Jump to content

Sansa Baratheon

Utente
  • Content Count

    221
  • Joined

  • Last visited

7 Followers

About Sansa Baratheon

  • Rank
    Confratello
  • Birthday 01/30/1997

Profile Information

  • Sesso
    Femmina

Recent Profile Visitors

445 profile views
  1. Io penso che voterò sì, nonostante debba informarmi meglio su alcune parti della riforma. Credo che approfitterò anche delle informazioni emerse in questa discussione per farmi un'idea più chiara. Voterei no, però, solo perché Renzi ha dovuto fare "il simpaticone" e dire che in caso di esito negativo se ne tornerà a casa: affermazione stupidissima, e adesso su facebbok non faccio che leggere post che proclamano il NO solo per mandarlo a casa. La cosa che m'indispettisce è che ho sentito idee simili anche da alcuni rappresentanti politici. Mi chiedo perché invece non ragionino su cosa implichi la riforma, a dispetto di chi l'ha proposta, o il voto - questa volta davvero importante - sarà falsato da questi giochetti politici.
  2. Oddio, che Sophie non piaccia ci sta, ma dare della cozza a una così... http://spanish.fansshare.com/gallery/photos/16393756/sophie-turner-hot-hot/?displaying http://lesbeehive.com/wp-content/uploads/2015/04/0023.jpg https://40.media.tumblr.com/49c913132aaf359dd4838420d41eebef/tumblr_o65f7qxbhc1qfcbiyo1_500.jpg Esteticamente, nel complesso, per me rimane la più bella del cast insieme a Carice e Lena (e Emilia di viso) Mentre Natalie è senza dubbio sexy, ma spesso esagera con la duck face xD
  3. Premetto che non credo nei poteri magici del sangue Targaryen, e questo nemmeno nei libri, però questo supposto potere eliminerebbe facilmente il problema per gli autori... Le premesse con cui partirà la settima stagione mi fanno già rabbrividire xD Niente esclude comunque che Daenerys in un'azione eroica non muoia contro gli Estranei, e quindi addio problema matrimonio M'illudo, ne sono consapevole, ma davvero non riesco a immaginare la Jon/Daenerys se non come fanservice, mentre per Sansa mi ero dimenticata del ritorno del Mastino: appurato che lo scontro tra Clegane è stato archiviato e che lui dovrebbe dirigersi verso Nord, è possibile che succeda qualcosa con Sansa e che lui sia capace di risvegliare la parte sognante della Sansa di Approdo del Re?
  4. In realtà quando viene catturata da quel khal di cui non ricordo il nome, Daenerys dice 'I will no bear children for you, or anyone else. Not until the sun rises in the west and sets in the east', quindi presumo che la sterilità sia accertata anche nella serie. Quanto alla domanda del topic, io vedo come scontata la coppia Jon/Daenerys e tutt'altro che perfetta come binomio: a lei piace un altro tipo di uomo, lui non è interessato a nessuno. Io spero nella coppia Jon/Sansa e solo in un'alleanza politica con Daenerys, al massimo
  5. Quant'è bella Sophie http://65.media.tumblr.com/6ff7b557c4de3f11e68e40880fb9e70e/tumblr_msjt10e5a21qhpm6ho4_250.gif Ho votato lei nonostante mi piaccia molto anche Natalia, ma la pettinatura da suora era orribile, così come il look di Lena questa stagione Emilia mi è invece piaciuta di più, e anche Kinvara ha un suo fascino :)
  6. @Corvina, con quella foto di profilo non potevi tradire l'unico Dilf rimasto in questa stagione Cito poi anche Loras/Finn perché, povero, era davvero caruccio, ma senza ricci non è lo stesso
  7. Quest'anno ero indecisa: ho apprezzato Daario, Jaqen e come al solito Jon, che però ha vinto l'anno scorso, quindi non lo voterò di nuovo Ma alla fine ho votati Roose/Michael McElhatton perché se lo merita ed è un gran bel Dilf http://67.media.tumblr.com/379995f8106395cade244609f1e558a5/tumblr_nrrp5jP1Qe1te11j2o3_r1_500.gif
  8. Io spero solo che Daenerys e Jon non si sposino/innamorino... Solo a me sarebbe piaciuta un'eventuale unione Stannis-Daenerys?
  9. Dopo essermi informata, Elizabeth anche io.
