Jump to content

BiancaStark

Utente
  • Content Count

    1,882
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by BiancaStark

  1. Ma vi risulta che HBO non aveva mandato la candidatura per Gwen (Brienne)? Perché sembrerebbe che sia stata l'attrice stessa ad autocandidarsi Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
  2. Leggendo sul forum, mi sembra che la maggior parte di noi conviene che dal quinto episodio della settima stagione, quando Tyrion&Co hanno la brillante idea di fare la spedizione oltre la Barriera, ha preso inizio il disastro per quanto riguarda la sceneggiatura. Per cui mi domandavo...non avrebbero potuto gestire meglio in due stagioni? E voi come le avreste gestite, ora che sappiamo i punti chiave e come deve finire? Non sono interessata a sapere un vostro finale alternativo (Dany regina, Tyrion morto ecc.), perlomeno non in questa discussione, ma proprio come avreste gestito in due stagioni i percorsi che abbiamo visto. Quindi magari, scelte, giustificazioni degli eventi leggermente diversi. Per quanto riguarda la settima stagione... Io avrei messo messo l'incontro tra Jon, Cersei e Dany nella prima stagione...Jon invitava tutti, regine e tutti i lord (dando per parlare dei WW, mentre il vero obbiettivo di Cersei e Dany é quello di studiare la propria avversaria, ovviamente non credono a WW e altre storielle. Quindi può si conclude che Jon si prende l'incarico di difendere il Nord e di chiamare aiuto (convinto di poterlo ricevere) in caso di caduta della Barriera. Le due regine accettano di non attaccare (per ora) il Nord e di mantenere una situazione di belligeranza fino a sviluppi. Come retroscena abbiamo che i vari Primi cavalieri, maestri di sussurri (ebbene, anche Ditocorto). Jon, parla con Tyrion, riguardo l'ossidiana, e Tyrion accetta perché vuole creare allenza con il Nord, pur avendo Jon giurato di non prendere parte allo scontro delle due regine. Cersei, approffitta di questa "pausa" per uccidere Sansa e magari si inscena l'ennesimo "voltagabbana" di Ditocorto (tutto questo per coinvolgere Il Nord, Sansa e Bran nelle questioni del "gioco" ). Cattura Ellaria e ha la sua vendetta. Arya può essere in qualche modo dove avviene l'incontro...magari proprio con le sembianze di lord Frey...ma vedendo Jon, rinuncia ad uccidere per ora Cersei, perché lo vede in grave pericolo. Decide di andare al Nord da Sansa per salvarla da Cersei (non sa chi è l'esecutore). Una volta a Dragonstone, la storia d'amore tra Jon e Dany ha inizio (qui posso tenere tutto ciò che é successo nella serie). Nel frattempo, le due flotte dei Greyjoy si scontrano...e Theon porta la cattiva notizia a Dany, mentre Ufficialmente le regine non si sono mosse (le alleanze non sono dichiarate), Jon capisce la malaparata, ma Dany lo trattiene (lieve apparizione di irascibilità /insicurezza di Dany). Jon se ne va promettendo che avrebbe riconosciuto Dany regina, qualora avesse vinto lo scontro e avrebbe aiutato con l'ossidana e i draghi contro i WW (magari mettiamoci un patto matrimoniale? Jon e Dany...Tyrion e Sansa?) Una volta al Nord, Jon avendo capito che nessuno lo avrebbe aiutato organizza spedizione alla "20 good man" per uccidere i WW e il Nk. Bran da informazioni e la spedizione dei "Magnifici 7" ha inizio. Nel frattempo lo scontro tra le regine ha inizio...immacolati a Castel Granito, Jaime ad Alto giardino. Sansa ed Arya con Bran uccidono Ditocorto. Nel frattempo la spedizione finisce in tragedia...riescono a trovare un rifugio per poco tempo grazie a zio Benjen. Jon chiede aiuto, e dany, un po' alla Stannis o se volete presa più da manie di onnipotenza (tanto per preparare alla deriva della pazzia) decide di voler salvare il regno e si dirige al Nord, dopo aver sconfitto con i dotraki Jaime e i Lannister, va a salvare Jon&co perdendo un drago. Alla notizia della caduta della barriera, jaime si dirige al Nord. 10 episodio Fine settima stagione. Ebbene si, 10 episodi per la settima!!!!!! Ottava