste che aveva fatto deckard (soprattutto poca magia e poche razze strane, anche se in effetti il resto c'è).

 

vero, le razze strane ci sono, e parecchie anche, ma gestite con una forte "coerenza interna" alla narrazione, al pari della magia. Erikson è complesso e persino impegnativo da seguire man mano che si procede per l'intrico storico, escatologico, genetico, culturale... e chi più ne ha più ne metta, ma... ragazzi, a soli 3 volumi dalla fine della saga imho quel mondo è vivo e guizzante e stranamente credibile nella sua costruzione.

e penso che deckard potrà apprezzare l'assoluta ambiguità della gran parte dei personaggi... per me erikson è una droga, peccato che il prossimo esca solo nell'ottobre 2008! &gt;_&gt;

Link to post
Share on other sites

Ragazzi, incuriosito da molte discussioni sui romanzi storici e su Massimo Manfredi, ho letto "L'ultima legione". Ne sono rimasto molto deluso in realtà, però, forse, ho beccato proprio il suo romanzo peggiore. &gt;_&gt;

Vorrei dare allo scrittore un'altra possibilità. Non è che mi potreste consigliarmi qualche altro libro? Il suo capolavoro, giusto per capire se vale la pena prendere anche altri libri dell'autore. Grazie in anticipo <img alt=" /><img alt=" /><img alt=" />

 

 

Sicuramente Alexandros, a me è piaciuto molto

Link to post
Share on other sites

Erikson è complesso e persino impegnativo da seguire man mano che si procede per l'intrico storico, escatologico, genetico, culturale... e chi più ne ha più ne metta, ma... ragazzi, a soli 3 volumi dalla fine della saga imho quel mondo è vivo e guizzante e stranamente credibile nella sua costruzione.

e penso che deckard potrà apprezzare l'assoluta ambiguità della gran parte dei personaggi...

e infatti il 1° volume mi era sembrato molto più "adulto" rispetto alla media del fantasy letto prima. le razze strane non pesavano sulla storia e sull'ambientazione; la magia era in effetti un po' invadente a tratti, ma nel complesso non insopportabile.

 

se mi dite che i volumi seguenti sono più riusciti e la saga cresce di intensità e portata, non mancherò di riprovare la lettura.

Link to post
Share on other sites

 

Ragazzi, incuriosito da molte discussioni sui romanzi storici e su Massimo Manfredi, ho letto "L'ultima legione". Ne sono rimasto molto deluso in realtà, però, forse, ho beccato proprio il suo romanzo peggiore. &gt;_&gt;

Vorrei dare allo scrittore un'altra possibilità. Non è che mi potreste consigliarmi qualche altro libro? Il suo capolavoro, giusto per capire se vale la pena prendere anche altri libri dell'autore. Grazie in anticipo <img alt=" /><img alt=" /><img alt=" />

 

 

Sicuramente Alexandros, a me è piaciuto molto

 

E' una trilogia, giusto?

Link to post
Share on other sites

se mi dite che i volumi seguenti sono più riusciti e la saga cresce di intensità e portata, non mancherò di riprovare la lettura.

Questo senza dubbio &gt;_&gt;

Tra quelli che ho letto finora, il primo è di gran lunga il peggiore: il secondo è molto migliore del primo, il terzo (in italiano diviso in due) molto migliore del secondo... Tieni conto che l'ambientazione ed i personaggi cambiano moltissimo da un libro all'altro: pur nell'unità (soprattutto per quel che riguarda la cosmogonia), ogni libro racconta un po' una storia a sè stante.

Link to post
Share on other sites

Ragazzi, incuriosito da molte discussioni sui romanzi storici e su Massimo Manfredi, ho letto "L'ultima legione". Ne sono rimasto molto deluso in realtà, però, forse, ho beccato proprio il suo romanzo peggiore. &gt;_&gt;

Vorrei dare allo scrittore un'altra possibilità. Non è che mi potreste consigliarmi qualche altro libro? Il suo capolavoro, giusto per capire se vale la pena prendere anche altri libri dell'autore. Grazie in anticipo <img alt=">&gt;_&gt;&gt;_&gt;

 

Quoto. Anche io sono rimasto abbastanza deluso 'de l'ultima legione'. Se vuoi leggere qualcos'altro di Manfredi, allora ti straconsiglio 'Il Tiranno', e se vuoi affrontare qualcosa di piú sostanzioso, allora leggiti la trilogia di Alexandrós (io l'ho finita ieri! &gt;_&gt; Qui sotto un commento della terza parte, gli altri due li avevo commentati in precedenza.)

