Jump to content

SerGult

Utente
  • Content Count

    1,162
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by SerGult

  1. Ho sfidato orde di ragazze in fila per altro e insieme a pochi pochissimi superstiti (purtroppo eravamo al massimo una ventina - sul momento ho trovato ironici alcuni dialoghi viste le circostanze), ho visto Birdman, uno dei film che suscitavano di più la mia curiosità, e non mi ha affatto delusa! :)

    Sceneggiatura superba, ottime interpretazioni e regia eccezionale. I temi trattati sono tutt'altro che semplici e non mancano delle "sorprese" che rendono il tutto ancora più interessante. Sono uscita dal cinema veramente contenta di averlo visto :D

     

    A thing is a thing, not what is said of that thing

  2. Io mi prenoto per la 2x01 e m'impegno a metterla entro il 31 marzo dandovi il permesso di bacchettarmi in caso contrario. Se non faccio così me la tiro per le lunghe quindi arrabbiatevi! :stralol: comunque non dovrebbero esserci problemi perché dopo il 3 marzo dovrei aver chiuso con i primi esami (ma non con lo studio!) quindi sarò un po' più tranquilla :)

  3. Certo, ma del tuo parere mi fido perchè abbiamo varie cose in comune... :figo:

    Lusingata :D

     

     

    Stasera ho finalmente visto Grand Budapest Hotel :wub: che dire?!? Meraviglioso :wub: di Anderson avevo visto solo Moonrise Kingdom, che mi era piaciuto tanto! In sostanza in questo film ci sono gli stessi ingredienti ma per me ci troviamo su un altro livello :D una bellissima storia nella storia nella storia scritta, ma anche "dipinta" in maniera magistrale :)

  4. Quote

    {{Puntata
    | Titolo = 01x09 LA CONFESSIONE
    | Stagione = [[Prima stagione]]
    | Serie = [[Game of Thrones]]
    | Onda = 9 dicembre 2011 - Sky
    | Immagine = Screen01x09
    | Legenda = <center>[[Tyrion Lannister]]</center>
    | TitoloO = ''Baelor''
    | OndaO = 12 giugno 2011 - HBO
    | Durata = 0:57:00
    | Scrittura = David Benioff, B.D. Weiss
    | Direzione = Alan Taylor
    | Capitoli = [[AGOT58]] - [[AGOT59]] - [[AGOT60]] - [[AGOT62]] - [[AGOT63]] - [[AGOT64]] - [[AGOT65]]
    | Precedente = [[La guerra alle porte|01x08]] - [[La guerra alle porte]]
    | Corrente = [[La confessione|01x09]] - [[La confessione]]
    | Successivo = [[Fuoco e sangue|01x10]] - [[Fuoco e sangue]]
    }}

    [[La confessione]] (''Baelor'' in lingua originale) è la nona puntata della [[Prima stagione|prima stagione]] di ''[[Game of Thrones]]''.

    Il titolo della puntata in lingua originale deriva dal grido lanciato da [[Eddard Stark]] all'indirizzo di [[Yoren]] per indicargli la posizione di sua figlia [[Arya Stark|Arya]].


    __TOC__

    == Sinossi ==

    === Continente Occidentale, Approdo del Re ===
    [[Eddard Stark]] è imprigionato al buio nelle [[Fortezza Rossa#Le segrete|segrete della Fortezza Rossa]] quando torna a fargli visita [[Varys]], con una torcia in mano e travestito da carceriere. Gli porta dell'acqua e gli racconta le ultime novità di palazzo: quella stessa mattina [[sansa Stark|Sansa]] è andata a supplicare per la vita del padre davanti alla corte, ricevendo qualche speranza in merito da parte di [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Joffrey Baratheon|Joffrey]].

    [[Eddard Stark|Ned]] palesa però i suoi dubbi sui reali obiettivi dell'eunuco e si lamenta della sua inazione, così questi gli racconta che quando era un ragazzino ha viaggiato con una compagnia di attori per le [[Città Libere]], imparando come ogni uomo ha un ruolo da interpretare, negli spettacoli e a corte; lui, come [[Maestro dei Sussurri]], deve essere astuto, ossequioso e senza scrupoli. [[Eddard Stark|Lord Stark]] gli chiede se possa farlo evadere di prigione e [[Varys]] gli risponde che, pur potendo, non lo farà essendo poco propenso ad azioni eroiche. Gli rivela poi che il suo unico desiderio è la pace e lo informa inoltre dell'avanzata a sud di suo figlio [[Robb Stark|Robb]] per liberarlo, aggiungendo che tuttavia la vera preoccupazione della regina è rappresentata dalla pretesa al [[Trono di Spade|Trono]] di [[stannis Baratheon]], il legittimo erede di [[Robert Baratheon|Robert]].