Jon accompagna Dany nel nord Nord a GI, approfondimenti vari sulla relazione, matrimonio, famiglia sorelle eccetera. Puntata pre battaglia....e terza lasciamo la battaglia di Grande inverno (per i primi tre episodi manterrei più o meno come la serie, ma senza che Jon sappia le sue origini, per fare in modo che la relazione tra i due duri un po' di più.). Quarta...Bran e Sam rivelano a Jon le sue origini, sansa si oppone al matrimonio sia suo che di Jon, perché né lei o Arya si fidano di Dany, Tyrion & co. Jon inizia distacco da Dany, che intanto punta al trono. Ma il distacco di Jon e l'amore che tutti provano per lui, fa nascere in lei l'invidia Jon, sentendo l'inquietudine di Dany, vuole giustificare il suo distacco raccontandole le sue origine. Dany allora se in un primo momento capisce il distacco, poi decide che il matrimonio sia la via migliore per entrambi (il matrimonio e ufficializzazione dell'unione solo dopo la sconfitta di Cersei). Primo scontro compagnia dorata vincente contro l'esercito stremato (immacolati e dotraki) dalla guerra di GI...volendo usare i draghi si dirige da sola con loro a King's Landing, ma Euron le uccide un altro drago...e Dany é costretta alla ritirata... Jon decide allora, di schierarsi con Dany, appoggiandosi al fatto che cersei ha rotto prima di lui la promessa, non mandando nessun aiuto nella guerra contro i WW e anzi avendo mandato sicari ad uccidere Sansa...Dany continua a mostrare scene di squilibrio...messe diciamo più in evidenzia, più approfondite. Si ha quindi un incontro tra le regine in cui si scambiano eleganti insulti e Dany decide di attaccare King's landing. Episodio che manterrei per lo più uguale alla serie. Dopo avrei messo due episodi...non solo uno... In quello immediatamente dopo il saccheggio...approfondimento su conflitto di Jon, processo a Tyrion, organizzazione del regno di Dany, Sansa che si prepara a chiedere l'indipendenza, la cittadella che non vuole Dany regina. Dany che mette alle strette Jon su Sansa...e fine episodio con l'uccisione di Dany e distruzione del trono. Depressine di Jon e suo "processo" e decisione di autoesiliarsi e di rinunciare al trono...proprio perché la sua storia é macchiata dall'uccisione. Bran racconta a Jon dei suoi genitori e che Ned é anche suo "padre". Miglior Gestione della selezione del re, del concilio e dei lord...e della cittadella... Addio di Jon, incoronazione Sansa e Bran (come é la nuova sala del trono? Stemma degli stark? O corvo?). Fine...con almeno 8 episodi! Questa è la versione più o meno coerente che sono riuscita ad elaborare. Aspetto le vostre rivisitazioni. Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
  3. Appena visto! A me é piaciuto molto! La storia di Andy mi ha stupito, visto che su internet girava pure una raccolte di immagini che lo definivano come il vero eroe di GoT perché sopravvissuto a tutte le battaglie! Qui si capisce e si vede e ci si emoziona anche a vedere i reparti in cui GoT eccelle e questa puntata rende a tutte loro giustizia. Consigliato... Ah aggiungo....anche la bambina aveva disegnato il duello Jon snow VS il NK Io avrei anche voluto vedere le varie riunioni in cui D&D e gli altri sceneggiatori decidevano le linee della storia! Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
  4. Non so se si legga/veda bene, ma nell'immagine é rappresentato il grafico di numero di parole per minuto...edalla prima all'ultima c'é un calo clamoroso...ok le puntate con le battaglie...ma la differenza é davvero impressionante! La cosa che mi viene da pensare é che nelle prime stagioni le puntate duravano meno e quindi dovevano parlare di più (ricordo anche durante scene di sesso)... poi hanno sempre più preferito i silenzi... Nell'ottava soprattutto tra Cersei e Dany non c'è un solo scambio di battute! Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
