Jump to content

KhaleesiDrogon

Utente
  • Content Count

    27
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by KhaleesiDrogon

  1. 5 hours fa, Pongi dice:

    Per me questa puntata è stata SPLENDIDA. Benissimo fatta dal punto di vista spettacolare, ansiogena al punto giusto e ragionevolmente coerente come trama e come gestione dei personaggi, o quantomeno certamente non meno coerente di quanto lo sia stata tutta l'evoluzione degli eventi nei libri scritti da Martin, che non è che sia poi sempre chissà quale capolavoro di coerenza.

    Da quel poco che ho letto qui c'è pieno di gente che proprio non riesce ad evitare di continuare a criticare la qualunque. Io non so quale demone possieda queste persone ma le compiango, perchè probabilmente non stanno riuscendo a godersi più nulla - o forse semplicemente si divertono di più a criticare. Buon per loro, ma personalmente ritengo più fortunati gli altri :)

    Concordo con tutto quello che hai detto veramente troppe critiche gratuite...l'importante è che a te sia piaciuta, io personalmente l'ho trovata stupenda!

  2. 2 hours fa, Kirkian Targaryen dice:

    Andiamo avanti.... Jon tra le rovine che si nasconde da Viserion, perfetto.... MA UN BEL FENDENTE A DECAPITARE IL DRAGO ALL'IMPROVVISO NO??? ma quanto sarebbe stato EPICO???.... eh no, è più logico che si alza e gli grida in faccia (...) oltretutto il drago sarebbe morto qualche secondo dopo... che ci voleva a farglielo uccidere a lui? bah.. mai na gioia proprio....

    Un fendente al drago?scherzi spero...secondo te un uomo di dimensioni normali riesce a staccare la testa ad un drago che è più grande di un aereo...e mi vai a parlare di logica?e ti lamenti del no sense?

  3. 1 hour fa, halmv dice:

    Appunto

     

    Mi ripeto.

     

    Va benissimo che Arya sia il killer del NK ma,faccio solo un esempio banale, avrei potuto accettare che Arya salisse su Drogon e si paracadutasse sulla testa di Nk  o che avessero concordato di nasconderla sopra la quercia dove stava Bran e avesse assalito e ammazzato qualche estraneo e il nk in un megaduello (sto scrivendo le prime due cose che mi vengono in mente ) ma:  fino ad un attimo prima Arya era quasi morta e terrorizzata poi parla con madonna melisandre , attraversa tutto il campo di battaglia , evita tutti gli estranei e dà il colpo di grazia al NK che nel frattempo era impegnato a flirtare con occhio languido con Bran e nessuno sa il perché 

     

    A me tutta 'sta sequenza finale ha fatto proprio cadere le palle

     

     

     Non ha evitato tutti i non morti e non ha attraversato tutto il campo di battaglia da sola tant'è che Beric Dondarrion è morto perchè potesse scappare...inoltre si trovava a casa sua vuoi che non riuscisse a raggiungere il giardino di grande inverno "silenziosa come un ombra"? È dalla prima stagione che si allena per questo dai sù è perfettamente plausibile e inattaccabile questa cosa. Ripeto un conto è che non sia piaciuta la scelta, un conto è dire che è una scelta che non ha senso.

  4. 10 minutes fa, AldoMoro123 dice:

    D&D hanno spiegato che hanno voluto cambiare da Jon ad Arya per dare un colpo di scena agli spettatori.

    Quindi mi spiace ma non è Arya la prescelta (la cui storyline è tutta legata alla famosa lista di vittime e non agli Estranei) mentre Jon è l'unione del ghiaccio e del fuoco e blabla.

     

    Che il colpo di scena possa piacere, amen ognuno ha i suoi gusti e li rispetto, però dire che è sempre stata Arya la prescelta e non lo abbiamo notato grazie alla maestria dei due geni, no mi spiace questo proprio non posso accettarlo.

    Ho capito ma ha comunque senso, non hanno cambiato con un personaggio a caso. Inoltre non hanno cambiato all'ultimo momento, ma questa cosa è stata costruita già da stagioni addietro. Poi storyline non storyline quando mai game of thrones ci ha abituato cosi?Non potevano fare una scelta così ovvia, tanto anche in quel caso sareste stati li a criticare. E godetevela una cosa ogni tanto...

