Differenze tra le versioni di "THK - Uscita 2"

Da La Barriera Wiki.
Jump to navigation Jump to search
Riga 17: Riga 17:
  
 
== Sinossi ==
 
== Sinossi ==
Irato per l'inaspettata intrusione, [[Duncan|Dunk]] interroga il bambino, che gli dice di chiamarsi [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Egg]] e gli si offre nuovamente come scudiero, rimarcando il buon lavoro che ha fatto al campo del cavaliere quando questi era assente. [[Duncan|Dunk]] decide quindi di tenerlo con sé per la durata del [[Torneo del Campo di Ashford|torneo]], rimandando a dopo l'evento una decisione definitiva in merito. Quella sera, prima di coricarsi, il [[Cavalieri erranti|cavaliere errante]] vede una stella cadente.
+
Irato per l'inaspettata intrusione, [[Duncan|Dunk]] interroga il bambino, che gli dice di chiamarsi [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Egg]] e gli si offre nuovamente come scudiero, rimarcando il buon lavoro che ha fatto al campo del cavaliere quando questi era assente. [[Duncan|Dunk]] decide quindi di tenerlo con sé per la durata del [[Torneo di Ashford|torneo]], rimandando a dopo l'evento una decisione definitiva in merito. Quella sera, prima di coricarsi, il [[Cavalieri erranti|cavaliere errante]] vede una stella cadente.
  
Il giorno seguente [[Duncan|Dunk]] lascia [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Egg]] all'accampamento e si reca al [[Ashford (Castello)|castello]] per iscriversi alla competizione; [[Plummer]], maestro dei giochi, gli comunica però che il [[Torneo del Campo di Ashford|torneo]] è aperto ai soli cavalieri e che deve pertanto ripresentarsi con qualcuno che garantisca per lui.
+
Il giorno seguente [[Duncan|Dunk]] lascia [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Egg]] all'accampamento e si reca al [[Ashford (Castello)|castello]] per iscriversi alla competizione; [[Plummer]], maestro dei giochi, gli comunica però che il [[Torneo di Ashford|torneo]] è aperto ai soli cavalieri e che deve pertanto ripresentarsi con qualcuno che garantisca per lui.
  
Mentre attende il Maestro dei cavalli per cercare di vendere [[Piédolce]], [[Duncan|Dunk]] assiste all'arrivo di una comitiva di cavalieri che porta lo stendardo della [[Nobile Casa Targaryen]]; il [[Aerion Targaryen (Brightflame)|Principe Aerion Targaryen]] lo scambia inizialmente per uno stalliere, per poi liquidarlo con sufficienza quando [[Duncan|Dunk]] gli fa notare che è un cavaliere. I cavalieri della [[Guardia Reale]] [[Donnel]] di [[Duskendale]] e [[Roland Crakehall (Guardia Reale)|Roland Crakehall]] si mostrano invece più amichevoli e gli spiegano che il [[Valarr Targaryen|Principe Valarr]] e due dei suoi cugini intendono cimentarsi nel [[Torneo del Campo di Ashford|torneo]].
+
Mentre attende il Maestro dei cavalli per cercare di vendere [[Piédolce]], [[Duncan|Dunk]] assiste all'arrivo di una comitiva di cavalieri che porta lo stendardo della [[Nobile Casa Targaryen]]; il [[Aerion Targaryen (Brightflame)|Principe Aerion Targaryen]] lo scambia inizialmente per uno stalliere, per poi liquidarlo con sufficienza quando [[Duncan|Dunk]] gli fa notare che è un cavaliere. I cavalieri della [[Guardia Reale]] [[Donnel]] di [[Duskendale]] e [[Roland Crakehall (Guardia Reale)|Roland Crakehall]] si mostrano invece più amichevoli e gli spiegano che il [[Valarr Targaryen|Principe Valarr]] e due dei suoi cugini intendono cimentarsi nel [[Torneo di Ashford|torneo]].
  