  5. Sono d'accordo. Per loro le cose epiche o morti spettacolari sono state Arya che uccide in maniera f**a/badass il Nk, il duello dei fratelli Clegane (che posso condividere...ma nei suoi limiti), i cadaveri abbracciati di Jamie e Cersei (non la loro morte), la distruzione di King's Landing a causa della pazzia di Dany e distruzione del trono. Voglio solo capire perché, come dici tu, gli unici momenti e morti emozionanti che bene o male volevamo anche noi fan siano stati solo la morte di Jorah e Theon, Brienne che scrive le gesta di Jaime, il ricongiungimento tra Jon e Spettro L'inverno poi a King's landing non é mai arrivato....con tutto che la stagione scorsa vedevamo che la neve scendeva sulla capitale...invece hanno voluto ricoprire la città con la cenere e basta... Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
  6. Ma il problema non é la scena finale e la futura vita di Jon, mi sembra che tutti più o meno condividiamo. Io condivido anche il fatto che Jon se ne torni al Nord in maniera "anonima", nel senso che non mi sembra che quelli del consiglio siano stati informati dei suoi natali e che Westeros non lo veda come l'eroe che l'ha salvato dalla distruzione... Il problema é come si arriva a questo esilio...doveva essere Jon a prendere questa decisione, anche proprio per punirsi dell'uccisione di Dany. Quel "non so se ho fatto la cosa giusta" , quell'accenno di conflitto, é subito smorzato da Tyrion, in maniera quasi a dire "smettila di frignare", tanto ora vai Nord dove potrai stare senza pensieri... Manca una vera introspezione del suo personaggio,o quanto meno sufficiente....ripeto, in questa puntata ci si devono immaginare troppe cose e tutto poi si perde tra il caos del nuovo re, nuovo concilio, il futuro dei personaggi. Dal momento che il trono viene distrutto, quello che ne consegue é solo una sequenza di eventi con logica forzata, quasi a dire deve finire così... Il problema poi diventa come ognuno di noi riempie quei vuoti...e da questo forum come in altre discussioni su internet , le interpretazioni sono diverse... Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
  7. Ma ho letto che Martin sembrerebbe molto vicino a chiudere TWOW...quanto possiamo crederci? Io spero proprio di si...ma con le pinze... Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
  8. Nefrea condivido la tua analisi della scena. Per la questione della scena...anche io avrei preferito un dialogo post pugnalata fra i due (penso sia l'unica morte in cui non vengono pronunciate o sussurrate parole) e le lacrime e sofferenza veramente poco accennati di Jon. Che sia colpa degli attori, degli sceneggiatori e registi non riesco a valutare....dovrei rivedermela. Forse avrebbe funzionato meglio se il discorso Jon Tyrion fosse avvenuto dopo l'uccisione...per due motivi principalmente: sarebbe stato Jon a fare questa scelta, e avrebbero potuto farci vedere in qualche modo il conflitto di Jon. Io trovo che la relazione Jaime-Cersei sia stata trattata molto meglio che quella tra Dany-Jon. Qualcuno potrebbe ridirmi per colpa degli attori...ma per me tutte le puntate precedenti invece che presentare l'amore tra i due e i conflitti dovuti al legame di parentela....si sono più focalizzati ad evidenzierà il fatto che Jon/Aegon fosse l'erede...da quando Jon viene a sapere le sue origini, in un modo o nell'altro, anche da ubriaco, la rifiuta...e tutto e poi passato sul fatto che Jon debba scegliere tra Dany e la sua famiglia...ma lui per tutta la stagione...pubblicamente supporta Dany, però poi quando sono soli lui appoggia sempre la sua famiglia Stark. Cioè da quelle scene striminzite e affrettate (l'arrivo dei WW e altri tagli) noi spettatori dobbiamo immaginarci troppe cose, così se si legge su internet nessuno ha un'unica visione sul perché delle scelte ed emozioni dei personaggi...non solo di Jon. Tipo Bran poteva dirgli nel momento dell'addio che Ned aveva fatto la stessa scelta...un commento riguardante i suoi genitori di sangue e adottivi....niente...conflitto sicuramente affrontato meglio per Theon! Ripeto, la scena