Vai al contenuto

La Barriera Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies
HOME || NEWS || GEORGE R.R. MARTIN || BIBLIOGRAFIA || INTERVISTE || WIKIBARRIERA || FORUM || SOCIAL || LINKS || ARCHIVIO

Foto

La cura dei gatti, esperienze e consigli


  • Per cortesia connettiti per rispondere
71 risposte a questa discussione

#61 ***Silk***

***Silk***

    confratello

  • Utente
  • 511 messaggi
    • Time Online: 19d 15h 54m 40s

Inviato 16 feb 2017 - 13:02

Ci sono anche degli spray disabituanti. Quello lo uso per lo stipite della porta di camera nostra. Pare che a differenza degli altri abbia un particolare fascino...

Piuttosto, i vostri micetti gradiscono i viaggi in macchina?
La mia è un disastro, ho provato anche la fialetta alla valeriana (si dà tra le scapole come i trattamenti antipulci) ma no c'è verso di farla calmare... avete suggerimenti?
  • 0

#62 hacktuhana

hacktuhana

    confratello

  • Utente
  • 4991 messaggi
    • Time Online: 110d 15h 11m 29s

Inviato 16 feb 2017 - 18:30

Che bello ogbi tanto rileggere dei vari comprtamenti casineschi dei vostri gatti :D

Gatto/viaggio in macchina: difficile connubio.

Viaggi brevi/medi li potrebbe sopportare, con tanto di gabbietta, e coccole a portata di mano.
Importante è che non veda il panorama perché si disorienta.

Viaggi lunghi...
servirebbero cassettina, acqua cibo e diverse sostarelle.

In teoria poi, perché non ne ho mai affrontati.
Quindi fai come se non fosse nemeno un consiglio. :)
  • 0

#63 Darklady

Darklady

    Bardo Spadaccino dalla corte di Kellgeard

  • Attendente
  • 5200 messaggi
    • Time Online: 50d 18h 31m 36s

Inviato 17 feb 2017 - 09:17

I miei sclerano!

Quando devo portarli dal veterinario per la vaccinazione è una vera tragedia!

La Teppy miagola incessantemente da quando partiamo da casa a quando arriviamo a destinazione, e viceversa al ritorno; :wacko: 

Gibson addirittura si fa venire gli isterismi, l'ultima volta si è addirittura strappato un'unghia nel tentativo di aprire il trasportino! :mellow: 

La Sally frignotta, per un po',ma poi è talmente terrorizzata che si immobilizza come una statua di marmo, coda gonfia a mo' di piumino swiffer ed occhi spiritati stile film horror :mellow:

La cosa triste è che ovviamente non ce li posso portare contemporaneamente dal veterinario.....sono da sola, e se anche avessi 3 trasportini, non riuscirei a farlo; quindi mi tocca farmi 3 viaggi......


  • 0

#64 ziowalter1973

ziowalter1973

    confratello

  • Utente
  • 1169 messaggi
    • Time Online: 20d 19h 52m 23s

Inviato 17 feb 2017 - 11:43

Anni fa avevamo dei gatti parecchio allergici al veteinario.. L' unica fortuna per noi è che il veterinario è di fronte a casa. Con entrambi i gatti la procedura era la seguente: prendi il gatto in casa, chiudilo dentro la gabbiette/trasportino, scendi dal veterinario, farsi prestare dallo stesso una gabbietta speciale con una parete che si sposta verso l' altra tipo morsa, agguanta il gatto precedentemente rinchiuso nel trasportino, infila il gatto con l' inganno o la forza nel trasportino speciale, porta giù il gatto-a parecchio incavolata, iniezione di tranquillante dal veterinario e finalmente visita.. :ehmmm: :ehmmm: Prima di usare questo metodo abbiamo provato senza nulla ma i risultati sono stati terribili.. Il gatto una volta mi ha morsicato bucando il guanto da manovale prestatomi dal veterinario e l' unghia.. La cosa ridicola è che i gatti trovatelli che abbiamo accudito negli anni dal veterinario erano molto più mansueti dei nostri.. :stralol:


Messaggio modificato da ziowalter1973, 17 feb 2017 - 12:29

  • 0

#65 TwinkleLittleStar

TwinkleLittleStar

    confratello

  • Utente
  • 518 messaggi
    • Time Online: 29d 9h 5m 14s

Inviato 17 feb 2017 - 13:48

Per i viaggi brevi, in genere i miei stanno tranquilli (hanno un ottimo rapporto con il loro veterinario, anche se è merito suo, più che loro :) ); mi è capitato anche di far viaggi lunghi (3-4 ore), alcuni hanno dormito alla grossa, per altri ho dovuto usare il Feliway spray, con risultati soddisfacenti. Unica nota negativa: costa un sacco :-(

 

Qui ci sono informazioni sul prodotto e come usarlo: http://www.feliway.c...nel-trasportino


  • 0

#66 ***Silk***

***Silk***

    confratello

  • Utente
  • 511 messaggi
    • Time Online: 19d 15h 54m 40s

Inviato 17 feb 2017 - 22:15

Bruny è a metà tra Gibson e Teppy ho idea: si fa prendere dal panico e inizia ad ipersalivare e miagolare con voce molto profonda e straziante.

Volevo provare a portarla in macchina con la pettorina da cintura di sicurezza, così non si sente rinchiusa.