  5. 15 minutes fa, halmv dice:

    Esatto

     

    Concediamo agli autori di fare scene col puro obiettivo di fare spettacolo e tralasciamo la logica e la tattica militare ,tralasciamo pure 7 anni di teorie e analisi.

     

    Ma almeno nella scena più importante, che è l'uccisione del Night King, almeno quella avrebbe dovuto essere pianificata con maggiore attenzione

    Mi sarei aspettato un minimo di dialogo che spiegasse qualcosa, magari uno scambio telepatico tra Bran e NK , ne poteva nascere un intero episodio

     

    Per l'uccisione Mi aspettavo un'azione concordata tra i protagonisti,ben venga che l'esecutore fosse anche un Sam  o l'ultimo dei bruti o uno sconosciuto qualunque, invece è tutto affidato al caso .

     

    Mettere Bran da solo con il supporto di Theon e altri 4 poveretti alla fine era proprio l'unico piano previsto.

     

    Insomma tutte cose senza senso dall'inizio alla fine.

     

    Certo ci sono alcune scene molto belle ma ,per me che non amo le battaglie, questi 90 minuti sono sembrati un supplizio 

    Il vostro problema è proprio quello "7 anni di teorie e analisi". Siccome non è andata come vi aspettavate la serie fa schifo, l'hanno rovinata, non ha senso. Anche io avevo le mie teorie, ma sono contenta che sia andata così! Sarebbe stato il solito clichè del principe promesso che salva il mondo uccidendo il cattivo di turno. È sempre stata Arya la prescelta, riguardatevi la serie con attenzione, gli indizi sono sempre stati davanti ai nostri occhi mentre eravamo concentrati sulle varie profezie...tutto il percorso di Arya l'ha portata dove è arrivata, poco importa se lei non aveva mai incontrato i non morti cosa c'entra?Inoltre la serie non è nemmeno finita, non capisco tutto questo accanimento proprio dai fan della serie. Un conto è dire che non vi è piaciuta, un conto è dire che non ha senso, perchè il senso ce l'ha. Questa è la serie tv, basate su quello il vostro giudizio.

  6. Secondo me dovremo smetterla di guardare le puntate e aspettarci quello che noi pensiamo possa succedere. Tutti ci eravamo giá fatti le nostre teorie e in pochi abbiamo pensato ad Arya...e siamo rimasti spiazzati. Io però ho apprezzato il colpo di scena, inoltre ci può anche stare Melissandre gliel'aveva già annunciato...poi che la battaglia si sia conclusa in fretta non direi, il NK ha massacrato l'esercito dei vivi, la battaglia è durata un episodio intero ed è stata visivamente spettacolare ed emozionante. Già la prima scena dove Melissandre dà fuoco agli arakh dei dotraki mi ha lasciato a bocca aperta. I personaggi sembravano soccombere da un momento all'altro, Arya che si nasconde tra le mura di grande inverno inseguita da un orda di non morti, Jorah che si sacrifica per la donna che ha sempre amato, Theon che dimostra di essere un brav'uomo e il suo sacrificio finale, il fiato sospeso quando la daga di Arya scivola sull' altra mano e mette fine alla lunga notte in un solo colpo con quel pugnale che ha avuto così tanta importanza nella serie. Poi, per chi voleva che la battaglia finale fosse quella con il NK posso dire che il trono di spade si è sempre bastato sugli intrighi politici più che sulla minaccia degli estranei, quindi il vero protagonista è quella scomoda sedia fatta di spade...finchè ci sarà quel trono la serie potrebbe anche andare avanti all'infinito! È chiaro quindi che il vero scontro sarà quello tra i vivi. Possiamo per ora soltanto sospendere il nostro giudizio in vista delle prossime puntate...
  7. 10 minutes fa, Darya dice:

    Più che porno sembrava comica... Gendry messo in difficoltà dalla solita aggressività di Arya... Che poi è il loro modo tipico di interagire. Gendry che dall'alto della sua maggiore età è forza fisica cerca di fare il papà, ma viene sempre spiazzato dall'intraprendenza di Arya e alla fine è lui che segue lei e non il viceversa. Anche in questo caso hanno usato lo stesso schema. A me la faccia di Gendry quando Arya gli dice "non sono la donna rossa, togliti quegli stupidi pantaloni" ha fatto più che altro ridere, lo confesso. 

