Differenze tra le versioni di "Lothor Brune"

Da La Barriera Wiki.
Jump to navigation Jump to search
 
(11 versioni intermedie di 2 utenti non mostrate)
Riga 2: Riga 2:
 
| Nome = Lothor
 
| Nome = Lothor
 
| Cognome = Brune
 
| Cognome = Brune
 +
| Soprannomi = Lothor Mangiamele
 +
| Titoli = Ser
 
| Casata = [[Nobile Casa Brune]]  
 
| Casata = [[Nobile Casa Brune]]  
| StemmaF = St_???
+
| StemmaF = St_Brune_(Brownhollow)
 +
| StemmaP = St_Lothor_Brune
 
}}
 
}}
  
[[Lothor Brune]] è un guerriero mercenario che partecipa al [[Torneo del Primo Cavaliere]].<ref name="AGOT29">[[AGOT29]]</ref>
+
[[Lothor Brune]] è un mercenario<ref name="AGOT29">[[AGOT29]]</ref>, successivamente fatto cavaliere.<ref name="ACOK65">[[ACOK65]]</ref><ref name="CH1">Nel testo viene usato indifferentemente il nome Lothar anziché Lothor</ref>
 +
 
  
 
__TOC__
 
__TOC__
  
== Descrizione fisica ==
+
== Descrizione fisica ==  
+
È di bassa statura.<ref name="ACOK02">[[ACOK02]]</ref>
Durante il [[Torneo del Primo Cavaliere]] indossa un’armatura molto semplice e ordinaria.<ref name="AGOT29" />
+
 
 +
Durante il [[Torneo di Approdo del Re (Torneo del Primo Cavaliere del 298)|Torneo del Primo Cavaliere]] indossa un'armatura molto semplice e ordinaria.<ref name="AGOT29" />
  
 
== Resoconto biografico ==
 
== Resoconto biografico ==
+
Nel [[298]] Brune partecipa al [[Torneo di Approdo del Re (Torneo del Primo Cavaliere del 298)|Torneo del Primo Cavaliere]], nel corso del quale affronta [[Jory Cassel]]. Dopo tre confronti alla lancia nessuno dei due riesce a disarcionare l'altro, ma [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Robert Baratheon|Robert]] giudica la lancia di Lothor meglio allineata rispetto a quella di [[Jory Cassel|Jory]], e gli concede la vittoria. Dopo aver affrontato per tre volte senza risultato [[Aron Santagar|Ser Aron Santagar]], Lothor viene sconfitto per mano di [[Robar Royce (Ser)|Ser Robar Royce]].<ref name="AGOT29" />
Nel [[298]] Brune partecipa al [[Torneo del Primo Cavaliere]], nel corso del quale affronta [[Jory Cassel]]. Dopo tre confronti alla lancia, nessuno dei due riesce a disarcionare l’altro, ma [[Re dei Stette Regni|Re]] [[Robert Baratheon|Robert]] giudica la lancia di Lothor meglio allineata rispetto a quella di [[Jory Cassel|Jory]], e gli concede la vittoria. Dopo aver affrontato per tre volte senza risultato [[Aron Santagar|Ser Aron Santagar]], Lothor viene sconfitto per mano di [[Robar Royce|Ser Robar Royce]].<ref name="AGOT29" />
+
 
 +
Successivamente resta ad [[Approdo del Re]] e si mette al servizio di [[Petyr Baelish|Lord Petyr Baelish]].<ref name="ACOK02" />
 +
 
 +
Nel [[299]] partecipa al [[Torneo di Approdo del Re (Torneo per il tredicesimo compleanno del Re Joffrey)|torneo]] per il compleanno di [[De dei Sette Regni|Re]] [[Joffrey Baratheon|Joffrey]], nel corso del quale gli viene assegnato lo scontro con [[Dontos Hollard|Ser Dontos Hollard]], che però si presenta alla lizza in ritardo ed ubriaco e non riesce neppure a salire a cavallo, facendo così annullare lo scontro.<ref name="ACOK02" />
 +
 
