Jump to content

Lady delle Foglie

Utente
  • Content Count

    440
  • Joined

  • Last visited

1 Follower

About Lady delle Foglie

  • Rank
    Confratello

Recent Profile Visitors

423 profile views
  1. Non sarà una novità per noi, ma è la prima volta che la notizia viene da una fonte molto vicina alla produzione. Mi sembra plausibile che Martin abbia dato a Sean Bean qualche indicazione su come interpretare le scene in cui parla della madre di Jon...quindi magari non saprà tutta la verità ma sicuramente sono più di semplici congetture.
  2. Sean Bean in una recente intervista sembra essere convinto che Jon non sia figlio di Ned. http://nymag.com/daily/entertainment/2011/06/sean_bean_on_whats_next_for_ga.html Ned really knows who [Jon’s parents are], but he can’t let on. That’s why it’s such a moving moment, those poignant scenes I have with Kit Harington [who plays Jon], because I couldn’t say what I really thought. There are so many things I could have said, because there is a love there between the two of them, but I can’t express it as overtly as I can with the other children, who I can hold and kiss. Even if I were his true father, I can’t talk about it for fear of offending my wife, who’s really bitter about this. So it’s really a cruel situation. Through no fault of his own, Ned took on a lot by taking Jon in. Resta da capire se è una sua teoria personale o se Martin gli ha detto qualcosa che noi non sappiamo...
  3. ancora non hanno capito come funziona il mondo di martin............ Pensa quando si saranno innamorate di Robb............ P.s. ma sui metalupi i lettori che dicono? perché non si vedono mai, quello è uno dei punti meno messi in luce rispetto ai libri... Guarda, quelle che non sono mezze innamorate di Drogo sono già mezze innamorate di Robb. Sarà una tragedia. Con Robb potrei avere qualche problema anche io... nel libro mi ha scioccata la scena di per sè ma non ero molto emotivamente legata a Robb. Tenevo per lui per quello che rappresentava, l'eredità di Ned, la rivalsa, ecc., ma non avevo attaccamento emotivo. Nella serie sarà sicuramente più difficile, perché mi sta cominciando a piacere parecchio. Sui metalupi non dicono granchè... non mi sembra che abbiano sentito la loro mancanza. Quando è ricomparso Spettro tutte si ricordavano di lui e hanno capito il legame con i figli Stark. Però tutto qui... Hanno avuto molti più problemi a capire da dove cavolo fosse saltato fuori Rickon
  4. le mie amiche non lettrici sono convinte che Dany morirà dando alla luce il bambino, che sarà un figlia, e Drogo si riprenderà, più inc***ato che mai, e metterà a ferro e fuoco i sette regni, per poi mettere la figlia sul trono!
  5. Volevo farvi partecipi di una cosa che ho notato solo adesso: quando Viserys tenta di rubare le uova di drago e Jorah lo blocca, gli dice "loyalty means everything to me", e Viserys "and yet here you stand", al che Jorah risponde "and yet here I stand" calcando le parole. Sulle prime non ci avevo pensato, ma poi mi è venuto in mente che "Here We Stand" è il motto di casa Mormont.... carino come riferimento!
  6. parlando delle scene di sesso e nudità assortite, mi sovviene: che senso ha aggiungere scene tipo Ros che si alza le gonne e non mostrare la scena tra Dany e Drogo dopo la cerimonia del cuore? Voglio dire, quella era un'opportunità d'oro! boh...certe cose mi sfuggono!
  7. Ho pensato la stessa cosa! " /> PS. Non c'entra, ma Lancel è proprio stordito!
  8. Uè anche questa non l'avevo colta dai libri, speculazioni o deduzioni plausibili? " /> no no, non è assolutamente una cosa provata, ma solo una teoria dei fan, che non sono nemmeno sicura di sostenere....è più che altro una curiosità!
