Jump to content

hale.

Utente
  • Content Count

    102
  • Joined

  • Last visited

1 Follower

About hale.

  • Rank
    Confratello

Recent Profile Visitors

303 profile views
  1. Concordo con Seth e diciamo che non è proprio tipa da "Gnocca Contest" quando in lista c'è gente come Carice e tante altre. Non c'è storia proprio
  2. Alysanne spero che tu non sia seria
  3. Se devo essere sincero, nell'ottica della serie, non mi dispiacerebbe se Theon andasse a Meereen al posto di Victarion. Perché se non ricordo male nei libri Theon, dopo essere fuggito da Grande Inverno, viene catturato da Stannis. Ma visto che Stannis nella serie è morto che fa Theon? Un ritorno a casa non lo vedo così illogico. Tornato alle Isole di Ferro incontra Euron e tutta quella compagnia e poi viene spedito a Meereen a giocare il ruolo che nei libri è coperto da Vic.
  4. La somiglianza c'è anche secondo me, ma non so se inseriranno LSH. Ci spero ancora, ma non sono molto fiducioso.
  5. L'unica cosa che spero è che non stravolgano il personaggio, poi lo possono far interpretare anche all'Alto Passero
  6. Completamente diverso da come lo avevo immaginato
  7. @GalaxyTepi, provo a fare il gioco contrario in base alle tue considerazioni. Secondo il mio parere, ovviamente. La storyline in ADWD procede lenta, è vero, ma Tyrion è un personaggio completamente diverso nei libri. Onore a Peter Dinklage, che è bravissimo, ma il Tyrion che gli fanno interpretare non è lo stesso che c'è nei libri. In questo momento nella serie Tyrion Lannister è The Gift, ed è visto come un santo. Non è mai venuto fuori quel lato oscuro che il vero Tyrion (quello dei libri) ha dimostrato di avere. E l'arrivo a Meereen in quelle circostanze può anche non essere una cosa positiva; nei libri c'è Barristan che mi pare stia facendo delle cose interessanti, ma nella serie hanno voluto mettere il magico duo Tyrion-Varys (da dove è uscito l'eunuco?)... ma che ci possiamo fare, Barristan l'hanno fatto morire. Questa parte è fatta bene anche nella serie, ma non mi pare niente di speciale o esaltante. Mi è sembrata nella norma, con qualche cambiamento accettabile per la serie TV e niente di più. E me la battaglia di Barristan e Grey Worm contro i Sons of the Harpy non ha trasmesso nessuna emozione. Anzi, non mi è piaciuta per niente. Prima di tutto per la battaglia in se: Barristan il Valoroso ucciso da quattro idioti con la maschera? Ma davvero? E poi è piena di altre incongruenze che non cito per non dilungarmi troppo. Capitolo "mille PoV": per come la vedo io, hanno un senso e non sono stati messi li a caso come certe scene nella serie (vedi Grey Worm-Missandei, Dany che brucia gente a caso...). Nei libri quello che si è creato a Meereen è un nodo difficile da sciogliere, ma sono sicuro che varrà la pena di aspettare di leggere della battaglia e, con la lettura del capitolo in anteprima di Barristan, le mie aspettative si sono anche alzate. Questa per me non è assolutamente una cosa positiva. Non ho mai amato Quentyn, ma poteva avere un ruolo molto importante per lo sviluppo di certe trame, anche molto distanti da Meereen. Parlo di Dorne ovviamente, quale sarà la reazione di Doran una volta scoperta la fine del figlio? Nella serie non lo sapremo mai, nei libri si aprono prospettive molto interessanti. Con la presenza di Quentyn sarebbero migliorate significativamente anche le prospettive delle vicende dei Martell. Anche l'assenza dei due Griff secondo me non può essere una cosa positiva. Prima di tutto perché Jon Connington è un personaggio molto interessante, che nella serie avrebbero anche potuto utilizzare per far conoscere meglio Raegar agli spettatori. Assenza ancora più pesante quella di Young Griff (o Aegon Targaryen, o Aegon Blackfyre?). Che fine ha fatto tutto il piano di Varys? Nella serie