Jump to content

Wren

Utente
  • Content Count

    243
  • Joined

  • Last visited

About Wren

  • Rank
    Confratello
  • Birthday 08/02/1985

Contact Methods

  • Website URL
    http://

Profile Information

  • Location
    Livorno
  • Interests
    Metal, Calcio, Gdr-Online, Fantasy in Generale e Star Trek
  1. Solo perchè ha in comune il sangue con il tizio che lo era in passato. No per meriti bellici o simili. E quel Tizio è stato combattuto, sconfitto, ammazzato e detronizzato. E la Sua Stirpe riconosciuta come bandita da ogni liena di successione. Addirittura è stata dichiarata Esiliata e quindi bandita dai Sette Regni. Decisione presa dal Re. Re al quale si sono inginocchiati tutti i Lord Protettori e quindi tutte le casate del Regno. E una decisione del Re si chiama Legge. Quindi la cara Dragoncella non ha il minimo diritto di sentirsi Regina di un Regno che suo Padre ha bellamente perso insieme all' Aitante Primogenito. La Razza Ariana forse non si sentiva la Dominatrice del Mondo di diritto, proprio come Dany si sente la Regina dei Sette Regni di diritto? Per meri motivi genetici (decisi da loro stessi) e senza nessuna ragione fondata?
  2. Scusate, incalliti adoratori dei Targaryen, ma è quello che dico dall' Inizio: "Insomma, Dany è molto giovane e ha potenziale. Ma attualmente le sue capacità di Leadership sono da prendere con le molle e sono del tutto inadeguate a regnare su vasta scala in un mondo pieno di grande Leader e maghi del raggiro." Che è giovane non si è messo in discussione. Che ha potenziale non si è messo in discussione. Ma nemmeno che attualmente non è grado di Governare proprio nulla, voglio sperare che non sia in discussione. Cosa ci riserverà il futuro solo il caro Martin può saperlo (sperando che ci renda partecipi in tempi umani). Ma per ora il succo è quello: Ha potenziale ede è giovane. Basta. Tanti ragazzi a 16 li chiamano "Nuovi Maradona", "Nuovi Baresi", etc etc......ma poi finiscano nel dimenticatoio nel giro di un paio d' anni e militano in squadrette di infima categoria. Nessuno per ora garantisce che Dany non faccia la loro stessa fine....cosa che io e tutti quelli che hanno in antipatia la cara Draghetta con la bassa autostima, speriamo ardentemente.
  3. Anche Arya è una donna. Ma invece di passare le giornate a dire "Io sono della Stirpe del Lupo, bla bla bla" ha pensato bene di farsi una cultura sul significato di sopravvivenza. Asha invece di passare le giornate a dire "Io della stirpe della Piovra, bla bla bla", ha pensato bene di divenire anche un Grande Capitano e un combattente. E poi c' è la Mormont, c' è Brienne, ci sono le vipere del Deserto. Insomma di Donne che si sono ritagliate una posizione con le proprie manine e con il sudore invece di farsi scudo del proprio nome, mi par che ce ne siano tante. Non mi aspetto di vedere Dany in armatura Nera a capo dell' esercito. Ma almeno che impari a difendersi con le sue manine senza aspettare il solito colpo di fortuna, non mi pare di chiedere troppo. Il Mercante la sta per avvelenare, arriva Mormont. Il tizio la sta per assassinare, arriva Selmy. Gli stregoni la stanno per accoppare, arriva Drogon. Altro tizio la sta per assasinare mentre fa il bagno di folla, arriva un altro (non ricordo chi) e la salva. Paragone inutile, direi di no. Il discorso era: "Dany è pronta per regnare?". Risposta: No. Perchè per regnare a Westeros deve avere a che fare con gente come DitoCorto. E Dany per ora ha avuto a che fare con gente come Belwar il Tagliuzzato, Obi Wan Selmy il Servitore, Jorah Mormont l' Innamorato e così via... Anche senza disturbare il grande DitoCorto, ce la vedi Dany che impone qualcosa a un Roose Bolton, magari dicendogli "Oh, ma io sono della Stirpe del Drago, eh".
  4. Per ogni commento su Rhaegar ti romando alla discussione "Sir Rhaegar Targaryen, il Grande" dove ho già lungamente dibattuto la visione del grande traditore di Mogli, Figli e Giuramenti. E' alla seconda pagina del Castello Nero. Sono parecchie pagine, quindi buona lettura. Che i bagni di folla non servono a lei, non lo vedo scritto da nessuna parte. Sta di fatto che li fa. E puntualmente il fattore "c**o Daenerys" la va a salvare quando uno più furbo ma sfortunato di lei, cerca di accopparla mentre lei è li che si beatifica in quel mare di leccapiedi. I Nemici che ha affrontato sul campo quali sarebbero? Ci han sempre pensato i suoi uomini o i suoi draghetti (o la sua fortuna). Non ricordo un episodio in cui Dany ha preso una spada in mano ed è scesa in prima linea, come era solito fare un certo Robb Stark (suo coetaneao piu o meno) Non vedo come si possa mettere sullo stesso piatto una virtù Umana con un Incognita quale è la Fortuna. Non direi proprio. Tywin Lannister non si è mai basato sulla fortuna ne si è mai fidato di nessuno. Con il pugno di ferro ha sterminato lo sterminabile, diventando l' Uomo più potente di Westeros. Come detto: Dany fin' ora ha avuto a che fare con persone relativamente semplici. Seduta ad un Tavolo con DitoCorto si uscirebbe non solo sconfitta. Ma anche Umiliata. Non ho capito l' ultimo commento su Tyrion. Dimmi te, nella sua carriera di Primo Cavaliere cosa avrebbe sbagliato. Che non se la passi bene non è certo colpa sua, poveraccio. Suo padre appena tornato gli ha requisito la carica, lo ha obbligato a sposare Sansa e per di più lo hanno accusato di Omocidio che non c' entrava nulla. Se proprio vogliamo trovare una colpa a Tyrion, visto che secondo te la Fortuna è un Valore, è che non ha un briciolo di Fortuna. Non l' ha mai avuta. Per forza: se l' è presa tutta la cara Targaryen.....
