Jump to content

SuocerodiLyonelCorbray

Utente
  • Content Count

    528
  • Joined

  • Last visited

1 Follower

About SuocerodiLyonelCorbray

  • Rank
    Confratello
  • Birthday 01/01/1989

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Città
    Città del Gabbiano

Recent Profile Visitors

690 profile views
  1. Sarebbe una monnezza degna della storyline (quella delle Isole di Ferro) più traballante della saga, per cui non escludo che possa andare così.
  2. Io rigirerei anche la prima stagione: la morte di Neddino mi ha scosso...
  3. A me la parabola di Daenerys sembra verosimile per come è stata disegnata. Non dico che fosse l'unico esito possibile per il personaggio, ma era certamente tra i vari esiti possibili. Prendi una ragazzina a cui è stato insegnato fin da piccola che ci sono dei torti commessi contro la sua famiglia che vanno riparati col sangue. Questo deve essere il suo obiettivo primario, le si dice: la vendetta. Insegna poi a questa ragazzina che le spetta il potere assoluto di diritto su un continente. Fornisci a questa ragazzina un'arma di distruzione di massa. La ragazzina sembra fin da su
  4. Mi colpisce sempre che ogni tanto esca fuori l'accusa di Lesa Nordicità per contestare scelte narrative. Un esercito che certamente non conosce la Convenzione di Ginevra si abbandona alla pazza gioia quando viene dato il segnale che si può fare tutto ciò che si vuole nella città che è stata negli ultimi anni il simbolo del Nemico? Lesa Nordicità! Dopo lustri alcuni non hanno capito che questo non è un fantasy con razze e allineamenti...
  5. Io aspetto che Martin esca proprio con un paio di libri chiarificatori, invece
  6. Onestamente lo stratega militare che sostiene che combattere al buio è una scelta intelligente perché aspettando qualche ora in più ci sarebbe stato il rischio di finire i viveri mi sembra uno stratega abbastanza sui generis, ecco Quello che ho pensato io vedendo le truppe mandate al macello (barricate bruciate con gli Immacolati dall'altra parte e condannati all'annientamento, cavalleria che carica alla cieca, spalti semivuoti al momento dell'assalto...) era invece che quella di massimizzare la mortalità fosse una scelta strategica per ridurre le bocche da sfamare! Ma poi ho pensato che
  7. Non mi è piaciuto per niente. La follia di come è stata impostata la battaglia (c'è un video di Shadiversity che riassume magistralmente di cosa parliamo) ha messo a dura prova la mia sospensione dell'incredulità, poi le scene con Arya che diventavano un inanellamento di cliché di filmografia sugli zombie, lo scontro Bran-Re della Notte (parlo di scontro ideale, il motivo per cui il secondo vuole morto il primo) che viene liquidato con due parole e nemmeno troppo convincenti, le scene d'azione a tratti confusionarie e, infine, il finale anticlimatico (Arya non stava scappando dagli zombie
  8. Io capisco che dopo che Cersei è salita sul trono (mi si deve spiegare ancora con quale diritto) possiamo aspettarci di tutto, ma la differenza tra una monarchia ereditaria ed una dittatura militare golpista dovrebbe essere nota anche ai più stupidi sceneggiatori ammeregani...
  9. Tywin era una persona che umanamente faceva riferimento esclusivamente sulla moglie: morta la moglie, l'unico sfogo alla sua umanità è venuto meno e, date la sua età e la sua posizione in quel momento, era molto improbabile che qualcuno occupasse quel posto lasciato drammaticamente vuoto. Una volta morta l'unico canale attraverso cui passava la sua irrazionalità (i sentimenti, in pratica), Tywin comincia a rivolgere verso l'esterno esclusivamente attraverso la razionalità. Per fare un parallelo a noi più vicino, Tywin diventa una di quelle persone che trasformano il proprio lavoro (o il propri
  10. "Luttwack nel suo "La grande strategia dell'impero romano" riteneva un sintomo di debolezza la necessità di portare regni clienti direttamente sotto il controllo dell'impero" Storiograficamente parlando, è una bestialità degna di Luttwack. Ma vabbé, dimmi chi citi e ti dirò...
  11. Ti segnalo un refuso: hai invertito le ultime due cifre di 2041
  12. Ok, quindi a maggior ragione da dove viene il collegamento bestia di pietra - drago di Melisandre?
  13. @ Sharingan. Che però la bestia di pietra che vede Dany (che di draghi se ne intende) sia un drago lo dice solo Altieri.
  14. Può essere, ma non mi convince del tutto la teoria delle frasi riferite ai "blocchi di visioni": c'è la particolarità del terzo blocco, che è molto oscuro. In particolare l'associazione bestia di pietra - drago (di Melisandre) è un errore di Altieri, ma non c'è nessun appiglio per sostenerla. Certo, Altieri potrebbe aver azzeccato senza saperlo.
×
×
  • Create New...