TwinkleLittleStar ma quindi il feliway funziona davvero?😮

Buona festa del gatto a tutti i vostri micetti!!!😻
  • 0

#67 senza volto

senza volto

    confratello

  • Utente
  • 1989 messaggi
    • Time Online: 36d 19h 15m 7s

Inviato 18 feb 2017 - 09:39

Si. Il Feliway funziona. Lo consigliano allevatori e veterinari anche per l'inserimento dei gatti in un nuovo ambiente, in particolare se ve ne sono già presenti. Certo è un po' caruccio. Io ho usato solo il diffusore.
Anche io ho il problema del veterinario. Il piccolo Ben Quick è terrorizzato, Arya gli ringhia, Aphy (Aphrodite) sembra parecchio infastidita: quando devo metterla nel trasportino devo prenderla alle spalle mentre dorme, poi metterla dentro "di sedere" mentre sfodera i suoi unghioni proporzionati alla mole.
Tutti e 3 miagolano. Meno male che devo fare solo un chilometro.
  • 0

#68 AemonTargaryen

AemonTargaryen

    confratello

  • Utente
  • 135 messaggi
    • Time Online: 18d 15h 21m 12s

Inviato 18 feb 2017 - 09:43

Non so quanto la cosa sia soggettiva, ma il mio Darth Vader gatto affronta tranquillamente viaggi di 8-9 ore.
Il giorno della partenza, prima di metterci in viaggio, evito di dargli da mangiare (al massimo durante una sosta, ma anche con il cibo nella ciotola è raro vederlo mangiare).
In ogni caso, dargli del cibo prima di partire è un errore che puoi commettere una volta sola.
 
Inoltre, dal momento che viaggia nel trasportino, ogni tanto gli faccio sgranchire le zampe.
 
Più che altro, trascorre le ore di viaggio dormendo. E infatti, giunti a destinazione, si trasforma nello Spietato Distruttore del Sonno. :dart:
 
C'è da aggiungere, però, che il mio micio ha affrontato lunghi viaggi fin da cucciolo.
 
Le prime volte cominciava fin da subito ad ipersalivare ed a lamentarsi come un disperato, anche se va tenuto in conto che, se il viaggio è da sud a nord, i primi chilometri sono un percorso rallistico.
 
Ora si agita soltanto quando lo accompagno dal veterinario.
 
Temo non gli sia mai andato a genio.
 
Comunque, sembrerà banale, ma in caso di viaggio (che sia con gatti, cani o metalupi) è sempre bene aver a disposizione dell'acqua. E delle salviettine umidificate. :unsure:
 
Postilla: in caso di viaggi nei periodi estivi, consiglierei di prestare sempre un'attenzione maggiore. Soprattutto in caso di sosta.
 
  • 0

#69 senza volto

senza volto

    confratello

  • Utente
  • 1989 messaggi
    • Time Online: 36d 19h 15m 7s

Inviato 18 feb 2017 - 10:34

Ieri era la giornata del gatto!
L'ho scoperto oggi
  • 0

#70 TwinkleLittleStar

TwinkleLittleStar

    confratello

  • Utente
  • 518 messaggi
    • Time Online: 29d 9h 5m 14s

Inviato 18 feb 2017 - 20:30

Con me in viaggio il Feliway ha funzionato: devo dire che il gatto in questione (l'altra che era in viaggio con me se ne è infischiata altamente, ha trascorso il viaggio di 4 ore e mezzo a godersi il panorama) è di solito un tranquillone, però quella volta era un po' su di giri.

Per dare loro acqua durante le soste ho usato una siringa, è più funzionale ed evita i vari balletti con ciotole, che finirebbero inevitabilmente rovesciate.

Pensando che in trasportino viaggino sacrificati, ho preso un trasportone (lato lungo 96 cm) pieghevole con finestrone a zanzariera che consente di sgranchirsi le zampe in sicurezza e di di non vedere il sole a spicchi, ovviamente munito di traversina perché una pipì può scappare all'improvviso (dentro erano muniti di cassettina con sabbietta al silicio, che è la più funzionale per situazioni del genere, ma mai dire mai); un'altra cosa che li ha aiutati è la radio accesa, è un rumore familiare e li ha tranquillizzati.


  • 0

#71 ***Silk***

***Silk***

    confratello

  • Utente
  • 511 messaggi
    • Time Online: 19d 15h 54m 40s

Inviato 19 feb 2017 - 13:33

Mi sa che la questione come diceva Aemon è molto soggettiva.
Non mi era mai capitato un gatto che detestasse la macchina come Brunilde... infatti gli altri sono sempre riuscita a portarli in vacanza con me.
Sicuramente non ha neanche ragioni per amarla, finora l'ha usata per dare l'addio alla sua cucciolata d'origine, andare dal veterinario, andare in vacanza a casa di mia suocera.
Ogni volta che affrontiamo un viaggio non è mai più di 15 minuti, ma le facciamo sempre una piccola borsa gatto in cui mettere: il tappetino assorbente del ritorno, le salviettine per pulirla, il guinzaglio per non rimetterla nel trasportino nel caso si agiti troppo o espella qualcosa nel trasportino causa terrore, i grassbits per tirarle su il morale.
È un peccato perché se per lei non fosse un calvario ci piacerebbe portarla in vacanza con noi... o anche solo farle fare dei viaggi più sereni dal veterinario!

Mi procurerò un feliway e vi farò sapere al prossimo tentativo... tra qualche mese ha il vaccino...
  • 0

#72 senza volto

senza volto

    confratello

  • Utente
  • 1989 messaggi
    • Time Online: 36d 19h 15m 7s

Inviato 19 feb 2017 - 18:20

Il feliway c'è in varie forme. Io ho provato solo il diffusore a ogni inserimento di un nuovo gatto. Ma c'è anche spray e in salviettine. Per le ferie ho contattato una pet sitter per lasciare i gatti nel loro ambiente. Se dovevo lasciarli in giro nemmeno pensavo a partire. Ho già avuto un colloquio conoscitivo. Sembra una signora brava e competente. 


  • 0