mi pare che sia completamente insesistente e Varys mi sembra soltanto uno stupido che si mette dalla parte di Dany per chissà quale motivo. Varys mette su un intrigo molto interessante nei libri, forse con l'obiettivo di restaurare i Blackfyre, se YG si confermasse uno di loro. E questo non è un dettaglio da poco perché con (f)Aegon sarebbe possibile vedere una nuova Danza dei Draghi (dimmi poco!). Chiamala battaglia. Non abbiamo visto praticamente niente della vera e propria battaglia ma, purtroppo, abbiamo visto qualche (brutta) conseguenza. Mi riferisco soprattutto a Stannis, ma non mi va di dilungarmi, c'è già una discussione apposita per parlare di come hanno stuprato il personaggio. Bella, senza dubbio. Una delle migliori scene in tutta la serie, ma non sarei tanto sicuro che nei libri non vedremo una cosa del genere. La vera battaglia di Hardhome, secondo me, nei libri si deve ancora combattere. Anche questa è una scena ben fatta e mi è piaciuta, ma non mi ha trasmesso le stesse emozioni di quando l'ho letta. Inoltre nella serie ci sono tante cose inspiegabili e sicuramente inferiori al libri. Per dirne una: l'attentato a Jon. Nella serie è sbrigativo, in ADWD è costruito molto meglio e ha molto più impatto, come dovrebbe essere per ogni morte di uno dei personaggi più amati della saga. Quando l'ho letto per la prima volta l'ho dovuto rileggere altre due volte e mi ha colpito parecchio. Nella serie succede, stop. Cinque minuti, lo fanno venir fuori dalla sua stanza con una scusa ridicola e lo uccidono, stop. Manca la lettera rosa, tutta l'atmosfera del discorso di Jon e tante altre cose. Potrei anche elencare altre cose della serie che non mi spiego e tante altre nettamente inferiori al libri, oltre che cose proprio inventate e senza senso ma mi fermo qua. Un'ultima cosa però voglio precisarla: a me piace la serie, la guardo con piacere e mi è piaciuta anche la stagione 5 nonostante le critiche, ma per me non sarà mai all'altezza dei libri, nemmeno lontanamente. Gradisco la serie e aspetto la nuova stagione che sono sicuro mi piacerà parecchio, ma se devo confrontarla con i libri per me c'è solo un vincitore. ps: scusate eventuali errori nella scrittura, ma ho fatto di fretta.
  8. Per i miei gusti la saga cartacea è un altro universo rispetto alla serie. La serie tv non mi trasmetterà mai quello che mi hanno trasmesso i libri. I libri non si battono. Li ho adorati tutti, dal primo all'ultimo, anche se è vero che ADWD è più lento rispetto agli altri. In ogni caso, la considero una cosa normale perché l'ho sempre visto come "il libro di mezzo", quello con il compito di preparare tutte le situazioni interessanti che senza dubbio vedremo in TWOW. E anche se in certi casi Martin si è dilungato ecc. ecc., mi è comunque piaciuto tanto. Considero la serie tv piacevole, ma per me non va oltre il semplice intrattenimento. Fino ad ora mi è piaciuta, nonostante il calo, e guarderò la nuova stagione con piacere. Tuttavia la storia della serie non mi è mai entrata a cuore quanto quella dei libri, nemmeno lontanamente, e la mia attesa è tutta per TWOW
  9. In questo momento direi che il City è anche più temibile del Real. Gli inglesi non avranno un giocatore come Ronaldo, ma quest'anno mi sembrano molto più compatti (la partenza in PL lo dimostra) e probabilmente avranno un De Bruyne in più, oltre Sterling e Otamendi. Il Real invece deve ancora ingranare secondo me. Resta forse la squadra con i giocatori più forti al mondo, ma ha perso tanto in panchina. Per ora la vedo come un'incognita (poi magari vincono tutto eh). Siviglia e Gladbach sono due squadre molto pericolose, la Juve dovrà stare attenta. Penso che le sia capitato il girone più difficile. Per la Roma invece sono molto più ottimista. Il Bayer è alla portata, ancor di più il Bate.
  10. hale.