    Il [[Varys|Ragno Tessitore]] consiglia quindi a [[Eddard Stark|Ned]] di mettersi al servizio del reame confessando il suo tradimento, ordinando a suo figlio di deporre le armi e riconoscendo [[Joffrey Baratheon|Joffrey]] come successore di [[Robert Baratheon|Robert]]. Questo gli permetterebbe di continuare a vivere, seppur come [[Guardiani della Notte|Guardiano della Notte]] accanto al fratello [[benjen Stark|Benjen]] e a [[Jon Snow]]. [[Eddard Stark|Eddard]] però non vuole rinunciare al suo onore e gli risponde di essere, da combattente, pronto ad affrontare la morte. A questo punto [[Varys]] va via, ricordandogli però che c'è in ballo anche la vita di sua figlia [[sansa Stark|Sansa]].

    === Continente Occidentale, Terre dei Fiumi ===
    [[Theon Greyjoy]] uccide con una freccia un [[Corvi messaggeri|corvo messaggero]] inviato da [[Walder Frey (il Ritardatario)|Lord Walder Frey]] e consegna il messaggio a [[Robb Stark]], che però si rivela essere solo un biglietto di compleanno per una nipote. [[Catelyn Tully|Catelyn]] consiglia di continuare ad abbattere i [[Corvi messaggeri|corvi]] per evitare che [[Walder Frey (il Ritardatario)|Lord Frey]] comunichi i loro movimenti ai [[Nobile Casa Lannister|Lannister]]; [[Robb Stark|Robb]] si aspetta che egli li supporti in quanto alfiere di suo nonno, ma [[Jon Umber (Grande Jon)|Jon Umber]] lo esorta a non fidarsi. Per l'esercito del [[Nord]] è indispensabile attraversare il [[Tridente]] il prima possibile, così [[Robb Stark|Robb]] intende andare da solo a trattare personalmente col vecchio lord; [[Catelyn Tully|Catelyn]] si propone però di andare in sua vece, ritenendo troppo pericoloso esporre la vita del figlio.

    [[Catelyn Tully|Catelyn]] entra quindi nelle [[Torri Gemelle]] e incontra [[Walder Frey (il Ritardatario)|Walder Frey]], che non incontrava vedeva da diversi anni, circondato da numerosi figli e nipoti e dalla sua nuova giovane moglie, appena quindicenne. Dopo averli mandati tutti via ed essere rimasto solo con [[Catelyn Tully|Lady Stark]], [[Walder Frey (il Ritardatario)|Lord Walder]] si dichiara offeso dalla scarsa considerazione ricevuta negli anni da [[Hoster Tully]], il padre di [[Catelyn Tully|Catelyn]], che non è stato presente alle sue ultime nozze e non ha mai acconsentito ad unioni matrimoniali tra le due famiglie. [[Catelyn Tully|Lady Stark]] cerca di giustificare il padre, non riuscendo però a convincere l'anziano [[Lord delle Torri Gemelle|Lord del Guado]] che le domanda il motivo della sua visita; [[Catelyn Tully|Catelyn]] gli chiede allora di aprire i cancelli affinché [[Robb Stark|Robb]] e l'esercito del [[Nord]] possano attraversare la [[Forca Verde]], e dinanzi all'iniziale reticenza del vecchio prova prima a spaventarlo dicendogli che al di fuori del suo castello ci sono ventimila uomini in armi e dopo gli ricorda che ha prestato giuramento di fedeltà a suo padre.