  5. Non solo non ho mai negato che ha potenziale, come fatto notare da Exal. L' ho proprio scritto che ha potenziale. Mentre invece ci tengo a sottolineare che il mio commento sui suoi illustri avi riguarda questa frase: "Daenerys ha oggettivamente un'immensa ed innata attitudine al potere e al comando. Si potrebbe dire...che ce l'ha nel sangue " Ora, io tutta questa immensità la posso vedere solo nella situazione attuale: circondata da gente con la leaderiship sotto gli stivali... E attitudine al comando, come dice qui sopra Iskall, se invece di Targaryen, di cognome faceva "Bianchi" vogio vedere chi le andava dietro e chi le obbidiva sempre e comunque. Per comandare una legione di gente nata schiava (gli Immacolati) e di gente che non ha più nulla (gli esuli) non è che ci voglia grandissima attitudine. E la massima concezione di strategia bellica di Dany è mandare due Uomini nella "casuale" fogna dicendo "tanto se li perdo, pazienza visto che sono due semi-traditori". Tralasciando l' ovvio colpo di fortuna di Dany che vuole conquistare l' unica città con la palese falla nel sistema difensivo (vallo a fare a Capo Tempesta di mandare gente nelle fogne, cara la mia Dany), non ci vedo nulla di geniale nel mandare due tizi di cui non ti fidi e che se perdi, non te ne fai un problema... Anche che la fortuna sia una componente fondamentale per un leader, mah...mah....non mi pare che Tywin fosse chiamato "il Leone Fortunello". E nemmeno DitoCorto. Anzi. Il Grande Leader è quello che ottiene una vittoria in seguito ad un piano perfetto, non certo grazie ad un colpa di c**o dietro l' altro.... Comunque, nessuno le toglie che è giovane (anche se ci sono suoi coetanei che hanno fatto sicuramente molta più figura, ma sono hanno avuto molta più sfiga, tipo Robb) e che nonostante i suoi molti problemi di autostima, se presa sotto l' ala di un qualcuno molto più concreto, esperto e affidabile, può venire su bene.
  6. Ooooh, lo vedi che qualcuno lo ha fatto. Vedrò di cercare la canzone. Grazie per la segnalazione, BlindEvil.
  7. Se ce l' ha nel sangue, allora è messa male: Sua Padre e i suoi Fratellini hanno dimostrato di essere degli Idioti in forma umana e tutti e tre hanno fatto la fine che meritavano molto prima che madre natura facesse il suo corso. Allora, al di là dell' odiosità Galoppante di Dany e della bassa autostima che ha di se, visto che ogni tre frasi che dice ci mette "Io sono della stirpe del Drago, bla bla bla" forse per ricordarselo e poi si fa i bagni di folla perchè ha bisogno di percepire l' ammirazione esplicità di chi la circonda, Dany ha dimostrato di essere un buon leader. Un leader di esuli/schiavi, quindi di gente con una predisposizione al comando pari ad Hodor e forse anche di meno (Barristan Selmy è l' Uomo Nato per Servire, per eccellenza). Il che la pone in una posizione di infinito vantaggio in quanto non ha praticamente nessun "nemico" interno, nessun alleato potente da dover accontentare, rischiando di incrinare i rapporti con altri. Dany non ha la minima esperienza di Politica dei Sette Regni. Non ha nemmeno la vaga concenzione dei raggiri politici di Corte, dei Poteri che governano le terre di Westeros e così via. Se è ancora in viva è perchè ha avuto tanta fortuna, ma se non era per quella, era morta da un bel pezzo perchè si era fidata di gente sbagliata come il Mercante di Vino, Mormont, Maegi e così via. A Corte se ti fidi una sola volta del tizio sbagliato, muori. Come dimostra Ned quando si fida di DitoCorto. Insomma, Dany è molto giovane e ha potenziale. Ma attualmente le sue capacità di Leadership sono da prendere con le molle e sono del tutto inadeguate a regnare su vasta scala in un mondo pieno di grande Leader e maghi del raggiro. Se la fortuna la bacia di nuovo (ed è probabile che sarà così visto che tanto è la cocca dello Zio e le vanno sempre tutte bene) arriva in suo aiuto Tyrion che la prende sotto la sua ala su questo fronte e la prepara per bene. Tyrion è l' unico che ha sempre messo in riga tutti e come Primo Cavaliere è stato perfetto nonostante avesse tutti contro. Gli ha sempre battuti. Aveva solo un punto debole, un solo Uomo che non riusciva a superare. Ma l' ha fatto fuori in una latrina.
  8. Wren