    Guardare questa scena è stato come entrare nella cameretta di tuo figlio/figlia e sorprenderla che fa cose con il fidanzatino...difficile da guardare :shock:

  8. 49 minutes fa, knight70 dice:

    I sentimenti di Messer Porcello non li ho capiti... non è che il padre fosse stato un amorevole guida per lui e il fratello, almeno quello dei libri, non era da meno. Io avrei ringraziato Dany ma a quanto pare D&D la vedono diversamente.

    Quoto...capisco che siano pur sempre il padre e il fratello e che Daenerys poteva anche benissimo risparmiarli, però tutto questo sgomento mi sembra eccessivo e poco coerente visto che l'hanno sempre schifato...

  9. 9 minutes fa, Ancalagon dice:

    Per questo Jon è il miglior Re possibile per una futura Westeros. Peccato che secondo me non lo diventerà.

    Capisco che accettare di essere governati da una regina che non conosci è fastidioso ma santo cielo ti dicono che c'è un esercito enorme+ un Drago alle porte. 

     

    Spoiler

    Io lo vedo male Jon...mi ha ricordato Robb Stark il che non è un bene :(

     

  10. Girando per il web ho trovato questa interessante teoria secondo la quale ditocorto non sarebbe morto, bensì abbia assoldato un assassino senza volto per morire al posto suo. Durante la 7 stagione sono disseminati parecchi indizi a favore di questa teoria, come ad esempio quando si vede Petyr dare qualcosa di metallico a una misteriosa ragazza mentre lei gli sussurra qualcosa. Mi piacerebbe che questa teoria fosse vera in quanto, secondo la mia opinione, calzerebbe di più ad un personaggio come Lord Baelish, che, come sappiamo, è sempre stato accorto e previdente...voi cosa ne pensate? 

    Vi lascio il link al video con tutti i dettagli. 


    https://youtu.be/XdLletjWIew

     

  11. Ciao a tutti. Sono fan della serie TV e da breve tempo mi sono avvicinata anche ai libri. Per questo sono un pò confusa:wacko:. La serie rivela che Aegon Targaryen è in realtà Jon Snow, figlio di Rhaegar e Lyanna, mentre nei libri sarebbe un giovane dall'aspetto tipico dei Targaryen figlio di Rhaegar e Elia Martell che ritornerà poi nell'ultimo libro. Quindi quello che vorrei sapere da voi, se avete fatto delle ricerche e sapete qualcosa su quale sarà il futuro dei libri, o semplicemente secondo il vostro parere personale, dove andrà a parare Martin?Ci saranno due Aegon?E se si chi è l'erede legittimo tra i due?Martin farà resuscitare Jon al pari della serie o lo lascerà mortissimo?parliamone... 

  12. 22 minutes fa, TrustInRobert dice:

    Che pensate voi a proposito della sorte di Jaime?

     

    Sarebbe scontato dire che Tyrion, per via del legame che comunque in fondo ha sempre avuto con Jaime (l'unico della sua famiglia che sembrava tenere un briciolo a lui), proverà ad indurre Daenerys a non giustiziarlo, sempre ammesso che venga davvero catturato.

    Mi viene da pensare che se diventasse prigioniero dei Targaryen, potrebbe essere comunque una bella pedina di scambio :Tyrion e Varys sanno quanto Cersei tenga a suo fratello...

     

    14 minutes fa, sharingan dice:

    Sarebbe bello vedere un'interazione tra Jaime e Dany per via del loro passato (o meglio del passato di Jaime con il padre di Dany), ma è anche vero che in nessun modo lei accetterebbe di non giustiziarlo quindi non verrà mai catturato e sfuggirà miracolosamente un po' come ha fatto Theon con Euron (un salto in acqua e via).

    Secondo me se Jaime venisse imprigionato sarà Tyrion a farlo fuggire esattamente come fece Jaime quando venne accusato dell'omicidio di Joffrey. I Lannister pagano sempre i propri debiti...