    === Continente Occidentale, La Barriera ===
    Nelle stanze del [[Lord Comandante dei Guardiani della Notte|Lord Comandante]], [[Jeor Mormont]] chiede a [Jon Snow|Jon]] quando recupererà l'uso della mano che si è ustionato per salvarlo dal [[Non-morti|non-morto]] e il ragazzo risponde che secondo [[Maestri|Maestro]] [[Aemon Targaryen (Maestro)|Aemon]] si riprenderà presto. Per ringraziarlo del suo gesto eroico [[Jeor Mormont|Lord Mormont]] gli regala la spada di [[Acciaio di Valyria|acciaio di Valyria]] appartenuta alla sua famiglia per cinque secoli, chiamata [[Lungo Artiglio]], a cui ha fatto modificare la forma del pomo, da orso a lupo. Gli racconta che quella spada sarebbe dovuta andare a suo figlio [[Jorah Mormont|Jorah]], che ha però disonorato la sua famiglia macchiandosi di un crimine ed è poi fuggito dal [[Westeros|Continente Occidentale]] senza portare con sé la lama. [[Jon Snow|Jon]] cerca di rifiutare il dono, ritenendolo eccessivo, ma [[Jeor Mormont|Lord Mormont]] insiste rimproverandolo al tempo stesso per lo scontro con [[Alliser Thorne]]. Il ragazzo si mostra dispiaciuto e promette di scusarsi con il maestro d'armi, ma il comandante lo informa di averlo mandato ad [[Approdo del Re]] affinché mostri a [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Joffrey Baratheon|Joffrey]] la mano amputata ad uno dei [[Non-morti|non-morti]], approfittando dell'occasione anche per tenerlo lontano da [[Jon Snow|Jon]].

    Congedato dal [[Lord Comandante dei Guardiani della Notte|Lord Comandante]], [[Jon Snow|Jon]] raggiunge la [[Catello Nero#La Sala Comune|Sala Comune]] tra le congratulazioni e i complimenti dei confratelli. Viene accolto dai suoi amici festanti e curiosi di vedere la spada; il ragazzo la sguaina e la lascia alla loro osservazione, per poi sedere accanto a [[samwell Tarly|Sam]]. Questi gli racconta di un [[Corvi messaggeri|corvo messaggero]] giunto a [[Maestri|Maestro]] [[Aemon Targaryen (Maestro)|Aemon]] che portava notizie di suo fratello [[Robb Stark|Robb]], partito per marciare verso sud col suo esercito. [[Jon Snow]], nell'apprendere la notizia, pensa che dovrebbe essere anche lui al suo fianco.

    === Continente Occidentale, Terre dei Fiumi ===
    [[Catelyn Tully|Lady Catelyn]] rientra nell'accampamento dell'esercito del [[Nord]] e interrompe un consiglio di guerra tenuto da [[Robb Stark|Robb]], annunciando che [[Walder Frey (il Ritardatario)|Walder Frey]] ha acconsentito a farli passare e ha messo a loro disposizione i suoi uomini, a condizione che [[Arya Stark|Arya]] sposi suo figlio [[Waldron Frey|Waldron]] e che [[Robb Stark|Robb]] stesso prenda suo figlio [Olyvar Frey|Olyvar]] come scudiero prima di farlo cavaliere e sposi, a guerra finita, una a scelta tra le sue figlie. Il ragazzo non è entusiasta all'idea ma accetta per poter attraversare il [[Tridente]].

    L'esercito del [[Nord]] attraversa quindi il [[Torri Gemelle|Guado]], proseguendo la sua marcia.

    === Continente Occidentale, la Barriera ===
    [[Jon Snow]] raggiunge [[Maesti|Maestro]] [[Aemon Targaryen (Maestro)|Aemon]], che gli chiede aiutarlo a dare da mangiare ai [[Corvi messaggeri|corvi messaggeri]]. L'anziano [[Maestri|maestro]] gli spiega che i [[Guardiani della Notte]] non prendono moglie e non hanno figli: per non avere nessuno da amare e non lasciare così che l'affetto per i propri cari prenda il sopravvento sul loro dovere. Sostiene inoltre che tutti gli uomini sono onorevoli fino a quando non viene chiesto loro nulla in cambio, ma prima o poi tutti si trovano comunque a dover scegliere tra onore e amore. [[Jon Snow|Jon]] capisce che [[samwell Tarly|Sam]] gli ha riferito la loro conversazione sulla cattura di suo padre [[Eddard Stark|Eddard]] e crede che nessuno possa capire quello che sta provando. Viene però sorpreso quando [[Aemon Targaryen (Maestro)|Aemon]] gli rivela di essere figlio di [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Maekar Targaryen|Maekar]] e fratello di [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Aegon Targaryen (Aegon V)|Aegon V]]. [[Aemon Targaryen (Maestro)|Aemon]] ha dovuto assistere alla caduta della sua [[Nobile Casa Targaryen|casata]] e alla morte della sua famiglia, senza poter intervenire visto il suo ruolo di [[Maestri|maestro]] della [[Cittadella]] che ha giurato fedeltà ai [[Guardiani della Notte]]. Dice inoltre che solo [[Jon Snow|Jon]] può decidere se rimanere al [[Castello Nero]] o andarsene, ma quella che prenderà sarà una decisione con cui dovrà convivere per il resto della sua vita.