  10. Io voterei assolutamente per rimanere: l'Unione (in concomitanza con altri fatti) ha garantito un periodo di pace che l'Europa non aveva mai visto, ha permesso la libera circolazione tra i cittadini europei e le merci. Cose non da poco a mio parere. I difetti non mancano, negarlo è impossibile: c'è un certo Germania-centrismo, molti storcono il naso perché l'UE vuole 'salvare solo le banche a scapito dei cittadini' e, nel solito rimpianto che ci caratterizza sempre, 'si stava meglio quando c'era la lira'. Forse è così, forse no, ma chi pensa di uscire senza pagarne le conseguenze in termini anzitutto economici s'illude alla grande. Volenti o nolenti siamo ormai legati a doppio filo all'euro, rinunciarci avrebbe come conseguenza un tracollo finanziario che la nostra economia ancora debole non reggerebbe. E poi, a dirla tutta, io credo nei valori dell'Europa, sono orgogliosa di essere una cittadina europea: i valori su cui si fonda e i suoi obiettivi (almeno sulla carta) mi piacciono molto. È vero, a conti fatti l'UE non ha poi tutti questi poteri politici e credo che non si arriverà mai agli Stati uniti d'Europa, ma l'uscita dell'Inghilterra, da sempre recalcitrante al potere continentale, potrebbe rappresentare un'occasione da sfruttare per rendere tutto più forte. Quindi voterei rimanere senza alcun dubbio. Quello che temo è che la popolazione sta invecchiando anche in Italia e rappresenta la maggioranza: se davvero ci fosse un referendum in stile Brexit non sarebbero in pochi a votare per l'uscita, seguendo il populismo che non vuole immigrati e regole dalla Germania (e sui primi ci sarebbe da chiedere come potremmo rifiutarli noi, che siamo il paese più esposto). Spero davvero non si arrivi mai a una cosa del genere.
  11. Mi ha sorpresa la scelta dell'Inghilterra, ero convintissima che la Brexit fallisse, come lo ero lo stesso Farage fino a 10 ore fa, mentre ora festeggia a più non posso. Grande furbata la mossa di Cameron di darsela a gambe con la minaccia della disgregazione del Regno unito e dei pesantissimi contraccolpi economici che vedrà senz'altro la Gran Bretagna stessa. E out is out davvero, che dopo questa scelta l'orgogliosa Inghilterra paghi il prezzo della sua uscita senza sperare in qualche vantaggiosa contrattazione con l'Europa. Spero soprattutto che il messaggio sia stato recepito da Bruxelles: l'attuale politica portata avanti dall'eu non incontra poi tanto il favore dei cittadini stessi, ma l'uscita della GB può essere, come dice Erin, un'occasione per rilanciare tutto e fare in modo che gli inglesi si mangino le mani per averla lasciata. Forza Europa
  12. Che tristezza sarebbe secondo me sapere che uno (o più) dei figli di Tywin avesse sangue Targaryen! Perché, come dice @Alysanne, usare più o meno lo stesso trucco per due personaggi principali (Jon e il più probabile è Tyrion) sarebbe davvero scadente e non molto nelle corde di Martin, e poi perché la data del concepimento dei gemelli non coinciderebbe, dato che Joanna viene congedata da corte più di nove mesi prima della nascita di Jaime e Cersei. L'incesto tra loro due non mi pare un indizio poi così importante, ché l'amore non dipende dalla genetica, ma da molti altri fattori (l'essere gemelli, per esempio). Se guardiamo le tempistiche avrebbe invece più senso l'ipotesi Tyrion Targ, ma anche qui mi cadrebbero le braccia se fosse davvero così! Prima di tutto perché probabilmente non si sarebbe trattato di un rapporto consensuale, dato che ai tempi del ritorno di Joanna ad Approdo del Re Aerys aveva già perso un bel po' di rotelle, perciò si sarebbe trattato di una violenza alla quale non credo che Tywin sarebbe passato sopra, visto il suo orgoglio, né sarebbe rimasto in silenzio davanti a un'offesa del genere a sua moglie, di cui era pazzamente innamorato! Le voci sulla coda di Tyrion sono per me solo questo: voci, esattamente, che