  13. Adesso, rhaegar84 dice:
      Nascondi Contenuto

    ok però perso l'oro aveva senso scappasse subito...per tyrion combatteva per soldi e quando gli hanno offerto di più è scappato. anche x la montagna. boh un po fuori personaggio per me.

     

     

    Spoiler

    Per me ci sta come evoluzione del personaggio. Vede la borsa con l'oro cadere a terra la lascia li e va a combattere per la sua gente. A me è piaciuto...

     

  14. Spoiler
    1 hour fa, JasonStark dice:

    Allora, avevo scritto un commento lungo, che poi mi si è cancellato. :angry:

      Mostra contenuto nascosto

    Puntata molto molto bella, senza dubbio la migliore di questa stagione. Aveva la componente dramatica (incontro Arya-Sansa o Meera-Bran), la componente politica (Ditocorto), la componente d'azione (la battaglia), la componente forse comica (Davos che capisce che il povero Jon sta bollendo o Arya che fa fessi i soldati). Ma andiamo nel dettaglio.

     

    Grande Inverno: la nota più positiva di tutto l'episodio. A mio parere le scene a Grande inverno sono state le più memorabili di questo episodio. Innanzitutto: finalmente gli Stark sono tornati insieme al loro posto!! Da tanto aspettavo questo momento, ed è stato miglliore di quanto mi aspettassi.

    Riguardo Bran, Meera conferma ciò che abbiamo detto tutti fin dall'ultimo episodio: quel ragazzo è diventato amorfo, insensibile e indifferente. Molto efficace la reazione di Meera, che si immaginava di aver davanti tutt'un altro Bran. In ogni caso, questo Bran mi lascia perplesso. Alla fine della sesta stagione, avevamo lasciato un Bran dubbioso, impaurito, sebbene fosse il Corvo a Tre Occhi. Non è cambiato perchè è diventato Corvo (come ho già detto, Bran davanti all'albero diga era Corvo, ma non era senza emozioni), ma sembra cambiato dopo aver visto la Torre della Gioia. Ennesima vittima della ToJ.

    Ditocorto che gli consegna il pugnale era no. Prima dell'inizio di questa stagione, pensavo che mi sarei disperatamente aggrappato a Ditocorto a causa della mancanza di intrighi politici, da sempre il fulcro di questa serie. Eppure, mentre guardavo l'episodio, l'unico desiderio era che quell'essere morisse. Lui che dice di essere vicino a Bran? Lui che ha pagato per ucciderlo con quello stesso pugnale che gli consegna?  Maddai. Dov'è la Morte quando c'è bisogno di lei? O compare solo quando è ora di far fuori gli Stark??:stralol:

    Molto ma molto bello invece l'incontro tra Arya e Sansa. Non è stata però una riunione, ma l'incontro di due persone che non si conoscono. In certi tratti ho quasi percepiito un velo di imbarazzo tra le due, come se loro due non si conoscessero e fossero consapevoli di ciò. Molto bello anche lo sguardo che Arya lancia a Grande Inverno, a quel metalupo che credeva non avrebbe mai più rivisto. Si è accorta che molte, troppe cose sono cambiate e nulla sarà più come prima. Inoltre lo scontro con Brienne è veramente uber alles.

     

    Roccia del Drago: non male nemmeno Roccia del Drago, anche se di livello inferiore rispetto a Grande Inverno. Roccia del Drago presenta infatti alcune pecche, ma andiamo con ordine.

    Iniziamo con Jon: sembra proprio che le grotte gli facciano un brutto effetto. Se volete sedurre Jon Snow, portatelo in una caverna e si scioglierà:stralol:. In una caverna, d'incommensurabile bellezza, con una donna dai capelli molto rari. Ho avuto una specie di deja vu. Bando alle ciancie, la scena è stata palesemente costruita per creare attrazione tra i due, ma il risultato non è stato a mio parere buono. Non penso che quattro disegnini e quattro sassi possano essere veramente d'interesse. Fatto sta che Jon aveva la bava alla bocca e sembrava davvero sul punto di strappare la gonna a Daenerys, inginocchiarsi e... beh, avete capito. Scusate la volgarità, ma mi ha proprio dato l'impressione di un Jon "affamato" ed eccitato. E sinceramente non mi è piaciuto. Davos se ne accorge, non è mica stupido. Fantastico l'imbarazzo di Jon nell'ammetterlo. Lei invece pensa solo ad una cosa: al trono.