    === Continente Orientale, Lhazar ===
    Durante il viaggio attraverso le aride distese di [[Lhazar]], [[Khal]] [[Drogo]] cade da cavallo a causa della ferita ormai infetta procuratagli da [[Mago]]. [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Daenerys]] va preoccupata in suo soccorso e ordina al [[Khalasar|khalasar]] di accamparsi in quel punto. [[Jhaqo]], vedendo la scena, le ricorda che per le tradizioni [[Dothraki|dothraki]] un [[Khal|khal]] caduto da cavallo non può più essere considerato un vero [[Khal|khal]]. Quando [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta|Dany]] gli ordina di portarle [[Mirri Maz Duur]] lui inizialmente ribadisce che non prende ordini da una donna, ma decide di eseguire l'ordine obbedire quando [[Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)|Dany]] minaccia di informare [[Drogo]] del suo comportamento.


    === Continente Occidentale, Terre dei Fiumi ===
    Nell'accampamento dei [[Nobile Casa Lannister|Lannister]], [[Tywin Lanniste|Lord Tywin]] e i suoi alleati pranzano discutendo della notizia arrivata dagli esploratori, secondo cui [[Robb Stark]] ha attraversato la [[Forca Verde]] con gli uomini di [[Walder Frey (il Ritardatario)|Walder Frey]] sotto il suo comando e che si trova ad un giorno di marcia da loro. [[Tyrion Lannister|Tyrion]] si unisce al banchetto e suo padre lo informa della sua decisione di far combattere lui e i guerrieri dei [[Clan delle Montagne della Luna|Clan delle Montagne]] nell'avanguardia; [[Tyrion Lannister|Tyrion]], sorpreso, gli fa notare la scarsa coesione e disciplina di questi uomini, sempre in lotta tra di loro, accusando quindi il padre di metterlo in pericolo affidandolo a combattenti del genere. [[Tywin Lannister|Tywin]] lo ammonisce dicendogli che se essi hanno poca disciplina, la colpa è sua, rifiutando di cambiare la decisione presa; amareggiato e oramai senza appetito, il [[Tyrion Lannister|Folletto]] si allontana.

    Entrato nella sua tenda [[Tyrion Lannister|Tyrion]] trova [[bronn]] con una prostituta portata via ad un cavaliere dell'accampamento. Dopo aver saputo che il giorno dopo combatteranno nell'avanguardia, il mercenario lascia il [[Tyrion Lannister|Folletto]] solo con la donna andando a cercarsene una a sua volta. [[Tyrion Lannister|Tyrion]] inizia a parlare con la ragazza, che si chiama [[shae]] ed ha un accento straniero; lui le promette sicurezza e tanto oro in cambio dell'esclusività del rapporto finché sarà la sua amante. A questa proposta la prostituta risponde togliendosi il vestito e cominciando a baciarlo.

     

    Ho apportato delle piccole modifiche per le ripetizioni, ma mi piaceva abbastanza anche prima quindi se preferite non considerate questa versione, anche perché merito di essere trattata con un po' di sufficienza dopo questo lungo silenzio :stralol:

     

    Ecco la parte nuova :)

     

     