 
Il Maestro dei cavalli di [[Ashford (Castello)|Ashford]] non si mostra interessato all'acquisto di [[Piédolce]] e lo reindirizza ad un mercante presente in città, [[Henly]]; [[Duncan|Dunk]] riesce a concludere l'affare con lui, e con il ricavato si reca da [[Pate (Steely Pate)|Pate]] per ritirare l'armatura. Lungo il tragitto incontra nuovamente la marionettista [[Tanselle]], a cui rivolge un invito a bere qualcosa insieme venendo però respinto; si imbatte poi negli allenamenti tra [[Steffon Fossoway|Steffon]] e [[Raymun Fossoway]], che cercano invano di coinvolgerlo nei loro battibecchi familiari.
 
Il Maestro dei cavalli di [[Ashford (Castello)|Ashford]] non si mostra interessato all'acquisto di [[Piédolce]] e lo reindirizza ad un mercante presente in città, [[Henly]]; [[Duncan|Dunk]] riesce a concludere l'affare con lui, e con il ricavato si reca da [[Pate (Steely Pate)|Pate]] per ritirare l'armatura. Lungo il tragitto incontra nuovamente la marionettista [[Tanselle]], a cui rivolge un invito a bere qualcosa insieme venendo però respinto; si imbatte poi negli allenamenti tra [[Steffon Fossoway|Steffon]] e [[Raymun Fossoway]], che cercano invano di coinvolgerlo nei loro battibecchi familiari.

Versione delle 17:30, 19 mar 2019

THE HEDGE KNIGHT - USCITA 2
File:THK-C02.png
Copertina dell'uscita 02 di The Hedge Knight
Informazioni editoriali
01/09/2003
Dabel Brothers Productions
Ben Avery
Mike S. Miller
Precedente
THK - Uscita 1
Successivo
THK - Uscita 3

The Hedge Knight (Uscita 2) è la seconda uscita dell'edizione a fumetti del racconto The Hedge Knight, pubblicata dalla Dabel Brothers Production nel settembre del 2003.


Sinossi

Irato per l'inaspettata intrusione, Dunk interroga il bambino, che gli dice di chiamarsi Egg e gli si offre nuovamente come scudiero, rimarcando il buon lavoro che ha fatto al campo del cavaliere quando questi era assente. Dunk decide quindi di tenerlo con sé per la durata del torneo, rimandando a dopo l'evento una decisione definitiva in merito. Quella sera, prima di coricarsi, il cavaliere errante vede una stella cadente.

Il giorno seguente Dunk lascia Egg all'accampamento e si reca al castello per iscriversi alla competizione; Plummer, maestro dei giochi, gli comunica però che il torneo è aperto ai soli cavalieri e che deve pertanto ripresentarsi con qualcuno che garantisca per lui.

Mentre attende il Maestro dei cavalli per cercare di vendere Piédolce, Dunk assiste all'arrivo di una comitiva di cavalieri che porta lo stendardo della Nobile Casa Targaryen; il Principe Aerion Targaryen lo scambia inizialmente per uno stalliere, per poi liquidarlo con sufficienza quando Dunk gli fa notare che è un cavaliere. I cavalieri della Guardia Reale Donnel di Duskendale e Roland Crakehall si mostrano invece più amichevoli e gli spiegano che il Principe Valarr e due dei suoi cugini intendono cimentarsi nel torneo.

Il Maestro dei cavalli di Ashford non si mostra interessato all'acquisto di Piédolce e lo reindirizza ad un mercante presente in città, Henly; Dunk riesce a concludere l'affare con lui, e con il ricavato si reca da Pate per ritirare l'armatura. Lungo il tragitto incontra nuovamente la marionettista Tanselle, a cui rivolge un invito a bere qualcosa insieme venendo però respinto; si imbatte poi negli allenamenti tra Steffon e Raymun Fossoway, che cercano invano di coinvolgerlo nei loro battibecchi familiari.   Il mattino seguente Dunk si reca al padiglione di Ser Mandred Dondarrion, per il cui padre Ser Arlan aveva servito in passato, per chiedergli di garantire per lui, ma questi mostra di non riconoscere lo stemma di Arlan e rifiuta sgarbatamente la richiesta.

Prime apparizioni

Aerion Targaryen - Donnel - Grance Morrigen - Henly - Manfred Dondarrion - Plummer - Raymun Fossoway - Roland Crakehall - Steffon Fossoway