nelle Cronache si diffondono distorcendo la realtà. Un esempio è la notizia della fuga di Sansa dalla capitale, che quando giunge ad Arya riferisce di un lupo con le ali di cuoio, solo per dire quanto è facile cambiare la verità. Se poi Tywin avesse anche solo sospettato della dubbia paternità di un figlio deforme non credo avrebbe esitato nel gettarlo giù da una torre di Castel Granito. Infine la battuta 'Non sei mio figlio': Tywin la sputa in faccia sia a Jaime che a Tyrion quando questi non fanno ciò lui si aspetta dalla progenie Lannister. Non penso la intendesse in senso letterale, figuriamoci se l'avrebbe davvero ammesso ad alta voce! E anche Genna dice che il vero figlio di Tywin è Tyrion per la spiccata intelligenza che è la forza di entrambi e che invece i gemelli non hanno ereditato: in questo sì che Tyrion è un vero Lannister (vedi Lann l'astuto). Secondo me i Lannister hanno già fascino da sé, che Martin non li rovini facendo spuntare altri Targaryen a caso :)
  13. Io ho votato Ned e Catelyn, perché dal mio punto di vista la 'bravura' di un genitore si vede da come vengono su i figli, e per me se la giocano principalmente gli Stark e i Tyrell. Non voterei mai Mace Tyrell, però, perché avrebbe dato in pasto volentieri Margaery a Joffrey per vedere sua figlia sul trono e se non ci fosse stata nonna Olenna ciao e tanti saluti a tutti. Però c'è da riconoscergli che tutti i suoi figli, in particolare Willas e Garlan, sono intelligenti e gentili, quindi in fondo la sua parte deve averla fatta... Non voterei nemmeno Oberyn perché, nonostante la libertà concessa alle sue figlie, anche a me non era piaciuto molto il racconto su come avesse preso con sé Obara e inoltre le Serpi le trovavo acidissime nei confronti del povero Doran, come la stessa Arianne. Dei Martell invece mi piace molto Ellaria come madre, anche se l'abbiamo vista poco, come Maege e Davos e anche molti altri per poter esprimere un giudizio. Quindi ho votato Ned e Cat perché, oltre ad aver trasmesso dei valori ai propri figli, è anche evidente l'affetto con lui essi ricordano la vita a Grande Inverno, perciò bravi genitori dovevano esserlo davvero. Non credo che si possa rimproverare loro l'educazione di Sansa, perché, andiamo, chi poteva prevedere cosa sarebbe successo? Sansa era una perfetta lady e sarebbe stata una perfetta sposa e regina (parole di Tyrion) con un marito non psicopatico! Se qualcuno avesse dovuto parlarle, poi, avrebbe dovuto essere Cat, che non mi è mai sembrata ingenua quanto sua figlia nei confronti del mondo reale. Tra l'altro non penso che parlarle sarebbe poi servito a molto, secondo me Sansa doveva proprio sbatterci il muso per aprire gli occhi, data l'indole davvero sognatrice. È invece irrealistica e troppo indulgente per i tempi l'educazione data ad Arya, a cui Ned lascia addirittura prendere lezioni di spada. A me sembra tanto moderna come cosa, infatti da questo punto di vista è molto più coerente Randyll Tarly che disprezza Brienne. In sostanza penso che entrambi tenessero molto ai loro figli (tanto che Ned rinuncia addirittura al suo prezioso onore pur di salvare Arya e Sansa), forse troppo, cosa che porta Catelyn a compiere azioni assurde ai nostri occhi, ma comunque sempre con il pensiero rivolto alle sue figlie. Sinceramente non le rimprovero di aver scelto di seguire Robb invece che tornare a casa, perché anche io avrei fatto la stessa cosa: per quanto ne sapeva lei, Rickon e Bran erano al sicuro tra le mura di Grande Inverno, accuditi e curati. Robb invece sì che correva più pericoli, che si ritrovava improvvisamente investito di un ruolo troppo pesante per avere solo sedici anni e che e aveva bisogno di consigli, consigli che Catelyn gli dà e che per la maggior parte, esclusi alcuni momenti di follia (vedi Jaime), sono giusti (Theon, Jeyne...). Perciò il mio voto va a loro :)
×
×
  • Create New...