    Continente Orientale, Lhazar
    In una tenda dell'accampamento dothraki, Khal Drogo farnetica in stato di delirio febbrile mentre Daenerys siede preoccupata accanto a lui. Ser Jorah la raggiunge e capisce che la ragazza non si rende conto della gravità delle condizioni in cui versa il marito, così le propone di andare via tramite un porto ad Asshai perché, una volta morto Drogo, le loro vite e quella del bambino che porta in grembo sarebbero in pericolo. Daenerys non è d'accordo e pensa che non ci sia alcun rischio, dal momento che suo figlio sarà il successore nella guida del khalasar. Il cavaliere le ricorda che non si trovano nel Continente Occidentale e che tra i dothraki non viene rispettata la discendenza, ma solo la forza, che darà inizio ad una battaglia all'ultimo sangue per il comando. Nel frattempo Mirri Maz Duur entra nella tenda accompagnata da Qotho, come ordinato da Dany. La maegi dice che la ferita si è infettata, il dothraki la ritiene colpevole e tira fuori la lama, fermato però da Daenerys, che salva la donna per l'ennesima volta. Qotho le dice che dopo la morte di Drogo lei non sarà più nulla, la ragazza si difende dicendo che lei ha il sangue del drago, ma il dothraki le risponde che i draghi sono tutti morti ed esce dalla tenda. Solo allora Dany si rende conto del pericolo che corre restando lì e consiglia a ser Jorah di indossare l'armatura anche di notte. Il cavaliere va via, lasciandola con la maegi. Mirri Maz Duur dice a Daenerys che l'ha salvata un'altra volta e la ragazza le risponde che adesso lei dovrà salvare Drogo anche a costo di usare la magia, promettendole in cambio la libertà. Dopo un iniziale momento di esitazione, la maegi le dice che ci sarebbe un modo, da alcuni considerato peggio della morte. Dany le ordina di farlo e di salvarlo, ma Mirri Maz Duur le fa presente che, essendo una magia di sangue, solo la morte potrà ripagare la sua vita e chiede che le si porti il cavallo di Drogo. I dothraki riescono a farlo entrare nella tenda nonostante il suo stato di agitazione, ma Rakharo chiede a Daenerys di fermarsi e di permettergli di uccidere la maegi, affermando che le magie di sangue sono proibite. La ragazza gli dice che è lei a decidere cosa è proibito e cosa non lo è. Mirri Maz Duur inizia a pronunciare formule in una strana lingua e chiede di essere lasciata sola perché, quando inizierà a cantare, la morte danzerà in quella tenda, così anche Dany è costretta ad uscire, dopo un breve saluto al marito. La maegi uccide il cavallo, facendo schizzare tutto il sangue sul corpo di Drogo, e inizia a cantare. Tutto il khalasar rimane attonito davanti alla tenda, sentendo il canto di Mirri Maz Duur e inquietanti lamenti provenire da essa. Qotho vuole interrompere il rito e Daenerys cerca di ostacolarlo, ma il dothraki la spinge a terra, raggiungendo la tenda. Ser Jorah lo ferma prima che entri e inizia a combattere contro di lui, riuscendo a vincere e ad ucciderlo proprio grazie all'armatura che aveva indossato. Dany sta per partorire e il cavaliere chiede a Rakharo di chiamare le levatrici, ma questi gli risponde che non verranno perché la ritengono maledetta e gli suggerisce di chiedere alla maegi. Ser Jorah allora entra nella tenda portando in braccio la ragazza.
    Continente Occidentale, Terre dei Fiumi
    All'interno di una tenda dell'accampamento Lannister, Tyrion e Shae fanno un gioco per vedere chi resiste di più al contatto col fuoco, sotto gli occhi di Bronn. Il Folletto si arrende e il mercenario propone un gioco braavosiano col coltello, ma Tyrion non vuole correre il pericolo di perdere delle dita e chiede di fare qualcosa in cui sia bravo anche lui, per esempio qualcosa che riguardi il capire le persone. Bronn lo trova noioso, tuttavia Tyrion spiega le regole del suo gioco: egli farà un'affermazione sul loro passato, nel caso indovini dovranno bere loro, altrimenti berrà lui, ma dovranno essere sinceri. Shae non vuole giocare, così Tyrion inizia da Bronn, dicendo che suo padre lo picchiava, e il mercenario beve dicendo che però sua madre gliele dava più forte. Dopo Tyrion afferma che Bronn ha ucciso per la prima volta un uomo quando non aveva ancora 12 anni, ma questa volta beve il Folletto poiché si trattava di una donna. Al terzo turno Tyrion dice che Bronn è stato al di là della Barriera e il mercenario beve di nuovo. Per ultimo il Folletto dice che Bronn è stato innamorato di una donna anni fa e che essendo finita male ha promesso di non amare più nessuna, ma poi si ferma e beve perché quella è la sua storia. Nonostante Shae non voglia giocare, Tyrion fa tre affermazioni anche su di lei. Egli dice che sua madre è una prostituta, che suo padre l'ha abbandonata quando era molto giovane e che ha deciso di fare la prostituta per andare da un'altra parte, essendo l'unico modo di farlo che ha una popolana, ma è costretto a bere per tre volte di fila. Shae minaccia di strappargli gli occhi se parlerà ancora dei suoi genitori, così Tyrion le chiede scusa e passa a lei il turno, ma la ragazza gli chiede di chi era innamorato anziché giocare. Bronn risponde che un tempo Tyrion era sposato e che l'ha scoperto giocando a dadi con i soldati Lannister. Il Folletto cerca di allontanarsi rifiutando di aprirsi con loro, ma Shae lo ferma e insiste, supportata dal mercenario. Tyrion allora racconta che quando aveva 16 anni lui e Jaime stavano cavalcando quando incontrarono una ragazza, Tysha, che fuggiva da due uomini. Jaime riuscì facilmente a spaventare gli inseguitori, lui invece la prese sotto il mantello e la portò in una taverna, dove mangiarono e bevvero