dell'uccisione non ha avuto nella maggior parte un impatto cosi sconvolgente, perché in questa stagione non è stata preparata...non si ha un climax...e per quanto l'inizio di questa puntata è tra i miei preferiti (fotografia, musica, Dany) e sia pensata per creare un climax per questa scena...purtroppo no...perché in qualche modo é solo il cambiamento di Dany a essere raccontato ad essere "protagonista"....e non parallelamente anche il conflitto di Jon...conflitto che non trova la sua rappresentazione neanche dopo...quantomeno non abbastanza. In quella scena muore uno dei principali personaggi, forse tra i più amati, ucciso dal suo amore, dall'altro personaggio principale tra i più amati....e la scena non porta tutto il pathos che ci si aspetterebbe da questa scena... Sarà forse perché in tutti questi anni l'ho immaginata diverse volte...ma non credo che sia perché non ha raggiunto le mie aspettative. Che il destino di Jon sia al Nord lo condivido...però non in questa maniera...in cui sembra che viene mandato di nuovo nei GdN più perché nessuno (Bran e Tyrion) vuole avere un altro erede Targaryen in mezzo ai piedi...e quindi sembra che viene quinsi sottinteso che non solo é esiliato, ma non deve prendere moglie e sposarsi...a me é sembrato proprio una minaccia molto, ma molto velata di fare in modo di non far fare ritorno a Jon e alla sua progenie nel regno. Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
  9. Veramente d'accordo e analisi ottima!!! Dopo tutto quel trambusto, guerre e addii, neanche una parola un commento di Jon che dica Ned Stark é e rimarrà sempre mio padre. La stagione scorsa quando Jon fa il discorso a Theon...mi ero così emozionata perché già mi immaginavo i discorsi di Jon....e invece, neppure l'ombra... Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
  10. Per me drogon ha capito che Jon ha ucciso Daenerys per salvarla dalla follia autodistruttice, per salvarla da se stessa..e lui allora elimina il trono l'oggetto che ha spinto più di ogni altra cosa Dany... A me la scena é piaciuta Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
  11. Partendo dal fatto che il problema principale di questa come la precedente stagione sia stata la fretta di chiudere...io quest'ultima puntata la salvo e dico che mi é piaciuta. Ottima fino al volo di Drogon che abbandona king's landing con Dany. Per me Jon non é stato manipolato né da Arya e né da Tyrion...ne é cosciente già dallo scorso episodio...quei discorsi sono per fare capire al pubblico i tormenti di Jon....fedele nel dare precedenza al dovere piuttosto che all'amore. Ripeto daenerys, Jon e il loro rapporto trattato con fretta e superficialità... Ma pensavo che una Daenerys Mad queen sia stato meglio averla fatta durare poco, proprio perché tutti i telespettatori sono concentrati sul discorso scrittura frettolosa...ma non del contenuto...quindi D&D si prendono la colpa di qualcosa che sicuramente avvererà nei libri...ma che nella serie salva il personaggio...nel senso che per tutti lei rimane e rimarrà nei "buoni". Drogon é un animale intelligente e ha capito che Jon l'ha ammazzata per salvarla da se stessa...a me quella scena é piaciuta moltissimo. Bran re, più ci penso e più mi convince...Arya che fa fuori il NK no...se ci pensate Bran che é a conoscenza di tutto vigilerà sull'elaborato degli uomini per poterli guidare attivamente in questo momento di passaggio...io dai libri mi aspettavo più un ruolo da Maestro di sussurri...ma forse da re ne esce bene. Il problema è che come stato scritto il personaggio e tutto a lui intorno...nessuno sa come parlagli e sembra esser stato il migliore tessitore della storia...almeno ha dimostrato che la conoscenza é potere, come soleva dire Ditocorto. Il concilio e quello ristretto mi sono "piaciuti"...perché ci ho visto finalmente un ordine e coerenza tra libri e serie, ciliegina sulla torta Brienne che scrive di Jaime, che visto l'orrore che hanno combinato con alcuni personaggi, almeno