    Stephen King

    L'ho letto anch'io un paio di mesi fa e sono d'accorto con te. Sicuramente non il migliore di SK, l'ho trovato più lungo del necessario e a volte un po' pesante, ma nel complesso mi è piaciuto. Niente di eccezionale, ma discreto. Invece pochi giorni fa ho finito 22/11/63 e questo mi è piaciuto tantissimo. Più che consigliato!
  11. https://pbs.twimg.com/media/CL71QixUYAAER7T.jpg:large questo è quello che fa Martin mentre noi ci disperiamo per il libro ps: solo a me sembra dimagrito?
  12. Io non me la sento di incolparlo per il suo ritmo, forse perché probabilmente se fossi al suo posto farei lo stesso. In ogni caso, continuo ad aspettarmi TWOW per l'anno prossimo, sono fiducioso.
  13. Beh, da un libro intitolato The Winds Of Winter mi aspetto che inizino a farsi sentire per davvero i venti dell'inverno e penso proprio che sarà così. Il corvo bianco mostratoci nell'epilogo di ADWD lo vedo come un piccolo ma significativo indizio in questo senso. GRRM ci ha fatto leggere cinque mattoni (che ho amato eh) parlando di Estranei, "L'inverno sta arrivando" e tutto il resto, ma, dopo migliaia di pagine, non ci ha ancora mostrato realmente nè l'inverno, nè tantomeno gli Estranei. TWOW è senza dubbio il libro giusto per farlo (non solo per il titolo e per il corvo, sia chiaro) e sono molto fiducioso perché ci sono tante vicende importanti che devono necessariamente entrare nel vivo in questo momento. Poi, torniamo un attimo a quella che sarebbe dovuta essere la trilogia originale: il primo libro, A Game of Thrones, avrebbe dovuto riguardare l'introduzione alla storia e così è stato. Il secondo, A Dance With Dragons, avrebbe dovuto riguardare lo sviluppo delle trame e un più accurato schieramento dei pezzi in vista delle situazioni sempre più significative che si sarebbero verificate in seguito e così è stato. Il terzo ed ultimo volume, The Winds of Winter, avrebbe dovuto comprendere il primo vero impatto concreto tutto il materiale preparato nei libri precedenti, compresa soprattutto la minaccia Estranea, e mi aspetto che così sia. Poi, man mano che la storia veniva su, Martin ha ampliato la trama in maniera significativa ma, per come la vedo io, ha sempre seguito certe linee generali che si era inconsciamente prefissato all'inizio. Quindi la mia speranza per TWOW è più viva che mai: Fuoco&Sangue!
  14. Grazie mille, gentilissimo! A questo punto aspetterò la nuova pubblicazione
  15. Probabilmente inizierò questa saga visto che molti ne parlano bene e mi incuriosice. In ogni caso, qualcuno potrebbe dirmi se il seguente è il corretto ordine dei libri? 1) I Giardini della Luna 2) La Dimora Fantasma 3) Memorie di Ghiaccio 4) La Casa delle Catene 5) Maree di Mezzanotte 6) I Cacciatori di Ossa 7) Venti di Morte 8) I Segugi dell'Ombra Il 3, il 7 e l'8 sono quelli divisi in due parti? Ho letto che ci sono stati dei problemi con la casa editrice e che la seconda parte dell'ottavo libro non è stata ancora pubblicata, così come l'intero nono libro e il decimo, o sbaglio? Potreste chiarirmi questa situazione? Un po' di domande, ma se non ho la certezza di poter avere tutta la saga a dispisizione in ITA non la inizio ancora
×
×
  • Create New...