Jump to content

Iskall Ytterligare

Utente
  • Content Count

    3,997
  • Joined

  • Last visited

1 Follower

About Iskall Ytterligare

  • Rank
    Confratello

Contact Methods

  • Website URL
    http://

Recent Profile Visitors

252 profile views
  1. Ne senso che è un casino fare la lista, tutti sono d'accordo ma nessuno collabora, e si pianta lì dopo poco. Sostanzialmente c'è sotto una diatriba fra cosa sia un'altierata in senso stretto e cosa sia una libera traduzione accettabile.
  2. Caro Diario, lo so che è poco elegante dirlo. Ma io ho la stessa importanza degli altri esseri umani, perchè mai la mia sensibilità dovrebbe avere meno importanza della sensibilità degli altri? Quindi lo dico. Caro Diario, i miei coetanei all'anagrafe sono tutti più vecchi di me. Continuo a conoscere persone che in teoria hanno la mia età, ma hanno una faccia decisamente più vecchia. Dal punto di vista sentimentale è un problema, e anche dal punto di vista dell'amicizia: sembra sempre di avere a che fare con vecchietti da ufficio con già famiglia e figli. Ormai le persone con cui lego meglio sono quelle a cui lascio credere di avere cinque anni di meno. Almeno di faccia siamo coetanei. Non so cosa pensare, a me il mio aspetto piace e va bene così, comincio a trovare divertente quando mi dicono che non hanno i quaderni che voglio perchè già altri studenti del liceo glie li hanno chiesti e non ne hanno più, o quando nel cercare i libri che ho ordinato cominciano a cercarli nella narrativa per ragazzi. Però vorrei trovare persone con cui legare e che non mi diano la delusione di un aspetto praticamente rugoso.
  3. Ah non sono assolutamente d'accordo. Nel fantasy le cose vanno spiegate: crei un mondo con le sue regole e i suoi perchè, validi sia per spiegare la geografia che per spiegare la magia. Non possono succedere cose tipo "puff!" e c'è la tal cosa. Se no è una fiaba, e senza neanche lo scopo allegorico e didattico delle vere fiabe. Finora abbiamo visto solo cose spiegabili, o di cui ci aspettiamo una spiegazione. Il portale invece secondo me è troppo fine a sè stesso, c'è e basta. Per questo l'ho votato.
  4. Aggiungo alla lista dei concerti in programma quello dei Sonata Arctica di Novembre, all'Alcatraz (MI). Preso oggi il biglietto. Se quello di Helsinki sarà il mio primo concerto metal, questo sarà il primo in piedi, tentando di arrivare prima quanto basta per spiaccicarmi tra il palco e il resto dei pazzi. Se in futuro si facessero vivi gli Epica, ma soprattutto gli Amberian Dawn (sì lo so che me li sono persi entrambi in un sol colpo ) avrei esaurito la lista di gruppi che mi interessa sentire dal vivo.
  5. Ma infatti io non la stavo criticando, stavo rispondendo all'argomento che lei stessa ha sollevato due post prima, esprimendo la mia opinione.
  6. E' la Torre della Mano, dove abita la Mano del Re. Tutta la storia del Primo Cavaliere è di Altieri. L'onomastico è la festa del santo che porta lo stesso nome della persona, e in quel giorno si festeggiano tutti quelli che portano lo stesso nome di tale santo. A parte che non ci sono santi in Westeros, il giorno festeggiato non è certo qualcosa legato al suo nome, ma alla sua nascita. Quindi compleanno, o in tono più aulico genetliaco.
  7. Il Portale... quando ho letto di quello mi sono cadute le braccia. Ci mancava solo la porta fatata con il guardiano magico che fa pronunciare la formula magica per cui solo gli eletti possono passare. Sugli altri due gradini del podio metto la morte di Renly (un po' troppo magica, l'ombra assassina, e soprattutto troppo facile) e la casa degli Eterni (troppo palese, la rivelazione del futuro da parte di misteriosi stregoni).
  8. Secondo me ne troveremo una quantità immensa di nomi che hanno un corrispettivo reale, basta solo frugare un po' con le rispettive conoscenze. La pronuncia con o senza apostrofo non cambia, semplicemente evita l'errore dell'assimilazione. Mi viene in mente l'italiano panpepato che ha finito per essere pronunciato "pampepato". Erikson lo scriverebbe pan'pepato. Io escludo che si pronuncino all'inglese, per esempio Kruppe è vicinissimo al tedesco e tu lo sentirai senz'altro meglio di me. Baruk è un parente stretto del ben più famoso Barack. Rake è il rastrello in inglese e lo pronuncio quindi all'inglese, ammazzando un po' la figosità del personaggio. Skara non è sul mare, è un po' nell'entroterra, quindi è come se fosse il mar di Bologna. Ne possiamo trovare tantissime altre. La cosa buffa per me è che in tutto questo mi erano sfuggiti Violinisti, Siepi e quant'altro. Pearl però non mi è sfuggito, nono!
  9. Guarda, un bel po' di gente dovrebbe diventare madrelingua teteska se questo vuol dire parlare così bene l'italiano. E sì che son pignola, in queste faccende reagisco come con le zanzare. Stavo solo pensando che anche il sanscrito è indoeuropeo e quanto a fonetica ha le consonanti cacuminali che a noi farebbero piangere più degli apostrofi divisori, eppure è una lingua più imparentata con quelle europee rispetto alle lingue di Erikson. Mi è venuto un dubbio: non è che Erikson mette quell'apostrofo per evitare un fenomeno di assimilazione? In pratica per la nostra pronuncia è come se le due parole fossero separate... Se no una cosa come Dol'khmer penso finirebbe pronunciata Dokkmer, Pan'potsun diventerebbe Pampotsun. Giusto una nota delle mie: dol khmer, dol è una parola della lingua khmer. Panpotsun, città dello Shaanxi.
  10. Fonetica naturale delle lingue indoeuropee? L'unica cosa che mi aveva dato veramente fastidio è Darujhistan. Usa il suffisso sanscrito -stan che indica la terra di un popolo per dare il nome a una città, e ci ficca una sillaba come "jhi" che in quel sistema fonetico non esiste. Io preferisco le scelte di Erikson, i nomi inglesi (i soprannomi sono una cosa diversa) sono troppo legati al mondo reale, e rendono meno credibile il fatto che la vicenda si svolga in un altro mondo. Le pronunce. Scusa la pignoleria ma stanno girando cose come "proseguio" al posto di "prosieguo" nel forum e finirà per venirmi l'orticaria.
  11. Ce ne son talmente tanti che è difficile rispondere. In generale all'inglese, come quello che hai messo sotto spoiler. Però ce ne sono veramente tanti che pronuncio come si leggono... C'è poi un problema grande come una casa con Coty perchè mi rifiuto di leggerlo alla francese per ovvie e drammatiche associazioni mentali.
  12. Ma scusate, perchè non traslitterate in IPA?
  13. Helsinki, Hartwall Arena, 19 settembre. Mi fa piacere che siano bravissimi dal vivo, ci tenevo ma non ci speravo. ^^
  14. Il mio prossimo concerto sarà il mio primo concerto metal: Apocalyptica + Nightwish.
  15. Temo di sì, in questo di sicuro non è Martin. Però vorrei sapere di preciso da chi l'ha letto, che livello di inglese richiede.
×
×
  • Create New...