questa se la sono ricordata... Penso che la scena finale sia Jon e Bruti che vanno al Nord...per chiudere il cerchio con la prima stagione che inizia appunto con i GdN che vanno al nord. Finale aperto, poco sweet, a cui non fará seguito nessun sequel...prima motivazione su tutte nessun attore ritornerebbe. Volevo poi togliermi un sassolino dalla scarpa verso tutti coloro che si sono sempre schierati contro Dany&Jon i predestinati/protagonisti/fulcri della storia. Partendo dal presupposto che credo che quello che abbiamo visto tra i due succederà anche nei libri (Jon AA e Dany Nissa Nissa, Dany pazza e altro, ma scritto chiaramente meglio), la pessima resa di questa parte di storia la imputo a D&D e a tutti coloro a cui i due, attori e personaggi, non sono mai piaciuti perché scontati, banali, predestinati, belloccio quant'altro. Questo perché non si riesce ad empatizzare con loro o si ha troppa paura nel confrontare se stessi con questi personaggi...e allora la resa e il racconto che ne viene fatto e caricaturale, superficiale da molti percepito come fanservice, senza pathos o quant'altro. Ditemi pure che la colpa è dei due attori....ma c'è un limite! La sceneggiatura per loro due é stata, soprattutto dalla mancanza di libri, una vera schifezza! Non piacciono gli eroi perché sono scontati? E allora poi non ci lamentiamo se non c'è epicitá e pathos...perché coloro che la rappresentano vengono denigrati. Capisco che gusti sono gusti, però a volte bisogna ragionare...che non piacciono i due personaggi capisco e va bene così e la rispetto...ma allora che non si scriva di fantasy, predestinazione, epicitá ci si fermi al drama. Parlo forse da fan sfegatissima di Jon e forse vederlo così distrutto in questa stagione mi ha fatto veramente male...se poi penso che molto probabilmente un libro che copra l'ultima parte non ci sarà e questa stagione é l'unica cosa che rimarrà del suo addio...veramente mi viene solo da piangere. Dare ad Arya "la gloria" della fine della Lunga Notte é stato un colpo basso dovuto secondo me solo al fatto di far fare ad Arya qualcosa di veramente scioccante...perché tolto quello a lei non rimane niente. Nessuno mi potrà far cambiare idea sul fatto che Jon ucciderà non solo Dany (fuoco) ma anche gli Estranei (ghiaccio). Essere così in balia degli eventi e non aver quasi mai preso una decisione, mai avrei creduto che D&D avrebbero annullato in questo modo Jon, per quanto a loro non sia mai piaciuto. Finale che mi sembra in linea con libro e serie....stagione da dimenticare su lato sceneggiatura....regia, fotografie, scenografie, costumi e musiche veramente ineccepibile. Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
  12. Una curiosità giusto per sapere quanto essere cauta sui social e su internet... Ma l'episodio finale o la sceneggiatura o non so cos'altro é stata leakata? Grazie...solo si o no... Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
  13. Ma il famoso cavallo di Arya....è lo stesso del generale della compagnia dorata? Ah un'altra cosa gli anelli che Varys si toglie prima di essere arrestando....qualcuno si ricorda qualche significato particolare? Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
  14. Puntata a cui non so esprimersi se a favore o no... Cominciando dagli aspetti positivi dico che a me Daenerys che perde la sua razionalità, in preda a tristezza, demoralizzazione, incapacità di accettare tutte le situazioni avverse che si ritorcono contro tutte insieme è piaciuta molto. Sebbene che riconosca si sia svolta in fretta...ma visto i tempi che GoT ha preso dall'ultima stagione ci sta. La battaglia navale,le musiche, il racconto corale dei personaggi mi é piaciuto. Aggiungo che uno dei momenti più belli é stato lo scambio Arya Sandor...UNICO passaggio davvero commovente. Scena Tyrion Jaime veramente bella... La scena da addio di Jaime e Cersei a me piaciuta.....moooolto meno il come siano morti...non tanto per profezie o altro...ma proprio un