 +
Nello stesso anno partecipa alla [[Battaglia delle Acque Nere]], nel corso della quale si distingue in particolare per aver ucciso una cinquantina di soldati [[Nobile Casa Fossoway|Fossoway]], tra i quali [[Bryan Fossoway|Ser Bryan]] e [[Edwyn Fossoway|Ser Edwyn Fossoway]] della [[Nobile Casa Fossoway (Sala del Sidro)|Mela Rossa]], ed aver catturato [[Jon Fossoway|Ser Jon Fossoway]] della [[Nobile Casa Fossoway (New Barrel)|Mela Verde]].<ref name="ACOK65" />
 +
 
 +
Dopo la [[Battaglia delle Acque Nere|battaglia]], Lothor viene premiato da [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Joffrey Baratheon|Joffrey]] con l'investitura a cavaliere e la promessa di terre e castelli nelle [[Terre dei Fiumi]] alla fine della [[Guerra dei Cinque Re|guerra]].<ref name="ACOK65" />
  
 
== Note ==
 
== Note ==
 
<references />
 
<references />
 +
 +
  
 
{{Portale|Argomento1 = Personaggi}}
 
{{Portale|Argomento1 = Personaggi}}
  
<noinclude> [[Categoria:LP]] [[Categoria:Personaggi]]</noinclude>
+
<noinclude>[[Categoria:Guerra dei Cinque Re]] [[Categoria:LP]] [[Categoria:Mercenari]] [[Categoria:Nobile Casa Brune]] [[Categoria:Personaggi]] [[Categoria:Ser]] [[Categoria:Torneo di Approdo del Re (Torneo del Primo Cavaliere del 298)]]</noinclude>
  
 
[[de:Lothor_Brunn]]
 
[[de:Lothor_Brunn]]
Riga 29: Riga 43:
 
[[es:Lothor_Brune]]
 
[[es:Lothor_Brune]]
 
[[fr:Lothor_Brune]]
 
[[fr:Lothor_Brune]]
 +
[[pt:Lothor_Brune]]
 
[[ru:Лотор_Брюн]]
 
[[ru:Лотор_Брюн]]
 +
[[tr:Lothor_Brune]]
 
[[zh:罗索·布伦]]
 
[[zh:罗索·布伦]]

Versione attuale delle 08:21, 29 giu 2020

Lothor Brune
IMS 001.png
Dati personali
Lothor Mangiamele
Ser
Nobile Casa Brune
St Lothor Brune.png
St Brune (Brownhollow).png

Lothor Brune è un mercenario[1], successivamente fatto cavaliere.[2][3]


Descrizione fisica

È di bassa statura.[4]

Durante il Torneo del Primo Cavaliere indossa un'armatura molto semplice e ordinaria.[1]

Resoconto biografico

Nel 298 Brune partecipa al Torneo del Primo Cavaliere, nel corso del quale affronta Jory Cassel. Dopo tre confronti alla lancia nessuno dei due riesce a disarcionare l'altro, ma Re Robert giudica la lancia di Lothor meglio allineata rispetto a quella di Jory, e gli concede la vittoria. Dopo aver affrontato per tre volte senza risultato Ser Aron Santagar, Lothor viene sconfitto per mano di Ser Robar Royce.[1]

Successivamente resta ad Approdo del Re e si mette al servizio di Lord Petyr Baelish.[4]

Nel 299 partecipa al torneo per il compleanno di Re Joffrey, nel corso del quale gli viene assegnato lo scontro con Ser Dontos Hollard, che però si presenta alla lizza in ritardo ed ubriaco e non riesce neppure a salire a cavallo, facendo così annullare lo scontro.[4]

Nello stesso anno partecipa alla Battaglia delle Acque Nere, nel corso della quale si distingue in particolare per aver ucciso una cinquantina di soldati Fossoway, tra i quali Ser Bryan e Ser Edwyn Fossoway della Mela Rossa, ed aver catturato Ser Jon Fossoway della Mela Verde.[2]

Dopo la battaglia, Lothor viene premiato da Re Joffrey con l'investitura a cavaliere e la promessa di terre e castelli nelle Terre dei Fiumi alla fine della guerra.[2]

Note

  1. 1,0 1,1 1,2 AGOT29
  2. 2,0 2,1 2,2 ACOK65
  3. Nel testo viene usato indifferentemente il nome Lothar anziché Lothor
  4. 4,0 4,1 4,2 ACOK02