 

Alexandrós - Il confine del mondo

Terza ed ultima parte della fantastica trilogia di Manfredi. Sicuramente la parte piu difficile da scrivere, quella piu travagliata. SPOILER RIASSUNTIVO8dc8d00dcd816a72810ffc70755c3930'8dc8d00dcd816a72810ffc70755c3930

Il libro inizia alla grande con la battaglia di Gaugamela, poi inizia la conquista del cuore della Persia. Babilonia, Susa e Persepoli cadono nelle mani di Alessandro Il Grande. È quando inizia la conquista dell'India, che il suo potere inizia a sgretolarsi. Attentati, ammutinamenti e sconfitte costringono il re macedone a ritirarsi a Babilonia, da dove affronterá il suo ultimo viaggio.

 

Manfredi riesce a narrare i fatti storici con precisione (e ci credo, visto il suo immenso background sull'antichitá) e a descrivere nel dettaglio le cittá, i popoli e i paesaggi ai tempi di Alessandro il Grande. Nonostante questo il ritmo narrativo é serrato, la suspence non mollano un attimo. Degna chiusura di una fantastica trilogia. Consigliatissimo a tutti gli amanti dell'antichitá. &gt;_&gt;

Link to post
Share on other sites

 

Ragazzi, incuriosito da molte discussioni sui romanzi storici e su Massimo Manfredi, ho letto "L'ultima legione". Ne sono rimasto molto deluso in realtà, però, forse, ho beccato proprio il suo romanzo peggiore. &gt;_&gt;

Vorrei dare allo scrittore un'altra possibilità. Non è che mi potreste consigliarmi qualche altro libro? Il suo capolavoro, giusto per capire se vale la pena prendere anche altri libri dell'autore. Grazie in anticipo <img alt=" />&gt;_&gt;&gt;_&gt;

 

Quoto. Anche io sono rimasto abbastanza deluso 'de l'ultima legione'. Se vuoi leggere qualcos'altro di Manfredi, allora ti straconsiglio 'Il Tiranno', e se vuoi affrontare qualcosa di piú sostanzioso, allora leggiti la trilogia di Alexandrós (io l'ho finita ieri! &gt;_&gt; Qui sotto un commento della terza parte, gli altri due li avevo commentati in precedenza.)

 

Manfredi riesce a narrare i fatti storici con precisione (e ci credo, visto il suo immenso background sull'antichitá) e a descrivere nel dettaglio le cittá, i popoli e i paesaggi ai tempi di Alessandro il Grande. Nonostante questo il ritmo narrativo é serrato, la suspence non mollano un attimo. Degna chiusura di una fantastica trilogia. Consigliatissimo a tutti gli amanti dell'antichitá. &gt;_&gt;

 

Grazie delle dritte. Non ho letto lo spoiler anche se dovrei già conoscere buona parte degli avvenimenti per averli studiati al tempo. Appena riesco a trovare il cofanetto lo compro. Mi hai convinto. Speriamo bene Thanks <img alt=" />

Link to post
Share on other sites

Grazie delle dritte. Non ho letto lo spoiler anche se dovrei già conoscere buona parte degli avvenimenti per averli studiati al tempo. Appena riesco a trovare il cofanetto lo compro. Mi hai convinto. Speriamo bene Thanks &gt;_&gt;

 

prova anche "L'impero dei draghi", secondo me è uno dei suoi libri migliori!! &gt;_&gt;

 

P.S.

ho saputo che ne è uscito anche un'altro... qualcuno sa dirimi com'è?

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Upcoming Events

  • Member Statistics

    • Total Members
      5,891
    • Most Online
      1,394

    Newest Member
    Hero of Sky
    Joined
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      16,154
    • Total Posts
      752,252
×
×
  • Create New...