masso...no, veramente... E adesso passiamo alle note dolenti...prima su tutti..lo scontro Euron Jaime! Ma qualcuno ne sentiva la necessità? É durato un'eternitá e per cosa poi? La montagna che sembrava il main villain di un videogioco superfigo....ma veramente era lui il "mostro" la cui sconfitta ha meritato qualche sacrificio!?!?! Il cavallo bianco di Arya...forse per mia ignoranza, non so...ma quella scena cosa mi significa? Perché metterla? Per farci credere che adesso lei sia la designata ad uccidere Dany, quando invece, colpo di sorpresa sarà Jon? Ah...Jon veramente sempre più inutile...all'entrata in King'sLanding si trova pure dietro a Verme Grigio... Ma solo io ho immaginato che vedendo Dany dare fuoco alla qualunque potesse richiamare Drogo in qualche modo? Una connessione tra i due ce l'hanno mostrata...per cui pensavo che potesse succedere una cosa del genere....tanto anche per fare impazzire di più Dany... Comunque odio ammetterlo...ma gli Stark mi stanno un po' stancando....ma veramente mi volete dire che si salvano tutti? Io per il prossimo episodio dico Jon uccide Dany e poi o muore o si fa eremita, Gendry sul trono...con al suo fianco non so... Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
  15. Io ancora non mi capacito di come una proposta di matrimonio non sia stata fatta. Bada bene, non intendo il matrimonio...ma neanche una proposta a Dan e/o a Jon é stata fatta o é passata di testa ai due. Se nel quinto episodio immaginiamo che Cersei muoia e quindi la diamo sconfitta...ma nel sesto episodio cosa ci aspetta? Un'ora e mezza di tiritere "il trono è tuo, no mio...diamolo a quello/a" ? Dite ci sarà un salto temporale? A me dispiace dire addio ai Targaryen...si estingueranno con Jon e Dany, morti o eremiti... Sul trono per questo ci vedo Gendry...ora più che mai vero erede al trono! Così Sam Alto Giardino, Bronn Capo Tempesta, Tyrion Primo cavaliere e Castel Granito, Davos capo della flotta. Melisandre ha predetto a Varys che morirà in terra straniera...per cui penso che morirà nei prossimi episodi...forse proprio per mano di Dany "la pazza", così da convincere Tyrion a tradirla... Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
  16. La puntata mi é piaciuta. Mi ha sorpreso in positivo la seconda parte...dall'attacco di Euron in poi. La morte di Rheagal non me l'aspettavo, ma ci sta che se ne vada così...lo trovo molto in GOT morire non in momenti di gloria. Certo Dany poteva vederli, poteva poi attaccarli alle spalle...però questo passaggio ci sta. Cersei ottima..l'unica che mi sembra sia fedele al suo personaggio... Il funerale ottimo e anche come hanno saputo trasmetterci la solitudine di Dany e lo scontro emotivo interno di Jon... Su Jon...ho delle riserve sul suo atteggiamento...posso capire che magari non voglia prendere o dare consigli di fronte a tutti perché vuole far capire a Dany che il trono non lo vuole...però, allora, vedi in privato di aiutarla, di farle capire come funziona Westeros e il nord...non fare l'egoista! Nel senso non pensare solo a cosa tu provi, ma anche Dany cosa sta provando...vero é che dany non sta condividendo nessuna insicurezza con lui se non per il trono... Sembrerebbe da questa puntata, che Jon deciderà di andarsene al nord della Barriera....e magari si riunirà a Spettro... Per ora Dany non è pazza...é in cerca di vendetta...e purtroppo se non parli con nessuno...quel risentimento o diventa pura violenza o depressione...beh immagino che anche lei andrà per la violenza...giustamente.. Varys, Tyrion ottimi... Jaime, anche se ha trovato un momento di felicità con Brienne, questo non gli fa dimenticare il fatto che il suo destino nel bene o nel male è legato a Cersei... Ma passiamo alle cose brutte... 1) ora ditemi quale sia il piano di Sansa...cioè se Dany é regina il nord deve essere indipendente, ma se Jon re va bene tutto? Ma poi perché nessuno pensa a fare il matrimonio? 