  9. Commento velocemente perchè l'ho vista una volta sola e ho bisogno di rivederla almeno un'altra volta per capire meglio alcune cose. Stupendo Syrio. Una piccola parte ma ogni volta che è in scena mi esalta. L'accenno al dio della morte l'ho trovato molto carino come fanservice, ma non so se sia realmente significativo ai fini di Mi è sembrata una cosa fatta più che altro per rendere l'idea della filosofia dello spadaccino braavosiano. Ma è comunque interessante che abbiano deciso di fare questo accenno...merita un pensiero. Viserys mi mancherà. Nel libro non mi importava molto di lui, ma Harry Lloyd è stato bravissimo. La scena in cui parla con Jorah è un capolavoro, da parte di tutti e due gli attori. Riguardo a Jorah...so che da libro dovrebbe essere bruttino, ma questo cambiamento non mi dispiace affatto. Iain Glen lo trovo molto affascinante.
  10. Ecco, mettendo da parte le polemiche, sono contenta che qualcun altro oltre a me abbia notato e apprezzato questa cosa. Non sarà pari pari alla caratterizzazione del libro, ma è un'interpretazione del personaggio molto bella e interessante.
  11. Un grazie a Viserion e Idriel per il supporto morale...fa piacere non essere soli a pensarla così! http://www.labarriera.net/forum/public/style_emoticons/default/rolleyes.gif
  12. Ok, scrivo solo questo perché francamente questa cosa mi ha stufata già da un pezzo. Ciascuno ha diritto di avere le sue opinioni, per carità, per me Renly è un po' diverso dal libro sì, ma non così radicalmente stravolto, e la cosa non mi turba più di tanto. Potrei mettermi a smontare di nuovo tutti i punti di Balon, ma 1) non sono convinta che ne valga la pena 2) se ci tiene proprio lo farò in privato per non tediare gli altri. Ma se permettete trovo OFFENSIVO dire che voglio apparire politically correct per difendere una minoranza a tutti i costi. Non sapete nulla di me e delle mia storia, né delle persone che conosco e frequento. Se dico certe cose è perché parlo con cognizione di causa. Non sono certo un' ossessionata da questa cosa, però leggere certe cose dà oggettivamente fastidio, e non è questione di politically correct, ma di modi di pensare che evidentemente non sono compatibili. Basta perchè si va OT.
  13. Io dico solo che secondo me c'è stato chi ha gridato troppo presto allo scandalo e all'"infedeltà" per Renly, quando ancora non ci sono elementi per poterlo giudicare in toto, e mi è sembrato che le critiche più accese riguardassero il fatto che è "troppo gay".
  14. Altra cosa dal libro, dalla bocca di Donal Noye, giusto per sottolineare il fatto che anche nel libro non è che Renly sia poi considerato questo guerriero coi controfiocchi: "Robert was the true steel. Stannis is pure iron, black and hard and strong, yes, but brittle, the way iron gets. He'll break before he bends. And Renly, that one, he's copper, bright and shiny, pretty to look at but not worth all that much at the end of the day."
  15. no, scusa eh ma o non ci intendiamo o proprio non ci siamo: Questo dimostra che non ne sai proprio niente di omosessuali e ragioni per stereotipi e preconcetti. Tanto per far un esempio (ma ce ne sono altri), un giocatore di Rugby è abbastanza rude e vigoroso per te? E poi, come fai a sapere che sarà l'unica scena? hai già visto il resto della serie? no, perché altrimenti non vedo come tu possa dire questo. E' la prima scena un po' articolata in cui compare Renly, e lasciagli il tempo di dire o fare qualcosa... Hai portato degli esempi fallaci, perchè è ovvio che le cose che dici contraddicono i personaggi. L'omosessualità di Renly è parte del personaggio anche nel libro, al contrario.Comunque, se proprio ci tieni: falso: come ti ho detto non è affatto vero che dice che è sempre rasato (se non ti fidi