    Concerti...

    Elvenking: 10 / 12 / 2007 - Firenze - Viper 11 / 12 / 2007 - Roma - Circolo Degli Artisti 13 / 12 / 2007 - Treviso - New Age 15 / 12 / 2007 - Milano - Transylvania Quello di Firenze non me lo perdo per nulla al mondo.
  9. Decisamente Stark. E faccio presente che Catelyn NON è Stark.... Mentre un certo Jeoffrey Spoiler Il Grande Inverno 5b5ddc5b49b9b2ac93ea0f40dee2e168'5b5ddc5b49b9b2ac93ea0f40dee2e168 Io lo metterei in conto.... Dei Lannister salvo solo Tyrion e Kevan. Jaime lo metto in purgatorio...vediamo se mi da qualche soddisfazione in futuro...ma per ora sconta i peccati del passato...
  10. Si, anche a me era venuto il dubbio su "Take the Black" e "Darck Wings, Dark Words". Ma a differenza di quella che ho messo, li non ho proprio trovato riferimenti chiari.... E comunque nelle copertine Originali dove di solito i vari gruppi scrivano ringraziamenti e citano le fonti a cui sono ispirati i testi, non compare nulla che identifichi le canzoni con le Cronache...
  11. Non mi par di aver trovato discussioni simili nel forum e quindi niente che possa fugare un mio dubbio. Esiste qualche Band o Cantante che trae spunto dalle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco di George Martin? Mi piacerebbe che chiunque trovi una canzone di qualsiasi genere musicale dedicata alle Cronache, la segnalasse qui, magari con l' aggiunta di Autore e Testo. Io sono un appassionato di Metal da ormai molti anni. E il Metal ha sempre attinto a piene mani al Fantasy, per i testi delle Canzoni. L' esempio più lampante sono i Blind Guardian con Tolkien: Non solo hanno scritto diverse canzoni sul Signore degli Anelli, ma hanno anche dedicato un intero disco ("Nightfall in Middle-Earth") al Silmarillion. Altro esempio sono i Domine che hanno sempre dedicato ampio spazio alla figura di Elric di Melnibone, l' Imperatore Albino creato dalla mente straordinaria di Michael Moorcock. Sempre i Domine hanno scritto canzoni su Conan il Barbaro di Robert Howard, oppure i Guardiani di Frontiera hanno dedicato un paio di canzoni a DragonLance. Ma non trovo nessun chiaro riferimento alle Cronache, nonostante mi tenga molto aggiornato sulle uscite metallare. Tra le mie ricerche, l' unica canzone che mi ha dato motivo di pensare ad un riferimento alle Cronache è questa: Autore: Hammerfall Titolo: Fury of the Wild Album: "Unbent, Unbowed, Unbroken" (Vi ricorda nulla? Forse il Motto della Casata Martell?) Sighs - The fury has electrified my mind Sighs - The hatred burns inside by the mark of vengeance I will grind Sighs - The sound of metal falling to the ground Sighs - By blood we will unite by blood we are forever bound Vengeance calling me Oh, please set me free The Fury of the Wild Locked up in this cage Can't you feel the rage? The Fury of the Wild Sighs - Your silence will not sanctify your crime Sighs - When revolution calls I will be the first in line Vengeance calling me Oh, please set me free The Fury of the Wild Locked up in this cage Can't you feel the rage? The Fury of the Wild Solo: Stefan Now as you stand on your own With the future, face to face Take a look at me now Feel the fury, taste my rage Come taste my revenge Unbent - Unbowed - Unbroken Vengeance calling me Oh, please set me free The Fury of the Wild Locked up in this cage Can't you feel the rage? The Fury of the Wild Il testo di per se non fa riferimento espliciti alle Cronache. Ma forse, riconoscendo il Motto dei Martell, ci si può trovare qualche accenno ad Oberyn Martell e al suo