2) appunto il matrimonio...dany ma perché non chiedi di fare il matrimonio? Ma non ha imparato nulla dalla storia dei Targaryen, ma soprattutto dalla sua esperienza a Meereen quando decide di sposare uno schiavista? A me sta cosa puzza...non vorrei che mi facessero sposare Jon con Cersei... 3) ma Jon non ha imparato nulla da Ned? Quello fino alla morte si è portato il segreto...lui..ma neanche una settimana...per me è una scelta sbagliata... 4) Jon e Spettro 5) la frase di Sansa al Mastino...che tipo sembra voler suggerire che l'unico modo per essere "caz.ute" é essere violentate, torturate, se no si è solo delle ingenue....mah a me proprio non mi é piaciuta... P.S l'idea di Missandei che si getta portato con se Cersei, scritta da qualcuno, é stupenda Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
  17. Ho notato che Jon da quando ha scoperto e "accettato" le sue origini non indossa più vestiti Stark...oggetti che riportino il metalupo... Ma veramente ora, con la "scusa" che non sanno cosa fargli fare...non sapendo quale sia il suo ruolo, perché è ritornato in vita...si vuole prendere il trono da Targaryen? Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
  18. Leggevo in altre discussioni che alcuni scrivevano che la la maggior parte degli spettatori si aspetta che sarà Jaime ucciderà la sorella....ma invece secondo me la maggior parte si aspetta Arya....la vuole uccidere dalla prima stagione! Io personalmente preferirei Jaime, ma anche Arya va bene...nei libri...nella serie no visto che già ne ha uccisi e non mi piacerebbe che il messaggio fosse "l'importante è assoldare un'assassina professionista"...e profezie, lavoro di gruppo, eccetera si vanno a fare benedire... Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
  19. Non si sente predestinato...ma sa cosa significa affrontare il Nk e tutto il resto visto che già si è scontrato due volte...perché Melisandre, che l'ha riportato in vita, serve il dio della luce che si contrappone al NK... Più che altro ha l'esperienza e, come si vede anche nella puntata, non ha paura di affrontarlo cosi come Edd, Sam e "I magnifici 7", mentre la stessa Arya e tutti gli altri, Verme Grigio ecc.., vediamo che provano paura. E poi sta nel carattere di Jon mettere il bene comune al di sopra di tutto, sa di avere quella responsabilità e vedi la scena che preferisce andare dal NK piuttosto che salvare Sam. PS ma allora siamo tutti d'accordo che il NK "appartenga" di più alla storyline di Jon che di Arya...visto che noi "spettatori" lo consideravamo il predestinato... No perché stavo iniziando a pensare diversamente... Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
  20. Beh si, sarebbe stato sorprendente...perché tu pensi sarà Jon, e invece arriva Arya. In questo modo si sarebbero soddisfatte le aspettative di molti che vedono in Jon il principale antagonista del NK e quelli a cui non piace Jon, o perché comunque tutti amiamo i colpi di scena ben pianificati, con Arya che salva comunque tutti... Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
  21. Io aspetto ancora che qualcuno mi illumini sulla questione "Arya protagonista della puntata della Lunga Notte". Non intendo l'essere lei l'esecutrice...ma proprio del fatto che gli altri, in particolare Jon, siano "comparse". Grazie. Mi rispondo da sola...citando un tweet trovato "Nei prossimi episodi scopriremo che Arya é una Targaryen"
  22. A me il discorso dello "scontato" non mi va proprio giu. Se una cosa risulta Naturale, un motivo ci sarà ed é la narrazione. Leggevo che Arya come assassina del NK risulti essere la giusta conclusione della'addestramento di faceless...ma dite sul serio? Quando si addestra non viene neanche lontanamente sfiorato il tema della minaccia degli Estranei, né nei libri nè nella serie tv. Ok, il dio dei mille volti può essere una rappresentazione di entità sovrannaturale come il Dio rosso e gli Estranei...ma quando ci viene detto ciò? dove sta la naturale, o meglio lo "scontato" sviluppo ed epilogo di Arya, faceless, come vera protagonista della Lunga Notte? Perché questo é successo nell'ultimo episodio...