finché fu talmente ubriaco da finire a letto con lei. Nonostante la sua inesperienza, Tysha lo trattò con tenerezza e gli cantò una canzone, così l'indomani Tyrion si svegliò innamorato tanto da chiederle la mano. La ragazza accettò e riuscirono a sposarsi, grazie a qualche moneta d'oro e un septon ubriaco. Quando però quest'ultimo tornò sobrio, andò a riferire tutto a suo padre, che costrinse Jaime a dirgli la verità e cioè che Tysha era una prostituta e che tutto era stato messo in scena perché lui prendesse finalmente una donna. Dopodiché lord Tywin lasciò la ragazza alle sue guardie, facendole guadagnare un pezzo d'argento per ognuno, finché non riuscì neanche a tenerli tra le mani, e costrinse il figlio ad assistere alla scena. Bronn commenta dicendo che lui avrebbe ucciso chiunque gli avesse fatto una cosa simile e Shae aggiunge che avrebbe dovuto capire che era una prostituta, perché una donna che ha quasi subito uno stupro non è disposta ad andare facilmente a letto con un uomo subito dopo. Tyrion si difende dicendo che era giovane e stupido, Shae ribatte che lo è ancora ed inizia a baciarlo, allora Bronn va via lasciandoli soli.
    La mattina dopo, Tyrion viene svegliato da Bronn che gli porta l'armatura e annuncia l'inizio della guerra, poiché l'esercito del Nord li ha anticipati marciando durante la notte. Il Folletto così è costretto a lasciare Shae a letto per andare a combattere. Appena uscito dalla tenda rischia di farsi travolgere da alcuni cavalieri in corsa, allora Bronn gli consiglia di stare basso per non farsi notare. Tyrion chiama attorno a sé i clan della Valle di Arryn, incitandoli alla battaglia, e questi al grido di "Mezzo-uomo!" iniziano a correre. Il Folletto si ritrova tra la folla e non riesce a stare al passo, quindi nella foga del momento cade a terra, colpito da un martello da guerra, e viene calpestato di continuo.
    La battaglia è ormai finita e i Lannister hanno vinto. Tyrion viene allontanato dal campo di battaglia da Bronn, che lo ha sistemato su un carro, mentre i clan delle Montagne sono ancora intenti a fare a pezzi i nemici sconfitti. Nel frattempo Lord Tywin si ferma dal figlio, dicendogli che è ferito, e, quando questi afferma che hanno vinto, gli risponde che gli esploratori si erano sbagliati e che c'erano soltanto duemila uomini e non ventimila nell'esercito avversario. Tyrion chiede se sono riusciti a catturare Robb Stark, ma il padre gli risponde che non era presente.
    Continente Occidentale, Terre dei Fiumi
    Catelyn Stark e ser Rodrik Cassell attendono l'esercito del Nord ai margini del Bosco dei Sussurri, quando Robb e i suoi uomini li raggiungono. L'esercito del Nord è riuscito a catturare Jaime Lannister, che il Giovane Lupo porta al cospetto della madre. Lo Sterminatore di Re saluta lady Stark con arroganza e le dice che le offrirebbe la sua spada se solo non l'avesse persa. La donna gli risponde che non vuole la sua spada, ma le sue figlie e suo marito; Jaime allora le dice che ha perso anche quelli. Theon Greyjoy suggerisce a Robb di decapitarlo e mandare la sua testa a lord Tywin, ma il ragazzo ribatte che da vivo vale più che da morto, così Catelyn ordina che venga incatenato. Lo Sterminatore di Re sfida Robb Stark a battersi contro di lui per mettere fine alla guerra, ma il Giovane Lupo gli dice che non faranno a modo suo e Lord Karstark lo porta via. Robb esprime a Theon i suoi sensi di colpa per aver mandato a morire duemila uomini, ma il Greyjoy lo consola dicendogli che le loro gesta verranno cantate dai bardi. Il Giovane Lupo parla con il restante dell'esercito ricordando loro che una battaglia non li rende conquistatori e che la guerra non è ancora finita.
    Continente Occidentale, Approdo del Re
    Arya Stark, tutta sporca e malconcia, cattura un piccione tra le strade della capitale e lo offre al panettiere in cambio di un dolce al limone, l'uomo però non accetta perché vuole essere pagato regolarmente. La bambina gli chiede se ne ha qualcuno rimasto dal giorno prima o bruciato, ma viene cacciata via. Sentendo le campane e vedendo molta gente andare nella stessa direzione, Arya domanda a due bambini cosa stia succedendo e questi gli rispondono che stanno portando il Primo Cavaliere del Re al tempio di Baelor. La ragazzina segue la folla e si siede ai piedi della statua di Baelor, proprio di fronte al tempio. Eddard Stark viene portato fuori e vede la figlia, così, quando le guardie lo portano attraverso la folla inferocita verso il piano rialzato, indica la posizione della figlia a Yoren, che si trova tra i popolani, urlandogli "Baelor!". Il Guardiano della Notte guarda verso la statua e capisce il significato di quella parola. Lord Stark si dichiara colpevole di tradimento, sotto gli occhi di Sansa che spera si salvi in questo modo, e afferma che Joffrey Baratheon è il vero erede del Trono di Spade. Maestro Pycelle chiede al re che ne sarà di Eddard Stark e questi risponde che sua madre vorrebbe che prendesse il nero e che Sansa gli ha implorato di essere clemente con lui, ma anche che, fino a quando lui siederà sul trono, il tradimento non rimarrà impunito e quindi chiama ser Ilyn Payne per farlo decapitare. Cersei cerca di distogliere il figlio da quest'idea e Sansa piange disperata, ma Eddard Stark viene fatto inginocchiare. Arya scende dalla statua e si fa largo tra la folla cercando di raggiungere il padre, quando Yoren la ferma e le impedisce di assistere alla scena. Un attimo prima di essere decapitato Ned Stark guarda verso la statua, ma non vede nessuno.
    La puntata peggiore che potessi scegliermi <_<
  5.  