scontro con Gregor Clegane: - In Primis la "Fury". E Oberyn durante il combattimento di Furia ne aveva tanta. Troppa forse. - Poi c' è la "Vengeance". E Oberyn è per la Vendetta che Combatte. - Questa frase: "Your silence will not sanctify your crime". In effetti Oberyn durante il combattimento invita più volte Gregor a rivelare il suo crimine. Ma lui tace. - E Infine il Motto dei Martell. Magari sono io che ho proprio voluto vederci qualcosa. Chissà. Se qualche altro appassionato di Musica ha qualche altra canzone "potenzialmente Cronacosa" mi faccia sapere che son curioso.
  12. Ormai resto fedele a Guccini e al suo repertorio. Questa canzone ha come basa "Canzone per un' Amica" e parla di Lyanna. Quindi in Inglese si intitolerebbe "A Song for Lya" il che la renderebbe ancora più Martiniana. CANZONE PER LYANNA Bella e Gentile, quest’ era Lyanna La Rosa Azzurra del Nord Il Gran Torneo era già cominciato, Dal palco,a lui sorrideva Dal palco,a lui sorrideva Forte la mano, teneva la Lancia Dal palco Lyanna Guardava Non lo sapevi che c’ era la Guerra Che presto, ti aspettava Che presto, ti aspettava Non lo sapevi, che c’ era la Guerra Quando si è giovani, è strano Poter pensare che la nostra sorte Venga e ci prenda per Mano Venga e ci prenda per Mano Non lo sapevi, ma cos’ hai pensato Quando Lui ti ha rapito Quando il Nord tu hai abbandonato E Robert hai tradito E Robert hai tradito Non lo sapevi, ma cos’ hai sentito Quando ti sei innamorata Quando il tuo Principe, tu hai amato E il resto Dimenticato E il resto Dimenticato Dopo, la Guerra, soltanto ha regnato Contro la stirpe del Drago In quella Torre portavi la Vita Ma ti ha incontrato la Morte Ma ti ha incontrato la Morte Vorrei sapere a che cosa è servito Vivere, amare, soffrire Spendere tutti I tuoi giorni passati Se presto hai dovuto partire Se presto hai dovuto parire Voglio però ricordarti com’ eri Pensare che ancora vivi Voglio pensare che i Tornei Osservi E che come allora Sorridi E che come allora Sorridi
  13. E dopo un bel pò di silenzio, l' ispirazione è tornata. La canzone è dedicata al Personaggio per il quale nutro il maggior interesse, per quanto non sia mai apparso nella Saga, essendo morto prima: Arthur Dayne. La Canzone su cui si basa il testo è "La Locomotiva" di Francesco Guccini. LA SPADA DELL' ALBA Non so che viso avesse, neppure come si batteva Con che voce parlasse, con quale tono poi rideva Quanti anni avesse visto allora, di che colore I suoi capelli Ma nella fantasia ho l' immagine sua: Gli eroi son tutti giovani e belli Gli eroi son tutti giovani e belli Gli eroi son tutti giovani e belli Conosco invece l' epoca dei fatti, qual' era il suo mestiere Ultimi giorni dei Targaryen, lui Bianco Cavaliere I giorni in cui terminava, la Guerra degli Usurpatori Sembrava il Manto stesso solo straccio spesso Poggiato sopra gli Sterminatori Poggiato sopra gli Sterminatori Poggiato sopra gli Sterminatori La Spada dell' Alba, sembrava fosse un ricordo vago Di uomini che vivevano con Onore e senza svago Combattendo si lasciava indietro, nemici forti e coraggiosi Sembrava Alba stessa un' arma tremenda Calando in fendenti impietosi Calando in fendenti impietosi Calando in fendenti impietosi Ma un' altra grande forza correva verso il Cavaliere Sette uomini che una Donna, volevano riavere E contro questa forza, egli avrebbe combattuto La Spada dell' Alba sorrideva triste Nel luogo in cui sarebbe poi caduto Nel luogo in cui sarebbe poi caduto Nel luogo in cui sarebbe poi caduto La storia aveva