É lei la unica vera minaccia e arma speciale per la lunga Notte! Non Jon, Dany o i draghi...semplicemente una ninja...e perché lei è La ninja che può uccidere il Nk? Perché non Jacquar (o come si scrive)? Chi mi spiega dove sta l'unicità di Arya nello svolgere il ruolo di "principe/principessa che fu promessa" o come la volete chiamare? Come suppongo non troverete una spiegazione esaustiva, tutto si ridurrà a "tanto bastava che qualunque persona lo trafisse con una lama di Valyria"...e questo è epico? Ah no é semplicemente andare contro gli schemi del fantasy!mah...certo le Asoiaf si distingue dal genere fantasy per il sua parte più "umana", ma le profezie si realizzano sempre in qualche modo...perfino in questa saga e addirittura nella serie... Ve le ricordate le sanguisughe con il sangue di Gendry per che cosa sono state sacrificate? E quella fatta Cersei, nella serie già completatasi al suo completo? No, queste profezie non contano... Qualcuno faceva un parallelo tra smeagol e Arya...vi ricordo che in quella scena Frodo é presente e viene sopraffatto dal potere...lí di Jon, Dany non c'è neppure la presenza. Per me naturale, o come piace a molti, scontato, sarebbe che Arya uccidesse Cersei...ma dopo questo a voi sembrerebbe giusto che dalla serie passasse il messaggio..."non serve essere il più abile spadaccino, la persona con più soldati, quella che ha l'arma giusta o quella che sa fare più abilmente i giochi di potere, basta un'abile assassina che ti risolve tutto" A me personalmente no. Qualcun altro si lamentava della svolta fantasy harmony che la serie stava prendendo, e che questa risulti il primo episodio "martiniano" ...mah...come qualcuno prima di me ha ipotizzato un finale alternativo, il sacrificio di Jon per permettere ad Arya di uccidere il NK sarebbe stato martiniano perché avrebbe rispettato tutti i cosiddetti "canoni martiniani", tipo la morte del "protagonista" molto prima del finale di stagione, ma aggiungo quel sacrificio avrebbe anche rispettato le profezie e la resurrezione di Jon, che a sto punto non so spiegarmi. Ripeto, la scelta di Arya come esecutrice finale che usa le sue abilità da faceless ok...ma non che passi come unica eroina in questo scontro dove tutti gli altri, in particolare Jon, passano per "inutili" Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
  23. Io continuo a credere che non siamo stati trollati...dai libri quanto meno... Ned lo sento ancora come protagonista, perfino nella serie...sbuca sempre ed é l'elemento cardine tra passato e presente... Per quanto riguarda le Nozze Rosse, parlando dei libri...queste vengono "previste" e viste in una visione di Dany...e poi Robb non aveva neanche un POV...lui si capisce che ha i giorni contati...nei libri e nella serie...lí sorprende la crudeltà di come avvengono... Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
  24. Aggiungo le cose che mi sono piaciute Tutte le scene con Melisandre...quasi poetiche.. Bellissima la scena dei draghi quando il cielo è sereno e c'è la luna ad illuminare... Scena tra Jorah e Dany... Vedendo i video extra per questo episodio..D&D esplicitamente dicono che per loro Jon "non funzionava bene" per uccidere il NK...mi sembra che sia una loro scelta personale di gusti...non é un'idea che viene da Martin.... Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
  25. La cosa é "iperscontata" perché libri e serie tv portano a ció e non per questo il termine "scontato" deve essere sempre visto in senso negativo. Ti faccio un esempio...era "scontato" che Jon con Sansa si riprendessero Grande Inverno, ma ciò non ha per niente sminuito l'epicitá, il pathos e lo scontro fra le due fazioni. Come Sansa ha vinto quella battaglia, in questo episodio ci poteva stare che Arya concluda tutto...ma sempre dopo uno scontro epico e "iperscontato" tra Jon e Nk. Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
×
×
  • Create New...