    Theon è invece semplicemente un caso psichiatrico. Vede Jon, e prova a parlargli di Sansa. Non sa proprio quando è ora di tacere e quando è ora di parlare, quando è ora di agire e quando star fermi. Purtroppo è una caratteristica peculiare del personaggio e causa di tutte le sue sventure.

    Daenerys che cerca di fare gossip su Missandei e Verme Grigio e su come un Immacolato faccia sesso mi ha fatto morire dalle risate.

    Mi dispiace invece per Tyrion. Purtroppo è un personaggio in caduta libera, perde punti ad ogni puntata da quando ha lasciato Approdo del Re. Non è più il Tyrion di un tempo e la mancanza di intrighi come quelli della capitale si fa sentire.

     

    Approdo del Re: Cersei si sta dimostrando una regina coi controfiocchi, poche storie. Ha convinto il popolo che la pazza non era lei, ma Daenerys. Ha rivoltato la situazione a suo favore con un niente. Ha recuperato l'appoggio di due regni con uno schiocco di dita. Veramente niente male. E ora ha tolto a Daenerys un altro potenziale alleato come la Banca di Ferro. Ha costretto Daenerys ad intervenire direttamente. Molto molto abile.

     

    Alto Giardino: veramente ottima la battaglia. Ha dato efficacemente l'idea di come, sebbene Cersei sia molto furba, Dany sia ancora la più forte. L'esercito Lannister è stato letteralmente disintegrato. La battaglia ha efficacemente trasmesso disperazione dalla parte Lannister (compreso per Tyrion, che era ferito nel vedere l'esercito del Leone così malmesso), con Bronn che prova in tutti modi a cavare un ragno dal buco, senza risultati. Penso anche che Bronn stia perdendo il carattere di mercenario, ma è solo una mia supposizione. Jaime è sgomento come pochi davanti a quell'orrore perchè ha perso tutto quello che ha fatto finora. Scellerata la mossa di attaccare Daenerys, ma anche lo Sterminatore di Re era all'ultima spiaggia.

     

    Ecco, sono riuscito a riscriverlo quasi tutto.

     

    PS: non so voi, ma mi dà abbastanza fastidio l'imprecisione della sigla. Lo so che, davanti ad un episodio così non dovrei lamentarmi, ma ci voleva tanto a sostituire Vecchia città, non comparsa in quest'episodio, con Alto Giardino o Collina del Corno e magari far comparire Castel Granito e Approdo del Re con il leone?

     

    Spoiler

    Ma come Bron sta perdendo colpi?A me è sembrato cazzutissimo! Provaci tu a colpire un drago con una ballista mentre sputa fuoco...Bron è un mercenario con i controcoglioni!

     

     

  15. 2 minutes fa, Fiacca dice:

     

    La logica a cui mi riferivo è "premiare chi ti è stato fedele ed è morto per te", poteva essere una cosa giusta, come non esserlo, per dire che lo sbaglio di Sansa per me non è tanto cosa dice, ma come lo dice ed il contesto. Se lo avesse detto sulla terrazza a Jon e ne avessero parlato loro due il risultato sarebbe stato diverso, anche sostenendo le stesse cose. Comprendo la sua voglia di avere "voce in capitolo" e di dire cosa pensa, ora che è a casa sua, circondata da "amici" , ma non il luogo ed il modo, c'è anche da dire che Jon per il momento non sembra essere molto predisposto a starla a sentire ( cosa reciproca, perchè vedo entrambi presi dalle loro "priorità").

    Ok premiarli, ma lei suggeriva di dare loro i castelli degli Umber e dei Karstark dove questi ultimi hanno vissuto per generazioni e dove non sono rimasti che innocenti. Non era un discorso molto logico. Poi che gli suggerisca di stare attento a Cersei ci sta, ha visto bene di cosa è capace e Jon sottovaluta troppo la minaccia del Sud.

×
×
  • Create New...