    Torno adesso dalla visione di Unbroken. E dico no. Questo film è stato un parto. Lungo, spento, noioso.. basta il trailer per vedere tutto quello che c'è da vedere! La sala era praticamente piena di gente che sbadigliava e giocava col cellulare, non so chi mi ha trattenuta dall'andare via :ehmmm:

    Vi lascio questa recensione :indica: http://www.ilgiornale.it/news/spettacoli/film-weekend-unbroken-1088185.html che mi trova d'accordo su ogni singolo punto, nel frattempo io prendo un digestivo :)

    Peccato, perché la storia era un'ottima base!

    Mi hai salvato... il trailer mi ispirava, ma ero scettica...

     

     

    Ovviamente la mia non è una sentenza, ma solo un parere :D ad altri potrebbe piacere :)

  6. Torno adesso dalla visione di Unbroken. E dico no. Questo film è stato un parto. Lungo, spento, noioso.. basta il trailer per vedere tutto quello che c'è da vedere! La sala era praticamente piena di gente che sbadigliava e giocava col cellulare, non so chi mi ha trattenuta dall'andare via :ehmmm:

    Vi lascio questa recensione :indica: http://www.ilgiornale.it/news/spettacoli/film-weekend-unbroken-1088185.html che mi trova d'accordo su ogni singolo punto, nel frattempo io prendo un digestivo :)

    Peccato, perché la storia era un'ottima base!