vado a recuperare il passaggio). Nella serie non è sempre vestito di scuro (ha un bel vestito verde che è anche un riferimento alla sua armatura di smalto verde del libro). Sulla corporatura hai in parte ragione ma ci sono anche altri personaggi che non corrispondono perfettamente alla descrizione fisica e nessuno si è scandalizzato. Non ho sentito lamentele sul fatto che Ned non ha chiaramente 35 anni e il viso allungato, tanto per dirne una. Ma andiamo avanti. Questa interpretazione è tutta tua. A parte il fatto che non lo vedo così buffone neanche nel libro, serioso non mi pare proprio (scambia battute con Ditocorto e prende in giro Robert anche nella serie). Non mi pare neanche che abbia piagnucolato per il taglietto. Cioè, tu sei lì bello rilassato, uno ti pianta un coltello nel fianco e tu non faresti una piega? Non si è mica messo a frignare. Ha detto solo "mi hai tagliato!" in tono più sopreso che altro. Riguardo al resto, ora non ricordo bene i passi del libro, ma mi pare di ricordare che venga detto che Renly non era mai stato in una vera battaglia e amava molto di più la gloria dei tornei che lo sporcarsi le mani. Il fatto che non gli piacciano gli occhi fuori dalle orbite lo interpreterei come un segno di sanità mentale, più che altro. Anche questo non è esatto. A me pare che nel libro Renly cominci a complottare prima che Robert sia morto (quando è ancora ferito), e comunque a parte questo, la sua unica motivazione è che lui si sente più adatto e più amato. Se nella serie tv hanno voluto dargli un minimo in più di motivazione non mi sembra certo un male o una violenza al personaggio. Inoltre il suo voler scavalcare il fratello avviene esattamente per lo stesso motivo che nel libro, mentre per quanto riguarda i nipoti è in linea col fatto che si scoprirà più tardi (ma che molti sembrano già intuire) e cioè che i figli non sono legittimi. Si tratta solo di un'anticipazione rispetto al libro, ma non cambia nulla in pratica. Ma scusa, e questo tu da dove l'hai dedotto? se tu hai interpretato la cosa in questo modo è un conto, ma non puoi dire che è oggettivamente questo quello che dice Martin. vabbè dai, basta. Mi danno fastidio queste falsità. Il tuo punto giusto di irriverenza e sicurezza sarà anche giusto per te, ma a) è irrilevante ai fini del discorso b) è totalmente diverso da quello dei libri. Quello dei libri è "il punto giusto", il parametro su cui confrontarsi. Spero che tu stia scherzando. Abbiamo letto gli stessi libri? Perchè dovrebbe essere irrilevante ai fini del discorso? Perché non è la tua opinione? ah, complimenti.... Potrei dire la stessa cosa di te. Io il libro l'ho scoperto nel 2001 e ad ogni nuova uscita ho riletto tutti i precedenti, quindi qualcosina penso di saperla. Ho letto meno gli ultimi due - che comunque ora sto rileggendo - ma sui primi vado abbastanza sicura. Forse non abbiamo letto la stessa cosa. Riguardo al discorso stereotipi gay stai solo confermando la mia ipotesi che tu sia in realtà affetto da una forma (poco) latente di omofobia. I miei amici gay mi direbbero che sarebbe verissimo, se ci fosse una scena così. Ma che cosa ci sarebbe di languido, molle, imbelle o in qualche modo deplorevole nella scena tra Loras e Renly? Che cosa mai dovrebbe essere difficile da accettare? Il fatto che si depilino? Il sesso orale? Tutte cose che se fossero fatte tra uomo e donna non avrebbero fatto alzare nemmeno un sopracciglio. Loras è stato presentato come un cavaliere abile e scaltro (ha appena sconfitto la Montagna) e Renly mi è parso dipinto in luce molto positiva, come un riluttante aspirante al trono che non ama la violenza. Se questo è uno stereotipo gay allora vorrei che tutti i governanti fossero gay.
×
×
  • Create New...