concesso a lui di prender la decisione Altri prima di lui, perdonati dall' Usurpatore Sapeva di gente riverita, sapeva che eran solo traditori Aveva fatto giuramento senza mai ripensamento Pronto a morire tra gli Onori Pronto a morire tra gli Onori Pronto a morire tra gli Onori Non so che cosa accadde, perchè prese la decisione Forse un Onore Antico, o lo fece in Suo nome Nel nome di un Amico, per colei che lui amava Dimenticò pietà, scordò la fedeltà Solo Rhaegar per lui contava Solo Rhaegar per lui contava Solo Rhaegar per lui contava E alla Torre stava il Cavaliere Bianco La spada meteoritica pendeva oltre il fianco Sembrava un eroe leggendario, che appena liberato il freno Mordesse il nemico col filo dell' acciaio Con forza cieca di Baleno Con forza cieca di Baleno Con forza cieca di Baleno E un Giorno come gli altri, lontano ancora alla sera Capì che era giunto il tempo di chiudere un' Era Osservò i Sette Cavalieri, giunti da molto lontano E prima di pensare a quel che doveva fare Sorrideva in un modo strano Sorrideva in un modo strano Sorrideva in un modo strano Osservava l' altro Uomo, serio e quas senza fretta Ormai tutti sapevan di andare verso la Vendetta Ma la voce di Ned Stark, squarciò il silenzio che regnava "Non eri al Tridente, per il tuo Re Demente Quando la battaglia infuriava Quando la battaglia infuriava Quando la battaglia infuriava" Ma nell' Ascoltare, sorride triste la Spada del Mattino I suoi due confratelli ormai pronti al lor destino E sembran dire ai Sette Cavalieri, con I manti bianchi al vento: "Voi non temete, che presto Morirete Dovreste esser almeno Cento Dovreste esser almeno Cento Dovreste esser almeno Cento" Ed e così che inizia l' Ultima Battaglia di quell' Era Acciaio urla e Sangue si susseguon fino a sera Ma niente può ormai arginare, quel numerico divario E infine giunge il colpo che macchia il Bianco Manto Facendo poi calare il Sipario Facendo poi calare il Sipario Facendo poi calare il Sipario La Storia ci racconta come finì quel giorno Otto lapidi erette con le pietre la intorno Con l' ultimo suo attacco disperato, aggredì il nemico che Incalzava Morì nella battaglia, con Alba nella mano Lo raccolserò e più non respirava Lo raccolserò e più non respirava Lo raccolserò e più non respirava Ma a Me piace pensarlo ancora con il Manto Bianco Mentre stringe Alba, sorridendo in modo stanco E che ci giunga un Giorno, ancora la Notizia Di un Bianco Cavaliere, che compie il suo dovere Morendo in nome della Sua Giustizia Morendo in nome della Sua Giustizia Morendo in nome della Sua Giustizia
  14. Professione: Studente Universitario (Ingegneria Gestionale) Città di Provenienza: Livorno Squadra: Livorno Hobby: Calcio (soprattutto praticato), Metal, Gdr-Online, Leggere, Telefilm Vari (Star Trek, in primis) Personaggio Preferito delle Cronache: Arthur Dayne. Tra quelli in vita durante la Saga direi Jon Snow Casata Preferita: Stark Libro Preferito: Il Portale delle Tenebre
  15. Eccomi con una nuova Canzone Cronacosa. La Canzone è "L' Avvelenata" di Francesco Guccini ed il tema del testo è incentrato su Robert e la sua Vita da Re. Avendo solo la versione Live a portata di mano della Canzone, ho usato quella come base. Spero che Guccini non avesse già buttato giù troppi litri di vino quando l' ha cantata e che la metrica torni anche con la versione del Disco. Il Titolo ha molteplici significati e quindi metto pure quello sotto Spoiler. 903020a952e1f751c0aaf78431e341d7'903020a952e1f751c0aaf78431e341d7
×
×
  • Create New...