  7. Vabbè, ormai è appurato che questo pc mi vuole male.. scrivo tutto per la seconda volta (mi mancava solo l'ultima parte quando è scomparso tutto :D )

     

    Alloooooora.. nelle ultime settimane (quindi non proprio appena, pardon :ninja: ) ho visto 4 film, tutti biografici :)

     

    Comincio con American Sniper, che ho finalmente visto proprio stasera.

    Sono un po' sconvolta, attonita, "in silenzio", com'era nelle intenzioni di Clint Eastwood, penso. La sua rappresentazione del "dopoguerra" è azzeccata e ho apprezzato anche il finale, entrambe le cose credo siano dovute alla fonte su cui si basa il film. Ho rischiato l'infarto un paio di volte ed ero sempre in stato di tensione, ma le due ore e passa sono volate via come il vento senza che neanche me ne accorgessi! Ottima la performance di Bradley Cooper, che ho apprezzato anche in passato ma che qui, a parer mio, si è superato :) Consigliato!

     

    La teoria del tutto. Parto dicendo che io adoro Stephen Hawking, lo trovo un Uomo straordinario, di quelli che ne nascono uno su un milione, è un modello e una fonte d'ispirazione per me. Quando ho visto il trailer del film ho subito saputo che mi sarebbe piaciuto e temevo di versare fiumi di lacrime in sala perché ho pianto come una bambina sia vedendolo da casa sia al cinema, prima che iniziasse Big Eyes. E invece no.. sono rimasta lucida :D in compenso si è molto commossa una persona che non mi aspettavo reagisse in quel modo :stralol: specialmente perché per una settimana mi ha ripetuto di non piangere troppo! Sono rimasta soddisfatta, non mi sono emozionata come col trailer perché ovviamente quello è un concentrato intenso dei momenti più toccanti, mentre nel film quest'intensità è distribuita in modo più uniforme, ma non ha deluso le mie (alte) aspettative e Eddie Redmayne è stato eccezionale! Brava (e bellissima!) anche Felicity Jones :)

     

    The imitation game. Qui abbiamo la guerra di American Sniper (non lo stesso conflitto ovviamente, eh! :ehmmm: ), ma più lontana. La scienza di The theory of everything, ma meno protagonista. Anche questo è un bel film, ma per me un gradino più in basso degli altri due. Mi è piaciuta l'interpretazione di Benedict Cumberbatch e la semprementefavolosa Keira Knightley :wub:

     

    Ultimo: Big Eyes ! Ho capito l'intento di Tim Burton, tuttavia avrei preferito una cosa più sua. Il film non è male, anzi, ma mi ha lasciato meno degli altri (sia suoi, sia di quelli di cui ho scritto prima). La mano di Burton è evidente nel soggetto stesso, in quegli occhioni, nei momenti un po' fuori di Margaret Keane, negli eccessi di Walter Keane. Christoph Waltz non delude mai! Ma in realtà neanche la Adams :D che è in splendida forma :victory:

  8.  

    Ho sentito questa canzone tantissime volte in radio e ogni volta la disperazione mi bruciava le vene. Mi è piaciuta da subito, mi ha emozionata e mi è rimasta in testa per un paio di settimane. Oggi (la solita ritardataria ;) ) ho visto il video e.. :wub:

  9. Benvenuto tra noi :D

     

    Torno a dire che la percentuale di vicini di casa calabresi aumenta sempre più :figo:

     

    Anch'io amo le Cronache (ma va?), più che leggerle le ho vissute/vivo e sono in attesa di nuove avventure :) anch'io amo il rock (ma non suono :D ), il calcio (ma non gioco :D ), il cinema e le serie tv (ma non recito :D ), la buona cucina (e mangio, per compensare le altre cose che non faccio, tantissimissimo!) :victory:

     

    Buona permanenza ^_^ ^_^ ^_^

    A me è piaciuta molto la tua presentazione, che per problemi vari leggo solo ora dopo tanto tempo :)

×
×
  • Create New...